Ecoforest: le foreste dell’Appennino come serbatoi di carbonio

Un progetto innovativo contro il cambiamento climatico che unisce per la prima volta il Parco nazionale e l’Università di Parma, con diversi attori locali del settore: tra cui I Briganti del Cerreto e i Consorzi Volontari Forestali Alpe di Succiso e quello dell’Alta Valle del Secchia

Collaborare insieme per la conservazione della natura: mercoledì 16 le testimonianze per i primi 20 anni del Parco nazionale dell’Appennino

Ne suoi vent’nni di attività, il Parco ha attivato un gran numero di collaborazioni con altre istituzioni, centri di ricerca, università, e centri di formazione. L’operato del Parco sarà presentato al pubblico mercoledì 16 giugno, alle ore 18.30, nel corso di un webinar in cui interverranno alcuni testimoni di queste alleanze

Divieti sulla Pietra, intesa tra gli Enti interessati

Dopo la recente polemica sui divieti decisi dal Parco a tutela della Pietra di Bismantova (vietati gli sport estremi sulla sommità, anche con mountain bike ed e-bike), il Consiglio Direttivo del Parco nazionale ha trovato un’intesa, che aprirà un confronto ampio sulla Pietra di Bismantova, la sua frequentazione, gli usi consentiti, le necessità peculiari di tutela di un ambiente unico e delicato

Riserva della Biosfera Appennino Tosco Emiliano, nascerà una piattaforma per cessione di crediti di carbonio

La Riserva di Biosfera dell’Appennino tosco emiliano ha venduto i primi crediti di carbonio generati dalle sue foreste. E’ un primo passo molto importante nella valorizzazione e riconoscimento dei servizi che gli ecosistemi forestali e naturali ci forniscono. E’ anche […]

Castelnovo ne’ Cuori, “chiarimenti sui divieti imposti dal Parco agli sport estremi”

Divieto di sport estremi e accesso alla biciclette sulla sommità della Pietra di Bismantova. Lo ha annunciato nei giorni scorsi il consiglio del Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, spinto dall’esigenza di preservarne l’ambiente unico e l’incolumità delle persone. Sulle nuove restrizioni, […]

Convegno sulle potenzialità di Mab-Unesco. RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

Si svolgerà mercoledì 9 marzo p.v., alle ore 16,30, al teatro Bismantova di Castelnovo ne’ Monti

Domande, curiosità, timori accompagnano la presenza del lupo sul nostro Appennino. Villa Minozzo propone ai cittadini una serata per trovare risposte

Il Comune promuove un’occasione pubblica di approfondimento e confronto e a tal fine lancia un appello ai cittadini: “inviateci le vostre domande”. Da recapitare all’indirizzo mail del Comune entro il 26 febbraio p.v.

Domenica a Bologna cerimonia d’onore per Riserva MaB Unesco dell’Appennino tosco-emiliano. AGGIORNAMENTO – La fotogallery e l’audio dell’evento

Fausto Giovanelli: “La cerimonia di Bologna è assolutamente storica per il Parco nazionale e per il territorio dell’Appennino”

Sono 94 le imprese che hanno fatto rete in Appennino

Per la rassegna Appennino gastronomico/menù km 0 nel 2015 sono 40 gli operatori della ristorazione e 54 gli operatori dell’agricoltura ad essi collegati

Quindici amministratori svedesi in visita nel Parco nazionale

La visita rientra nell’ambito delle attività di Reggio Children Fondazione Malaguzzi

Con Ifoa da tutta Europa a Ligonchio e Bismantova

Delegazione internazionale in visita nel Parco nazionale

Le straordinarie e “sfortunate” bellezze del nostro Appennino

“La lettera di Giuliana Corradi, di recente pubblicazione sul vostro giornale, dove si decantano le straordinarie e ‘sfortunate’ bellezze del nostro Appennino, le quali non riescono a trovare la giusta valorizzazione, ha destato notevole interesse, stando al numero delle letture e a quello dei commenti, e anche al loro contenuto”. AGGIORNAMENTO – Nei commenti gli interventi del direttore del Parco nazionale e di Giovanni Teneggi

“I gufi saranno sconfitti, ma il nostro è un Parco debole come forza materiale”

Scrive a Redacon Fausto Giovanelli: “Prestiamo attenzione alle critiche, ma va detto che il nostro è tutto valore aggiunto perché il Parco non preleva un centesimo dall’economia locale, ma convoglia risorse da fuori. Non determina nemmeno i trend fondamentali di economia, lavoro, e demografia. Ma intanto siamo a Expo a Milano e portiamo studenti dal mondo”

“Dopo un’altra splendida estate trascorsa tra la prima collina e il nostro meraviglioso Appennino rientro in pianura con dei dubbi”

