Volpe confidente al Rifugio Battisti

Stefano Castellini ha avuto la sorpresa domenica scorsa, al Rifugio Battisti, di imbattersi in una volpe che, con molta confidenza, si è avvicinata in cerca di cibo

Chi ce l’ha con le volpi?

Per contenerne il proliferare sarebbe sufficiente non immettere in ambiente fagiani e lepri a centinaia da parte delle Atc. La richiesta delle associazioni ambientaliste alla Provincia di Reggio. La consulta venatoria del 29 maggio potrebbe dare il via alla mattanza

La volpe ti guarda

Una piccola volpe, forse spaventata, forse curiosa, si affaccia da un masso lungo la statale 63… (foto Settimo Baisi)

“Provincia, sospendi quella determina!”

Si tratta della numero 187 del 10 luglio scorso, riguardante la “riduzione” delle volpi. Legambiente, Amici della Terra e Wwf si rivolgono alla presidente Sonia Masini con un’articolata lettera in cui vengono richiesti chiarimenti dopo la risposta ricevuta da un funzionario di Palazzo Allende, che “ha creato ulteriori perplessità”

“La Provincia non ha ancora risposto sulle volpi”

Amici della Terra e Legambiente Val d’Enza attendono dal 6 di agosto una risposta alla loro richiesta di accesso agli atti riguardanti il piano di controllo delle volpi. I dubbi sul piano di abbattimento di questi animali “pericolosi” (!?)

“Gli interventi di controllo della volpe non sono caccia”

“Con riferimento ad articoli e prese di posizione apparse in questi giorni su varie fonti di informazione relative all’abbattimento della volpe, e che chiamano in causa la Provincia di Reggio Emilia, è necessario fare qualche precisazione”. Nota del responsabile vigilanza caccia, pesca e forestazione della Provincia di Reggio Emilia Andrea Gualerzi

Powered by WordPress | Officina48