Home Cultura Il “vizio” di scrivere

Il “vizio” di scrivere

534
27

 

 

Scrivere

Questa iniziativa ha bisogno della collaborazione di tutti. Da solo, buona volontà a parte, non posso raggiungere l’obiettivo. L’intenzione è di proporre un elenco di persone che hanno impegnato tempo e intelligenza per descrivere, promuovere o dare lustro al nostro Appennino. O anche che, semplicemente, si sono fatti onore come scrittori o scrittrici. Prendo in considerazione chiunque abbia prodotto qualcosa in campo letterario, dalla semplice poesiola (in lingua o in dialetto) ai racconti, ai romanzi, ai saggi, ai Maggi, agli elaborati di politica, di storia, di costume o di scienza, alle relazioni di tipo ambientale, agli interventi nei convegni, alla promozione turistica, ai servizi giornalistici. Cito anche i giovanissimi i quali, comunque, ci hanno provato o ci stanno provando partecipando a concorsi locali o inviando articoli a giornali e riviste, e che meritano incoraggiamento incondizionato. Molti di questi, è scontato, si perderanno per strada per motivi di lavoro o di studio. Altri invece li ritroveremo all’opera, già affermati.

Di sicuro questo lavoro iniziale presenta molte lacune e dimenticanze. L’ho immaginato soggetto a continui aggiornamenti, e sarà nostro, cioè di tutti, non solo mio. L’aiuto e i suggerimenti contribuiranno a renderlo sempre attuale, a migliorarlo. Da qui anche la necessità che gli interessati completino al meglio la propria scheda o propongano altri nomi eventualmente sfuggiti nella ricerca.

Non mi era possibile coprire tutta la provincia. Non ho mezzi per raggiungere ogni persona di un territorio ricco, prolifico, variegato e vasto com’è la nostra pianura. Non era possibile neppure fissare un confine fisico fra montagna e non-montagna. Dovendo scegliere ho preso come riferimento la linea pedemontana che unisce l’Enza al Secchia e al Dolo, in pratica da San Polo d’Enza a Casalgrande, poi a Castellarano, a Cerredolo di Toano. E dopo saliamo fino al crinale, lungo i confini della nostra provincia con Modena e con Parma.

Quasi tutte le persone citate sono nate o vivono all’interno dell’area indicata sopra. Qualcuna è originaria di altri luoghi ma, negli scritti, ha illustrato qualche aspetto o ha parlato dell’Appennino reggiano. Per questo compare nell’elenco.

La presenza di un nome nel catalogo non comporta assolutamente un giudizio sul valore della produzione di quella persona. Mi fermo al fatto, comunque positivo, che costoro abbiano avuto il coraggio di scrivere e presentare al pubblico i loro prodotti, siano essi di fantasia o di ricerca rigorosa.

C’era bisogno di un catalogo? Dalle sensazioni epidermiche recepite in oltre 25 anni di partecipazione ad eventi culturali nel nostro territorio ritengo di sì. Di tanto in tanto riemerge l’esigenza di un elenco completo il più possibile. L’ultima volta è stato in occasione della cena dei collaboratori del nostro gruppo di Redacon a Casino di Castelnovo, nello scorso dicembre 2012. Non so se, in quella occasione, altri hanno percepito l’invito del “provocatore” di uno dei presenti. Io provo ad aprire il solco, poi si vedrà.

Ringrazio fin d’ora tutti coloro che propongono modifiche, suggerimenti, correzioni, segnalazioni, oltre a  coloro che hanno già contribuito (ma qui l’elenco è già abbastanza lungo), nella speranza di proporre un argomento utile e interessante.

(Savino Rabotti)

AA – Autori vari – Nel 2018 è stata realizzata la guida di Sordiglio, intitolata: L’ANIMA DI UN BORGO: “Sordiglio”. (Cfr. Tuttomontagna N° 232, pag. 51).

AA – Autori vari BAISO: “Ambiente, storia e paesaggio di un territorio appenninico”, a cura di G. Cervi, con collaborazioni di Campana Giorgia, prof. Papazzoni Cesare, La pubblicazione, che ha un carattere divulgativo, oltre a descrivere le risultanze della ricerca illustra anche le principali caratteristiche geologiche, paesaggistiche, naturalistiche e storico-culturali del territorio di Baiso, fornendo per la prima volta un organico quadro d’insieme della sua complessa realtà territoriale”.

AA – Alunni delle scuole primarie di Minozzo: I segreti di Elia: l'albero vecchio. È una ricerca svolta durante l'anno scolastico 2018/2019, e comprende la storia di Elia e informazioni scientifiche.

 ABATI FABIO Ha collaborato con Tuttomontagna, (N° 43, pg. 11). Nel 2018 ha pubblicato: Il sentiero del traditore.

 AFFANNI MELANIA È una poetessa. “Sono nata a Montechiarugolo (Parma). Ora vivo a S. Polo d’Enza. La mia passione è la vita a contatto con la natura da cui traggo ispirazione per le mie poesie, sia in lingua che in dialetto, che accompagno, a volte, con la chitarra. A cavallo percorro sentieri boschivi dove il tempo sembra essersi fermato”.

AGNESANI ENRICA Ha collaborato con Tuttomontagna, (Cfr. N° 87, pg. 21).

AGOSTINELLI GABRIELE (1994) È nato a Castelnuovo. Ha frequentato l’IIS. Scrive per giornali. Gli piace il teatro e la letteratura. Nel 2013 ha vinto tre concorsi letterari: al Golfo dei poeti (cinque terre); su We write e, al Trebbo di Riolunato (MO). Nel maggio 2014 ha pubblicato Se fossi qui, Io sono qui e Mediterraneo.

AGOSTINELLI PASQUINO Era di Gazzano. Ha composto un Maggio intitolato Antea. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 354.

AGOSTINI don ELEUTERIO - Nativo di Castelnovo, nel 2018 ha pubblicato: Alzo gli occhi verso i monti - alla tenera età di 94 anni. (Cfr. Tuttomontagna N° 232, pag. 13).

AGOSTINI PAOLA Collabora con Tuttomontagna, (N° 205, pg. 48).

AGUZZOLI SOFIA Collabora con Tuttomontagna, (N° 125, pg. 31).

ALAI GIUSEPPE Collabora con Tuttomontagna (Cfr. N° 131, pag. 40).

ALBERGHI ANTONIO È nato a Cervarolo. È autore dei Maggi: Rodomonte; Il conquisto della Croce; Le guerre di Roma; Fioravanti; Calvandro; Angelica. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 354.

ALBERGHI DONATELLA (1958) Nata a Reggio da genitori di Cervarolo, ha studiato a Modena. Sue poesie sono su Canti della valle, pg. 51.

ALBERGHI GIACOMO (1875 – 1944) È nato a Cervarolo, nipote di Antonio, e qui fu ucciso nella strage del 1944. Aveva frequentato solo la prima elementare, ma ha letto i poemi classici, dall’Iliade, all’Eneide, all’Orlando Furioso, e altri. Ha composto i Maggi: Fioravante, Bovo d’Antona; Tristano; La distruzione di Troia; Emilio perduto (due versioni), La Rotta di Roncisvalle; Morbello; Guidosanto (due versioni); Il Calloandro.  Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 354, e Tuttomontagna (N° 130, pag. 60).

ALBERGHI PIETRO (1944) È nato a Cervarolo. (Vedere l’introduzione a Canti della valle, pag. 7). Ha almeno una decina di pubblicazioni relative al periodo del fascismo e alle stragi naziste in montagna reggiana e modenese.

ALBERGHINI DELIA Nel 1999 ha pubblicato Eternità.

 ALBERI don FRANCESCO (1947) È nato a Cerrè Marabino. È autore di due Maggi per i ragazzi: Il martirio di Tarcisio e Re David. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 354.

ALBERTI CARLO ALBERTO Ha collaborato con Tuttomontagna (N° 28, pg 26).

ALBERTI MARTA († 2016) Era di Cinquecerri. Ha pubblicato: 1000 perché (1986); Anima inquieta (1989); La voce del silenzio (1991); Messaggi (1995); Semi d’amore (1997); La farfalla vanitosa (2000); Un canto nuovo (2001); Un lupo per amico (2003). Compare sul Dizionario degli autori italiani contemporanei. Nel 1989 le viene assegnata la medaglia d’argento al premio internazionale Dolomiti; nel 1991 riceve il Colosseo d’oro; nel 1995 il premio speciale Accademia internazionale dei Micenei. Già nel 1986 la Gazzetta di Reggio la definisce “la poetessa della montagna”. Cfr.: Un poco di noi, 1990, pag. 9.

ALBERTI SIMONE Nome d’arte di Simonetti Alberto (Cfr.).

ALBERTINI ANNA Collabora con Tuttomontagna, (N° 188, pg. 70).

ALBERTINI MARA - Nata a Castelnovo nel 1953, vive a Baiso dal 1979. Pensionata, si dedica alla scrittura e partecipa a concorsi letterari. Ha ottenuto un premio al Concorso Crovi del 2017. È iscritta all’Ass. Scrittori Reggiani

ALBERTINI MARIA Collabora con Tuttomontagna, (N° 98, pg. 40).

ALBERTINI NORMANNA (1956) Nata a Soraggio di Gombio, vive a Felina. Dopo avere insegnato nelle scuole di Castelnovo, ora insegna al centro territoriale permanente – educazione agli adulti. Impegnata in diverse iniziative di solidarietà, è corrispondente fissa di Tuttomontagna e del sito Redacon. La sua produzione: A lume di candela (con Roberta Mailli) il cui ricavato è andato a favore dell’ospedale di Amapasimanjeva in Madagascar; Il gatto nel piatto (con la scuola di Pieve di Castelnovo), il cui ricavato è andato a favore di Pintadas e Petropolis, in Brasile; Shemal (2004); Isabella (2006, che ha vinto il premio nazionale Carver); Pietro dei colori (2009); Pietro da Talada, un pittore del ‘400 in Garfagnana (2011); Sulle spalle delle donne (2012); Il sapere piccolo. Nel 2010 è vincitrice di Garfagnana in giallo. Sappiamo che almeno altri due volumi stanno per vedere la luce. Altri scritti su: Fuori dal silenzio; Il Dialogo. La sua prima poesia uscì su Famiglia Cristiana quando era ancora alle elementari. Ha collaborato con un saggio alla riedizione di Compendio della vita di s. Pellegrino. Nel 2015 ha pubblicato Come spicchio di Melagrana, una interpretazione di Matilde di Canossa, con cui ha vinto il concorso Silvio D’Arzo. Nel 2016 c’è stata la ripubblicazione di Pietro dei colori. Nel 2017 è uscito Se le donne abbassassero le braccia il cielo cadrebbe. È tra i vincitori del concorso Luciano Serra del 2017 con la silloge Distillo silenzio, pubblicata sull’antologia Tre poeti da Consulta editrice. Nel 2018 ha pubblicato Rovine, poesie dedicate a Matilde e ai suoi castelli. Altri scritti sono comparsi su Di mari e tempeste (Ed. Gattaccio) e Altri volti (sdiario edizioni). Nel 2019 ha pubblicato Il volo di Melusina, una raccolta di racconti,  Ma già all'inizio del 2020 è uscito un volume di poesie, Percezione imperfetta dei pericoli, dove Normanna "ha colto la vera essenza della poesia, che non è quella di dire qualcosa ma di fare suscitare altro dentro il lettore". Sono due sillogi vincitrici di altrettanti concorsi: Rovine, finalista al premio Serra, e Nel soffio di madre terra menzione speciale e finalista al premio Ossi di seppia, e Storie magiche tra montagna e deserti.

ALIGHIERI DANTE (1265 - 1321) Nato a Firenze, lo cito perché ha parlato di Bismantova nel IV° canto del Purgatorio (V. 26), dopo avere ammirato la rupe nel suo passaggio verso la Lunigiana, all’inizio dell’autunno 1306. Il viaggio aveva carattere diplomatico e ufficiale: Dante veniva come ambasciatore dei signori Della Scala a perorare la pace fra Franceschino Malaspina e il vescovo Antonio di Luni. A Reggio Dante era stato ospite di Guido Roberti da Castello.

AMIDATI DOMENICO (1942) Vive a Vezzano. È corrispondente della Gazzetta, de La Libertà, della Gazzetta di Parma; di Tuttomontagna, de L’Alpino reggiano. Ha pubblicato: Le ragioni della vita (2005); I Pozzi di Montalto (2012), I mulini ad acqua dell’alta valle del Crostolo, del Campola e del Cesolla... (2013). Nel 2016 ha pubblicato Vezzano sul Crostolo 1995 – 2015 – Cos’è cambiato in 20 anni.

AMOROTTI GIUSEPPE (1878 – 1944) Nato a Carpineti, ha studiato a Marola. Fu ucciso dai tedeschi nel 1944, perché, essendo sordo, non si era fermato all’intimazione dell’Alt! È stato giudicato da Zamboni Armando uno dei migliori poeti dialettali del tempo. Ha scritto anche in italiano. Sue poesie sono state pubblicate su La giovane montagna. Cfr.: Boll. Storico Reggiano, 1993

ANCESCHI EMANUELE - (1982) di Castelnovo ne' Monti, laureato in Studi Internazionali ed Europei all’Università di Parma. Nel 2010 ha svolto un tirocinio sul monitoraggio dei Diritti Umani a Vilnius della durata di quattro mesi. Dopo aver ricoperto posizioni manageriali nel settore privato, attualmente è occupato nel settore della cooperazione sociale. Appassionato di storia, filosofia, cinema e letteratura, nel 2021 ha pubblicato la sua prima opera, Storia di una festa mobile, con Brè Edizioni (da Redacon 04/03/2021). Ha collaborato con Tuttomontagna (Cfr. N° 156, pag. 24).

ANDREOTTI GIADA (1998) Abita a Cerredolo di Toano e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

ANNIGONI GIOVANNA Di Casina (Sarzano), si è qualificata al concorso di Carpineti del 1999 e scrive su Tuttomontagna. (Cfr. N° 145, pg. 74).

ANTINOGENE LAURA Con Armando Federico Ceccati e il marito Enrico Lusuardi ha scritto il libro Il trattore e la carriola. (Cfr. Tuttomontagna, N° 165, pag. 30).

ARATI ADRIANO Collabora con Tuttomontagna (Cfr. N° 216, pg. 66).

 ARATI CARLA So solo che scrive poesie. Cfr. Tuttomontagna N° 62, pg. 44.

 ARAVECCHIA MASSIMILIANO Ha collaborato con Tuttomontagna. (Cfr.  N° 65, pg. 31).

 ARAVECCHIA MORENA Ha scritto su Tuttomontagna (N° 120, pag. 47).

