Un paesaggio che cambia: le biodiversità della Val Dolo tra miniere, pastori e poesia

Ultimi appuntamenti per il progetto-cantiere “La Montagna InCantata” proposto dal Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale nell’Appennino reggiano e modenese. La chiusura sabato 3 agosto con un convegno e una serata a Montefiorino per riscoprire le biodiversità del territorio tra paesaggio, pastori, canti e poesia

Camminare nell’aia della strage, scoprire i pellegrini e le fabbriche sull’acqua. Da lunedì 29 luglio a sabato 2 agosto accade in Val Dolo con “La Montagna inCantata”

Prosegue il ricco calendario dell’iniziativa promossa dal Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale nelle terre della Val Dolo. Con “La Montagna InCantata” si rigenerano storie, di stragi e di resistenza, ma anche di pellegrini, guaritori e migranti, di acque e di scultori. Tanti appuntamenti per ritrovare l’identità e l’essenza di un territorio

In Val Dolo con la Bonifica tra antichi mestieri, acque e canti del Maggio

Decolla questa settimana il progetto “La Montagna InCantata” promosso dal Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale per il rilancio della Val Dolo. Si comincia con la scoperta dell’arte del restauro e della scultura, e ci si immerge nella storia e nei luoghi della tradizione del Maggio. A Corneto inaugura la mostra dedicata all’acqua “Dal Po a quota mille”

In val Dolo montagna incantata

Progetto del Consorzio di bonifica dell’Emilia centrale, in collaborazione con gli attori sociali delle comunità di Civago e dell’alta Val Dolo, della pro loco di Civago e della Cooperativa “Alti Monti”. E’ stato presentato ieri mattina a Civago alla presenza degli studenti dell’Istituto comprensivo di Villa Minozzo

Powered by WordPress | Officina48