Una lettrice ci scrive le sue riflessioni dopo un soggiorno da noi. “Abbiamo paesaggi mozzafiato, una cucina che tutti ci invidiano, la cultura e la tradizione che ne fanno una terra speciale, una storia fatta di castelli, cavalli e cavalieri e un Parco nazionale: l’unico in Italia che non funziona” Nei commenti la risposta del presidente del Parco, Fausto Giovanelli

“Festa del ritorno” ok (in attesa di farla nel prossimo Comune di Ventasso)

Una giornata speciale e sentitamente partecipata da un vasto pubblico, che ha visto susseguirsi diverse voci e diversi momenti in un ideale dialogo tra cittadini affettivi, studiosi, amministratori, musicisti e territorio

Parco nazionale, Giuseppe Vignali direttore

L’interessato: “È davvero emozionante essere nominati in questo momento con la vittoria Unesco appena arrivata”

Fausto Giovanelli nella Federparchi

Nomina al termine dell’ottavo congresso nazionale appena conclusosi a Trezzo sull’Adda

“Comune di Ventasso, una cosa grande. Smentito il luogo comune che vede i montanari ‘chiusi ed arretrati'”

“Il voto per diventare l’unico comune del Ventasso è stato davvero una cosa grande. Al momento di scegliere le comunità dell’alto Appennino hanno scelto di guardare avanti, smentendo il luogo comune che le vuole sempre e solo chiuse ed arretrate. Era una […]

“C’è più Appennino nel mondo che in Appennino stesso”

E’ partito da questa riflessione il dibattito “Cets e trasferimento di buone prassi per un turismo di ritorno sostenibile” che si è svolto mercoledì 9 aprile scorso nel Parco dell’Appennino lucano. Al centro del dibattito il confronto con l’esperienza realizzata nel Parco dell’Appennino tosco-emiliano

Progetto “La Bismantova”

C’è la Pietra ma non solo: c’è anche tutto il “contorno”. Una Bismantova dove il turismo buono si intreccia con la storia dei villanoviani, degli Etruschi e dei Liguri, dove il Parmigiano Reggiano è parte essenziale del paesaggio, dove i turisti possono capire la natura mentre si fa natura (come direbbe Lazzaro Spallanzani) e dove ci sono tante persone che qui vivono e lavorano, dove la spiritualità si è espressa con semplicità, dove i prati fioriti e gli orti testimoniano una continua attenzione alla terra

Quando l’inverno si fa duro Legambiente Ligonchio e l’ostello dei Balocchi ci riportano un poco d’estate

Il videodocumentario “Dal Parco al mare”

Dalla Lunigiana a Succiso per un’esperienza scolastica sul nostro Appennino

Un gruppo di studenti dell’Istituto di istruzione superiore “Leonardo da Vinci” di Villafranca (MS) e del Liceo classico “Giacomo Leopardi” di Aulla (MS), accompagnati dalle professoresse Miriam Paleari (scienze motorie) e Chiara Verunelli (chimica e biologia) trascorreranno i prossimi giorni […]

Insediato il nuovo Consiglio direttivo del Parco nazionale

Pier Romano Mariani eletto all’unanimità vicepresidente

Il Parco nazionale presenta: “Neve, natura e cultura d’Appennino 2015”

La conferenza stampa a Reggio Emilia con Isabella Morlini campionessa mondiale per due volte di ciaspole come testimonial

Anche un estintore nel lago del Cerreto. “Farete pulizia?”, chiede un lettore a Comune di Collagna e Parco nazionale. “Sì, la faremo”

Dopo gli allegri festeggiamenti dello scorso Capodanno

Per il Parco un punto informativo a Castelnovo ne’ Monti

Si inaugura oggi: è al Bar del Turista (“da Polo”) a Castelnovo ne’ Monti. Opera dell’architetto Dazzi

Turismo: “Non si campa di rendita neanche un giorno”

Martedì 9 dicembre prossimo incontro a Cerreto Laghi. Al Parco nazionale attribuito un riconoscimento: la Carta europea del turismo sostenibile

Per discutere il bilancio del Parco nazionale mercoledì 19 novembre p.v., ore 21, al Ginepro

Una nota di Fausto Giovanelli, presidente del Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano

Tre giorni di educazione ambientale nel Parco nazionale

Da giovedì 11 a sabato 13 settembre tre giorni dedicati al territorio in tutti i suoi aspetti e alla formazione docenti, nella prospettiva della candidatura Mab-Unesco dell’Appennino

Torna “Orizzonti circolari”

Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano e le regioni Toscana ed Emilia-Romagna attivano “Orizzonti circolari 2014”. Si apre, infatti, il nuovo bando per la ricerca di giovani discendenti di emigrati motivati a frequentare un percorso formativo nelle zone dei propri avi

Powered by WordPress | Officina48