Riordino province / Modena e Reggio Emilia: gli auspici dell’Udc

Documento del partito sulla prossima unione amministrativa medioemiliana da oltre un milione di abitanti. Tra le altre cose, viene sottolineato come elemento prioritario quello della tutela dei posti di lavoro

Quer pasticciaccio brutto del nome della nuova provincia che comprenderà Reggio

“Sul riordino delle province e dei relativi nomi la Regione ha forse già deciso? A guardare l’immagine della cartina geografica pubblicata sul sito internet dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna parrebbe proprio di sì”. Andrea Leoni: “Anomalia da correggere”

“Bravo Prodi”

“Siamo felici che anche una personalità di spicco come Romano Prodi, che in queste terre affonda le sue radici e che allo stesso tempo ben conosce la realtà italiana ed europea, abbia bocciato l’ottica di minima scelta per guidare l’accorpamento delle province emiliane: è semplicemente un’occasione persa”. Firmato: Ermes Annigoni, Ivan Bertolini, Tristano Mussini, Donatella Prampolini, Marino Zani

Cavezzo

Un’immagine dalla cittadina modenese duramente colpita dal terremoto.

Powered by WordPress | Officina48