Home Sport Gianluca Tosi, un terzo posto che vale ore

Gianluca Tosi, un terzo posto che vale ore

645
0

Un terzo posto che vale oro. Il gioco di parole ci sta tutto, per descrivere la prestazione di Gianluca Tosi (nella foto di AmicoRally), affiancato da Nicola Angilletta, al 41esimo Rally di Casciana Terme, penultimo atto della Coppa Rally di Zona Toscana disputatosi nel fine settimana appena passato.

Gianluca Tosi a Casciana (Foto AmicoRally)

Il pilota di Carpineti, portacolori della scuderia reggiana Movisport, ha chiuso terzo alle spalle del vincitore Alessandro Gino e del varesotto De Tommaso, acquisendo punti pesanti per la classifica, grazie anche al coefficiente maggiorato 1,5 attribuito alla competizione pisana, conquistando il primato in classifica della Coppa Rally di Zona ad una sola gara al termine della stagione e vedendo sempre più vicino l’accesso alla Finale Nazionale prevista a Cassino a fine ottobre.

Una prestazione di spessore, quella fornita da Tosi a bordo della Skoda Fabia Rally 2 - R5 della Gima Autosport con al fianco il lucchese Nicola Angilletta, nonostante il driver fosse al debutto sui tratti cronometrati dell’entroterra pisano. Prove decisamente speciali, affrontate con forza e determinazione, per aggiungere propellente giusto alla rincorsa del titolo.

 La gara di Casciana per Tosi e Angilletta è sempre stata di vertice, certamente attaccando con continuità, ma anche preservando quel margine per andare in sicurezza e senza prendere rischi. Infatti, la coppia reggiano-lucchese non è mai scesa dal podio assoluto per tutto l’arco della gara a conferma della propria competitività.

 “Più di così on potevamo fare – ha raccontato Gianluca Tosi - chi ci ha preceduto sono piloti di livello: Gino è uno abituato a vincere, sa come gestire la situazione quando è al comando e poi aveva una WRC plus e De Tommaso è uno che lotta per i primi posti nel Campionato Italiano, per cui non possiamo che essere soddisfatti. Per il campionato di zona, mancando alla gara sia Tucci che Panzani, abbiamo fatto un balzo importante in avanti, tuttavia servirà essere al via anche a Pistoia, altra gara che non si annuncia facile. Tutto bene, in gara, vettura perfetta, come sempre, percorso di elevato livello e complimenti all’organizzazione per la super - prova di sabato sera, che ci ha regalato un bagno di folla, e quello ci gratifica sempre”.