Home Cronaca Tiziano Merli, 24 anni di impegno dedicati a Baiso

Tiziano Merli, 24 anni di impegno dedicati a Baiso

1316
0

Tempo di elezioni, di nuovi volti, di speranze e di poche certezze. Finisce un mandato amministrativo e, per chi lascia, inevitabilmente bisogna tirare le somme.

A farlo, a pochi giorni dalle prossime elezioni, è l'assessore uscente di Baiso Tiziano Merli, che, dopo 24 anni di impegno amministrativo ha deciso di abbandonare e ringraziare coloro che hanno contribuito a rendere possibile il suo lavoro.

da sinistra: Andrea Barozzi, Tiziano Merli, Fabio Spezzani

In una lettera emozionante e sincera, il quasi ex amministratore esprime la sua gratitudine al sindaco uscente Fabrizio Corti e al vicesindaco Fabio Spezzani, ai membri della Giunta e del Consiglio, ai dipendenti comunali, ai rappresentanti degli enti pubblici, alle associazioni di volontariato, ai referenti di frazione e ai singoli cittadini con cui ha avuto modo di confrontarsi nel corso degli anni. Questo riconoscimento è un chiaro segno di apprezzamento per il lavoro svolto insieme e per il sostegno ricevuto da tutte le persone coinvolte nel progetto politico da lui fortemente voluto.

Merli sottolinea l'importanza del ruolo dell'amministratore, che pur essendo entusiasmante e complesso, richiede grande impegno e determinazione per operare nel bene della comunità. Nonostante le sfide affrontate, come la pandemia, le alluvioni, gli eventi calamitosi che hanno colpito il territorio di Baiso, l'ex amministratore si dichiara orgoglioso di aver superato con successo momenti difficili grazie alla collaborazione e all'unità della Giunta comunale.

Concludendo la sua lettera, Merli sollecita i futuri amministratori: "Ai futuri Amministratori, a cui vanno i miei migliori auguri, ricordo che fare politica è dire innanzitutto, al tuo prossimo, che non è solo. Partendo dai tanti valori che vi legano, sarà più facile individuare le giuste risposte per la nostra comunità. Preparatevi a farlo insieme. Il resto, ne sono certo, lo farà l’amore per Baiso."