Home Cronaca Cresce l’attesa per il Trail della Pietra di domenica

Cresce l’attesa per il Trail della Pietra di domenica

760
5

Cresce l’attesa per domenica 3 settembre, quando è in programma a Castelnovo Monti una manifestazione podistica divenuta un punto di riferimento per gli appassionati di podismo: il Trail della Pietra, la gara di trail running sotto la Pietra di Bismantova, all'interno del parco nazionale dell'Appennino tosco emiliano.

Il pacco gara del Trail della Pietra

Nelle scorse settimane come ogni anno gli organizzatori si sono prodigati per sistemare tutti i sentieri sui quali si svilupperà l’evento podistico. Saranno tre i percorsi preparati e allestiti al meglio (con la pulizia dei sentieri che è stata attentamente curata dagli organizzatori) sui quali potranno cimentarsi gli atleti, adatti a ogni grado di preparazione: Paradiso, da 13 km e 700 metri di dislivello positivo, Purgatorio, da 23 km e 1.200 metri di dislivello positivo, Inferno, da 37 km e 2.100 metri di dislivello positivo.

I due percorsi più lunghi garantiranno a chi li potrerà a termine anche i punti Ipra (International trail running association), che promuove i valori e lo sviluppo del trail running: Purgatorio darà 1 punto, Inferno 3 punti.Non mancherà poi il mini trail per bambini e ragazzi dai 5 ai 16 anni, su diverse distanze a seconda delle fasce di età.

Uno dei sentieri del percorso di gara di domenica

Il villaggio gara sarà allestito presso l’Oratorio Don Bosco in via Pieve, mentre la partenza avverrà dal Campo da calcio “Valentino Mazzola” a partire dalle ore 7.30.

Il Trail della Pietra è organizzato dall'Associazione sportiva dilettantisca Stone Trail, in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Appennino, il Comune di Castelnovo Monti e la Uisp Comitato di Reggio Emilia. Per informazioni: www.traildellapietra.com, mail: [email protected].

5 COMMENTS

  1. Ciao GM, l’anno scorso sono stato tutta mattina sull’incrocio a collaborare con Polizia Municipale e Carabinieri per regolare il traffico. Code massime 10 auto, nessuno, ripeto nessuno ha abbassato il finestrino per imprecare. Ci sono decine di volontari che si danno da fare per divertirsi e fare divertire, cercando di dare il minimo disagio. Ogni volta arriva il simpatico a cui non và bene nulla, gara in auto no, gara in bici no, semaforo no, festa no, musica no NO, NO, NO, mah!!!!. A cosa serve il tuo commento??? Non si deve fare una gara che porta a Castelnovo qualche centinaio di persone a divertirsi per non farti fermare 5 minuti? Cosa vuoi che si chiuda il traffico per farti fare le vasche in pace? Cosa vuoi? Proponi alternative, cerca di costruire. Poi ti lamenterai che a Castelnovo non si fà nulla, che è un paese morto.

    mc

    • Firma - mauro
    • Si certo massimo 10 auto ….. evidentemente lei non era in auto in coda. Potrebbero tranquillamente modificare il percorso senza per forza attraversare la Statale per esempio o e’ indispensabile farlo ?! Cosi Vigili e Carabinieri farebbero cose piu’ utili e io potrei andare a lavorare senza partire in anticipo. Saluti
      G.M

      • Firma - G.M
  2. Quindi Sig. GM se il problema sono le code sulla SS63 fermiamo tutte le iniziative che portano gente e denari in montagna? Se questo le crea dei seri problemi puo’ restarsene a casa a riposare comodamente sul sofa’… Saluti e buona riflessione

    Enrico Ferretti

    • Firma - Enrico 1960