 ARIOSTO LUDOVICO (1474 – 1533) Nato a Reggio da famiglia bolognese, studiò giurisprudenza, ma preferì dedicarsi alle lettere. Oltre all’Orlando furioso scrisse commedie, satire, poesie liriche in italiano e in latino. Alla morte del padre dovette impiegarsi presso la corte degli estensi che subito lo pose al servizio del cardinal Ippolito, poi gli affidò il capitanato della rocca di Canossa, quindi il governatorato della Garfagnana, compiti che eseguiva a malincuore. Dopo poté rientrare a Ferrara e dedicarsi alla stesura e correzione dell’Orlando Furioso.

ARLOTTI CARLO (1845 – 1921) Nato a Vetto, si laureò in medicina a Parma. Si interessò sempre di botanica, mineralogia e zoologia comparata alla medicina. Purtroppo i manoscritti sono andati perduti. Di Carlo possediamo comunque alcuni scritti tra cui la relazione per realizzare le Stazioni climatiche del Ventasso (al lago Calamone) e del Passo Linari (Lagastrello), il Lago Calamone, Antropos. Come scrittore ebbe gli elogi di Q. Veneri (in Notiziario della circoscrizione scolastica della montagna reggiana, 1958) e di Zamboni Armando (Uno scienziato poeta della Val d’Enza, sulla Strenna del 1931). Cfr.: I poeti vettesi, Age 1988, pag. 17.

ARLOTTI GABRIELE CARLO (1972) Originario di Vetto, è giornalista free lance, fotoreporter e agronomo. Laureato con lode all’Università di Bologna (Scienze delle produzioni animali), appassionato di giornalismo, è iscritto all’Ordine dei giornalisti di Bologna dal 1996. Frequenta e coordina studi e lezioni sul giornalismo, dal 1992 collabora con diversi quotidiani e periodici locali e nazionali. È socio della Cooperativa Novanta e redattore dell’Agenzia Redacon attraverso la quale svolge attività di informazione e reciproca collaborazione. Titolare dello Studio Arlotti, presta attenzione al mondo della comunicazione a 360°, con particolare cura dei contenuti e dell’immagine. È direttore del Consorzio per la valorizzazione dei prodotti dell’Appennino (Conva), è coordinatore e responsabile di progetti di ricerca, come il recupero del Pecorino dell’Appennino Reggiano, del Furmaìn, del Salame Fiorettino, per salvaguardia di razze minori (Reggiana, Cornella bianca). Consulente anche per diversi altri studi e ricerche, ha ideato la Nazionale del Parmigiano Reggiano nel 2001. Tra le sue opere: i libriNella Culla del Parmigiano Reggiano” (2008), “L’Oro delle Vacche Rosse” (1999), le pubblicazioni annuali di “BuonAppennino” (2005, 2006, 2007, 2008), oltre a diversi siti web, e dvd quali “Parmigiano Reggiano, patrimonio d’Appennino” (2007), “Sulle Tracce di un Re” (2009). Nel 2011 due suoi articoli gli valgono il premio giornalistico nazionale bandito dalla Società d’Agraria. Sue passioni sono gli animali, il canto corale, la lettura, l’Appennino da scoprire. Da Maggio 2018 è presidente di Redacon.

 ARLOTTI MARINA Nata a Vetto. È laureata in Lingue e Letterature straniere presso l’università di Parma col massimo dei voti. Scrive su Tuttomontagna fin dai primi numeri.

ARTIOLI LAURA Di Casina. Ha pubblicato: Ma il mito sono io sulla vita di Lucia Sarzi. Nel 2013 ha pubblicato, in collaborazione con Benedetto Valdesalici: Ed ecco un murator su un foglio chino, poesie di Sveno Notari.

ASSANDRI LOREDANA Vive a Castagneto di Baiso. Di lei, al momento, so solo che ha pubblicato un volume di poesie dal titolo Lacrime diVento (scritto così) e che ama ogni forma figurativa, dalla pittura alla scultura, alla fotografia.

ASTI CARLO Scrive su Tuttomontagna (Cfr. N° 202, pag. 55).

ASTI don ENEA (1914 – 2001) Nato a Fontanaluccia, nel 1940 è ordinato sacerdote e va a Montericco come vicario. Nel 1943 diventa parroco di Piolo con l’incarico di curare le parrocchie di Montecagno e Caprile. Nel 1951 diventa parroco di Giandeto e nel 1967 passa a Vezzano, poi a Santa Caterina di Carpineti (1978) quindi a Valestra (1980) con la cura delle parrocchie di S. Caterina, Casteldaldo e Bebbio. Muore il 17 aprile 2001. Ha lasciato un Memoriale di guerra edito da La Libertà nel 2001.

 ATTOLINI DILVA È di Castelnovo, insegnante in pensione. Ha pubblicato: Un amore di Pietra; Il gigante non addormentato; Un anno di scuola in classe prima; Una lunga lettera d’amore (2011), Odilia e la casa dei due pioppi (2012), Piccolo Piero sogna la nazionale (2013), Storie poco innocenti, e Il profumo della neve (2016). Nel 2017 ha pubblicato: Piccolo Piero & Drago Gragnun. Ha vinto a Castelnovo, premio Crovi 2018, con: Colombina del paese del fiume. Nel 2020 ha pubblicato: I libri sono aeroplani.

ATTOLINI DOMENICO Emigrato a Genova, aveva avviato una attività per la lavorazione del sughero. Poi ha scelto di ritornare a Costa. Ha combattuto contro un decorso rapidissimo della terribile SLA che lo ha portato alla morte a soli 65 anni, il 4 gennaio 2015. Aveva una passione singolare: scrivere racconti sul periodo 1950/1960 ambientati nei nostri paesi, che però faceva leggere solo ai familiari.

ATTOLINI ELISA Collabora con Tuttomontagna. (N° 59, pg. 8).

AVALLE GIORGIO Ha un intervento su Tuttomontagna. (N° 73, pg. 28).

AZZOLINI BARBARA Ha collaborato con Tuttomontagna. (N° 27, pg. 37).

 AZZOLINI CELINA (1927) Nata a Cola, vive a Castelnovo. È poetessa e pittrice. Ha insegnato nelle scuole di montagna. Ha tenuto una mostra di quadri al Palazzo ducale di Castelnuovo nel 2007 e un’altra nel 2017. Nel 2011 le è stato assegnato un premio a Sissa di Parma. Altri riconoscimenti: 2013 Val di Magra; 2014 Padus Amœnus; Città di Parma. Ha pubblicato il volume di poesie Immagini e sentimenti nel 2017.

AZZOLINI DANIELE     ???

 AZZOLINI GABRIELE Vive a Castelnovo, ed è medico dentista. È autore del giallo “Il colore dell’ombra”.

AZZOLINI LUIGI (1908 – 1981) Nato a Vetto, soprannominato Al satrìsta, ha composto diverse Satire ma ne possediamo solo una, Gli impiegati di Vetto, dove si parla di una cena organizzata dai gerarchi fascisti per gratificare l’allora Ragioniere comunale. Come lavoro andava a leggere i contatori della luce (allora Emiliana, poi Enel).

AZZOLINI MARIA Scrive per Tuttomontagna (n° 160, pg. 62).

AZZOLINI PIETRO GIUSEPPE È nato a Cola. Con lo pseudonimo di Petrus ha scritto, tra gli altri, NOI, regalato a tutte le famiglie di Cola, ove si parla del paese con i suoi personaggi e le sue storie.

 AZZOLINI SIMONE Scrive per Tuttomontagna (n° 101, pg. 24).

BACCI ANNAMARIA Laureata in Scienze biologiche, collabora con Tuttomontagna. (Cfr. N 18, pg. 7).

BACCI LUCIA È originaria di Ramiseto. Scrive per Tuttomontagna.

BACCI NELLA Collabora con Tuttomontagna (Cfr. 18, pg. 7).

BACCI SANDRA – È di Ligonchio. Ha preparato una ricerca sul dialetto ligonchiese di prossima pubblicazione: L'Ardzigoggle. Si tratta di una ricerca approfondita, più che un dizionario, che parte da una parola per studiarne il significato ma anche i valori attraverso la saggezza popolare, cioè i proverbi e i modi di dire. Sulla scia: Salviamo il dialetto. E con la speranza che, in altri centri abitati, si faccia altrettanto.

BACCI TULLIO Sotto il cielo di Longobardiae il titolo di un nuovo libro con una trentina di racconti che ripropongono “storie, storielle e storiacce” dell’Appennino. Tullio Bacci è originario di Ligonchio ed è anche pittore.

BACCINI BATTISTA - (1896-1971) Di lui conosco solo le due ottave (di ottima fattura) poste alla base del Faro degli Alpini sopra Ligonchio e condivise in un post di Andrea Benelli su FB il 14/09/2019.

BACCINI FRANCO Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. N° 141, pag. 75).

 BACCINI FULVIA Collabora con Tuttomontagna (Cfr. N° 114, pag. 8).

 BADINI GINO (1940 - 2013) Era nato a Roma. A Reggio ha ricoperto la carica di direttore dell’Archivio di Stato dal 1974 al 2007; dal 1984 è stato presidente dell’Istit. Reggiano di storia risorgimentale. È stato Presidente dell’Ass. Stampa Reggiana, e, dal 1981, docente di materie archivistiche alle università di Bologna e Parma. Ha fondato e diretto Reggiostoria, rivista trimestrale di storia e cultura reggiana, giunta al numero 140. Nel 2007 ha ideato il convegno giornalistico Media Memoriæ a livello nazionale. Ha molte pubblicazioni riguardanti l’Appennino, interventi a convegni, ricerche varie. Ricordo tra i tanti: Carpineti oltre Matilde (2004), Tempo e mercanti (2007); L’Appennino, un crinale che univa e unirà (1998).

BADODI LUIGI (1850 – 1871) Nato a Reggio, ha scritto poesie su Bismantova. Ha pubblicato un volume: Poesie (1870) introvabile.

BAGNI ROMANA (1933 – 1992) Nata a Castelnovo nel 1933, morta nel 1992. Laureata in Filosofia, ha insegnato all’Istituto Magistrale, poi è stata preside al Liceo Classico “L. Ariosto”. Giornalista e pubblicista, ha scritto per molte riviste specializzate. Ha pubblicato: Già finiva l’estate (1952); Epigrafi da una strage (1980); I salmi per il terzo millennio scritti da una donna (1986), oltre a numerosi saggi.

BAGNOLI LAURA Laureata nel 2011. Scrive per Tuttomontagna. N° 174, pg. 12.

BAISI mons. CORRADO (1910 – 1983) Era nato a Cassano di Polinago, (MO), nel 1910. Frequentato il seminario, prima a Marola poi ad Albinea, fu ordinato sacerdote nel 1933. Dal 33 al 35 è a Roma per laurearsi in teologia, poi a Marola come insegnante di Teologia dogmatica. Qui resterà per tutto il tempo della guerra, ove compone un trattato di Teologia Dogmatica, in latino, adottato poi da molti seminari di altre regioni. Nel 1945 passa al seminario di Albinea, sempre come docente, poi, nel 1953 viene nominato arciprete del Duomo di Reggio, dopo la morte di Mons. Tondelli. Di lui ebbe a dire Indro Montanelli, in una lettera manoscritta a don Alessandro Pronzato: “Le corbellerie che lei mi rimprovera me le ha già rimproverate un sacerdote di altissima qualità con cui le consiglio di mettersi in comunicazione: Don Baisi … Un grand’uomo. È uno scrittore da fare dimenticare tutti i Montanelli di questo mondo”!

BAISI SETTIMO Abita ad Acquabona di Collagna. Giornalista del Carlino, della Gazzetta, e di altre testate, (Tuttomontagna, La Libertà), direttore di REDACON, segue le problematiche del nostro territorio. Scrive di storia.

BALDI-PRAMPOLINI ANNA Nata a Regnano, si è poi trasferita a Reggio. È fra le fondatrici dell’Associazione Scrittori Reggiani. Suoi articoli sono comparsi sulla Strenna. Ha pubblicato: Mondo piccolo – realtà e fantasia (2000); Al buio e al solePoesie (2004). (Cfr.: Un poco do noi, 2004).

BARALDI SOLANGE Ha collaborato con Tuttomontagna (n° 48, pg. 6).

 BARALE SILVIO Collabora con Tuttomontagna (n° 93, pg. 45).

BARANI-VERZELLESI MARIA ROSA Nata a Novellara, ha abitato a Selvapiana, poi a Castelnovo. Oltre alla poesia, in dialetto e in lingua, ama la pittura e la fotografia. Ha pubblicato: Come rugiada (1995); Emozioni dal cielo (1999); Guizzi emozionali (2007). Suoi scritti sono apparsi su Un poco di noi fin dal primo numero, su 50&Più, sulle varie antologie di concorsi dialettali (Giarêda, Vezzano, Castellaro, Sant’Ilario) e altri a carattere nazionale. Ha esposto quadri e foto a Felina, a Vedriano e altrove.

BARBIERI LETIZIA (1918-1993) “Maestra amatissima dagli alunni e stimata da tutti i sampolesi. Trasferiva la sua indole poetica nella didattica quotidiana rendendo gioioso l’apprendimento. Preparava i ragazzi alla recitazione di testi da lei scritti e li esercitava nel canto corale. Lei stessa si travestiva e recitava, insieme con la sua classe, in occasione di feste tradizionali. Si dilettava nel comporre molte poesie in lingua che avevano per tema il mondo dei suoi sentimenti, ma anche la realtà dei suoi tempi[Codeluppi Maria].

BARCA MATTEO (1986) Abita a La Vecchia di Vezzano. Da diversi anni scrive per quotidiani e periodici locali. Attualmente collabora, occupandosi soprattutto della cronaca della montagna, con il giornale “Prima Pagina” di Reggio Emilia. Scrive inoltre per il mensile Tuttomontagna ed anche per il settimanale diocesano La Libertà. Collabora con i familiari nella gestione di un’attività commerciale.

BARDELLI EMILIO Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. N° 34, pg. 33).

 BARDONI RINA Collabora con Tuttomontagna (Cfr. N° 114, pag. 22).

 BARGIACCHI PAOLO Prima educatore presso l’OPO di Reggio, poi sindaco di diversi comuni della Montagna, ha scritto su Tuttomontagna articoli di carattere politico-amministrativo (Cfr. N° 54, pg. 40).

 BARONCINI BARBARA Ha pubblicato su E-book, per il giorno della memoria 2015, Il sandalino rosa. Una bambina per non dimenticare. Spera di poterlo anche stampare per collocarlo nelle scuole per non dimenticare gli orrori dell’ultima guerra.

BARONI ELISEO (1955 - 2012) Nato a San Cassiano di Baiso, ha frequentato la facoltà di Lettere a Parma. Giornalista dal 1983, ha pubblicato una quindicina di libri da solo o in collaborazione. Nel 2010 con Incontri editrice ha pubblicato Il serpente non morde l’anima.

BARONI EMILIO Collabora con Tuttomontagna. (Cfr. N° 21, pg. 299.

BARONI-GUIDARINI FERNANDA (1934) È nata a Minozzo. Ha poesie su Canti della valle, pag.136.

BARONI MARTA Scrive su Tuttomontagna (n° 123, pg. 18).

