Home Cronaca “La Montagna lo fa”, Bussone (Uncem): “Uno strumento confidiamo utile per la...

“La Montagna lo fa”, Bussone (Uncem): “Uno strumento confidiamo utile per la campagna elettorale

173
0

"La Montagna lo fa”, Bussone (Uncem): “Uno strumento confidiamo utile per la campagna elettorale

"La Montagna lo fa”: si chiama così il documento elaborato da Uncem e destinato ai sindaci e sindache, a tutti i consiglieri e ai candidati e candidate alle elezioni amministrative di giugno. Contiene una serie di proposte, una serie di impegni, punti e opportunità che possono essere inseriti nei programmi in fase di elaborazione e poi utilizzati negli incontri con Cittadini e comunità dei territori.

“Non siamo fuori dal mondo. Non siamo ‘mondo a parte’. E la montagna non fa da sola. Fanno insieme i sindaci, fanno insieme i Comuni, fa insieme la montagna in relazione con le aree urbane e non solo. Aperta all'Europa e al mondo. Crediamoci. Come Uncem ci lavoriamo e siamo con ciascuno di voi”. Così afferma il presidente Uncem Marco Bussone.

“Uno strumento – spiega - confidiamo utile per la campagna elettorale, bella e vivace, di dialogo e scambio, anche di rilancio delle scelte del ‘Noi’ che ci appartengono e ci fanno crescere. Guardiamo al futuro. Cambiamo paradigmi per essere vivi. Comunità vive. Non sono slogan. A questo lavoriamo. Vi prego di diffonderlo, di usarlo (chi si candida e prosegue l'azione), di darlo a tutti i candidati e le candidate, anche come gesto di interazione, patto e sinergia, scambio. Dialogate tra candidate e candidati su questi punti: usateli per confrontarvi. Sia strumento di unità e non di divisione. Possa aiutare tutti a fare buona politica”.

E aggiunge: “Ciascuno può usare i punti come ritiene ovviamente. Anche cambiarli. È bello per questo. Sono diverse parole chiave, impegni e percorsi. Uncem aspetta anche ulteriori proposte, indicazioni, idee, per arricchire questo lavoro. Lo proponiamo ai sindaci e lo faremo - con un doc analogo - con i candidati alle elezioni europee come abbiamo sempre fatto in vista delle elezioni nelle Regioni. Strumenti per essere politica vera, oltre ideologie, divisioni, tifoserie da stadio, confronti esasperati senza temi. Siamo politica vera e semplice, impegnata e aperta a tutti e tutte. Siamo dialogo e siamo ‘Noi’. Anche come Comuni”.