Home Cronaca Si può usare

Si può usare

21
2

Campo calcio sintetico

E’ finalmente nella piena disponibilità della società di gestione, e quindi utilizzabile dai settori giovanili, il nuovo campo da calcio sintetico realizzato nella zona di via dei Partigiani a Castelnovo ne' Monti. Inaugurato in ottobre, il campo è stato di fatto per alcune settimane in attesa delle ultime rifiniture: a causa di un ritardo nella consegna dei cancelli è ritardata anche la concessione dell’omologazione. Passaggi comunque ora superati e quindi si può ora dare il via al concreto utilizzo della struttura.

Dice in proposito l’assessore allo sport Paolo Ruffini: “In questo lasso di tempo abbiamo comunque lavorato per definire gli ultimi aspetti gestionali e la collaborazione tra le due società Asd Montagna e Progetto Montagna: con la prima è stato sottoscritto il contratto di gestione del campo sintetico, la seconda sarà il maggiore utilizzatore dell’impianto attraverso una convenzione per l’uso gratuito 19 ore a settimana, il cui costo si accolla direttamente il Comune, oltre ad un prezzo convenzionato sulle tariffe per eventuale ulteriore utilizzo a pagamento del campo. Mi dispiace ovviamente che sia stato necessario un periodo di alcune settimane in più dopo l’inaugurazione, legato ad una serie di concause impreviste, ma credo che le polemiche sorte in questo periodo siano state davvero pretestuose. Vorrei sottolineare anche lo sforzo della società di gestione ASD Montagna, che nei giorni scorsi ha liberato a spese proprie il campo dalla neve rivolgendosi ad una ditta locale, in attesa poi di dotarsi dei macchinari adeguati per mantenere il campo in ordine e praticabile in ogni condizione. Non si pensi infatti che una struttura del genere, pur con il fondo sintetico, non richieda cure: necessita invece di una attenta e costante manutenzione per consentirne la durata nel tempo ed il buon livello”.

Ruffini fa poi una panoramica sulla situazione delle società locali e dei campi in dotazione sul territorio comunale, temi sui quali erano emerse alcune delle critiche di questi giorni: “Vorrei ricordare che per la società Progetto Montagna il Comune si è fatto carico di importanti interventi, nell’arco degli ultimi anni ed in particolare in questo 2013: fin dalla fondazione della società con contributi annuali per l’attività, i costi convenzionati degli impianti, l’uso gratuito del Centro Coni pur sapendo che non è un campo da allenamento ed è quindi da utilizzare con le dovute cautele. Credo che sia compito di una Amministrazione anche preservare le condizioni delle sue strutture, anche perché poi gli interventi per eventuali manutenzioni e rinnovi sono un costo a carico della collettività. In merito alla situazione dei vari campi sul territorio comunale, sottolineata da qualche genitore, ricordiamo che quello di Villaberza non è una struttura pubblica, bensì parrocchiale, mentre quelli di Gatta e Felina rientrano nelle disponibilità della società Progetto Montagna, con anche il Centro Coni che è stato messo a disposizione nel periodo di attesa affinché fosse pronto a tutti gli effetti il nuovo campo sintetico. Per cui ritengo che, seppur nel rispetto del diritto di fare polemiche, queste ultime siano state assai pretestuose, probabilmente basate su informazioni sbagliate, per cui resto sempre a disposizione di chi voglia chiedermi direttamente informazioni. Sarebbe poi sicuramente più costruttivo avanzare le proprie disponibilità per dare una mano alle società affinché i campi siano sempre nelle migliori condizioni. Vorrei infine mettere in evidenza il grande lavoro ed anche gli impegni economici che il Comune di Castelnovo dispone per sostenere le società che maggiormente operano sui settori giovanili; società che non sono strettamente castelnovesi, ma portano avanti una attività di valore comprensoriale raggruppando ragazzi di un po’ tutti gli altri comuni appenninici; e non mi sembra che altri comuni abbiano fatto quanto noi per sostenerne l’attività”.

* * *

Correlati:

“Insomma, quand’è che sarà possibile usarlo?” (26 novembre 2013)

 

2 COMMENTS

  1. Speriamo che i “soliti noti” non approfittino anche di questa notizia per praticare lo sport castelnovese preferito: il chiacchiericcio! Alle tante attrezzature si aggiunge un campo sintetico davvero bello e calcisticamente valido, che nemmeno centri ben più importanti del nostro capoluogo montano posso vantare. Godiamoci questa struttura incentivandone l’utilizzo portando i nostri figli e pazienza se qualche inceppamento ne ha rallentato la piena e completa apertura. Orgogliosi di questo campo e del fatto che sia a Castelnovo ne’ Monti.

    (Cathia)

    • Firma - Cathia