BARONI PAOLA Scrive su Tuttomontagna, (Cfr. n° 164, pg. 63).

BARONI SARA (2000) Vive a Toano e si è qualificata al Toano in un racconto 2011.

BARONI STEFANO Ha collaborato con Tuttomontagna (Cfr. n° 144, pg. 7).

BAROZZI ERMANNO Ha collaborato con Tuttomontagna, (Cfr. n° 81, pg28).

BAROZZI FILIPPO Scrive su Tuttomontagna e sul Resto del Carlino.

BAROZZI don NANDO (1913 – 2010) Era nato a Cagnola. Entrò in seminario aiutato dal suo parroco Don Alfonso Ferretti, soprannominato Don Scarpone. Fu ordinato Sacerdote nel 1938. Durante la guerra collaborò coi partigiani. Fu parroco a S. Stefano dopo don Mario Muzzarini, prima di essere nominato parroco di Casina, dove rimase fino alla morte. (Cfr. Tuttomontagna n° 162, pg. 56).

BAROZZI VALENTINA (1982) Non si reputa una scrittrice. Tuttavia scrive per Tuttomontagna, su alcuni Blog e su riviste locali. Segue i problemi delle comunità sociali dove è impegnata.  Ha contribuito alla compilazione di Piccole imprese globali di Franco Angeli.

BASENGHI IVAN, (†2005) È stato sindaco di Scandiano dal 72 all’80. Ha pubblicato vari libri sulla storia dello scandianese e della squadra di calcio. Tra questi: 100 anni di storia di Scandiano. (Cfr. Reggiostoria 1995, n° 67: Le contradelle di Scandiano)

BASSI CARLA Collabora con Tuttomontagna (Cfr. n° 198, pg. 42).

BATTANI ELEONORA (2000) Vive a Toano e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

BAZZANI ALDA Di Casina.

BECCARI ALBERTO Di questo autore non ho dati anagrafici. Conosco solo un libro: La mirabolante avventura di pappagallo rosso, (Delinea), senza data. Da questa pubblicazione ho appreso che ha pubblicato, tra i tanti: Carmi 1 (1996); Conviviale (1999); L’ombra (1998), tutti vincitori di premi nazionali. L’ho inserito perché il cognome mi riporta al nostro territorio, forse a Carpineti.

BECCHI MICHELE (1967) È nato a Reggio.  Ha pubblicato un libro di educazione stradale per bambini.  Svolge ricerche di storia dell’aeronautica e delle vicende partigiane sull’Appennino. Collabora con Istoreco per l’organizzazione di forum. Sta preparando una pubblicazione sugli inglesi e americani che parteciparono alla missione Tombola.

BEDESCHI GIORGIO Scrive per Tuttomontagna (Cfr. n° 127, pg. 15)

BEDINI DEVIS Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 113, pg. 38).

BEDINI GIULIA È nata a Castelnovo. È laureata in Lingue e culture Europee. È stata addetta stampa del teatro Bismantova, si interessa di teatro, scrive anche su Tuttomontagna.

BEDINI SABINA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 189, pg. 34).

BEDOGNI GIANFRANCO - Scrive poesie. Cfr. Tuttomontagna n° 27, pg. 13).

BEGGI LUCIA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 117, pg. 14).

BELLESI MIRIA (1938) È nata a Cervarezza. Mondariso fin dalla giovinezza, poi collaboratrice scolastica, ha vinto il Concorso Internazionale di Marina di Pisa su 600 concorrenti. Nel 2010 ha pubblicato una raccolta di poesie: Sentimento montanaro, esaurito in poco tempo. Altri suoi scritti si trovano sulle antologie di concorsi dialettali e su Un poco di noi. Si interessa di folklore, musica, canto. Nel 2019 ha pubblicato Il piacere di conoscersi.

BELLETTI REMO Ha collaborato con Tuttomontagna (Cfr. n° 71, pg. 55).

BELLI ADERITO   Di Scandiano. Tra le sue pubblicazioni: Storia di Scandiano.

BELLI  ELENA Io sono nata vicino al fiume Dolo. Si chiama Villa Bonicelli o Bonzeti. Mi piace scrivere, ma a livello mio personale. Le mie radici rimangono al mio paese natio. Mio padre faceva il fabbro, ma durante il periodo estivo, girava la montagna e la pianura a trebbiare. Che bei periodi: la macchina nelle aie era una festa e noi bambini piegavamo i fili di ferro che servivano a legare le balle di paglia. Per noi era un gioco”. Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 152, pg. 43).

BELLI GINO (1955) Nato a Villa Minozzo, vive a Reggio. È giornalista. Tra le sue pubblicazioni: La quartina di Giuseppe (2009 ), Bambini anche adesso. Nel 2016 ha pubblicato: Gli ultimi buoi.

BELLI MONICA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 34, pg. 19).

BELLI STEFANO Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 36, pg. 46).

BELLONI MAURA È nata a Scandiano, vive ad Arceto. Si è qualificata tra i primi al concorso di Carpineti 1996.

BELTRAMI GIOVANNI (1947) Nato a Cervarolo, è poi emigrato in Svizzera. Di formazione classica, compare su Ma quando piove, pag. 158.

BENASSI CARLO Scrive su Tuttomontagna. (Cfr. n° 189, pg. 7).

BENASSI prof. ELISABETTA Ha pubblicato diversi articoli sulla Strenna, tra cui (come estratto), assieme a Don Efrem Giovanelli, Vivere la storia: da Castrum prædæ a Vedriano (2006), e un articolo su Bizantini, Baiso e dintorni (Strenna – 2013).

BENASSI LAURA - Ha vinto un premio al concorso Crovi 2018, Castelnovo, con Il paese. Nel 2019, assieme a Malvolti Armido e Alessio Vannini, ha pubblicato Internet non ci basta più, vincitore del concorso Premio Letterario Casentino 2020.

BENASSI SARA Scrive su Tuttomontagna. (Cfr. n° 162, pg. 17).

BENEDETTI AMEDEO (1954) Nato a Fivizzano da genitori emiliani, fa parte del comitato radiotelevisivo della Liguria. Ha pubblicato: Il comportamento televisivo (1996); Il linguaggio e la retorica della nuova politica italiana: Silvio Berlusconi e Forza Italia (2004); Manuale di sburocrazia (2008). Cfr, Un poco di noi, 2010.

BENEDETTI GIUSEPPINO Di lui so solo che è stato direttore del Teatro Bismantova e che si esprimeva in versi (Cfr. Tuttomontagna, n° 103, pag. 15).

 BENELLI prof. GIUSEPPE Ha pubblicato LUNEZIA, in cui si opta per una nuova regione che comprenda le provincie di Reggio, Parma, Piacenza, Cremona, Massa, e La Spezia.  Cfr. Tuttomontagna n° 72, pg. 30.

 BENEVELLI GIORGIO Scrive su Tuttomontagna. (Cfr. n° 100, pg. 48).

BENEVENTI DAVINO Cfr. Tuttomontagna n° 45, pg. 64.

BENEVENTI MONJA Scrive su Tuttomontagna. (Cfr. n° 137, pg. 22).

BERETTI ERIKA Scrive su Tuttomontagna (n° 86, pg. 41).

BERETTI ERMANIO Nato in comune di Vetto, vive a Carpineti ove insegna alle Medie. Coi suoi alunni ha fatto ricerche sui frutti antichi curandone una pubblicazione illustrativa. È pittore con uno stile tutto personale. Ha ideato e realizzato per alcuni anni, in collaborazione con altri artisti, le Arteumanze.

BERETTI MARIA CLAUDIA (1996) Nata a Castelnovo, si è qualificata tra i primi al Carpineti 2003.

BERETTI NICOLETTA Scrive su Tuttomontagna. (Cfr. n° 162, pg. 17).

 BERETTI SANDRO (Pisly) Ha scritto su Tuttomontagna. Cfr.  n 60, pg. 41.

BERETTI STEFANIA Nata a Carpineti, figlia di Diva Valli e Gino Beretti, vive a Castelnovo. Con la madre ha pubblicato Conoscere Carpineti nel 2000.

BERGAMASCHI RENZA Di Ciano, si è qualificata tra i primi a Poetando al tempietto 2011.

BERGIANTI ANTONIO (1936 - 2011) Di Vezzano. Corrispondente del Carlino Reggio e di Tuttomontagna. Ha insegnato in diverse scuole dell’Appennino fino a rientrare nella sua Vezzano. Impegnato per la propria comunità, sia parrocchiale che civile, ha organizzato una sequela di iniziative, dalla sagra parrocchiale ai concorsi dialettali, alle recite e concorsi teatrali, alla mostra degli Hobby. Ma è stato soprattutto un esempio vivente per i giovani e per gli amici.

BERNARDI MANUELA Di Casina, è laureata in lettere moderne. Scrive su Tuttomontagna.

BERTANI FRANCA (1934) Nata a Paderna di Baiso, è autodidatta. Preferisce poesie semplici in dialetto, che narrano la vita del paese.

BERTANI GIAN PAOLO Nativo di Favale di Bebbio (Carpineti), per un periodo è stato a Milano, ove pubblicava racconti su un giornale locale. Ha pubblicato: Un buon concime, ambientato nel periodo della resistenza, Vorrei poterti credere, e MAFIA: condanna a morte.

BERTANI VALENTINO (1929-2015) Era nato a Borzano Basso di Albinea. Ha fondato e diretto le bande musicali di Rubiera e Albinea. Ha diverse pubblicazioni in dialetto, tra cui  Stèla matutéina.

BERTEI ELENA Neolaureata (2014) in Ingegneria civile presso l’Università di Parma, ha presentato una tesi sulla fattibilità di un villaggio per il turismo a Castelnovo, individuando anche lo spazio idoneo.

BERTI MATTEO È insegnante all’Alma, responsabile della sezione pasticceria. Originario di Villa Minozzo, per formazione e lavoro ha dapprima frequentando la scuola alberghiera a Camogli (Ge), quindi ha lavorato a bordo delle navi di Costa e poi di Lauro, sino allo sbocco nell’altra pasticceria attuale. Ha pubblicato: Pasticceria di base.

BERTINI MASSIMO   Ha colaborato con Tuttomontagna (n° 72, pg. 57).

 BERTINI PIETRO (1901 - ? )  Era di Febbio. Cfr. Canti della valle, pag. 84.

BERTOCCHI MICHELE Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 166, pg. 55).

 BERTOIA GILDO (1876 – 1939) Nativo di Cerrè Sologno, è autore di almeno quattro Maggi: Re Filinto; Passione di Cristo; Ruggero; Fioravante. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 357.

BERTOLANI-DEL RIO MARIA (1892 - 1978) Figlia del Primario del Santa Maria Nuova, si laurea nel 1915. Si interessa di freniatria. Per questo va a lavorare al San Lazzaro. I suoi scritti appaiono su riviste specialistiche internazionali. Come tecnica per il recupero di fanciulli non dotati inventa l’Ars canusina, basata sulla riproduzione su stoffa, ceramica, pergamena, ferro battuto, di motivi ornamentali ricavati da resti di monumenti e codici di epoca matildica. Pubblica anche studi su Matilde, e nel 1959 I Castelli Reggiani.

BERTOLDI GIUSEPPE (1947) Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 160, pg. 10).

 BERTOLINI GIARDO Scrive su Tuttomontagna. Cfr. N° 95, pg. 28.

 BERTOLINI LUCA (1975) Abita a Casina. Ha iniziato a scrivere come giornalista prima sul foglio della scuola poi come corrispondente della Gazzetta di Reggio. Scrive anche in dialetto. Cfr. Verso alla vita 1996, pag. 57, e Carpineti 1996.

 BERTONI PAOLA Ha scritto su Tuttomontagna (n° 151, pag. 24). 

BEZZI MARCO Con Rosanna Fantuzzi ha scritto Le tue parole al vento.  Ha scritto anche su Tuttomontagna (Cfr. n° 184, pag. 32).

BIAGINI EOLO (1933 - 2019) Abitava a Giandeto di Casina. Ha pubblicato: Un poema per Matilde (1997); Al sâtri ‘d Jacmètt in italiân e in dialètt (2003), e la traduzione in dialetto di Il piccolo principe e Pinocchio. Ha collaborato alla stesura del Vocabolario dei dialetti del Medio Appennino reggiano (2010). È presente su Un poco di noi da una ventina di anni e sulle antologie dei concorsi di poesia dialettale. Ha pubblicato (2013) La ballata dell’Amorotto.

 BIANCHI GIOVANNI Scrive su Tuttomontagna. (Cfr. n° 157, pg. 50).

 BIANCHI GUYA Ha collaborato con Tuttomontagna (Cfr. n° 145, pg. 22).

 BIANCHI LINO (1927 – 1998) Nato a Monteorsaro, ha poesie su Canti della valle, pag. 62, e su Ma quando piove, pag. 123.

BIANCHI MARTINA   Ha pubblicato la propria tesi Caffè corretto cognaccon cui ha concluso la frequenza di Fashion Design presso IED di Milano. Nel libro considera il bar nella storia e in alcuni esempi famosi nel Novecento come luogo del sociale e dell’immaginario, un luogo che non ti giudica, una comunità dove si trovano conforto ed empatia, un luogo di storie”.[Dalla presentazione su FB].

BIASINI GIUSEPPE, (1832 – 1894) Politico e letterato, nato a Chiozza.

BIGGI PIETRO (1907 -?) È nato a Ramiseto. Ha scritto racconti e poesie. Si è qualificato tra i primi al Carpineti 2001

 BIGI LORENZO (1991) Abita a Scandiano.

BIGI PAOLA È nata a Novellara ma da mezzo secolo vive a Ceredolo dei Coppi. Scrive poesie.  In gioventù aveva scritto La carrozza impolverata. (Cfr. Tuttomontagna (Cfr. n° 144, pg. 51).

 BIGLIARDI ROMANO (1941) Abita ad Albinea. È nato a Reggio. Scrive poesie in dialetto. Fa parte del Coro Armony. Cfr. Vezzano VIª, pg. 48.

 BIONDI DOMENICO Originario di Gazzano ha composto il Maggio: Le guerre del cielo. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 357.

BIZZARRI ALESSIA È di Castelnovo. Ha pubblicato: Via da qui e Riflesso nello specchio.

BIZZARRI LUIGI Collabora con Tuttomontagna (Cfr. n° 128, pg. 49).

BIZZARRI MARINO Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 171, pg. 44).

BIZZARRI TIZIANA Collabora con Tuttomontagna (Cfr. n° 193, pg. 64).

BIZZARRO GIOVANNI Nato in Puglia, è migrato a Castelnovo dove ha gestito un salone da barbiere. Nel 2015 ha pubblicato Una storia lunga cinquat’anni. Il volumetto contiene aneddoti e ricordi legati alla professione dell’autore. (Tuttomontagna 209 pg. 54).

BIZZOCCHI VALENTINO È di Pecorile. Ha pubblicato Racconti della Val Campola (2005).

