SocialMonti/ Scritte sui muri perché?

Il wallbulling come forma narcisistica per esprimersi

“Street art” a Villa Minozzo? Qualcuno non la vede esattamente così…

Valerio Fioravanti non fa complimenti: “Nel mio comune di residenza è in atto un processo di degenerazione grave. Un tempo era capace di importanti iniziative culturali di alto livello (vedi Scalfari, Montanelli e Pintor nell”82 a Gazzano), adesso impera un’autarchia di grezzismo senza confini e soprattutto senza critiche”. “Se il bello ci può salvare per Villa Minozzo c’è poca speranza”

Street Art a Villa Minozzo

Ericailcane e Bastardilla, artisti riconosciuti a livello internazionale, regalano un nuovo volto al teatro dei Mantellini. Tra apprezzamenti e critiche, se ne discute da giorni in paese

Powered by WordPress | Officina48