Montanari e comunità

L’urgenza di formare i primi prima che scompaia la seconda. “Gli incontri di Gabellina e Marola hanno stimolato due domande pressanti: come formare i montanari di domani? come riformare le istituzioni montanare di oggi? Le domande coinvolgono tutti e il cambiamento comincia dalla realtà attuale dominata dai due imperi, quello mediatico e quello burocratico”. Una riflessione di Enrico Bussi

Powered by WordPress | Officina48