BLANDINI GIULIANA Scrive su Tuttomontagna. (Cfr. n° 92, pg. 26). 

BOCCALINI FRANCESCO (1861 – 1938) Nato a Villaminozzo, ha composto i Maggi: Attila; Leonildo; I figli del re d’Egitto; Angelica; Morgante Maggiore. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 357.

BOCCAZZI PAOLO Ha scritto su Tuttomontagna (n° 151, pag. 11). 

BOCEDI SIMONA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 156, pg. 48). 

BOJARDO MATTEO MARIA (1441 – 1494) È nato a Scandiano, fu gentiluomo presso la corte degli Estensi a Ferrara. Nel 1480 fu nominato governatore di Modena e Reggio. Di cultura straordinaria, pensò di scrivere un romanzo cavalleresco ma in una forma nobile, diversa da quelle solite. Nacque così l’Orlando innamorato.  Altre opere: Carmina de laudibus Estensium (1459); Pastorali; Epigrammata; Amorum libri.

BONCI GLORIA Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 185, pg. 6).

BONDI ELENA RAFFAELLA Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 127, pg. 14).

BONDIOLI MIRKO Giornalista pubblicista, è corrispondente di Prima Pagina per la zona ceramiche.  Ha scritto anche per il Giornale di Reggio e per Tuttomontagna. Nel 2012 ha ricevuto il premio Cultura e territorio dal CIF di Reggio Emilia.

BONESI LUCA (2001) È nato a Guastalla, ma vive a Toano e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

BONFRISCO STELLA   Ha Collaborato con Tuttomontagna (Cfr. n° 61, pg. 25).

BONI CARLO Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 110, pg. 39).

BONI CRISTIANA È nata a Castelnovo (?) Ha collaborato con Gino Badini alla stesura di I carabinieri a Castelnovo ne’ Monti (2009).

BONI MARIA ROSA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 129, pg. 70).

BONI STEFANO Nato nel 1975 a Reggio Emilia dove vive e lavora, Stefano Boni è appassionato di montagna e coltiva da sempre la passione per la lettura e la scrittura. Nel 2014 ha pubblicato il romanzo storicoMary Celeste e nel 2016 A San Lorenzo si scioglie la neve.

BONI VERONICA Scrive su Reggiostoria. Cfr. n° 119, pag.5, su Salvarano.

BONICELLI EMILIO Ha pubblicato: Il primo giorno, romanzo sulla vicenda di Maria Maddalena, Ritorno alla vita, Il sangue e l’amore.

BONICELLI GEMMA Ha pubblicato: Statuta Castellantiæ ac totius Prætoriæ Minotii, Lo Statuto latino quattrocentesco di Minozzo... (2012).

BONICELLI MARIA Collabora con Tuttomontagna (Cfr. n° 220, pg. 47). 

BONICELLI MARINO (1873 – 1958) È nato a Toano. Autore del maggio Gerardo di Fratta, ma componeva anche musiche per il coro parrocchiale che dirigeva. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 358.

BONICELLI MARTINO (1838 – 1891) È nato a Villa. È autore del maggio Attila. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 358.

BONICELLI PROSPERO (1909 - 1994) È nato a Costabona. È autore dei Maggi: Il ritorno degli esiliati; Graziano e Graziella; Davide (1ª e 2ª parte). Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 358.

BONICELLI RITA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 205, pg. 22).

BONICELLI SESTO (1906 – 1985) È nato a Saltino di Prignano (MO), poi è vissuto a Ronchi di Baiso. È autore dei Maggi: Il cavaliere selvaggio; Barbarossa; Passione di Cristo; Giulietta e Romeo; Pia dei Tolomei; Ulisse; Quo vadis? Disfida di Barletta. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 359.

BONICELLI VALENTINA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 156, pg. 51).

BONILAURI P. FRANCO   Ha collaborato con Tuttomontagna (Cfr. N° 70, pg. 44). 

BONINI DUSCA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. N° 105, pg. 34). 

BORCIANI ARTURO (1950 - 2016) È nato a Villa Bagno, poi è passato a Scandiano. Scriveva in lingua e in dialetto. Ha partecipa a numerosi concorsi e credo abbia perso il conto delle gratificazioni ricevute. Ha pubblicato: “... E nuèter arzàn da la tèsta quèdra (2002), e nel 2015 Dal cànt dal gàll a còll di gré. 

BORGATTI GIACOMO (1942) Nato a Viano, vive a Reggio. È laureato in lettere. È professore in pensione. Scrive poesie in lingua e in dialetto ed ha pubblicato saggi su Il pescatore reggiano, sulla Strenna e su Reggiostoria, e su Un poco di noi. Si dedica a letture pubbliche. 

BORGHI CHIARA Ha dedicato la propria tesi di laurea a Bismantova (Cfr. Tuttomontagna n° 173 pg. 24). 

BORGHI DAVIDE (1973)È nato a Reggio da genitori di Val d'Asta. È laureato in Scienze e Tecnologie alimentari. Ha espletato il servizio civile presso il Museo del Maggio di Villa Minozzo. Ha composto i Maggi: La regina degli Elfi, Rune, Arminea e Liseno, Gli emigranti. Compone anche commedie dialettali (Tânt cašîn pr'angùta”; “As ghe vèd, as ghe sênt”), e si interessa anche di musica. Questo fino al 2001. Dopo non so se ha prodotto altre cose.

BORGHI GIANDOMENICO   Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. N° 85, pg. 30). 

BORGHI GIOVANNI (1927-2018) Era nato a Montefaraone di Baiso. Geometra presso il Comune, si dedica al volontariato. Collabora con la Gazzetta, Tuttomontagna e Reggiostoria. Si interessa di pittura, musica e canto.

BORGHI LUCIA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. N° 104, pg. 10).

BORGHI MARIO Nato a Ligonchio, vive a Reggio. Ha pubblicato: Storia di una fotografia; Invocazioni nei boschi (2004); Gabriele Francesco Sacchini, fabbro... (2005). 

BORGHI MASSIMILIANO Di Baiso, nato nel 1972, ha pubblicato Storie di MAX, un libro autobiografico (Cfr Tuttomontagna n° 217, pg. 51). 

BORGHI RENATO Nato a Sassuolo nel 1953, dal 2009 risiede a Colombaia di Carpineti. Ha al suo attivo quattro pubblicazioni di poesie e racconti: Dal fondo del cuore a un angolo del cassetto (1997); Di testa e di cuore (1999); Lapilli (2005); Bussola poetica (2011). Ha composto testi di canzoni per Pierangelo Bertoli, per Nek e per la Corale Puccini di Sassuolo. È attivo nella presentazione di autori a Carpineti, a Castelnovo, a Marola, a Casina e nella preparazione di eventi culturali sia nella nostra montagna che a Sassuolo. Nel 2015 ha pubblicato: Io, Matilde di Canossa, ove esamina i sentimenti di Matilde come donna e come politica. (TM 205, pg. 57). Nel 2020 ha pubblicato il romanzo Da Modena a Roma, attraverso la vita.

BORGHINI - BUSSI CLARA (1903 - 2003) Era di Roncroffio. Ha pubblicato: Basta una vita (1984); Casa senza numero (1981), La strada che va oltre (1984); Filamento d’elegia (1988); Fiori (1993); Linea gotica sull’Appennino (1995). È tra le fondatrici dell’Associazione Scrittori Reggiani. 

BORGHI SANTE - Ha pubblicato Luci fuggenti e focolari spenti. Posta spesso ottime poesie, in stile classico, su FB.

BORGHI TIZIANO - Con Arnaldo Tincani e Angela Pietranera ha pubblicato Carpineti in cammino (2019).

BORTOLI dr. JARNO Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 132, pag. 18). 

BORTOLOTTI DANTE - Di lui so solo che ha alcune raccolte di poesie

che cita quando pubblica su FB: da pubblicare: La cultura all’alba, Fiabe di Roncovecchio. Ha allestito un museo che però non è stato valorizzato. Pubblica poesie di ottima fattura su FB .

BOTTAZZI AGNESINI MARISA Collabora con Tuttomontagna (N° 115, pag. 56). 

BOTTAZZI ALBERTO - Originario di Vaglie, vive a Reggio. Ha pubblicato: Frammenti (2016); I colori della memoria (2017); Se Ligonchio avesse il mare (2018); Le orme del silenzio (2019); Il mio spazio ed oltre (2020).

BOTTAZZI CATERINA Nata a Verona da padre di Collagna, risiede per scelta ad Acquabona dal 2006. È docente ed Assessore alla cultura nel Comune di Collagna. Cfr.: Collagna-storia, pg. 31. 

BOTTAZZI GIOVANNA AGATA Nata a S. Giovanni di Querciola, vive ad Acquabona. Scrive poesie e dipinge.

BOTTAZZI LOREDANA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. N° 164, pg. 76).

BOTTAZZI LORIS Vive a Bibbiano, ma è nato a Carpineti. Dopo il Liceo Classico ha frequentato Giurisprudenza. È stato sindaco di Bibbiano, Assessore provinciale, Presidente della USL di Montecchio. Ha pubblicato: La storia di Bibbiano dalle origini all’unità d’Italia (1988); L’agguato (1990); La notte delle stelle cadenti (1995); I Pietranera (1996); Improvvisamente Sarah nel verde del parco (1998); Il formarsi dei casati dopo il Mille in area Matildica (2001); Padre e figlio (2002); Il sole oltre il fiume (2003). 

BOTTAZZI-REGGI ZULMA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. N° 82, pg. 58).

BOVINE DAVIDE In arte Igor Peter (ad oggi immagino sconosciuto ai più ma chi all’epoca lo frequentò se ne ricorderà sicuramente). Non riuscì mai a pubblicare niente per vie “ufficiali. Senza essere di parte, lo ritengo uno dei grandi intelletti dell’Appennino (come spesso lo sono i personaggi a margine), un personaggio che si lambiccava tra il Baudelarie più cadaverico e il Crowley più allucinogeno che mistico. Cito solo a titolo bibliografico quello che consideravo il suo racconto più riuscito: “Storia di un paracefalo”. Mi piacerebbe molto leggere di qualcuno che si ricorda di questo autore[segnalazione firmata]. 

BRAGAZZI JAMES È nato e vive a Casina. Fotografo fin dalle scuole superiori, ha aperto lo studio a Casina nel 1974. Ha ottenuto il Q. I. P. (Qualified Italian Photographer) e predilige le foto di panorami. Ha al proprio attivo una ventina di mostre e una quindicina di pubblicazioni, da solo o in collaborazione, tra cui Tracce e memorie lungo le vie del crinale con Angela Pietranera. 

BRIGANTI ROBERTA Scrive su Tuttomontagna (n° 97, pg. 48). 

BRIGATI ROBERTO È nato nel 1960. Non so se sia nato a Castelnovo. Di sicuro vi ha frequentato le scuole. Ora è Professore associato all’Università di Bologna per la facoltà di Filosofia morale.  Si è laureato nel 1984 e nel 1989 ottiene il dottorato di ricerca in Filosofia e Scienze umane presso la stessa Università. Tra il 1992 e il 1994 vince la borsa post-dottorato. Dal 1996 al 1999 è professore a contratto in Storia della Psicologia, presso la facoltà Bologna/Cesena. Dal 1999 al 2004 è ricercatore nella facoltà di Scienze della Formazione; Dal 2004 al 2012 è professore associato di Filosofia Morale. È autore di: Il linguaggio dell’oggettività (1992); Coscienza, intenzione, percezione. Introduzione alla psicologia descrittiva (1996); Le ragioni e le cause-Wittgenstein e la filosofia della psicoanalisi (2001). Ha pubblicato numerosi saggi e partecipato a numerosissimi convegni come relatore. È redattore delle riviste Discipline filosofiche; Teorie & Modelli; è co-fondatore di De Morbo (2010); Tutore del Collegio Superiore della Università di Bologna dal 2007 al 2012, e docente del dottorato internazionale Science, Tecnology and Humanities, Bologna-Exeter-Konstanz. Dal 2014 è membro del comitato scientifico di PhiloMed.it, membro della BIOM. 

BRINI MICHELE Collabora con Tuttomontagna, (Cfr.  n° 35, pg. 53).

BRISELLI ANDREA Nato a Succiso, di lui si ricordano un Contrasto e un poemetto.  (Cfr. Montagne reggiane, pag. 149). 

BRISELLI LUIGI (1950) È nato a Martignana Po, da emigrati di Succiso. Fotografo, ha al proprio attivo oltre cinquanta album fotografici. È anche giornalista, corrispondente di diverse testate specializzate. Ha pubblicato: Hanno per scuola l’Alpe, Succiso, 2007 in collaborazione.

BRISELLI UMBERTO Ha scritto su Tuttomontagna, (Cfr.  n° 98, pg. 32).

BRONZONI don GIOVANNI - (1870-1951) Di lui conosco solo il sonetto e i pochi frammenti pubblicati da don Milani su GIANDETO nel 1958 (pag. 3, 15). Fu poeta apprezzato da A. Zamboni. Si sa che era nato a Bibbiano e fu parroco “in una delle più selvagge parrocchie di montagna”, Giandeto.

BROZZI FAUSTO Ha scritto su Tuttomontagna, (Cfr.  n° 80, pg. 28).

BRUNI GIOVANNI Scrive su Tuttomontagna, (Cfr.  n° 152, pg. 57). 

BRUNI RAFFAELE Di Ramiseto? 

BRUNI ROBERTO “KELLA” Di Castelnovo. Ha pubblicato: Latte di suocera; Iatabeloblu. 

BUCCI CLAUDIO Scrive su Tuttomontagna, (Cfr.  n° 138, pg. 31). 

BUGANI GIULIANO  Non ho dati su questo autore. So solo che ha realizzato un documentario – Mani sulla sanità – introdotto da una poesia: Siamo tutti cicogne, sui problemi degli ospedali di montagna. 

BURSI DANTE Di San Valentino, ha vari articoli sulle pubblicazioni degli ex allievi del seminario di Marola.

BURSI TIZIANO Di San Valentino, docente di Economia all'Università di Modena, ha al proprio attivo pubblicazioni riguardanti la zona delle ceramiche.

BUSANELLI MILO Scrive su Tuttomontagna, (Cfr.  n° 56, pg. 65). 

BUSANI DENISMi chiamo Denis Busani e sono nato a Montecchio Emilia il 22/03/1973. Il mio titolo di studio è la terza media. A quattordici anni ho iniziato a lavorare in fabbrica. A parte il romanzo Il segreto di Canossa non ho ancora altre esperienze nel campo della letteratura, anche se vorrei pubblicare il mio secondo lavoro a fine anno o primavera prossima. Sempre un romanzo di avventura comunque, ambientato a Canossa e nei paraggi e all’isola d'Elba”. Nel 2014 ha pubblicato La profezia di Canossa e poi Nella trappola di Canossa. Nel 2020 ha pubblicato: Paura lungo l'Enza.

BUSANI VALDA (1954) È di Scandiano, ed ha pubblicato vari libri sulla storia dello scandianese.

