Home Cronaca Vocilassù per l’antico oratorio di Debbia

Vocilassù per l’antico oratorio di Debbia

443
0

"Il Coro canta affinché riapra l'antica chiesa". È un concerto di solidarietà quello che metterà in scena il Coro Vocilassù.

Accadrà domani, sabato 1 giugno a La Ca’ di Cerredolo (Toano) quando, dopo la santa messa delle ore 18, l’ensemble toanese si esibirà, dalle ore 19, in un concerto per i presenti a sostegno del Restauro dell’Oratorio di Santa Maria Assunta Debbia.

Don Luigi Giansoldati

“È un Oratorio da anni chiuso al pubblico – spiega il parroco dell’Unità pastorale di Cerredolo, Fortitudio Unitatis don Luigi Giansoldati - e merita un restauro per un costo complessivo di 300 mila euro. Ringraziamo tutte le persone che vorranno sostenere questa iniziativa”.

Un oratorio che conserva un prezioso dipinto del Seicento ma con una canonica distrutta dalle frane che minacciano la zona.

Il Coro, diretto da Mirka Cassinadri proporrà canti della tradizione montanara e d’autore. Ingresso sarà a offerta libera.