Poiatica / “No all’ampliamento”

Lo hanno chiesto a gran voce i manifestanti che questa mattina si sono ritrovati in piazza a Carpineti per urlare tutta la loro contrarietà a che Poiatica continui ad essere l’immondezzaio della montagna e oltre. “La nostra terra è a forte rischio, bisogna agire subito, perché siamo preoccupati, prima che la Regione decida per noi. Questo hanno chiesto le persone che ci hanno messo la faccia oggi e che noi organizzatori ringraziamo infinitamente. Speriamo che ora si cambi direzione e in fretta”

Powered by WordPress | Officina48