Home Sport I reggiani al Rally, tanti i risultati eccellenti

I reggiani al Rally, tanti i risultati eccellenti

636
0

Al Rally Appennino Reggiano, oltre ai primi tre equipaggi assoluti, ci sono stati anche altri protagonisti reggiani che si sono distinti salendo sul podio della propria categoria a seguito di “battaglie cronometriche” sul filo dei secondi.

L'equipaggio formato da Darcio-Bonaiuti alla partenza

Scorrendo la classifica, si sono distinti per la vittoria di classe i portacolori della Scuderia Eurosport di Casalgrande Luciano Darcio e Marinella Bonaiti, Renault Clio super 1.6, il castelnovese Alex Ferrari, affiancato da Luca Virgili su Peugeot 208 Rally 4,  gli alfieri della Publirace Gabriele Ravazzini e Simone Sforacchi, Renault Clio RS, Davide Cagni, supportato da Stefano Palù a bordo della Ford Fiesta N5, il carpinetano Lorenzo Costi, navigato da Giuseppe Bernardi su Toyota Yaris Gr, i portacolori del team Moto Racing Fabio Morani ed Alessandro Magnavacchi, Peugeot 106, ed il pilota di Rosano Giuseppe Valdesalici, affiancato da Stefania Giglioli su Rover 214.

Buone prestazioni e coppa di secondo di classe per Pietro Pensierini, a bordo di una Renault Clio Super 1.6 con alle note l’esperta Giancarla Guzzi, per Nicolò Giorgini, affiancato da Dario Prete su Peugeot 208 Rally 4, per i portacolori della Moto Racing Denis Bezzi – Matteo Giansoldati, Renault Clio RS, e per gli alfieri della Publi Sport Racing Fausto Foracchia – Chiara Rosi, MG ZR 105. Alloro e terzo gradino del podio di classe per il duo reggiano composto da Marco Severi e Stefano Costi, Renault Clio super 1.6, per l’equipaggio castelnovese formato da Giuliano Giovani e Giuseppe Aldini, Peugeot 208 Rally 4, per Nicola Grisanti e Gabriele Zanni, Renault Clio RS, per il toanese Alessandro Lanzi ed Anna Luisa Ruiu, Peugeot 208 Rally 4, per Davide e Stefano Tonelli, Renault Clio RS, per il duo della Val D’Enza “Il Medico” - Fabrizio Carbognani, Renault Clio Williams, e per Stefano Zanni e Mauro Ibatici, Renault Clio Rally 5.