Home Sport Conclusi a Castelnovo i campionati italiani di futsal Under 21 sordi

Conclusi a Castelnovo i campionati italiani di futsal Under 21 sordi

191
0

Giocatori, parenti, tifosi ed addetti ai lavori: sono oltre duecento le persone giunte in particolar modo dalle province di Torino, Napoli, Milano, Ravenna e Modena per Final Six del Campionato Italiano di Calcio a 5 Under 21 .

Fra loro c’erano anche Luca Aquilino e Santangelo Gonzalo, rispettivamente direttore tecnico e vice-allenatore della nazionale italiana, ed anche consiglieri e delegati della Federazione Sport Sordi Italia ed i rappresentanti di diversi Enti Nazionale Sordi della Regione Emilia-Romagna.

Nei quattro giorni di gare disputate al Pala Giovanelli i più bravi sul campo sono stati i giovani piemontesi del “Real e Non Solo” di Rivoli (TO). Grazie soprattutto alle 22 reti siglate da Lorenzo del Greco (capocannoniere del torneo) il Real ha vinto lo scudetto 2023 consegnato alla squadra dal sindaco Enrico Bini e dal consigliere federale FSSI Stefano Bottini.

Questa la classifica finale del campionato italiano: Real e Non Solo punti 15, GS Sordi Modena 12, Polisportiva Silenziosa Rubino Napoli 9, Quadrifoglio Sport Ravenna 6, SSS Milano 3 e Css Genova 0. Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti anche il presidente di Gs Sordi Modena Loredana Conti, il presidente di ENS Regionale Giuseppe Varricchio ed il presidente Ens Modena Cristian Marini. Oltre a Del Greco quale miglior marcatore, altri premi individuali sono stati assegnati a Frigerio Matteo del GS Sordi Modena (Miglior giocatore), Francesco Terrone del SSS Milano (miglior portiere) e Rino Marzocca del Rubino Napoli (miglior giovane). Al club Quadrifoglio Sport Ravenna è andato il premio Fair Play.

La perfetta organizzazione di Gss Modena e Polisportiva Quadrifoglio Castelnovo ne’ Monti ha favorito alle squadre anche alcuni momenti di svago e di visita al territorio. La collaborazione dello IAT Castelnovo ne' Monti ha permesso l’allestimento di un punto informativo all’ingresso del palazzetto dello sport ed il Gruppo Storico Il Melograno ha accolto con le proprie guide un folto gruppo di non udenti al Centro Laudato Si ai piedi della Pietra di Bismantova.

In sede di cerimonia di premiazione le medaglie ed i trofei hanno sottolineato prestazioni dei singoli e classifiche di squadra, ma il Parmigiano Reggiano di Montagna ha messo tutti alla pari. Sono esattamente 100 le classiche “punte” da 24 mesi delle Latterie Sociali di Carnola e del Casale di Bismantova che sono state consegnate a giocatori e tecnici protagonisti dell’evento

La Final Six del Calcio a 5 è inserita in un folto contesto di eventi che nel triennio 2023-2025 trovano sede a Castelnovo ne’ Monti grazie alla convenzione fra Regione Emilia-Romagna e Federazione Sport Sordi Italia.