Parmigiano Reggiano, la Nazionale del Re dei Formaggi premiata oggi in Sala del Tricolore

La Nazionale del Parmigiano Reggiano non smette di stupire – ha commentato Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano – e anche quest’anno ha tenuto alto l’onore della Dop più amata dagli italiani

Dove la montagna conta: nel Parmigiano Reggiano nazionale

San Pietro (Carpineti), San Giorgio (Casina), Migliara (Casina), Garfagnolo (Castelnovo ne’ Monti),Fiori (Vetto), Fornacione (Castelnovo ne’ Monti), Colline di Selvapiana e Canossa (Canossa), Minozzo (Villa Minozzo), San Giovanni di Querciola (Viano), Cavola (Toano): è nutrita la rappresentanza dei caseifici montanari al più grande concorso del pianeta formaggi

Powered by WordPress | Officina48