Gasolio, prezzo record in Appennino: 2,3 euro al litro

Le tensioni internazionali e la guerra in Ucraina stanno facendo lievitare il prezzo del carburante. Un’impennata causata dall’aumento del prezzo del petrolio, che ha ormai toccato i 120 euro al barile, sulla quale, oltre al mancato accordo tra i Paesi […]

Gasolio sporco: “Il problema è a monte. No ad allarmismi”

Nota della Federazione dei benzinai Faib in risposta a Lapam Confartigianato

“Artigiani in ginocchio per il caro carburante, ma anche per la qualità dello stesso”

A denunciarlo è Lapam Confargianato Castelnovo ne’ Monti. “Un fenomeno doppiamente dannoso in Appennino – dicono dall’associazione – dove la carenza di distributori a basso prezzo impone spesso scelte di rifornimento lontane, ma anche dove non si tiene conto della presenza di zone svantaggiate che dovrebbero giovarsi di benefici in merito ai costi di trasporto”

Powered by WordPress | Officina48