BUSSI ENRICO Di Roncroffio, figlio di Clara Borghini-Bussi. Scrive su Tuttomontagna e altre testate sui problemi legati alla vita sociale ed economica della montagna.

CAGNI-DI STEFANO MARIA TERESA È di Frascaro, ha pubblicato: Frascaro e Virola (2002) e Castellanze di Montagna, 2 vol. (2011). Scrive su Bollettino storico Reggiano (Cfr. N° 147). Cfr. anche: Bizantini, Baiso e dintorni – Strenna 2013, pag. 52.

CAGNOLI AGOSTINO (1810 – 1846) È nato a Reggio. Lo cito perché ha parlato spesso, nelle sue poesie, della montagna reggiana. Nel 1831 sposa la marchesa Matilde di Calboli. Non hanno figli. È legato sentimentalmente alla cantante Marianna Brighenti. Pare che fosse iscritto a ben undici accademie. Ha pubblicato suoi versi su vari giornali, in opuscoli sparsi e in quattro raccolte (Versi, Prato 1834; ibid. 1836; Nuovi versi, Milano 1838; Poesie, Reggio 1844), l'ultima delle quali, in due libri, offre il meglio della sua attività di poeta e di traduttore.

CAGNOLI GIANNI È nato e vive a Castelnovo ne’ Monti. Laureato in pedagogia a Parma, insegna all’ITI di Castelnovo. Ha pubblicato una ponderosa ricerca sulla Storia locale e cultura popolare nell’Appennino Reggiano nel 2000. È anche autore di Teresa Romei Correggi. Una vita per il nostro Appennino. 

CAITI OMAR Ha scritto su Tuttomontagna (n° 123, pg. 26). 

CALABRESE LORENZO Nato a Neviano degli Arduini (PR), è Medico Chirurgo, Specializzato in Chirurgia Generale. Vive e lavora, dal 1999, all'Ospedale S. Anna di Castelnovo ne’ Monti. È autore di pubblicazioni scientifiche nel campo della chirurgia generale ed oncologica. Ha esordito come narratore nel 1998 al "XIX Premio letterario nazionale di narrativa per medici" di Parma ottenendo una menzione per il racconto “Il risveglio”. Ha collaborato con Redacon, il giornale online dell'Appennino reggiano, occupandosi di cronaca della montagna, bioetica, vita della Chiesa, arte, cultura, salute e sport. Pubblicista del settimanale “la Libertà”. Ha scritto la biografia del Prof. Don Carlo Borghi sacerdote scienziato. Collabora con il mensile Montepiano. Nel maggio 2011 ha organizzato un Convegno scientifico e di bioetica di livello nazionale a Castelnovo ne’ Monti, dal titolo “Stato vegetativo e di minima coscienza: bioetica ed evidenze scientifiche”, relatore il Professor Gianluigi Gigli, Direttore della Clinica Neurologica dell’Università di Udine, neurologo di fama internazionale, redattore del documento sugli stati neurovegetativi al Parlamento Italiano.  Su Redacon sono presenti molti racconti. Nel 2016 ha curato l’edizione del libro La vita eterna di Don Carlo Borghi, sacerdote di Barlassina, missionario in Brasile, scienziato nucleare, teologo, ricercatore di fisica teorica, letterato, poeta, musicista, pittore, docente universitario.

CALABRESE VALENTINA Collabora con Tuttomontagna, (n° 195, pg. 38).

CALLISTI GRIMELLI ANNA (1892 – 1981) È nata a Correggio, ma nel 1926 si trasferì a Cola dopo avere insegnato in diverse località della pianura e della montagna. Sposò Erminio Grimelli e da Cola non si spostò più. Le poesie della Grimelli sono inedite. Riguardano circostanze legate alla vita della famiglia e dei suoi scolari. Cfr.: I poeti vettesi, pag. 25. 

CAMPANI ANTONIO Di Viano. Ha collaborato con Tuttomontagna. Ha pubblicato: Argonauti (2007?). 

CAMPANI GIAN DOMENICO Vive a Donadiolla, dove è nato nel 1939. Ama cantare nei cori popolari, recitare testi di satire in dialetto. Di lui conosco una satira sulle elezioni del 1993.

CAMPANI MICHELE (1962) Nato a Reggio Emilia il 26/9/1962, residente a Viano, “artigiano dell’informazione”. Giornalista pubblicista. Direttore di Tuttomontagna, mensile di cui è fondatore ed editore, ha una collaborazione trentennale con Il Resto del Carlino.

CAMPANI ORAZIO (1905 – 1995) È nato a Donadiolla. Dopo Isaia Zanetti è stato il maggior conoscitore di satire montanare del dopoguerra, grazie ad una memoria di ferro e alla causticità di espressione. In una intervista degli anni settanta viene detto autore della satira O raghès, stê un pô atênt! Più tardi, rispondendo a chi scrive, dichiarò di non avere mai composto satire. Da un attento esame esegetico della satira in oggetto (metrica, concetti espressi, architettura del componimento, tendenza politica), e anche da testimonianze, tutto porta a credere che l’autore della satira sia Isaia. Probabilmente si tratta di un madornale equivoco sul significato del verbo scrivere. Chi lo ha intervistato intendeva chiedere se Orazio era l’autore del testo. Orazio invece deve aver capito se l’aveva trascritta lui, magari soddisfatto per la propria memoria. Dobbiamo comunque ad Orazio la possibilità d’avere ricostruito satire importanti, o anche solo frammenti, capaci di offrirci uno spaccato della società della montagna tra gli anni trenta e settanta. (Cfr.: C. Santi: Orazio, l’ultimo poeta di satire della montagnaPescatore reggiano 1994).

CAMPANI PAOLO Abita a Castelnovo. È poeta ed ha pubblicato diversi libri di poesie, tra cui: Poesie; Poesie d’amore e di vita vissuta, Omnia vincit amor e ancora Poesie d’amore (2013); Le emozioni dell’amore (2014); Le macerie di un amore (2014). Dopo un periodo di riflessione ritorna in edicola (2021) con L'inverno dell'Amore – Parole ed emozioni, e con Il purgatorio dell'amore – l'amore in fiamme. E poi con una iniziativa originale e nuova: Pocket Book è un libro di fogli colorati a disposizione dei lettori, ma senza testi. Toccherà al lettore scrivere le proprie emozioni sul foglio del colore corrispondente.

CAMPANINI ALCIDE Nato a Fossoli di Carpi nel 1888, si sposta in diverse località tra Reggio e Modena. Nel 1920 diventa medico condotto a Castelnovo, ove resterà fino alla morte. Alcide, militante del PCI, scrive di politica e sociologia. Muore nel 1970, lasciando alla biblioteca locale la propria biblioteca scientifica, motivo che suggerirà all’amministrazione locale di intitolargli la Biblioteca di Castelnovo. Nel 2012 la stessa biblioteca verrà intitolata a Raffaele Crovi.

CAMPANINI GIORGIO Collabora con Tuttomontagna, (n° 212, pg. 44).

CAMPARI ALBERTO Abita a Castelnovo. Ha scritto sulle condizioni della gente in Etiopia: Auara (Polvere), e Ascesa nell’abisso.

CAMPOMAGNANI IVO (1939) È nato a Morsiano di Villa. È autore del Maggio Dal pentimento di Malù all’Amleto. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 359.

CAMURANI ISABELLA È di Casina. Nel 2018 ha pubblicato Gli occhi di leone, con illustrazioni di Elisa Bonini.

CANALI FERNANDO È nato a Carpineti nel 1945, vive a Reggio E. dal 1951. Insegnante di Francese in pensione, nel 1999 ha pubblicato la storia della squadra calcistica di Carpineti, dal 1948 al 1986, col titolo Se la mamma, se la mamma ti domanda.

CANI VALENTINA Collabora con Tuttomontagna, (n° 192, pg. 3). 

CANNAVÒ DANIELA Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. N° 164, pg. 54). 

CANOVI AMEYA GABRIELLA (1960) Nata in Brasile, vive a Felina. Si è laureata in Lingue Straniere presso l’Università di Parma nel 1984. Vincitrice di concorso e docente di ruolo alle scuole medie. Dal 2011 insegna alle scuole superiori. Ha conseguito la laurea in Psicologia nel 2011 ed esercita attualmente la professione di psicologa, regolarmente iscritta all’albo degli psicologi dell’Emilia Romagna. Dal 2005 collabora in modo stabile con la redazione di Redacon scrivendo articoli a carattere Psico-Sociale e di Cronaca locale. Ha condotto trasmissioni radiofoniche su Radionova.

CANOVI CESARE È nato a Secchio di Villa. Si sa che era cantore e poeta di Maggi. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 360.

CANOVI EMILIO Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 16, pg. 15).

CANOVI FRANCESCO Scrive su Tuttomontagna, (Cfr.  n° 111, pg. 11).

CANOVI GINO È nato a Governara di Villa. Ha composto il Maggio: Chiaromonte. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 360.

CANOVI don GIORGIO (1922 – 1977) È nato a Castelnovo. Fu parroco a Toano negli anni ’70. Ha composto il Maggio: Guerra e Pace. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 360.

CANOVI GIUSEPPE È nato a Deusi di Villa. È autore del Maggio: Granata. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 360.

CANOVI LAURA: Ha corrispondenze su TuttoMontagna (Cfr. TM 31, pg. 22). 

CANOVI padre MARCO È stato Missionario in Uganda. Scrive saltuariamente su Tuttomontagna (n° 137, pg. 16).

CANOVI MARIO È nato a Deusi di Villa. È autore del Maggio: Drusiano del Leone. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 360.

CANOVI VITTORINA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. N° 104, pg. 10). 

CAPANNI PAOLO LAZZARO (1962) È nato e vive a Castelnovo ne’ Monti. È giornalista pubblicista, addetto stampa, scrittore e appassionato di poesia. È stato tra i fondatori di Radionova. Ha collaborato, dal 1981, per oltre vent’anni, con Il Resto Carlino ed è stato co-fondatore di Tuttomontagna. Ha operato a Bologna presso il Centro Stampa della Confcooperative Emilia Romagna (1987-1989). Ha curato un libro sulle Acli reggiane (1991), di cui ha anche gestito l’ufficio stampa (1990-1994). Ha scritto inoltre i saggi Cent’anni di bontà - Un secolo di vita per il panificio Campari (1999); Viaggio nell’acqua (2013); Sulle orme dei Ceccati (2014). Nel 2012 ha fondato l’azienda PLC media. Nel 2019 ha pubblicato 1919: cent’anni fa in Appennino. Si occupa di comunicazione per conto di enti pubblici e privati.

CAPEDRI MARCELLO: Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 87, pg. 52). 

CAPONE CESARE (1924 – 2016) Abitava a Milano, ma ha consevato i legami con Carpineti. Giornalista di livello nazionale e poeta, ha molte pubblicazioni: Le quattro età della donna (1960); Il mio bambino (1964); I protagonisti del ventesimo secolo (1970); Anni verdi (1971); Erotica (1973); Il bestiario parlante (2002); Uomini in cenere (2004); Quel rosso sole - poesie (1996); Bismantova e la sua Madonna (2010).

CAPPELLETTI GIUSEPPE (1875 – 1961) È nato a Gova. Ha composto i Maggi: Acheronte; Le avventure di Rodolfo; Saliarte o le guerre di Spagna; Caifa; Isabella; La guerra di Maratona. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 360.

CAPPELLETTI LORENZA Scrive su Tuttomontagna (Cfr.  n° 99, pg. 39).

CAPPELLETTI LUCIA Scrive su Tuttomontagna (Cfr.  n° 170, pg. 26).

CAPRARI-FARRI SAVINA (1928) È nata a Montericco. Ha partecipato a molti concorsi in lingua e in dialetto, vincendo anche diversi premi (alla Giarêda e per la ricorrenza del Tricolore). Una sua poesia ha ricevuto gli elogi del Presidente Ciampi, un’altra è stata letta da Limiti in TV. Anche la scrittrice Vucotic ha apprezzato le poesie di Savina. Un suo racconto è apparso su Donne: il coraggio di ricominciare.

CARAPEZZI CLAUDIA (1977) È originaria di Selvapiana, ove vive. Diplomata all’istituto d’arte di Reggio nel 1996, ha lavorato come arredatrice per nove anni. Oggi continua a fare l’arredatrice ma collabora anche con l’azienda agricola del padre. Dopo un periodo difficile ha trovato la forza di reagire grazie ad un impegno costante e soprattutto cristiano. Ha pubblicato: Poesie davanti al presepio (Studio grafico S M, 2006). Partecipa a concorsi.

CARBONE BARTOLO Ha scritto su Tuttomontagna (n° 151, pag. 49). 

CARBONI NAZZARENO Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 136, pg. 33). 

CARDONE SERGIO ALBERINI (1953) Nato a Roma, ora vive a Castelnovo. Come mestiere ha lavorato in ferrovia. È pittore di interesse nazionale, cantautore, cantante, narratore. Ha cantato in diversi complessi. Come pittore ha esposto in tutta Italia, premiato in diverse mostre dal 1989 in poi, ed ha riscosso consensi dai critici più noti. L’opera prima è il libro: Il bar della stazione (2004). Nel 2020 ha pubblicato: Chi ha ucciso Gianni Magnani?

CARDUCCI GIOSUÈ (1835 – 1908) È nato a Valdicastello (Lucca). Lo cito perché Carducci è legato a Reggio. Ha scritto e letto il discorso sul centenario del tricolore, ed ha visitato Scandiano, cui ha dedicato un sonetto.

CARLINI CESARE (1927 - 2011) Di Cerezzola, ha lavorato un po’ di tempo in Francia, poi è ritornato alla casa paterna. Scriveva in dialetto su episodi o persone caratteristiche. Ha partecipato a diversi concorsi e rassegne (Casina, Castellaro). Ha anche dettato una serie di ricordi per Tuttomontagna. 

CARLONI MASSIMO Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 20, pg. 49).

CAROLI GIOVANNA Di Casina. Assessore alla cultura ormai storico, ha curano un numero imprecisato di pubblicazioni, ha organizzato concorsi e i martedì letterari, oltre a corsi di creatività, letture in biblioteca, eventi di interesse storico. Tra le pubblicazioni: La signora Ada maestra a Casina (2006); Storie del nostro ieri (1997); Il mio racconto è lontano (1995); Casina in guerra in collaborazione con Giorgio e Paolo Gregori (1993); e altre. Nel 2018 ha pubblicato Maria Bertolani Del Rio. Scrive su Redacon e tuttoMontagna.

CAROLI ROBERTO Di Casalgrande. Giornalista. Ha pubblicato: Profumo d’argilla (2011).

CARONI UMBERTO Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 19, pg. 4).

CARPI GIULIO Di San Polo d’Enza, ha pubblicato Giocaperché Giocaquando, sussidio per animatori di campi estivi (LDC 1994). (Cfr. Tuttomontagna (Cfr. n° 20, pg. 24).

