La missione di padre Marco Canovi in Uganda chiede aiuto

L’associazione “Aiutiamo il mondo di Padre Marco” è all’opera per raccogliere fondi a sostegno della missione ugandese del missionario comboniano reggiano. Padre Marco, classe 1943, sacerdote dal 1970, è missionario in Uganda dal 1971  Questo mezzo secolo trascorso in un Paese […]

In costruzione in Uganda il reparto pediatrico di Apeitolim voluto dal reggiano padre Marco Canovi

Prosegue in Uganda, dove dal 1971 opera il missionario reggiano padre Marco Canovi, la costruzione ad Apeitolim del reparto pediatrico nel Centro Sanitario dove ricoverare i piccoli in caso di malattie che necessitino di degenza e prolungata assistenza. Prima destinazione […]

Il ben d’Africa del Gaom

La benemerita attività del Gruppo amici ospedali missionari: anche quest’anno è partito, sabato scorso, un gruppo, composto di 18 persone, che si occuperà di portare avanti alcune determinate attività. Il rientro è previsto per il 13 febbraio e, per parte di loro, in anticipo, il 3 e 6 febbraio

Bentornato don Marco!

  Finita la “campagna brasiliana”, la missione che l’ha tenuto lontano dall’Italia per una dozzina d’anni, don Marco Ferrari è rimpatriato in questi giorni. Subito via ai festeggiamenti, come si vede…

Ecco l’ultima lettera del don Marco versione Brasil: “Un’esperienza di Chiesa che veramente vale la pena fare”

Forse don Marco Ferrari sarà da iscrivere nel “Guinness dei primati”, vista la costanza colla quale da ben 13 anni scrive ogni mese una lettera di aggiornamento sulla sua permanenza oltreoceano nella missione cattolica… A novembre rientro in Italia

Ottobre: ultima lettera brasiliana di don Marco Ferrari

“Cercherò in essa di fare un piccolo resoconto di questi tredici anni di missione”. “Saudade” a rovescio…

Trentasei matrimoni in un colpo solo!

Ormai siamo ad una delle ultime lettere che provengono da don Marco Ferrari, missionario reggiano attualmente in Brasile ma in procinto di rientrare. Lo pubblichiamo e lo salutiamo. —– Carissimi amici é cominciato il mese di agosto e ho dimenticato […]

Brasile & don Marco / “…di nuovo alle prese con la grande festa di S. Ana…” (con un occhio ai Mondiali)

Ecco don Marco Ferrari, che sempre ospitiamo nelle sue “comunicazioni” mensili dal Brasile – fedelissimo negli anni – a diversi amici della nostra montagna. —– Carissimi amici, inizia il mese di “Sant’Ana” nostra patrona e siamo di nuovo alle prese […]

“Al centro di tutto c’è sempre la persona”

“Si cammina nella quotidianità della vita tra le allegrie e le sofferenze di molti, ma senza perderci d’animo e con la forza che la nostra gente ci insegna ad avere…”. Don Marco Ferrari dal Brasile

Lavoro e gioia

“Siamo ritornati dalla nostra ultima missione in Etiopia che ci ha visti impegnati su tre zone: Gambo, Shashemene e Ropi, per un totale di 37 volontari”. Alberto Campari, giovane presidente del Gaom-Gruppo amici ospedali missionari di Castelnovo ne’ Monti, ci racconta l’ultima “uscita” in terra africana

Il Carnevale ferma il Brasile

Ma poi si riprende con la Quaresima, che inizierà domani, col mercoledì delle ceneri. I temi su cui rifletterà la Chiesa locale: lavoro schiavo, sfruttamento sessuale, traffico degli organi e problema delle adozioni dei bimbi. Scrive don Marco Ferrari

Don Marco si ritorno dal pellegrinaggio nelle terre di Gesù

Ecco don Marco Ferrari dal Brasile, che come sempre ospitiamo e salutiamo. —– Carissimi amici, un po’ in ritardo sulla tabella di marcia del primo del mese. Queste righe di saluto saranno pensando ancora al pellegrinaggio in Terra Santa. Siamo […]

“Il tempo vola”

Don Marco Ferrari, missionario in Brasile: “Alla fine del mese visiterò, con un gruppetto di venti persone, Terra Santa e Giordania”

“Il primo a uscire dalla chiesa quando la messa sta per finire è il prete”

“Il popolo sta ancora cantando il canto finale e lui, con passo svelto, raggiunge la porta d’entrata. Lo incrociate, poi, sorridente, uscendo, scambiando un augurio, una parola o un appuntamento. In Francia, veramente, trovavo la stessa cosa, lo stesso stile… Anzi a volte il celebrante usciva perfino sul sagrato, restandovi lungamente con tutti i paramenti sacri addosso. Il rifugiarsi in sacristia è, forse, solo un’abitudine nostrana…”

Anche il don, in Brasile, s’è guardato la finale degli Europei di calcio…

Don Marco Ferrari: “Domenica pomeriggio ho guardato la partita in una comunitá della campagna dov’ero a celebrare (anticipando un po’ l’orario della Messa), avevo gia prenotato i fuochi per la sera, le bandiere dell’Italia da mettere fuori, in piazza… Ci hanno umiliati. Gli amici preti spagnoli che lavorano con noi in diocesi ci fanno morire…”

2 novembre brasiliano

“Abbiamo gia celebrato la Messa al cimitero, al mattino presto, date le temperature, benedizione e migliaia di candele accese dalla gente; un sacco di fiori di plastica (alcuni orribili), visto che i fiori naturali sono cari e col caldo non resistono molto”. Don Marco Ferrari scrive agli amici del nostro Appennino

L’ordinazione di don Filippo Ivardi Ganapini

Avverrà il 9 luglio nella chiesa parrocchiale di Marore, nel parmense. E’ rientrato dal Ciad, dove presto ritornerà, appositamente. Appuntamenti anche sul nostro Appennino

Powered by WordPress | Officina48