Home Cronaca Appennino, violenza sessuale sulla figlia minore: definitiva la condanna per un 52enne

Appennino, violenza sessuale sulla figlia minore: definitiva la condanna per un 52enne

2635
0

I Carabinieri della stazione di Toano hanno arrestato e dato esecuzione ad un ordine di carcerazione nei confronti di un 52enne. L’accusa è di violenza sessuale ai danni della figlia minorenne. I fatti risalgono al 2020 quando, dopo la denuncia della mamma della bambina, i carabinieri di Carpineti, dove l’uomo risiedeva, avviarono le indagini.

Al termine dell’attività investigativa il 52enne è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia e a seguito dell’iter processuale, è stato condannato a 6 anni e 7 mesi di reclusione La condanna prevede anche l’interdizione dai pubblici uffici perpetua e la perdita della patria potestà perpetua, la perdita del diritto agli alimenti perpetua, interdizione legale durante la pena, dell’interdizione dall’esercizio di tutela e curatela perpetua, esclusione dalla successione della persona offesa perpetua. amministrazione di sostegno perpetua.

Ieri i militari hanno raggiunto l’uomo presso la propria abitazione a Toano e lo hanno arrestato.