Firmato il patto di gemellaggio con Kahla

I parenti delle vittime: “Vi sentiamo un po’ più a casa, nella certezza che tutti i deportati deceduti nel campo di lavoro non saranno mai dimenticati”

Powered by WordPress | Officina48