Home Sport Il Montecchio batte la Vianese e vince la finale play off

Il Montecchio batte la Vianese e vince la finale play off

269
0
Il rigore trasformato da Leonardo Iaquinta, numero dieci del Montecchio, ex mediano della Vianese.

Ieri pomeriggio 29 maggio, allo stadio Silvio d’Arzo di Montecchio, di fronte a una tribuna gremita, oltre 400 persone fra gente a bordo campo e tifosi delle sue formazioni sugli spalti, il Montecchio, grazie a un calcio di rigore trasformato dall’ex di turno Leonardo Iaquinta, batte 1-0 la Vianese e vince la finale play off.

Quella tra le due compagini reggiane, protagoniste nel girone B di Promozione, è stata una gara equilibrata tra due squadre che si sono equivalse, anche se, nel complesso, il Montecchio si è reso un po’ più pericoloso e soltanto svariati miracoli del portiere Della Corte hanno impedito ai rossoblù di subire una seconda rete.

Dopo 17’ retropassaggio impreciso di Galassi che forse non guarda il proprio portiere, tant’è che Della Corte è costretto a smanacciare la sfera, provocando una punizione a due al limite dell’area piccola: sulla palla si portano Iaquinta e lo specialista Longhi, che con le sue punizioni ha portato il Montecchio  in finale; il centrocampista tocca per il capitano, ma Della Corte si supera e neutralizza la conclusione, per poi ostacolare lo stesso Longhi al momento della ribattuta di testa a rete, tant’è che la sfera finisce sul fondo. Al 23’ risponde la Vianese: il giovane Chaara, si libera dell’avversario e serve Leoncelli che apre sulla fascia a Fantini; il cross dell’esterno rossoblù, prima impiegato a destra, poi a sinistra da mister Iemmi, trova pronto il tiro di Ansaloni da posizione centrale, ma il rasoterra di destro del numero dieci rossoblù è debole e Terzi blocca a terra con sicurezza. Due minuti dopo contropiede del Montecchio con Bevilacqua che scarica un gran diagonale, ma Della Corte si lancia e respinge senza problemi.

Passano dieci minuti e la Vianese riparte: Adus si libera in area, poi tira in porta da posizione defilata, ma Terzi è attento e respinge di pugno. La Vianese insiste e arriva alla conclusione di capitan Galassi su calcio di punizione, ma Terzi è attento e sventa la minaccia senza grossi affanni.

Al 24’ splendida azione manovrata da parte dei rossoblù con Gareri che serve Ansaloni che si fa ipnotizzare da Terzi in uscita al momento del tiro.

Nella ripresa, al 13’ si consuma l’episodio che cambia le sorti del match: Fantini tocca il pallone con le mani è l’arbitro assegna il calcio di rigore. Sul dischetto si porta l’ex di turno, Leonardo Iaquinta, che calcia forte e realizza l’1-0, malgrado Della Corte avesse intuito la direzione e toccato la sfera. Il Montecchio, a questo punto, cerca di chiudere la gara e al 28’ ci prova con un contropiede di Bassoli che tira da fuori area, ma Della Corte è attento e neutralizza. Nel frattempo Iemmi mette dentro tutte le armi in suo possesso, dal centravanti Luca Veratti, alla seconda punta Andrea Vezzani, ma il risultato non cambia; anzi, è Della Corte a tenere a galla la Vianese quando, al 40’, su corner del Montecchio, Contini colpisce bene di testa, ma il portierone rossoblù è insuperabile e respinge di pugno. Un minuto dopo, altra punizione per il Montecchio: calcia di nuovo Contini, ma Della Corte respinge, poi la sfera rimane in mischia dove un giocatore del Montecchio la tocca a porta sguarnita, con Della Corte a terra, ma il portiere granata, con un colpo di reni pazzesco, alza la manona e dice di nuovo di no al raddoppio giallorosso. La Vianese non ci sta e vuole almeno pareggiare la partita: al 47' ci prova con una punizione di Adusa, ma il tiro dell’attaccante rossoblù, pur essendo forte, sorvola di non molto l’incrocio dei pali alla sinistra di Terzi. Poco dopo, mister Iemmi protesta con l’arbitro e guadagna anzitempo la via degli spogliatoi, mentre al 7’ di recupero Adusa si trova un buon pallone e calcia deciso da ottima posizione, ma la sfera finisce a lato. Pochi secondi dopo l’arbitro fischia la fine del match e il Montecchio esulta.

MONTECCHIO  1

VIANESE 0

Marcatore: al 14’st Iaquinta 8rig.).

MONTECCHIO. (4-3-1-2). Terzi; Blotta, Neri, Longhi, Pavarini; Zavaroni, Iaquinta (dal 33’st Oliomarini), Bassoli (dal 45’st Dallari); Contini; Attolini, Bevilacqua (dal 20’st Silipo). A disp.: Bartoli, Le Piane, Bandaogo, Mirabella, Frontera, Nouvenne. All.: Capanni.

VIANESE. (4-3-1-2). Della Corte; Fantini, Valmori, Coli, Macca (dal 16’st Veratti); Leoncelli, Galassi (dal 43’st Montanari), Charaa (dal 27’st Vezzani); Ansaloni; Gareri (dal 16’st Peterlini), Adusa. A disp.: Codeluppi, Gatta, Pe, Borsari, Manai. All.: Iemmi.

Arbitro: Stanzani di Bologna, coadiuvato da Ferrerio di Bologna e Ziveri di Parma.

Note: spettatori 400 circa; espulso al 50’st l’allenatore della Vianese Emore Iemmi per proteste; ammoniti  Iaquinta, Pavarini, Longhi, Blotta, Dallari (M); Leoncelli, Adusa, Vezzani, Valmori, Gareri (V); corner 3-2 per il Montecchio; minuti di recupero 3’ pt – 9’ st.