Home Società Il Centro per le Famiglie mette in cantiere nuove attività

Il Centro per le Famiglie mette in cantiere nuove attività

411
0

Inaugurato nel 2020, il Centro per le Famiglie è una risorsa territoriale dedicata a tutte le famiglie che abitano nell’Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano, ed è pronto a ripartire nel mese di settembre con nuove attività.

Spiega Massimo Maini, responsabile e coordinatore area tutela minori, famiglia, giovani per l’Unione Montana dell'Appennino: “É un servizio che accoglie, accompagna e si prende cura dei legami tra le persone e con il loro contesto di vita, sostenendole tramite informazioni sui servizi presenti nel territorio, attraverso il servizio gratuito di consulenze genitoriali e di mediazione familiare, gruppi di riflessione e di confronto rivolti ai genitori e agli adolescenti, eventi formativi e informativi"

"Il Centro promuove eventi e incontri tematici per sostenere le reti familiari, favorendo la valorizzazione delle competenze personali e familiari, sostenendo la costruzione di legami di fiducia e il senso di appartenenza ad una comunità - Prosegue -. Superate le limitazioni imposte dal Covid 19, il Centro per le Famiglie ha ripreso a pieno regime le attività, realizzando diverse iniziative che hanno coinvolto adulti, genitori, futuri genitori e ragazzi in esperienze di crescita e condivisione”.

LE ATTIVITA’ PER I GENITORI

Per i genitori sono state realizzate queste attività:

- corso di Yoga in Gravidanza, iniziato nel mese di ottobre 2022 e terminato nel mese di maggio 2023. Il corso è stato attivato per promuovere l’importanza del movimento in gravidanza e per creare un luogo di incontro e condivisione stabile per le donne del territorio che si trovano a vivere il periodo di attesa della gravidanza.

- Percorso di massaggio Infantile: sono stati organizzati due cicli da 5 incontri ciascuno. Il percorso è nato dalla consapevolezza che fin dalla nascita il contatto pelle a pelle rappresenta per ogni neonato una vera e propria fonte di “nutrimento” e che massaggiando il proprio bambino ogni genitore può instaurare con lui un dialogo.

- “Digital detox: scopriamo il territorio in famiglia”: il progetto ha previsto la programmazione di camminate in natura con laboratori educativi, presso luoghi significativi appartenenti all’Unione dei Comuni dell’Appennino Reggiano, organizzate dal Centro per le Famiglie in collaborazione con le principali organizzazioni di guide ambientali ed escursionistiche locali a cui hanno partecipato genitori con figli suddivisi per fasce d’età.

- Incontri tematici sui capricci dei bambini, sullo svezzamento e le fasi di passaggio più delicate nel corso della crescita dei bambini.

LE INIZIATIVE PER PREADOLESCENTI E ADOLESCENTI

Queste, invece, le proposte rivolte ai preadolescenti e adolescenti:

-Laboratorio di Teatro: è stato organizzato un percorso di cinque lezioni di teatro, rivolte a ragazzi tra gli 11 e 16 anni, conclusosi con una lezione aperta nel mese di giugno 2023. Ai partecipanti sono stati proposti esercizi di vario genere: si sono esplorati i mezzi fisici e tecnici di corpo e voce, si è lavorato per utilizzare il corpo in modo consapevole ed espressivo, usando musica e testi per riflettere e sperimentare punti di vista nuovi e diversi. Il progetto è stato pensato per dare la possibilità ai ragazzi del territorio di conoscersi e relazionarsi fra loro con uno strumento nuovo, creativo e artigianale come il teatro.

-Corso di Hip Hop: il corso, incentrato su un totale di 12 lezioni, rivolto a ragazzi dai 12 ai 16 anni, è partito a fine marzo ed è terminato a metà giugno 2023. Le lezioni si sono svolte in collaborazione con il Centro Danza Appennino, nell’ottica di creare rete sul territorio con le attività già presenti, per valorizzare tra i ragazzi la cultura della creatività, espressività, bellezza e arte. La danza si è rivelato un ottimo strumento di comunicazione con le nuove generazioni.

Laboratorio di Fotografia: il corso, che ha visto la partecipazione di ragazzi e ragazze di età dagli 11 ai 16 anni, si è svolto nel mese di giugno 2023. Si è trattato di un laboratorio esperienziale, dove la tecnica è stata d’ausilio ai partecipanti per fare esperienza, scoprire, conoscersi e raccontare storie di vita quotidiana. Il percorso si concluderà con una mostra finale, dal titolo "Le foto prendono vita - Racconto fotografico di esperienza di vita quotidiana”, che verrà inaugurata in occasione della Fiera di San Michele, il giorno 24 settembre 2023 alle ore 15, presso la sede della Coop. Papa Giovanni XIII in Piazza Peretti, 4/a a Castelnovo ne’ Monti.

 “Il Centro per le Famiglie da sempre impegnato nel sostegno alla comunità, si propone di avviare percorsi tematici ed eventi che vedranno la realizzazione a partire da settembre.  Le date di inizio verranno comunicate nel corso dei prossimi mesi”.

Il Centro per le Famiglie offre inoltre servizi gratuiti di consulenza genitoriale, mediazione familiare e incontri tematici.

Per chi fosse interessato, la sede del Centro per le Famiglie si trova in Via XXV Aprile, 5A/5B a Castelnovo Monti, tel. 340 4649682, mail [email protected].