Home Cultura Albinea, Savino Rabotti tra i vincitori dell’ottava edizione del concorso di poesia

Albinea, Savino Rabotti tra i vincitori dell’ottava edizione del concorso di poesia

817
1

Savino Rabotti vincitore al concorso di poesia indetto dal Circolo albinetano, per la categoria traduzione in dialetto di poesie memorabili.
Una novità di questa ottava edizione_ Rabotti ha vinto con la traduzione in dialetto di “Pianto Antico”, di Giosuè Carducci.

Il vincitore è stato premiato da Andrea Gibertini, figlio di Paolo Gibertini, cui era intitolato il premio di questa sezione.

La giornata delle premiazioni è stata una vera e propria festa della poesia allietata dalla partecipazione del Coro Femminile della scuola di musica Risonanze diretto dalla maestra Doriana Marin.

Sono state quattro le poesie vincitrici, una per ogni categoria in gara, che sono state premiate sabato pomeriggio al parco dei Frassini di Albinea, di fronte a un folto pubblico.  Oltre alla sezione traduzione: la sezione Italiano per poesie inedite scritte da poeti di oltre 18 anni è stata vinta da Marialuisa Bottazzi con la poesia “Pane”. L’autrice è stata premiata da Carla Tromellini, ospite d’onore della giornata. La sezione Dialetto per poesie inedite scritte in dialetto è stata vinta da Corrado Barozzi con la poesia “T'è stêda e' rés ad na castâgna”. La sezione Giovani è stata vinta da Nikol Marchio con l’opera “Quell’ultimo tramonto”.

La giuria del Concorso era composta da: Maria Giuseppina BO e Francesca Manini, professoresse di lettere; Maria Cristina Bulgarelli, segretaria Centro Studi sul Dialetto Reggiano; Franco Alfredo Ferrari, lettore Dialetto Reggiano; Giuseppe Adriano Rossi, presidente di Stampa Reggiana; Federica Franceschini, direttrice della Biblioteca Pablo Neruda di Albinea; Andrea Incerti, professore in lettere e storia; Denis Ferretti e Luciano Cucchi dell’Associazione Lengua Medra.

Sono intervenuti all’evento il presidente del Centro Sociale Circolo Albinetano Giuliano Barozzi, l’ideatore del concorso Amo Bonacini, il dirigente dell’Istituto comprensivo di Albinea Fausto Fiorani e il coordinatore di Lengua Medra Gianfranco Nasi.

Le poesie premiate e le relative motivazioni sono state lette da Monica Incerti Pregreffi e da Franco Alfredo Ferrari.

1 COMMENT