Il reggiano Matteo Iori nominato nell’”Osservatorio per il contrasto della diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave”

“Sarà una grande occasione per iniziare un lavoro molto importante sui rischi del gioco d’azzardo e per definire delle linee di azione a livello nazionale che riguarderanno la prevenzione, la cura e tutto ciò che sarà opportuno fare per contrastare la diffusione della patologia da gioco”

Supporto per famigliari di giocatori patologici

Il servizio di supporto per famigliari nasce dalla consapevolezza che il gioco d’azzardo patologico porta con sé anche forti componenti relazionali. Dal 3 febbraio apre un nuovo servizio della “Papa Giovanni XXIII” di Matteo Iori

Gioco d’azzardo: tutela per le persone più fragili…

…che però sono quelle su cui più “contano” i gestori per i loro introiti… Doppio incontro oggi a Roma, con esponenti reggiani

“Abolire tutta la pubblicità pro gioco d’azzardo”

Alla sola Camera c’è già un fronte di oltre 310 parlamentari sicuri che vuole abolire in tutte le forme la pubblicità sul gioco d’azzardo

L’emergenza gioco d’azzardo

Se n’è parlato nei giorni scorsi a Baiso in un’assemblea pubblica a cui ha preso parte Matteo Iori, del Centro sociale “Papa Giovanni XXIII”

Cinque sì ai 5 Stelle (e uno a “Progetto per Castelnovo ne’ Monti”)

Nella seduta consiliare di ieri sera una serie di mozioni presentate dal maggiore gruppo di minoranza hanno trovato il via libera della maggioranza. Castelnovo ne’ Monti territorio “deazzardizzato”. Sul problema furti presto un incontro del Comitato per l’ordine e la sicurezza in trasferta in montagna. Una nota dei 5 Stelle

“Dove il gioco d’azzardo non c’è si vive meglio”

A Castelnovo ne’ Monti al via il Piano integrato per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del rischio di dipendenza dal gioco patologico 2014-2016 della Regione Emilia-Romagna. Parla l’assessore Lucia Attolini

Powered by WordPress | Officina48