Home Cronaca Walter Costi, l’ultimo saluto: la chiesa era troppo piccola

Walter Costi, l’ultimo saluto: la chiesa era troppo piccola

7
3
fun1
(Foto dell'autore)

C'era più gente fuori che dentro e la chiesa era gremita di gente di Carpineti, Casina e Castelnovo ne' Monti.

Molta commozione e sincera partecipazione anche dell'officiante mons. Guiscardo Mercati, arciprete di Carpineti, che ha ricordato la figura di Walter Costi con parole semplici ma chiare. Commosso anche quando ha ricordato che il suo nome significa "comandante dell'esercito" e gli ha "rimproverato" di aver voluto combattere da solo quando tanti amici avrebbero voluto condividere la sua battaglia.

fun2
(Foto dell'autore)

Mi è piaciuto molto perché non ha fatto voli pindarici ma ha espresso i sentimenti che la gente comune avverte quando perde un amico.

C'era la squadra di calcio del Carpineti che lo ha accompagnato, con un lungo corteo, fino alla sepoltura.

Presente la moglie giunta dal Brasile, con la sorella ed il fratello, i genitori e la sorella e tutti i parenti più vicini.

Una cerimonia alla quale hanno partecipato moltissime persone visibilmente commosse, ma sempre su una linea di compostezza che era la caratteristica più visibile di Walter Costi.

(Umberto Casoli)

* * *

Correlati:

- Walter Costi, 37 anni. AGGIORNAMENTO – Funerale lunedì 1° febbraio (29 gennaio 2016)

 

Articolo precedenteCampagna invernale di gennaio…
Articolo successivoCi ha lasciato Luciano “Lucy” Razzini. AGGIORNAMENTO – La salma riposa a Costa de’ Grassi

3 Commenti

  1. La tua vecchia prof. di lettere del Cattaneo ti abbraccia e prega per te e per la tua famiglia, avendo in mente la dolcezza del tuo sguardo e la tua capacità di trasmettere allegria.

    (Mp Cavalieri)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.