Per San Martîn – castìgni e vîn.

Clima uggioso, nebbia pesante, freddo che penetra nelle ossa. Così la pensava il Carducci, quando la nebbia … saliva agli irti colli.

Il profumo della mia terra / Dicembre 1ª parte

Dicembre è il mese delle speranze, delle prospettive a lunga scadenza, delle aspettative favorevoli.

Un proverbio tira l’altro (18) / Pr’arcgnùsre un âši a gh’ völ un’âtr’âši

Quando le cose vanno male o ci perseguita la sfortuna viene spontaneo cercare appoggi nei più forti. Magari poi, col tempo, le cose cambiano

Un proverbio tira l’altro (15) / S’a cânta prèst la rundanîna

La primavera è la stagione del rinnovamento, della vitalità, della luce e dei colori sgargianti

Un proverbio tira l’altro (14) / Chiare, dolci fresche acque… del Tassaro

L’acqua pura è simbolo di grazia e vita nuova. Anche sotto l’aspetto religioso

Un proverbio tira l’altro (12) / …il marchesino, d’alto ingegno perchè d’alto lignaggio

La cultura e l’istruzione non si conquistano grazie al ceto sociale. Non basta avere privilegi o nobili origini

Buon onomastico a… in dicembre

Con questo Almanacco siamo all’ultimo incontro per il 2012. Con Redacon-Radionova ci troveremo ancora insieme da gennaio 2013 in Nuêter ch’i’ parlèma ancùra in dialèt, con Normanna Albertini, Afra Campani e Savino Rabotti

Buon onomastico a… novembre

Anche novembre, come ottobre e dicembre, conserva nel nome la posizione che occupava nel primitivo calendario romano. La parte iniziale del nome ce lo ricorda: november = nono mese. Nel calendario della Rivoluzione Francese fu chiamato Frimaire, Frimaio. Cominciava il […]

Buon onomastico a… ottobre

Questo mese si chiama così perché era l’ottavo mese nel calendario romano redatto da Numa Pompilio. Con la riforma del 152 a. C., e l’aggiunta di gennaio e febbraio, divenne il decimo mese, ma conservò il nome di October = ottavo

Buon onomastico a… settembre

Da Egidio a Costanzo a Giacomo a Firmino, Lino… Un mese ricco di avvenimenti e curiosità. Ricordando che “settembre con poco sole – ottobre non lo vuole”

Buon onomastico… ad agosto

Il mese di agosto deve il proprio nome a Gaio Giulio Cesare Ottaviano Augusto, l’imperatore succeduto a Cesare, da cui era stato adottato e di cui prese il nome. Coloro che videro in Ottaviano il salvatore della Repubblica e dell’impero, dopo avergli tributato molti titoli da vivo, alla morte lo innalzarono alla dignità di semidio e gli dedicarono il mese in cui era morto

Buon onomastico a… luglio

Il mese di luglio deve il proprio nome a Caio Giulio Cesare, il primo imperatore romano di fatto, che era nato il 12 di questo mese nel 100 a.C.

Buon onomastico a… giugno

Per gli antichi romani Jùnius era il mese dedicato a Giunone. Inizialmente era il quarto mese dell’anno, poi fu spostato al sesto nel 153 a. C. Nella religione romana Giunone proteggeva le donne specialmente nel momento del parto.     […]

Buon onomastico ad… aprile

Nel primitivo calendario romano, anteriore a Romolo, Aprile era il primo mese dell’anno, quello che apriva l’anno. Durava 36 giorni. Romolo lo portò a 30 giorni e vi antepose Marzo. Numa Pompilio lo portò a ventinove giorni, e infine Cesare […]

Powered by WordPress | Officina48