Istituto musicale “C. Merulo” / “Nessun ridimensionamento”

L’assessore alla cultura e vicesindaco Emanuele Ferrari firma una nota dopo la lettera ospitata da questo giornale

“Una Fabbrica per il Crinale”

Intervista a 360° a Claudio Bucci. Fondamentale: arrestare l’emorragia del crinale con lavoro, viabilità e connessione internet. Parco valorizzate le eccellenze, ma sin qui mandati sterili. Ostetricia: dovremo chiedere conto in Regione. Comune di Ventasso: oltre i nomi verso i benefici della fusione

Le straordinarie e “sfortunate” bellezze del nostro Appennino

“La lettera di Giuliana Corradi, di recente pubblicazione sul vostro giornale, dove si decantano le straordinarie e ‘sfortunate’ bellezze del nostro Appennino, le quali non riescono a trovare la giusta valorizzazione, ha destato notevole interesse, stando al numero delle letture e a quello dei commenti, e anche al loro contenuto”. AGGIORNAMENTO – Nei commenti gli interventi del direttore del Parco nazionale e di Giovanni Teneggi

“Claudio Bucci ha ragione”

“Il problema infrastrutturale resta per l’Appennino una delle questioni fondamentali capaci di generare lavoro e opportunità e vero è che, nella lunga storia italiana dei più facili investimenti in opere pubbliche, il nostro territorio non è stato premiato da interventi convincenti e moderni. Non così su tutte le infrastrutture, potendosi riferire positivamente, ad esempio, alla rete idrica e alla metanizzazione…”. Intervento di Giovanni Teneggi

Powered by WordPress | Officina48