“Qui siamo liberi”. E dopo mezzo secolo ad Atticola di Vetto si torna a nascere

La bella storia di una famiglia Zeitheim Papagno che lascia la città per vivere nel “paese fantasma”. Grazie al bando Montagna della regione ha acquistato casa qui. E i suoi figli vivono tra due torrenti, all’aperto. L’assessore regionale Lori: “Soddisfatta, risorse che torneremo a mettere in campa”

Il nostro dna è longobardo, ma anche bizantino. Paese per paese, ecco perché

Ecco perché Bismantova, storicamente, è staccata da Castelnovo. La conquista dell’Appennino, la resistenza dei Bizantini, la spartizione della Pietra. L’abate Bobbio Bertulfo da Bismantova che nel 628 viaggiava a Roma. Grazie al gastaldato e al culto di San Michele scopriamo le nostri origini. E la preghiera della buona morte ancora racconta…

“La situazione incresciosa del rio Atticola”

Un lettore: “Vi scrivo per segnalarvi la situazione incresciosa in cui versa il torrente Atticola, nel comune di Vetto. Il torrente si trova in uno stato di completo abbandono dal 1996, anno in cui una enorme frana rimbalzata alla cronaca ne deviò il corso, costringendo lo stesso rio a ridisegnarsi un nuovo tracciato”

Powered by WordPress | Officina48