Aggredisce barista per baciarla: denunciato dai carabinieri

Uso smodato di alcolici o colpo di fulmine, poco importa per qualificare l’illecita condotta tenuta da un trentaduenne salernitano che alla chiusura ha avvicinato la titolare del bar, ove era stato un’ora prima per consumare dei drink, che peraltro non […]

Testata al ragazzo che saluta l’ex compagna di scuola: denunciato dai carabinieri

L’episodio in una discoteca del reggiano: l’aggressore è stato denunciato per lesioni dai carabinieri della stazione di Baiso

Picchi un giornalista? Nessuna colpa

Cronache della giustizia italiana: di ieri le immagini del brutale pestaggio di Ostia. L’intervento di Mario Paolo Guidetti: “E sono passati tre anni dall’aggressione a Ines a Tincana di Carpineti, ma la giustizia non ha fatto il suo corso”.

Baiso / Due cinesi aggrediscono con katana un 58enne e il figlio intervenuto in sua difesa

Armati di katana hanno atteso l’arrivo sul posto di lavoro di un 58enne reggiano, che è stato pestato da due fratelli che non hanno esitato a colpire con la katana il figlio 24enne intervenuti in difesa del padre. Un grave […]

21enne arrestato dai Carabinieri

Il giovane, residente a Baiso, è responsabile di episodi di aggressione e furto

La sua colpa: avere una madre italiana

Protagonista suo malgrado una studentessa 19enne. Portatrice di una “colpa”, per lo meno a modo di vedere delle tre ragazze che l’hanno aggredita. Quale? Quella di essere musulmana “impura”, avendo una madre italiana. “Bullismo” al femminile. Tre ragazze denunciate dai Carabinieri. Nei commenti il pensiero di Silvano Domenichini, vicesindaco di Casina

Stefano Benassi aggredito a Lucca: scrive una lettera dall’ospedale

Inquietante aggressione in un pub. Il castelnovese in prognosi riservata scrive una lettera aperta per denunciare “un’aggressione fascista”. “Ecco cosa può accadere a Lucca se hai la barba lunga o indossi vestiti sbagliati”

Felina, individuati gli autori del pestaggio del mese scorso

Operazione dei Carabinieri di Castelnovo ne’ Monti. Si tratta di tre albanesi, di 47, 35 e 18 anni, tutti residenti a Castelnovo ne’ Monti

Powered by WordPress | Officina48