CARRERA MAURO Collabora con Tuttomontagna (Cfr. n° 207, pg. 59). 

CARRI ALESSANDRO Senatore, ex sindaco di Canossa e Carpineti, vive a Reggio. Tra le sue pubblicazioni: Carpineti e Romano Prodi (2005), Matilde. Una paziente mediatrice tra impero e papato (2012). Ha collaborata alla preparazione di Con la fascia tricolore, una ricerca sui comuni montani reggiani. (Cfr. Tuttomontagna n° 174, pag. 9).  Nel 2017 ha pubblicato Zavattini e la televisione. Attualità di Telesubito. Nel 2019 ha pubblicato con Consulta Il volto politico di Matilde.

CASALI STEFANO Ha scritto su Tuttomontagna. (Cfr. N° 134, pg. 23). 

CASANOVA ANTONIO Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 117, pg. 35).

CASANOVA LINO - Di lui conosco solo la poesia La nostra montagna non canta più pubblicato da Mara Redeghieri sul II° CD delle Falistre nel 2017.

CASELLI ANDREA (1970) Abita a Cerrè Marabino. Maestro di musica. Ha pubblicato ricerche sulla musica, Dei montanari il canto, (2004), e una storia del Coro di cui è direttore. Ha partecipato a molte rassegne (Spoleto, Grosseto, La Spezia) ed ha al suo attivo diversi concerti nell’Indiana (USA). Scrive su POLO, (Cfr.  n° 36, pg. 14). Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 126, pg. 34).

CASELLI ANTONIO (1927) È nato a Minozzo, ma quando aveva 7 anni la sua famiglia si trasferì nell’Agro Pontino, presso Cisterna, e là vive tuttora. Ha pubblicato le memorie della sua vita in quell’ambiente, col titolo: I ricordi di un pioniere (reperibile solo preso l’autore: 06 -  9685091).

CASELLI CONTARDO Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 190, pg. 52).

CASELLI don DOMENICO Originario di Pianzano di Carpineti, priore di Rondinara, tenne corrispondenze con Lazzaro Spallanzani. I suoi manoscritti si conservano nelle biblioteche di Reggio e di Modena.

CASELLI don DONNINO (†1814) Originario di Pianzano di Carpineti, arciprete di San Valentino, fece restaurare la chiesa e costruire le cantorie.  I suoi manoscritti si conservano nelle biblioteche di Reggio e Modena.

CASINI VALENTINA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. N° 136, pg. 23). 

CASOLI ANDREA (1984) Studia musica (violino) al Peri di Reggio. Si è qualificato tra i primi al Carpineti 1996.

CASOLI ANDREA Lavora presso una casa editrice e organizza eventi. È stato collaboratore di Crovi Raffaele. Cfr.: Reggiostoria, n° 84, pg. 46 e n° 85, pag. 41.

CASOLI CRISTINA Scrive su REDACON. 

CASOLI UMBERTO (1932) Di questo autore non ho a disposizione dati anagrafici. So solo che è impegnato in politica. Ha pubblicato nel 2003 Castelnovo Monti... un paese... tanto tempo fa... in cui descrive uno scorcio della vita del capoluogo, i personaggi coi loro soprannomi e il loro quotidiano, e Nemici miei (2013). Ha scritto anche su Tuttomontagna (N° 88, pag. 27).

CASONI ANDREA (1984) Di Carpineti. Studia musica al Peri di Reggio. Si è qualificato tra i primi al Carpineti 1996.

CASONI-PANTANI ANGIOLINA È nata a Tincana il 25 giugno 1928, vive a Felina. Presente su Un poco di noi dal 1993 in poi. Ha pubblicato: Vento d’autunno (2010). Oltre a scrivere racconti e poesie in lingua e in dialetto, ama anche dipingere. Nel 2017 ha pubblicato Storie vere di vita e di guerra.

CASONI CLARA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. N° 104, pg. 48). 

CASONI GIANNI Di Casteldaldo. Scrive in italiano e in dialetto (satire). Si è qualificata tra i primi al Carpineti 1996.

CASOTTI LUIGI - (1861-1941) di Vezzano. Insegnante di lettere e belle arti, ha pubblicato due raccolte di poesie di scuola carducciana: Echi Barbari e Nuovi Echi Barbari.

CASOTTI PIERGIORGIO Nato A Reggio E., vive a Bagnolo in Piano. Nel 2016 ha pubblicato “un libro fotografico arricchito dalle storie scritte da Mario Vighi e Silvano Scaruffi che è allo stesso tempo un omaggio personale al silenzio della montagna, ma anche un’indagine del suo spopolamento, un censimento degli abitanti delle frazioni con meno di venti abitanti, un archivio futuro, una ricerca introspettiva e poetica sulla montagna[Da Redacon 07/12/2016]. 

CASOTTI PIETRO Collabora con Tuttomontagna, (n° 183, pg. 55). 

CASOTTI don VASCO (1908 – 1988) Nato a Migliara di Casina, fu cappellano a Montecchio, poi parroco a Febbio. Nel 1947 passò a Cola. Ha lasciato un Memoriale della guerra 1943 – 1945, pubblicato dalla parrocchia di Cola nel ventennale della morte di Don Vasco.

CASSI LUIGINA Scrive su Tuttomontagna (n° 103, pg. 21). 

CASSINADRI GINO Scrive satire in dialetto (Cfr. Tuttomontagna, N° 108, pg. 58). 

CASSONE NICOLA Vive a Reggio per lavoro, ma risiede a Quara di Toano. Archeologo di professione, ha pubblicato diversi saggi su Riviste specializzate, i cui titoli sono: “Itinerari escursionisti tra Quara e Pian del Monte” (1990); La ricognizione nel Comune di Toano; L’insediamento romano nell’Appennino Reggiano (Archeologia dell’Emilia-Romagna, II°, 1, Firenze 1998); I confini perduti; Antiche comunità rurali nell’Appennino Emiliano (Pagine di Archeologia, VIII°, Reggio E: 2006; Il Monte Surano probabile sede di un culto etrusco a divinità infernali (Gli Etruschi e gli altri, su Reggio Emilia terra di incontri, Milano 2015). Nel 2018, con altri studiosi, ha pubblicato: - Storia e civiltà lungo la via romana Parma-Lucca, Aliberti.

CASTELLANI ARTURO Ha collaborato con TuttoMontagna (N° 76, pg. 54). 

CASTELLARI DANIELA Da alcuni anni collabora con TuttoMontagna. 

CASTELLARI MARCO (1898 – 1974) Nato a Felina, era il mezzadro del parroco. Da qui l’appellativo: Marchèt da la Cêša.  Autore di satire di bonaria canzonatura, i suoi componimenti li troviamo su IL CANTASTORIE, anno XX°, aprile-giugno 1982, a cura di Giuseppe Giovanelli. Cfr. anche TuttoMontagna n° 174, pg. 51.

CASTELLINI AGNESE (1935 – 1998) È nata a Piolo, poi trasferita a Ponte Secchia. Maestra in diverse località della montagna. Articolista di tradizioni ed ecologia su Tuttomontagna, che le ha pubblicato, nel 2002, Le parole di una volta, dizionarietto di alcuni vocaboli dialettali della montagna.

CASTELLINI FABRIZIO È nato in Val d’Asta nel 1952. Giornalista professionista, già collaboratore dei settimanali Gente, Oggi, La domenica del Corriere, Epoca, oggi è direttore di La voce di Parma. Ha pubblicato un libro sulla vita giovanile di Mussolini, Il ribelle di Predappio (Mursia). Per il nostro territorio, sul settimanale Sette del Corriere della sera, ha pubblicato la notizia scoop del nascondiglio di Adolf Eichmann in Val d’Asta, dove si camuffava sotto la figura di esperto di carbone prima di rifugiarsi in Argentina, dove fu catturato dagli Israeliani, processato e impiccato agli inizi degli anni sessanta.

CASTELLINI mons. GINO – (1924-2019) Nato ad Asta, fu ordinato nel 1948. Fu cappellano a Bibbiano fino al 1950 poi parroco a Cerrè Sologno, dove rimase anche dopo i raggiunti limiti di età. Ha scritto su Tuttomontagna. Cfr. N° 60, pg. 44.

CATELLANI-MEDICI DANIELA (1958) È nata a Reggiolo ma vive a Casalgrande. Partecipa a concorsi nazionali. Ha ottenuto la pubblicazione su Arte e letteratura a Cecina, 2008.

CATELLANI dott.sa PATRIZIA Ha pubblicato Grassano ieri – oggi (1984).

CATOZZI PIER PAOLO (1939) Giornalista di Castelnovo, con interventi a Novantesimo minuto, già corrispondente di Gazzetta di Reggio, Guerrin Sportivo, Novella 2000, Oggi. Fu tra i promotori delle TV via cavo prima, poi libere. Ha lavorato a TeleBiella. Ha fondato Telereggio, Retemilia. Dopo passa alla Rai, prima a Firenze poi a Bologna. (Cfr. Tuttomontagna n° 22, pg. 21).

CATTONI FABRIZIO Ha pubblicato tramite eBook La Pietra nella Valle proibita, (2014). [Cfr. Tuttomontagna, N° 192, pg. 58).

CATTONI MADDALENA (1926) Di Case Bagatti. Colf per scelta. Ha poesie su Canti della valle, pag. 131.

CAVALIERI GIULIO (1912 – 1992) Di Frascaro, ha studiato presso i Salesiani poi al Romagnosi di Parma. Si è laureato in lettere a Bologna. Ha insegnato in diverse scuole medie di Parma ove ha abitato per quasi cinquanta anni. A Vetto o a Castelnovo passava l’estate. Ha pubblicato molti libri di interesse storico e linguistico. Tra questi Parole latine vive nel dialetto della montagna reggiana (premio Bertoldi nel 1974); La conquista romana della montagna reggiana (1991); Il fervente patriota Carlo Franceschini. Del Cavalieri sono importanti anche le ricerche etimologie relative al nostro territorio.

CAVALIERI MARIA PAOLA (1947) È nata a Frascaro, nipote del prof. Giulio Cavalieri. Laureata in Lettere all’università d’Urbino, ha insegnato letteratura e Storia negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado, soprattutto al Cattaneo di Castelnovo. Con gli alunni ha realizzato due importati ricerche di storia: Gatta – 8 gennaio 1945 e I Padri costituenti della provincia di Reggio Emilia.  Ha pubblicato: Frammenti, poesie (2012); Lodo, anche un pensiero è vita, anche un sogno... Il canonico don Luigi Ghirelli. Ora che è pensionata continua a scrivere poesie e a fare ricerche. Nel 2016 ha pubblicato Camminare sul margine – diario di una essperienza oncologica, dove parla del proprio percorso per combattere il tumore.

CAVALLARI ORESTE - È nato a Roncaglio nel 1949. Dopo aver conseguito il diploma ha lavorato in Comune come funzionario addetto ai servizi demografici. Nel 2018 ha pubblicato Roncaglio, la sua storia, i suoi borghi, i personaggi, le memorie, un nutrito resoconto di oltre trecento pagine sulla storia del luogo in cui traspare, oltre alla ricerca, l’amore per il proprio luogo di nascita.

CAVALLETTI IVANA (1980) Nata a Scandiano nel 1980, diplomata presso il liceo linguistico di Palagano (MO), scrive poesie per passione. Originaria di Stiano di Toano, nel 2011 si trasferisce a Farneta di Montefiorino e nello stesso anno riceve una menzione di merito al XLIV concorso nazionale di poesia "Il Borgognoni" per "La ballata degli spiriti erranti", contenuta nella sua prima raccolta intitolata Oceani e altre vastità recentemente pubblicata da Edizioni Terra marique. Nel 2016 ha pubblicato Eco diVerso, e nel 2017 Voli libranti, e nel 2019 Lontane vicinanze e nel 2020 I lunghi giorni. Collabora con  Redacon.

CAVAZZINI FERNANDO “TONI” Scrive su Tuttomontagna (n° 89, pg. 45). 

CAVAZZONI GRAZIELLA Oggi vive a Cadelbosco Sopra, ma è nata a San Polo d’Enza. Ha pubblicato 6 libri di poesie: Attraverso il cuore; Gioie timide; Nuvole parlanti; L’Anima appoggiata; La vita insieme.

CAVECCHI DAVIDE Di Castelnovo.

CECCARELLI ALFIO Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 185, pag. 55). 

CECCATI ARMANDO FEDERICO († 2018) Di Cavola. Ha pubblicato: Il trattore e la carriola con Antinogene Laura e Lusuardi Enrico.

CECCATI ERIO GIUSEPPE (1946) – Elettricista in pensione, da anni si interessa di teologia. Ha frequentato un corso a Castelnovo poi un secondo presso il seminario di Reggio, conseguendo il diploma nel 1998. Ha pubblicato Il Capolavoro, riflessioni sulla fede di un cattolico dissidente (2017).

CECCHI ADA (ZIA ADA) (1915 - 2008) Di Casale di Busana. Una vita provata continuamente dal dolore. Ha pubblicato un libro di poesie: Il lungo cammino.  (Cfr. TM 33, pg. 42).

CELI MARIA PIA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 187, pag. 25). 

CERESOLI GIANCARLO (1934) È nato a Quara. È suo il Maggio: Matilde di Canossa. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 361.

CERETTI ANTENORE ADRIANO È nato e vive a Castelnovo. È poeta e pittore. Non si considera scrittore in quanto non ha pubblicato libri. Tuttavia affida ai Media i propri pensieri e si dedica a promuovere la serenità degli altri (Ricoveri, Croce Verde, ecc.). “Faccio quasi tutto quello che mi fa star bene interiormente. Non mi definirei scrittore, ma esternatore di ciò che provo”.

CERRETTI DOMENICO - Era di Rovolo di Frassinoro, nato nel 1841, poeta valido, ma soprattutto autore di ben 11 Maggi nonostante che a quaranta anni avesse perso la vista e quindi dovesse dettare tutto. (Tuttomontagna, 126, pag. 67).

CERETTI VALENTINA Scrive su Tuttomontagna (n° 183, pg. 28).

CERNAUTAN CAROLINA Scrive su Tuttomontagna (n° 133, pg. 20). 

CERVI Arch. GIULIANO (1953) Abita a Reggio (Gavasseto). Ha una laurea in Architettura (Firenze) e un diploma di specializzazione in Architettura del paesaggio presso l’Università di Genova. E qui mi trovo in imbarazzo. I titoli di pubblicazioni (libri o contributi) sono oltre sessanta. Se interessano posso fornire un elenco. E anche le attività di ricerca sono molte. Al momento l’architetto Cervi sta recuperando Crovara e la Valle del Tassaro. Con Tatiana Scarin sta operando scavi sul castello di Crovara. Altri ne segue sul Monte Castello di S. Giovanni (tra Villaberza e Gombio) e sulla rocca di Minozzo. Ha studiato e percorso il territorio canossiano (Ciano, S. Polo) sia dall’aspetto naturalistico che da quello architettonico-abitativo, oltre ad altre zone della provincia.  Fra non molto sarà possibile usufruire del centro di informazione e della Canonica di Crovara.

