Home Autori Articoli di Ornella Gigli

Ornella Gigli

154 ARTICOLI 2 Commenti

Guerra e poesia

0
Gwendolyn Brooks (1917/2000), che fu la prima Afroamericana a vincere un Premio Pulitzer per la poesia, pubblicò, nel 1949, la raccolta Annie Allen, che...

Nostalgia della neve

0
C’è una poesia di Wallace Stevens, poeta americano Premio Pulitzer nel 1955 che scriveva poesie di notte, dopo averle spesso composte al mattino mentre...

Perdere è un’arte

1
Sebbene l’americana Elizabeth Bishop (1911-1979) scrivesse poesia nello stesso periodo in cui anche Sylvia Plath e Anne Sexton lo facevano, nei suoi testi non...

Van Gogh e la morte

0
Il Museum of Modern Art, o MoMA, di New York è il custode di un famosissimo dipinto ad olio di Van Gogh, ‘La notte...

Il male di vivere

0
Quando Eugenio Montale (1896-1981) pubblicò la raccolta Ossi di Seppia, nel 1925, gli bastarono tre parole per definire quella che è una malattia tanto...

Poesia e patriarcato

0
Gli occhi enormi di un bambino piccolo si nutrono di tutto ciò che vede, facendo sue le impalcature basilari del nostro mondo. E il...

Le ‘ali’ della poesia

0
A differenza di noi, gli uccelli non sono vincolati al suolo. Possono staccarsi col corpo dalla forza che ci tiene a terra, e impadronirsi...

Sabato del Villaggio

0
Poiché la poesia di cui ci nutriamo non è mai abbastanza, vi lascio alle parole ispiratrici di Silvia Tedeschi che commenta l'evento tenuto sabato...

Sogno e morte

0
Dice il personaggio di Prospero ne La Tempesta di William Shakespeare: “Siamo fatti / della stessa sostanza dei sogni, e la nostra breve vita...

Follia d’amore

1
Quanto può essere ingannevole l’amore? Ovvero, è l’amore che proviamo sempre reale? E quanto e come ci definisce? Alla poetessa milanese Alda Merini (1931-2009)...

Oro caduco

0
Sentirsi avvolta dal vento è come moltiplicare all’infinito le sensazioni del corpo, come respirare più pienamente. Avvertire l’aria che muove e circonda fa prendere...

Donne in Autunno

2
 Si capisce che l’autunno è arrivato dall’odore dell’aria. L’olfatto, più che la vista, è il primo messaggero del mutamento. Una mattina ti svegli, esci...

Poesia e rose

0
Le rose sono commoventi. I petali che si susseguono, uno attaccato all’altro, come se ognuno di essi generasse quello che lo segue, col bordo...

I momenti bendati dell’anima

0
Il 16 aprile 1862 a Worcester, in Massachusetts, il critico letterario Thomas Wentworth Higginson ricevette una lettera, inviata il giorno precedente,  da Emily Dickinson....

Demoni bianchi e luci nere

0
 L’usuraio Shylock è uno dei protagonisti di The Merchant of Venice, Il Mercante di Venezia, di William Shakespeare, che fu rappresentato per la prima...

Sinéad O’Connor e Troia che brucia

0
La voce preziosa di Sinéad O’Connor (1966-2023) si è spenta mercoledì scorso, 26 luglio, in un appartamento londinese. L’artista aveva rifiutato di inseguire una...

Isole, frutta e nostalgia

1
Camminando nel centro di Londra, in Fleet Street, nel 1888, il poeta irlandese William Butler Yeats (1865-1939) sentì il suono argentino di una fontanella...

Ricordi, conchiglie e poesia

0
I ricordi costruiscono la nostra identità, ricordi che possiamo chiamare con altri nomi: gioia, tristezza, rimpianto, nostalgia, malinconia, desiderio, paura. Quando le memorie si...

Le parole difficili tra genitori e figli nei versi di Robert...

0
A che età si riesce a guardare i genitori con occhi non più appannati dalla gioventù e a vedere in loro la persona e...

Sylvia Plath e l’arte di morire

1
La poesia di Sylvia Plath (Boston 1932-Londra 1963) trascina sempre con sé la tormentata biografia dell'autrice. Dopo il suo suicidio, la pubblicazione delle poesie...

Morte e creazione nell’immaginario di Dylan Thomas

1
Quando il poeta gallese Dylan Thomas (Swansea, 1914 – New York, 1953) pubblicò, a soli diciannove anni, la poesia Light Breaks Where No Sun...

La semplicità misteriosa di Emily Dickinson

3
Quando Emily Dickinson morì, il 15 Maggio del 1886 ad Amherst, nel Massachusetts, dove era nata e vissuta, furono trovati quaranta ‘fascicoli’ di sue...

La saggezza della natura nella poesia di Mary Oliver

0
La poetessa americana Mary Oliver (1935-2019), Premio Pulitzer nel 1984, fu spesso snobbata dalla élite intellettuale perché troppo facile, troppo accessibile, ma il pubblicò...

Il dolore della perdita nella poesia di W.H.Auden

1
Grazie al film del 1994 Quattro matrimoni ed un funerale, di Mike Newell e con Hugh Grant, la poesia dell'angloamericano  W.H.Auden (1907-1973) Funeral Blues...

La lotta coraggiosa di Katherine Mansfield

0
Nel racconto The Garden Party (1922), ‘La festa in Giardino’, Katherine Mansfield (1888-1923) ci dà il ritratto di una giovane ragazza che, nel giorno...

I viandanti della vita nel romanzo di Silvia Tedeschi

0
Le case cantoniere erano riferimenti iconici nel paesaggio dell’Appennino: le case colorate si trovavano a ridosso della strada, marcando il percorso, a volte inerpicate...

Le strade che non prendiamo: Robert Frost

0
All’inaugurazione del Presidente Kennedy nel 1961 Robert Frost (1874–1963) recitò una poesia: era la prima volta che accadeva ed era un grande onore. L’onore...

Il mistero di Emily Bronte

3
Nel film televisivo della BBC To Walk Invisible, Camminare senza essere visti, del 2016 Emily Bronte  (1818-1848) afferma: “Quando un uomo scrive qualcosa è...

Il silenzio prezioso di William Shakespeare 

0
Il sonetto 102 è uno dei sonetti che Shakespeare (1564-1616) dedicò al ‘fair youth’, il ‘bel giovane’ la cui identità ci è ignota e...

Virginia Woolf, Anne Sexton e le streghe

2
Quando A Room of One’s Own, Una Stanza Tutta per Sé, di Virginia Woolf (1882-1941), fu pubblicato, nel 1929, la domanda che l’autrice si...