Il Monte Caio: vero Parco Unesco degli Appennini

Scopriamolo guidati dallo studioso Nando Donnini

Doriano Bocchi: “I parmigiani hanno imparato a sciare a Schia”

Volto, cuore e anima del Monte Caio

Tra geografia e natura del Monte Caio

Ci aspetta pronto a lasciarsi scoprire con lentezza e normalità

Outdoor: a due passi dal cielo, sul Caio, i sentieri sono accessibili

Paradiso per persone disabili a bordo di tandem (per le persone ipovedenti) e handbike a pedalata assistita (per le persone a mobilità ridotta)

L’Alpe del Caglio e il suo San Matteo

Tra Via di Linari e Via Longobarda

Il Parco dei Cento Laghi: 10 anni di progetti sul Monte Caio

A che punto siamo?

Insolito Monte Caio. Tra flysch, alberi secolari ed eremi storici

La guida Gae Barbara Mazzieri ci accompagna passo dopo passo. Una grande escursione naturalistica e culturale che consente di percorrere, con un itinerario circolare, il massiccio del Monte Caio, passando dall’Eremo di San Matteo e dal Grande Faggio; godendo della vista mozzafiato di Cima Bocchialini, il punto più alto e panoramico di tutta la dorsale

Powered by WordPress | Officina48