Casina: rifiuti, servizio porta a porta. Arrivano le Guardie Giurate Ecologiche Volontarie

Dal 13 maggio, su buona parte del territorio comunale, è attiva la raccolta rifiuti porta a porta. Più efficiente, virtuosa ed equa. Riscontri positivi e qualche criticità. Le GGEV a vigilare sul corretto conferimento.   Raccolta porta a porta. Impressioni positive Dalla scorsa primavera, nel centro […]

Bini risponde alle questioni espresse da Delmonte sulla differenziata: “L’Unione montana aveva già posto importanti richieste agli enti preposti”

“La questione va nuovamente affrontata cercando sia con la Regione che con Atersir di trovare un sistema di gestione dei rifiuti adatto al nostro territorio e con costi sostenibili, cosa che peraltro è possibile riscontrare in altre zone montane di altre Regioni”

Delmonte (Lega): “Differenziata flop in Appennino: la Regione batta un colpo”

Interrogazione del consigliere regionale: “Dai dati relativi alla raccolta differenziata nel 2018 emerge una spaccatura evidente fra le percentuali di raccolta nella zona nord della provincia (Pianura) e la zona sud (Montagna): dal 91% di Poviglio al 38,4% di Villa Minozzo, fanalino di coda. Quali azioni intende mettere in atto la Regione, in collaborazione con Atersir, Iren ed enti locali, al fine di perseguire i livelli fissati dal Piano dei rifiuti al 2020?

“Il divario fra pianura e montagna dipende dalla modalità di raccolta”. La puntualizzazione sulla differenziata di alcuni amministratori precedenti

I commenti di Lucia Manicardi, assessore all’Ambiente di Villa Minozzo nella scorsa amministrazione, e Michele Lombardi, ex sindaco di Toano

Raccolta differenziata: l’Appennino è fanalino della provincia, ultimo

Produzione dei rifiuti in linea con la popolazione presente: ma la differenziata è ancora lontana dagli obiettivi regionali. Tra i comuni collinari primo Vezzano, ultimi quelli del crinale. Fanalino di coda Villa Minozzo

A Castelnovo si producono 6.400 tonnellate di rifiuti, ma il 65% è differenziato

Si sono attestati ad un livello sicuramente positivo i dati, arrivati nei giorni scorsi, relativi alla raccolta differenziata dei rifiuti a Castelnovo Monti. I dati sono stati diffusi dalla Regione e sono relativi all’anno 2017. A Castelnovo su una produzione […]

Alcune importanti innovazioni sono in fase di introduzione nel sistema di raccolta dei rifiuti a Casina

L’assessore Busanelli: “Il nostro Comune crede fermamente che il sistema di raccolta rifiuti oggi utilizzato nel nostro comune (raccolta stradale) sia ormai superato, i motivi sono numerosi, fra i principali ricordiamo l’impossibilità di differenziare le tariffe in base all’effettivo quantitativo di rifiuti prodotto e il fatto di non consentire l’ottenimento di buoni risultati di recupero della materia, sia in termini di percentuale di raccolta differenziata che di purezza e qualità dei materiali raccolti”

Incontro sull’avvio della differenziata

Si terrà martedì 25 marzo prossimo in Municipio a Castelnovo ne’ Monti

Viano, incontri per la raccolta differenziata

Nell’ambito di una politica ambientale sempre più orientata alla sostenibilità, il Comune di Viano, in collaborazione con Iren Emilia, è in procinto di lanciare un’iniziativa volta a rendere più comoda e facile alle famiglie la separazione dei rifiuti. Incontri il 31 maggio e il 4 e 5 giugno prossimi

Villa Minozzo / “A chi tocca?”

Pile per terra davanti ad un cassonetto. Sono lì da un mese e nessuno provvede. Ci scrive un lettore

“A Reggio il 60% di raccolta differenziata”

Secondo l’assessore provinciale Mirko Tutino “è stato superato con un anno di anticipo l’obiettivo previsto dal Piano provinciale di gestione rifiuti (Ppgr) del 2003”. La situazione comune per comune alla fine del 2010

Castelnovo, raccolta differenziata “porta a porta”

Lo chiede Rifondazione in un ordine del giorno che sarà discusso nel prossimo Consiglio. Castelnovo in fondo alla classifica provinciale

Powered by WordPress | Officina48