Si dimette l’assessore Lucia Attolini per divergenze con la giunta castelnovese

Le divergenze emerse hanno fatto sì che non ci fossero i presupposti per consentire il proseguimento della collaborazione. AGGIORNAMENTO – Ugolotti: “Le fibrillazioni interne alla maggioranza non si ripercuotano sull’attività amministrativa”

“Istituzioni e politica impreparati”

Nota di Robertino Ugolotti in merito all’ultima operazione dei carabinieri

“Il gioco della democrazia prevede ruoli chiari: a Carpineti il Pd esercita il proprio ruolo”

“C’è la maggioranza e c’è l’opposizione. Non fa mai piacere essere all’opposizione – ad un partito di governo come il Pd – ma nondimeno è onesto e corretto esercitare a fondo questo ruolo, fatto di controllo e di stimolo, quando è quello che ti hanno assegnato i cittadini”. Interviene il segretario provinciale Andrea Costa nella polemica carpinetana

“La colpa della incredibilità (=non credibilità) della politica? E’ dei partiti”. AGGIORNAMENTO – La risposta del coordinatore Fioravanti

“Mai che arrivi una richiesta di un parere su un tema politico o sociale, mai una richiesta di raccolta d’opinione per esempio sulla nuova legge elettorale o su altro tema determinante per la vita sociale della nostra comunità…”. Nota di Luca Zini, segretario del Circolo Pd di Casina: “Noi usciamo dal coordinamento montano”

Elezioni regionali 2014: i reggiani eletti

Sono stati resi noti i nomi dei nuovi consiglieri regionali. La loro ufficializzazione avverrà però tra pochi giorni quando il Tribunale avrà provveduto alle operazioni di verifica. Tra loro anche il casinese Yuri Torri

Elezioni regionali 2014 / Crollo dell’affluenza alle urne

In Emilia-Romagna per l’elezione del presidente della Regione e dei consiglieri dell’Assemblea legislativa ha votato il 37,67% degli aventi diritto, un dato in forte flessione rispetto alle precedenti regionali del 2010, quando si erano recati alle urne il 68,07%. Alle […]

Elezioni regionali. Stefano Bonaccini nella montagna reggiana

Mercoledì 12 novembre alle 18,30 al foyer del Teatro Bismantova di Castelnovo ne’ Monti e alle 21 a Cervarezza al Centro civico

Per Vetto: il candidato è Fabio Ruffini

Un programma alla collaborazione. Al via lunedì 5 maggio p.v. le presentazioni

Ecco le due liste di Ligonchio: la scelta è tra Tavaroli e Pregheffi

I nomi di tutti i candidati consiglieri

Domenica 27 aprile presentazione ufficiale della lista civica “Insieme per Vetto”

I candidati

“Non ci ripresentiamo e non sosteniamo nessuno”

Questa la decisione della lista d’opposizione castelnovese “Persone e montagna”, che “considera chiusa l’esperienza della lista civica nella convinzione di aver sempre operato nel rispetto dell’incarico ricevuto dagli elettori onorando in piena trasparenza tutti gli impegni assunti”

Robertino Ugolotti candidato sindaco

Per il Comune di Castelnovo ne’ Monti

Genitoni eccepisce, Marconi risponde

“Negli ultimi giorni, avvicinandoci alle elezioni amministrative, sembra sempre più evidente un distacco tra la cittadinanza che avanza richieste d’aiuto e l’amministrazione comunale che tace”. Lo sostiene Massimiliano Genitoni, portavoce e candidato sindaco a Castelnovo ne’ Monti per il M5S, che riprende un intervento di una lettrice pubblicato su questo giornale. Gli risponde il primo cittadino Gian Luca Marconi: “La politica non è in grado di dare risposte? Sarei più cauto”

“Sostenete me”, dice Giuliano Maioli. AGGIORNAMENTO – “Noi parliamo di giovani e, intanto, ci spiace smentire Maioli”

Il candidato Maioli si appella al Partito democratico utilizza dichiarazioni del M5S. “Se fossero vere…” votate me. La smentita in una nota stampa di Bini

“Le mie proposte apprezzate anche da altri candidati: mi fa piacere, significa che sono buone e potranno diventare patrimonio di tutti”

Così Giuliano Maioli, candidato alle prossime primarie Pd del 2 marzo

Castelnovo ne’ Monti, ecco il candidato sindaco 5 Stelle

“Alle prossime amministrative comunali mi presenterò come ‘portavoce’ in Comune per conto del gruppo dell’elettorato M5S. Un ruolo impegnativo che è il proseguimento di un percorso iniziato con il nostro gruppo un anno fa animato da un forte entusiasmo che si è rafforzato nel tempo grazie alla collaborazione dei vecchi e nuovi compagni di avventura e soprattutto alla partecipazione sempre più crescente della collettività cittadina”. “Vorrei un comune che…”

Il centrosinistra di Villa Minozzo sceglie le primarie

Lo comunica il locale circolo PD in una nota stampa che fa seguito all’assemblea degli iscritti di martedì scorso (28/1)

Fabio Filippi si conferma sempre fedele alla linea

“Letta: un linguaggio da bar sport”. “Noi no complici della vessazione della sinistra”. “Crisi provocata per ragioni economiche”. “Non sono d’accordo coi distinguo di alcuni del mio partito, più legati allo scranno che all’interesse degli italiani ed al dovere di lealtà verso il partito che li ha nominati…”

Dati Istat inesorabili. E aumentano i “compro oro”, mentre la credibilità dell’Italia cala.

