Felina / Gli sottraggono il bancomat e gli svuotano il conto, preso il ladro

Le indagini, condotte dai Carabinieri della stazione di Baiso in merito all’identificazione del ladro che ha utilizzato un bancomat sottratto dall’interno di un’autovettura in sosta in un parcheggio della frazione Felina di Castelnovo ne’ Monti, il cui utilizzo ha raggiunto la cifra di 1.000 euro, hanno consentito di individuare l’autore in un noto pregiudicato del capoluogo montano

Pugni e calci ricevuti dall’ex compagno che l’ha colpita alla testa con il calcio della pistola

Violenze che hanno coinvolto anche il figlio minorenne che, intervenuto in difesa della mamma, si è visto colpire la mano con il calcio della pistola e ricevere un pestone al piede. Intervenuti i carabinieri di Carpineti e Baiso, che hanno proceduto all’arresto

Toano: ladri di liquori

Portano via anche l’incasso del medesimo bar. Un danno di svariate migliaia di euro

I “sassolini” di Enrico: “Oggi è la festa della Liberazione”

Per il primo cittadino di Castelnovo ne’ Monti, che da anni denuncia la presenza della criminalità organizzata anche sul nostro territorio, l’operazione delle forze dell’ordine di ieri ha un significato importante. “Vorrei sapere cosa hanno da dire quelli che si divertivano, in modo anonimo, a criticare, minacciare, insultare quelli che dicevano che il problema da noi c’era”

Arrestato per sequestro di persona e rapina

Responsabile è un marocchino 27enne con obbligo di dimora a Carpineti. Operazione dei Carabinieri di Castelnovo ne’ Monti

Occhio al citofono di casa. Stanotte furto andato “a monte” a Cervarezza

Ieri pomeriggio sopralluogo dei Carabinieri nella zona tra Busana e Collagna, dove sono stati individuati “segni in codice” usati dai ladri per indicare gli obiettivi da colpire. Stanotte è andata buca ai malviventi a Cervarezza: il proprietario di una casa, sentendo rumori, ha aperto gli scuri notando una persona incappucciata che fuggiva. I consigli dei militari

Collagna: estorsione ad imprenditore edile, arrestato un 43enne abitante a Castelnovo ne’ Monti

Gravi minacce per estorcere 14.000 euro a un imprenditore della montagna. In carcere l’indagato, arrestato dai carabinieri di Castelnovo ne’ Monti che hanno condotto le indagini

Powered by WordPress | Officina48