Il commercio che cambia e che passa attraverso il servizio postale

La figura storica del portalettere, da sempre punto di riferimento insostituibile per le comunità locali, sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. Venticinque milioni di pacchi sono già stati consegnati nei primi sei mesi del 2017, di cui oltre 2 milioni e 400mila in Emilia-Romagna

Uffici postali a rischio chiusura?

La Regione Emilia-Romagna, tramite il suo assessore al bilancio Emma Petitti, dice che “c’è”. Ma mentre a Bologna si parla, i servizi, soprattutto quelli per le zone più disagiate e/o periferiche, rischiano di prendere il volo: Gazzano, Civago, Regnano, Trinità, Gatta…

Erano solo ringraziamenti per condoglianze ricevute

Però quel vento birbone che per poco faceva aprire il bigliettino prima dell’arrivo al destinatario!

Arriva a Reggio Emilia e provincia il “semaforo dinamico” di Poste italiane

Lo strumento, collocato in 21 uffici postali, servirà a dare informazioni sui livelli di affluenza giornaliera e fornirà la mappa degli uffici postali più vicini

Le “cooperative di comunità” nei piccoli paesi

Il piano di ridimensionamento degli uffici postali annunciato da Poste italiane è una questione che tocca da vicino tutta l’Emilia-Romagna e quindi anche la nostra provincia. Le numerose e preoccupate prese di posizione contrarie a questa scelta stanno a dimostrare il ruolo che gli uffici postali hanno specialmente nei piccoli paesi e nei territorio più marginali. La proposta di Legacoop

Da lunedì 30 gennaio cambiano gli orari degli uffici postali nella nostra provincia

Orario più lungo negli uffici postali a doppio turno che dal lunedì al venerdì apriranno gli sportelli alle ore 8,25 e chiuderanno alle ore 19,10

Powered by WordPress | Officina48