CHESI o CHIESI AMOS Ha scritto su Tuttomontagna. Cfr. n° 132, pg. 26. 

CHESI DONATELLA (1958) Di Morsiano, è assistente d’infanzia. Sue poesie sono su Canti della valle, pag. 69.

CHESI FRANCESCO - Pedagogista, ideatore del Metodo 22 Chiavi, ha pubblicato nel 2018 il volume Evviva il Fallimento.

CHESI GINO - (1910) Di Gova. Superstite di El Alamein. cantore di Maggi nelle parti del turco. Gli ha pubblicato poesie sia Canti della valle, pg. 22, sia Ma quando piove, pag. 22. Cfr. Tuttomontagna n° 59, pg. 46.

CHESI GIOVANNI Di professione fa il fotografo ma scrive poesie. I suoi album illustrano le escursioni nell’Appennino Reggiano che accompagna con brevi testi illustrativi. Dopo una serie di album ha pubblicato: Escursioni illustrate.

CHESI MARIA Ha pubblicato: Medioevo canossiano e la grande Matilde (2008) in collaborazione con Sandro Chesi. Cfr. anche STRENNA 2012. 

CHESI SANDRO Ha pubblicato: Pietro Marazzi, un capitano... (2009). Medioevo canossiano e la grande Matilde (2008) in collaborazione con Maria Chesi.  Cfr. STRENNA 2012, Reggiostoria, N°118, pag. 12 e N° 116, pag. 2.

CHESI VANESSA - (1972) Vive ad Albinea, ma i genitori sono montanari, di Montebiotto il padre, di Novellano la madre. Fino a due anni fa è stata una maggerina della Compagnia Val Dolo. Ha pubblicato: Io brava madre? Incredibile, lo so!, in cui esamina le relazioni coi figli e cerca le soluzioni. Dice di sé: “Ho 48 anni. Ho sempre avuto sete di giustizia, sin da bambina, per cui sono diventata avvocato. La laurea, la professione, il matrimonio. Poi sono diventata madre, due volte. Tutto normale in apparenza, ma dentro c’era un grande senso di insoddisfazione. Ho affrontato un lungo periodo di ricerca interiore dopo la separazione, che mi ha portata a diventare un’altra. Sono diventata Counselor e Insegnante di Bioenergetica. Ho scritto una tesina sul tema “Bioenergetica e meditazione” presso il Centro Sarvas. Ho offerto sostegno alla genitorialità presso il CPS a Reggio Emilia, una cooperativa di prevenzione sociale. Ora offro supporto alla relazione con se stessi, a quella genitoriale, nelle conflittualità in ambito familiare, con percorsi singoli, di coppia o in gruppo. Ora, finalmente, sono una madre, per i miei figli, e per la parte più fragile di me”.

CHESI VITTORINA Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 28, pg. 43). 

CHESI VIVIANO

CHIAPPARINI GIOVANNI Mi mancano i dati anagrafici. Ha frequentato il nostro Appennino e pubblicato: Fra castelli e pinete (Casoli, 1966), poesie inerenti l’Appennino Reggiano. Ha al proprio attivo una ventina di pubblicazioni.

CHIAPPONI ANGELA   Lavora come volontaria per la promozione dei nostri siti storici (Canossa, Rossena) e collabora con Idea Natura. Scrive su Tuttomontagna (n° 136, pg. 61) e fa parte della redazione di ReggioStoria con cui collabora da tempo. 

CHIARABINI CHIARA Collabora con Tuttomontagna (Cfr. n° 201, pg. 32). 

CHIARABINI FRANCESCO (1893 –?)  È nato a Gova. Ha composto i Maggi: Fermino, ovvero i misteri del Monte Orziero; Il fiume della morte; Lo stagno della morte; La tragedia di Monteron; Le avventure di Ulisse. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 362.

CHIARI dr ALESSANDRO Scrive su Tuttomontagna (n° 41, pg. 7). 

CHIARI EDDA Scrive per Tuttomontagna (Cfr. n° 96, pg. 5).

CHIERICI FABIO La sua tesi di laurea discussa presso l’università di Parma ha per titolo: PIANO DI RISANAMENTO DELLE ACQUE SUPERFICIALI DEL BACINO DEL TORRENTE TASSOBBIO” – Anno accademico 1996/1997.

CHIESI AMOS Scrive per Tuttomontagna (Cfr. n° 127, pg. 10).

CHIESI (o CHESI) GINO (1910) Vedi Chesi Gino.

CHIESI GIOVANNA (1965) Vive a Morsiano. Cfr. Canti della valle, pag. 139.

CHIESI MARCELLO Scrive su Tuttomontagna (n° 190, pg. 18). 

CIGARINI PIETRO   Scrive di economia su Tuttomontagna. Cfr. n° 152, pg. 3.

CILLONI GIOVANNI (1978) Vive a Carpineti. Si è qualificato tra i primi al Carpineti 1996.

CIPELLI ELENA Scrive su Tuttomontagna (n° 167, pg. 41). 

CLEMENTI CLEMENTINA Maestra, nata a Castelnovo nel 1916, ha insegnato a Baiso, a Viano, e altrove. Ha scritto poesie che ha regalato ai parenti con questa motivazione: “Io non vi lascio in eredità dei milioni ma questi. Quando avrete voglia leggeteli…”. (Cfr. Tuttomontagna n° 128, pg. 56).

COCCHI SERGIO – Nel 2020 ha pubblicato, in collaborazione con il prof. Giovanelli, che gli ha procurato molta documentazione, L'Ospitaletto delle Alpi di Ligonchio.

CODELUPPI ANGELO (1949) È nato a Viano, ora vive a S. Ilario. Scrive in dialetto. Ha pubblicato: Da angel a diêvel.

CODELUPPI MARIA DOLORES   Nata a Reggio, vive a San Polo. È una insegnante in pensione. Si interessa di oggettistica e testimonianze della Civiltà contadina. Partecipa ai concorsi dialettali della provincia, vincendo premi (alla Giareda e al Vezzano). È fondatrice e animatrice del Centro di lettura Al filōs di S. Polo. Cfr. Vezzano, VIª.

COLI ALESSIA Ha pubblicato (2016) un romanzo, Non puoi fermare il vento, in cui affronta i problemi dibattuti oggi, come l’omosessualità, e la caparbietà di superare gli ostacoli per realizzarsi nella vita. 

COLI COSTANTE (1860 – 1930) È nato a Marmoreto. Ha composto il Maggio: Elemento e Rusina. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 363.

COLI EFREM FEDERICO Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 24, pg. 19).

COLI EMANUELE Ha collaborato con Tuttomontagna n° 72, pg. 49. 

COLI LAURETTA   Ha sritto su Tuttomontagna. (Cfr.  N° 148, pg. 17).

COLLI P. G. BRENNO (1903 – 1976) È nato a S. Polo. Come Segretario Comunale ha lavorato prima a Piacenza poi a S. Polo, quindi a Lei (Nuoro), a Viano, a Carpineti.  Di lui conosco gli articoli riportati su Il profumo del tempo, edito dal centro di lettura Al filōs, San Polo d’Enza, 2011, pag. 15 e seguenti.

COLLI padre BRENNO È nato a San Polo (?). Ha pubblicato una raccolta di poesie: Aure dell’Enza. Sue poesie sono apparse anche su Il pescatore reggiano, e la Strenna. 

COLLI MORENA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr. n° 184, pg. 64).

COLOMBANI GABRIELE Scrive su TuttoMontagna. (Cfr. n° 121, pg. 41).

COLOMBARI MARCO Scrive su TuttoMontagna. Cfr. n° 124, pg. 43.

COLOPI ROSARIA È maestra elementare e vive a Cerredolo di Toano.  Ha in progetto (2013) la pubblicazione di un volume di poesie (oltre 150).

COLORETTI BATTISTA (1858 –?) È nato a Villa. Ha composto i Maggi: Cristoforo, cavaliere di Cristo; Despina regina della Caffria; Maggio degli Unni; Maggio di Morgante; Maggio di Angelica; Conquisto di Gerusalemme. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 364.

COLORETTI DAVIDE  Scrive su TuttoMontagna, (Cfr. n° 229, pg. 24).

COLORETTI MARIO Di Albinea. Tra le opere: L’ultima volta che ci vediamo (2011).

COLORETTI MASSIMILIANO Scrive di socio-economia e politica su TuttoMontagna.

COLORETTI VINCENZO (1883 – 1952) È nato a Villa. Ha composto il Maggio: Le guerre di Albracca. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 364.

COMASTRI ARIANNA Da alcuni anni collabora con TuttoMontagna.

COMASTRI OTTAVIO È nato in Asta. Ha composto i Maggi: Almonte; Antifor d’Albarosa; La presa di Granata. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 364.

COMASTRI PAOLO Ha collaborato con TuttoMontagna (cfr. TM 85, pg. 56).

COMASTRI PIETRO Ha collaborato con TuttoMontagna (cfr. TM 32, pg. 32).

COMPARI FRANCESCO Scrive su Redacon di cui è collaboratore fisso, e su TuttoMontagna (Cfr. n° 188, pg. 37 e 59).

COMPARONI EZIO (1920 – 1952) È il vero nome di SILVIO D’ARZO (Vedi). 

CONTI don LUCIANO (1850 – 1926) Era di Case Curti di Roncaglio. Di lui conosco solo un sonetto pubblicato nel 1890, dedicato all’amico dott. Livio Marconi Per la sua recuperata salute.  (In RONCAGLIO di Cavallari Oreste). 

CORBELLI CESARE Scrive su TuttoMontagna (n° 86, pg. 53).

CORBELLI CLAUDIA Scrive su TuttoMontagna (n° 120, pg. 40).

CORBELLI ELISABETTA (1981) Nata a Milano, vive a Cavola. Si è qualificato al Toano in un racconto 2011. Ha pubblicato una raccolta di poesie: Anima mundi (2009).

CORIANI MARCO Ha collaborato con TuttoMontagna. Di lui conosco solo la poesia pubblicata sul n° 50, pg. 13. 

CORNIOLI FABIO Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. N° 70, pg. 49).

CORRADI ELISABETTA Di Vetto.

CORRADI MARZIA Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 18, pg. 28).

CORRADINI GABRIELE È nato a Baiso nel 1945 ed è morto nel 2017 a Scandiano. Nella vita ha fatto il tecnico specializzato per le presse da ceramica. Ciò gli ha permesso di girare tutto il mondo, che ha descritto nel volume Sognavo una vita tranquilla, pubblicato in proprio nel 2016.

CORRADINI SIMONE Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 189, pg. 51). 

CORREGGI FRANCESCA Scrive su TuttoMontagna, (Cfr. n° 120, pg. 22). È stata assessore a Castelnovo.

CORREGGI FRANCESCO Con Bruno Tozzi ha pubblicato i volumi Obiettivo sull’alto Appennino Reggiano (Cfr. TuttoMontagna, n° 137, pag. 79).

CORREGGI FRANCO È istruttore di Arti di difesa. Scrive su TuttoMontagna. Cfr.  n 60, pg. 31.

CORREGGI LUIGIA (1878 – 1951) È nata a Cervarezza. Ha composto il Maggio: Paris e Vienna. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 365.

CORREGGI-ROMEI M. TERESA – Cfr. Romei-Correggi M. T.

CORSI ANNA Anna Corsi è presente sul volume di Giulio Mozzi e Giuseppe Caliceti, “Quello che ho da dirvi”, autoritratto delle ragazze e dei ragazzi italiani, con diverse pagine del suo diario di adolescente. Il libro è reperibile in biblioteca a Castelnovo. Inoltre, Anna collabora da molti anni con il notiziario “In dialogo” dell’associazione Rete Radiè Resch (fondata dallo scrittore Ettore Masina) in bella compagnia con persone come Erri De Luca, Raniero La Valle, Alex Zanotelli, Leonardo Boff, Luigi Bertazzi, Giancarla Codrignani. Scrive anche su TuttoMontagna. 

CORSI ENNIO ALBERTO Scrive su TuttoMontagna (n° 98, pg. 23). 

CORSI GIULIANO Ha pubblicato: Minozzo: cinquant’anni di vita religiosa e civile – 1962-2011 (2012). Scrive anche su Tuttomontagna (N° 88, pag. 42).

CORSI SERENA Ha curato gli incontri e la stampa di La vita è fatta a curve, “una sorta di romanzo corale che narra la vita partendo da piccoli miracoli del quotidiano [Redacon, 02/04/2017].

CORSINI DORIS Abita a Toano. Organizza eventi, concorsi, mostre e trasmissioni radiofoniche a Radionova. Scrive per TuttoMontagna e su Redacon, di cui è membro del Consiglio e coordinatrice redazionale.

CORSINI MARIA Collabora con TuttoMontagna (Cfr. N° 114, pag. 8). 

CORTI don BONAVVENTURA (1729 – 1813) È nato nella borgata di Corte, alle porte di Viano. Entrato in seminario a Reggio fu ordinato sacerdote a 25 anni. Studente esemplare, preferiva lo studio alla vita di società. Ebbe come compagno di seminario Lazzaro Spallanzani. Si specializzò in fisica, zoologia e botanica, astronomia col sistema semplice ma efficace dell’osservazione. Fu consigliere spirituale della duchessa Maria Teresa Cybo Malaspina che gli regalò due microscopi. Nel 1777 fu chiamato a reggere il collegio dei nobili S. Carlo a Modena, che riportò ad un livello culturale di grande prestigio. Per ricordare il bicentenario della morte Viano ha dato vita a diverse iniziative, tra cui la produzione di un cortometraggio sulla vita del sacerdote, con regia di Chicco Salimbeni. (Cfr. TuttoMontagna, n° 186, pag. 40/41).

CORTI PASQUALE Nato nel 1922 a Montefiorino, partecipò coi commilitoni, alpini della Tridentina, alla campagna di Russia da dove riuscì a ritornare. Quella campagna costò all’Italia 11.000 caduti in battaglia, 64.000 dispersi, e solo 10.000 reduci. Pasquale tentò più volte di raccontare quella tragedia, ma trovò solo ostracismo. Riuscì finalmente a esporre la sua “Mostra” a Casina, e a renderla in forma stabile, grazie all’interessamento dell’assessore Caroli e del coordinatore scolastico Montruccoli. Pasquale ha pubblicato un libro sulla sfortunata campagna di Russia, intitolato La Disfatta. È morto il 18 marzo 2015.

COSMI FRANCESCO Scrive su Redacon. 

COSTA MARIA CRISTINA Nata a Collagna, è Architetto, libero professionista. Ha al proprio attivo numerosi interventi di restauro. Di lei si conosco prevalentemente le molte relazioni sui recuperi effettuati. Ha anche curato la cartografia della Diocesi di Reggio e Guastalla. Cfr. Collagnastoria, pg. 15. Nel 2015 le è stato assegnato il 27° Premio “Arti e Mestieri” -Donne di Matilde.

