Cervarolo, 75 anni dopo

C’è caldo, il 24 marzo, a Cervarolo. Un tempo differente da quello di settantacinque anni prima: un calore che non c’era, non esisteva, né durante quei tormentati giorni di primavera né dentro al cuore delle persone. Settantacinque anni fa, davanti […]

Tra Cervarolo e Gazzano: un’escursione del Cai Reggio Emilia per ricordare la strage del 1944

Il Cai reggiano organizza sabato 16 marzo una interessante escursione primaverile sull’Appennino reggiano, tra Cervarolo e Gazzano, pianificata dalla Commissione Tutela Ambiente Montano. Si camminerà fra borgate e piccoli nuclei di poche case, evocando la vita montanara di un tempo […]

Per 70 anni tranquillo in Germania il boia di Cervarolo. Scovato da Zucchini della Rai

È stato scovato dal Tg1 in un sobborgo di Monaco di Baviera. In Italia era stato condannato in via definitiva per una serie di eccidi, tra cui la strage di Cervarolo, in provincia di Reggio Emilia, in cui furono trucidati 23 civili ed il parroco del paese. Wilhelm […]

Elicottero di notte, la prima a Villa Minozzo

Un dipendente della Provincia salvato dalla catena del soccorso. La soddisfazione della Croce Verde di Villa Minozzo. Elio Ivo Sassi: “Accreditati al volo notturno di notte, una soluzione strategica”. Boom di “Mi piace” sui social. Una donna: “Siamo meno isolati”

Cervarolo: là dove echeggia la “Memoria”

Si è svolta il 26 marzo l’annuale commemorazione ai Martiri di Cervarolo, che ha radunato nella piccola aia i parenti delle vittime, tante persone, studenti e autorità

Cervarolo ricorda

Commemorazione, questa mattina, in occasione del 71° dell’eccidio di 24 persone nell’aia di Cervarolo per mano nazista il 21 marzo 1944. Qui nella foto l’oratore, il presidente della Provincia Giammaria Manghi

La strage di Cervarolo su Raidue

Questa mattina Raidue, nella trasmissione tv (in corso mentre scriviamo) di Giancarlo Magalli, ospita in studio Italo Rovali e Matthias Durchfeld. Argomento: la strage di Cervarolo di Villa Minozzo del 20 marzo del 1944.  

Giacomo Notari non è colpevole

L’inchiesta a suo carico era stata aperta dal sostituto procuratore della procura di Cremona Cristina Gava per il presunto reato di diffamazione a mezzo stampa relativa alla strage di Cervarolo, risalente al marzo del 1944

A Verona al Tribunale militare per l’attesa sentenza sulla strage di Cervarolo

Pullman gratuito per chi vuole partecipare organizzato da Istoreco

Powered by WordPress | Officina48