Appennino tra colori d’autunno e feste di paese: Festa del Marrone, Felina di corsa, Festa d’Autunno

Si susseguono alcune bellissime giornate di ottobre in Appennino, in cui l’ambiente assume un fascino assolutamente particolare e unico, grazie ai colori accesi che iniziano a dipingere i boschi. Occasione ideale per gite e visite, alle quali sarà possibile nel […]

La festa delle Aie di Costa de’ Grassi il giorno dopo

Riceviamo e pubblichiamo. —- Cara redazione, quante migliaia di persone quest’anno alla festa di questo piccolo borgo! Ho visto dapprima le famiglie, i bambini, i gruppi di amici, giovani e meno giovani, girare curiosi lungo le aie nelle quali i […]

Castelnovo, torna la Festa delle Aie di Costa de’ Grassi

Sabato 17 agosto torna a Costa de’ Grassi “In giro per le Aie, mestieri e sapori antichi”, una festa che in pochi anni è diventata una delle più attese e frequentate dell’estate appenninica, grazie alle sue caratteristiche originali e “retrò”. […]

Eventi tra sport, tradizione e prodotti tipici sabato e domenica a Castelnovo

Nel fine settimana sono in programma diverse iniziative interessanti a Castelnovo Monti, tra sport, tradizione e prodotti tipici del territorio. Sabato 27 ottobre al palazzetto dello sport “Bonicelli” (zona Peep Pieve) si terrà un incontro di volley che rientra fra […]

Festa delle aie: sempre più i giovani e giovanissimi interessati a vedere, in scala 1:1 e dal vivo, come si viveva una volta

Nell’era delle comunicazioni virtuali, quando sembra che ogni contatto fisico, visivo, uditivo, olfattivo tra le persone sia destinato inesorabilmente a scomparire, un piccolo borgo appenninico, Costa de’ Grassi, frazione di Castelnovo ne’ Monti, ripropone la festa delle aie

Presepe vivente Costa de’ Grassi

Alcune immagini di ieri sera del presepe vivente di Costa de’ Grassi nella fotogallery di Marisa

Costa de’ Grassi dice: “Basta furti!”

Nella serata di giovedì 6 novembre, a Costa de’ Grassi si è tenuto il secondo incontro spontaneo sulla sicurezza tra i residenti

Ecco i nuovi “cittadini affettivi”

A quattordici persone domenica scorsa a Costa de’ Grassi è stato consegnato un attestato che “riconosce” il loro attaccamento ai luoghi di origine

Perchè Costa de’ Grassi si chiama così

Un contributo che abbiamo chiesto al prof. Giuseppe Giovanelli su un argomento di cui aveva già accennato nella propria relazione tenuta al Teatro Bismantova lo scorso 26 marzo in occasione dell’illustrazione della storia del santuario di Bismantova e della prima visita del nuovo vescovo reggiano-guastallese in Appennino

Maggio a Costa de’ Grassi

Domani, domenica 5 agosto, dopo diversi anni di assenza dal castelnovese

Powered by WordPress | Officina48