Ventasso, polemica sull’istituzione di aree di pesca turistica regolamentate

La protesta dei pescatori dell’Appennino: “più di 18km di fiumi e torrenti a pagamento”. Il sindaco Manari: “L’80% delle acque rimane libero. L’obiettivo è attrarre turisti”.

Poca acqua, troppa ghiaia escavata nei corsi d’acqua d’Appennino: addio pesci, anche rari

Il declino degli ambienti acquatici nella nostra provincia: ormai estinto il Barbo Canino, unico al mondo a vivere qui. In difficoltà o scomparsi: il Cobite, il Ghiozzo, il Gobione e, più in alto, la Sanguinerola e lo Scazzone. Realtà invisibili che fanno riflettere

Powered by WordPress | Officina48