Un’analisi impietosa della situazione economico politica italiana sulla base dei rilevamenti dell’Istat. Quasi il 30% dei residenti in Italia a rischio povertà o esclusione sociale, disagio per famiglie monoreddito o con oltre due figli minori, credito bancario in continua contrazione e a rischio la riforma sulle Province. Un quadro che non promette nulla di buono

“Soffio” cristiano e politica

E’ appena uscito il libro di Edoardo Tincani – giornalista professionista e direttore del settimanale “La Libertà” – intitolato “In politica con più fede”. Un originale contributo al risorgente e incompiuto dibattito sul rapporto tra cattolici e politica

“Un parlamentare è un cittadino come tutti gli altri”

Simone Ruffini: “In un momento di crisi come questo la politica deve saper giocare la propria parte senza scadere in facili demagogie, ma prendendo decisioni coraggiose, da Lusi al finanziamento ai partiti fino alle nomine per la Rai. Il paese ha bisogno di una classe dirigente capace di scelte importanti. Forse per qualcuno i politici sono tutti uguali, personalmente non lo credo, ciò che è successo ieri ne è la dimostrazione”

“Gal. Nel pollaio politico è stato fatto l’uovo”

“Correggi afferma di essere stato nominato dalla Confersercenti alla Presidenza, ma lui non è mai stato imprenditore commerciale. E viene nominato una volta in pensione. Cosa ne pensa il presidente dell’associazione di Castelnovo?” “Le bi- e le tri-nomine sono funzionali e strumentali agli equilibri dei politici montanari che ‘lavorano in Pianura’”

“Col nuovo inquilino di Palazzo Chigi i protestatari della sinistra hanno perso di colpo la voce”

“E’ la riprova che urlavano contro il Cavaliere soltanto per astio e per pura demagogia”. Ci scrive Giovanni Ferrari da Vetto. “La sinistra non ha cultura di governo”

“Il tempo è sempre galantuomo”

Nel Consiglio comunale di Castelnovo ne’ Monti di fine anno è risaltato a commento di una interpellanza l’intervento di Alessandro Raniero Davoli, che ha inteso riconfermare l’annuncio delle proprie dimissioni. Intervento di Robertino Ugolotti

“Si doveva fare di più”

“Il sindaco Marconi continua a stupirsi che ci si possa interessare alle gare d’appalto, che si chieda trasparenza e che si possano criticare le scelte politiche alla base di ogni iter tecnico legato ai lavori pubblici di cui detiene la delega”. Federico Tamburini di nuovo alla carica sull’appalto relativo al vecchio campo sportivo comunale di Castelnovo ne’ Monti. La graduatoria completa

Eredità Novembrini? A Vetto si dimette il revisore

L’assestamento finanziario di cui ha discusso il Consiglio comunale ieri sera ha evidenziato la difficile situazione dei conti. Evocato addirittura il dissesto. “Finisce” la polizia Matildica Val Tassobbio. Renzino Fiori: “E’ un bollettino di guerra”. Il revisore dei conti consegna la relazione ma poi si dimette. Non manca pure una mancata verbalizzazione di una dichiarazione della minoranza – un passaggio critico – della scorsa seduta… E una domanda in sottofondo aleggia: “Quale sarà il destino di Vetto?”

Il Pd montano fa quadrato attorno a Sara Garofani

Valerio Fioravanti, responsabile per il nostro Appennino, sostiene: “Il Pdl continua ad accusare il sindaco Garofani per fatti di cui non ha nessuna responsabilità ma semmai è vittima, insieme gli altri cittadini di Vetto, dell’azione disonesta di un dipendente pubblico”. La risposta di Giovanni Ferrari, coordinatore Pdl di Vetto

Il Consiglio comunale di Castelnovo ne’ Monti scrive alle ambasciate di Russia, Cina e Stati Uniti, si felicita con il sindaco di Reggio Emilia Delrio e ascolta le dichiarazioni di dimissioni di Alessandro Davoli

Circa l’interpellanza sugli “oneri di urbanizzazione della costruzione di viale Bismantova 23 a Castelnovo ne’ Monti” (così recitava l’ordine del giorno, in parole povere si trattava di casa Masini) il capogruppo di “Castelnovo libera” si dichiara, dopo la risposta del sindaco, “sufficientemente soddisfatto”

Che barba che noia / E dagli con ‘sto “passo indietro”…

Non è “Balliamo sotto le stelle”, ma la situazione politica italiana del momento…

Felicino Magnani si dimette da vicepresidente della Comunità Montana

La decisione assunta già da prima delle ultime elezioni comunali

Powered by WordPress | Officina48