Si può riscoprire un comune… partendo dai sentieri

A Vetto è vincente la soluzione proposta dal Cai: collaborare con l’ente e i privati per riattivare le antiche mulattiere. E domenica 30 aprile al via il nuovo percorso che, dal capoluogo, sale sino a Montepiano. Sarà possibile ammirare i terrazzamenti. Come prenotarsi

I secolari terrazzamenti di Vetto e… la sorpresa di Redacon

Le notizie e l’attività del nostro sito oggetto di una tesi di laurea di Serena Spagnuolo dell’Università di Milano. “Ho trovato interessante capire dai commenti il pensiero dei cittadini”. Come un portale di informazione… può contribuire a fare comunità

Riecco i terrazzamenti di Vetto: due anni di lavoro e una nuova e antica veste

Sabato 28 giugno festa a Vetto: si presenta un lavoro durato due anni e dal costo di 200 mila euro. Recuperati i terrazzamenti che caratterizzano il capoluogo. Coinvolti anche i privati. Un progetto del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale. Il coinvolgimento del territorio. La soddisfazione di Fabio Ruffini, sindaco

A Vetto “terrazzamenti” monumentali. Pronti per la riscoperta

Al via la tutela e il risanamento dei muri a secco nel vettese. Sinergia tra Comune di Vetto, Regione, Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale, Provincia di Reggio Emilia, Gal. Un programma di ampio respiro, che prende parte anche alla Biennale del paesaggio reggiana. Eventi, escursioni, dibattiti e filmati il 30 giugno e l’1 luglio

Al via il recupero dei muretti a secco di Vetto. Unicum d’Appennino

Il paese, con di fianco gli enti, si mobilita per riscoprire la sua identità. Un progetto dell’architetto Costetti e dell’agronomo Baldi. Il sindaco “Una vera emergenza da tutelare”. Sono solo qui… Vennero collocati a mano dall’uomo

Powered by WordPress | Officina48