COSTANTINI LUIGI Musicista e studioso di organi antichi, nato a Viano, ha pubblicato Organi a Viano e nel Querciolese (Cfr. TuttoMontagna, (n° 171, pg. 65). 

COSTETTI-FIOCCHI TILDE Pittrice, ma anche scrittrice. Abita a Berzana ma soggiorna spesso in riviera Ligure.

COSTETTI-CORSI WILMA È nata a Castellaro di Vetto. Dottoressa in psicologia, ricercatrice in evoluzione, psicomotricista, counselor, ha fondato il Centro Esserci e le Edizioni Esserci di Reggio Emilia, ora diretto dalla figlia Giulia Corsi dopo la scomparsa di Wilma. È stata per decenni l’unica insegnate certificata in Comunicazione Nonviolente – Linguaggio Giraffa (CNV) in Italia, Francia e altri paesi. Ha partecipato a numerosi convegni ed ha organizzato corsi a Montecchio, Reggio E., Fiumalbo (MO) e altrove. È autrice di molti libri, tra cui: Per favpre, grazie; A scuola come eseri umani (non come sedie); L’arcobaleno dei sentimenti; la collana Bisogni e strategie; Passaggi; Al Nido con CNV, alcuni dei quali dotati di videocassetta. (Vedi l’articolo di G. Caroli su TuttoMontagna, n° 76, pg. 30).

COSTI ANDREA È nato a Scandiano nel 1976. Ha pubblicato: Ti faccio paura? e Dalla notte dei tempi. Ha collaborato con TuttoMontagna.

COSTI ATTILIO (1902 –?)  È nato a Secchio. Ha composto il Maggio: Pia dei Tolomei. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 365.

COSTI don FRANCESCO Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. N° 63, pg. 63).

COSTI FRANCO Di Scandiano? Ha pubblicato: Un Castamàsa. Detti reggiani e personaggi scandianesi (2012).

COSTI Mons. GIOVANNI Di Case Ferrari di Talada. Ha composto anche canzoni alla Madonna. Con il prof. Giuseppe Giovanelli ha pubblicato la monumentale Storia dell diocesi di Reggio Emilia di cui due volumi già pubblicati e gli altri due in fase di pubblicazione. Ha curato lo svolgimento e la pubblicazione degli atti del Convegno Vivere in montagna si può? (2004). Ultimamente ha pubblicato: BismantovaMaria Regina e Madre.

COSTI LINA GRAZIANA Vive a Reggio ma è nata a Quattrocastella. Già maestra nelle scuole dell’infanzia. Ora si dedica alla scrittura. (Cfr. Un poco di noi 2016) 

COSTI LORENZO (1985) Con Armido Malvolti ha pubblicato: I duri hanno due cuori. (TuttoMontagna n° 113, pg. 17). 

COSTI MICHELA È di Carpineti. Ha pubblicato (aprile 2014) un volume intitolato Sogno, una storia nata sulla rena del mare con la figlia.

COSTI MICHELE (1868 - 1942) È nato a Costabona. Ha composto i Maggi: Genoveffa; Guidon selvaggio; La vendetta di Rampilla; Nino e Semiramide, Guerrino detto il meschino; La strage degli innocenti; Olindro; Morbello I°; Morbello II°; Rinaldo appassionato; Orlando Furioso; Don Chiaro. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 366.

COSTI SAURO Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 141, pg. 82). 

COSTI TEOBALDO (1905 –?)  È nato a Costabona, figlio di Michele. Ha composto ben 11 Maggi: Bevul, Sigmundo e Siglinda; Pia di Tolomei; Sigfrido; Amadigi; Giovanna d’Arco; Giulietta e Romeo; Il ponte dei sospiri; il cavaliere nero; domenico Amorotto; Una scintilla nella guerra fra i due mondi; Fedora e Cormano; Bradamonte e Marfisa. . Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 366.

COSTOLI DAVIDE Di Cortogno di Casina. Ha coordinato i lavori per la pubblicazione di La valle del Tassobbio. Vedi anche Tuttomontagna n° 157, pg. 52.

CROCE CARLA Ha pubblicato con Fulvia Massaro, Anime in volo.   (Cfr. TuttoMontagna N° 213, pag. 3).

CROCI PAOLO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n°?).

CROCI RENÈ Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 131, pag. 31).

CROCI SANTINA Collabora con TuttoMontagna. (n° 212, pg. 46).

CROCI SERENA (1998) Abita a Cerredolo di Toano, si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

CROTTA MIRKO Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. N° 69, pg. 52). 

CROTTI MARIO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 119, pg. 58).

CROTTI ROSSANO È di Quattro Castella. Ha pubblicato un romanzo.

CROTTI SILVANA (1923-2017) Nata a Reggio è vissuta ad Albinea. Ha scritto favole, poesie, romanzi per ragazzi e per adulti, gialli, testi per canzoni, testi teatrali, saggi, biografie romanzate. Tra le sue pubblicazioni: Le Prime (favole); Aspetto che torni (poesie); Mida (romanzo umoristico); Il muro di cristallo (romanzo); Storie di canti, d’incanti e di briganti (Guido d’Arezzo), Enigma dal mare (giallo); Diapason (poesie); L’arcobaleno sulla collina. Romanzo (2008); Il romanzo giallo e la sindrome da accumulo mentale (2010). È stata fra le fondatrici dell’Associazione Scrittori Reggiani.

CROVI IADE (1920 – 2011) È nata Cola di Vetto, poi si è trasferita a Castelnovo. Maestra elementare, insegnò a Rosano, Cagnola e Castelnovo. Ha collaborato con TuttoMontagna. 

CROVI RAFFAELE (1934 – 2007) È nato a Paderno (MI) da genitori di Cola. Qui ha trascorso l’infanzia coi nonni. Ha frequentato le medie e il liceo a Correggio. Si è laureato in giurisprudenza a Milano, ove si era trasferito, dedicandosi alla politica, al giornalismo, all’attività editoriale. Alcune sue opere: La casa dell’infanzia (1956); L’inverno (1959); Fariseo e pubblicano (1968); Elogio del disertore (1973); Genesi (1974); L’utopia di Natale (1982); Carnevale a Milano (1959); Il franco tiratore (1968); La corsa del topo (1970); Il mondo nudo (1975); Fuori del paradiso (1982); Ladro di Ferragosto (1984); La convivenza (1985); L’ippogrifo della letteratura (2005), Cameo (2006); Storie (2006); Appennino (2003).     Cfr.: I poeti vettesi, pag. 45.

CURTI ADRIANA È nata a S. Polo ma vive a Reggio. Scrive solo per pochi amici. Cfr.: Racconti Emiliani 2. Nel 2018 ha pubblicato La valigia azzurra.

DALLAGIACOMA GABRIELE   Di Castelnovo, bibliotecario. È redattore e consigliere in Redacon. Ha inventato una serie di “Guidine” su Castelnovo. Scrive per TuttoMontagna. (Es.: n° 119 pg. 60).

DALLAI GIANFRANCO Nato a Reggio, è vissuto prima a Milano poi a Paullo, in fine a La Vecchia di Vezzano. Ha pubblicato: Un’altalena di poesie (2013).

DALLA PORTA MARIO (1913 -?)  Di Castelnovo. Arruolato come minatore prima in Sardegna poi a Pola, fu rimandato a casa, ma i tedeschi lo catturarono a Castelnovo e lo inviarono in Germania. Ha scritto il Racconto di un internato.  Cfr.: Storie del nostro ieri, 115.

DALL’ARA TELEMACO (1876 – 1914) È di Reggio. Però ha dedicato molti scritti alla nostra montagna, oltre ad aver passato molto tempo nella “casetta” di Valcava. Tra gli scritti: Prose (stampato solo nel 1924), da cui: Luoghi e figure di montagna. Cfr.: Storie del nostro ieri; Montagne reggiane, pag.148.

DALL’ARGINE ROBERTA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 120, pg. 32).

DALLARI ALESSANDRA   Nel 2014 ha pubblicato una raccolta di consensi pubblicati su facebook dal titolo: Sei di Toano se, esaurito in pochi giorni e ristampato.

DALLARI BRUNO   Ha collaborato con TuttoMontagna (n° 47, pg. 54).

DALLARI DINO   Era nato a Macognano di Montefiorino, ed è uno dei produttori di Maggi. (Cfr.  TuttoMontagna, n° 136, pg. 63).

DALLARI MARCO   Ha collaborato con TuttoMontagna (n° 82, pg. 24).

DALLARI STEFANO Scrive su TuttoMontagna (n° 103, pg. 52). 

DALLARI UMBERTO Scrive su Reggiostoria; Cfr. N° 123, pag. 2.

DALLI LUIGI

DAL VERME LUISA Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. N° 69, pg. 62). 

D’ARZO SILVIO (1920 – 1952) È il nome d’arte di Comparoni Ezio, nato a Reggio, ma la madre era di Cerreto. Pubblicazioni: Luci e penombre – Liriche (1935); Maschere – racconti di paese e di città (1935); All’insegna del buon corsiero (1942); Casa d’altri (1953). Cfr.: Attualità di Silvio D’Arzo di Elisa Pellacani, 2011.

DAVOLI ALESSANDRO Scrive su TuttoMontagna. (Cfr. n° 92, pg. 70).

DAZZI DAVIDE (1942) È stato sindaco di Ramiseto. Ha pubblicato diversi articoli relativi alla Storia matildica.   

DAZZI FRANCESCO Di Cereggio di Ramiseto. Di lui conosco: Le storie dello zio Checco (2005), Riscoprendo quel che resta (2006), e una corposa collaborazione su C’era una volta del 2007 (a cura di Dar Voce), pag. 13 e 143 e seguenti, relativa al territorio di Ramiseto; Il comune non fece popolo concorde (2005). Cfr. anche Reggiostoria N° 91, pag. 43. 

DEBBI CORRADO È di Roteglia. Ha pubblicato libri di storia locale, sulla Famiglia Maffei (di Roteglia) e su Don Reverberi arciprete di Castellarano.

DEBBI GIUSEPPE (PIPPO) Nato a Roteglia, è stato corrispondente del Carlino Reggio. Ci ha lasciato la storia di La Virtus Roteglia. Ha collaborato con Tuttomontagna (n° 45, pg. 44).

DEBBIA ALBERTO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 154, pag. 3).

DEGANI GIANNINO (1900 – 1977) Giornalista, nato a Reggio, perseguitato politico, partigiano, ha pubblicato anche Sugli Appennini nevica, apparso inizialmente a puntate su Reggio Democratica. 

DELFINI dr. GIUSEPPE (1964) Laureato in farmacia, gestisce la farmacia di Ciano d’Enza. È giornalista pubblicista dal 1990, corrispondente di Nuova Reggio e Il resto del Carlino, fondatore di TuttoMontagna, di cui è stato anche direttore.

DELLI PAOLI MIMMO Ha scritto su TuttoMontagna (n° 150, pag. 57). 

DEL RIO MARIA Scrive su TuttoMontagna (n° 196, pg. 58). 

DE LUCIA VITTORIO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 131, pag. 35 e 65).

DE MOLA FRANCESCO   Ha scritto su TuttoMontagna (n° 88, pag. 24). 

DIAMBRI ERIKA Scrive per TuttoMontagna (Cfr. n° 96, pg. 14).

DIAMBRI SILVANO Scrive per TuttoMontagna (Cfr. n° 180, pg. 19).

DI NUNZIO VINCENZO Scrive per TuttoMontagna (Cfr. n° 180, pg. 19).

DI RIENZO ADRIANA Con Federico Zannoni ha pubblicato Con gli occhi dei bambini (Cfr. TuttoMontagna, n° 123, pag. 48).

DONNINI ANGELA I genitori sono di Maro, ma Angela è nata a Genova. Ha pubblicato Il Cavallo di gesso, storie di ragazzi, ragazzi nella storia 1939 – 1945 (2001), e, in collaborazione con gli alunni della Giovanni XXIII°, C’era una volta...nel cuore antico di Castelnovo ne’ Monti.

DUGHETTI HELGA Ha moltissimi articoli su TuttoMontagna fin dall’inizio. 

DUGHETTI ROBERTA Ha scritto su TuttoMontagna (N° 120, pag. 46). 

ELISETTI STEFANO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 229, pg. 48). 

EMILIANI FRANCESCO Di Castelnovo – Conosco solo una poesia pubblicata sul bollettino di Bismantova nel 1971: La nuova chiesa di Castelnovo Monti.

ERDUNI PATRIZIA   Di Costa De’ Grassi. Ha collaborato con TuttoMontagna (n° 62, 74).

ERTA LINA VERINA Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 20, pg. 48). 

FAEDI FABIO Di lui so che scrive poesie ed ha partecipato ad un concorso di Carpineti col componimento: Manager della tua vita. 

FANTINI ALFIO – Risiede a Prignano, ma è nato nel comune di Carpineti. Laureato in Lingue e Lettere straniere alla Bocconi, ha pubblicato: Né oro né argento (2011); Le rose per Ida (2014); I canti di Bebbio, poesie (2012); Sui sentieri della bellezza - Alla ricerca della bellezza vera (2019).

FANTUZZI EMILIANO – Ha pubblicato La leggerezza del vento nel 2016.

FANTUZZI ROSANNA Ha pubblicato con Marco Bezzi Le tue parole al vento (Cfr.  Tuttomontagna, n° 184, pg.32).

FATTORI NADIA – Ha collaborato con TuttoMontagna (cfr. TM 32, pg. 31).

FATZAH   ETI YAITUL Ha collaborato con TuttoM ontagna (Cfr. n° 131, pg. 35). 

FAZLAGIC’ SLOBODAN  È nato a Sarajevo nel 1948, laureato in fisica e matematica, scrive di meteorologia ma anche sceneggiati per la TV e articoli sportivi. Vive a Felina (dal 1994). Cfr. TuttoMontagna n° 46, pg. 28. 

FAZZINI ANDREA Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. n° 110, pg. 13).

FELICI NELLO (1909 – 1979) È nato a Costalta di Morsiano. Ha composto un poemetto in ottava rima intitolato Il di qua, che racconta un immaginario processo a Benito Mussolini. Ha composto i Maggi: Orazio del leone, ovvero il pentimento di un matricida; L’esiliato d’Irlanda, ovvero Leocorno; Il pentimento di Orlando; Francesca da Rimini; Amore amaro; Il bastardo di Castiglia. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 370.

FERRABOSCHII CHIARA Collabora con TuttoMontagna (Cfr. N° 114, pag. 21). 

FERRARI ARTURO È nato a Gova. Ha composto il Maggio: Il ponte dei sospiri. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 370.

FERRARI CARLO Originario di Casina, ha prodotto un libro, Parole Incatenate, sulla sua esperienza di insegnante volontario nel carcere di Reggio (Cfr. TuttoMontagna, n° 114, pag. 58).

FERRARI CHIARA Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. TM 36, pg. 29). 

FERRARI CLEMENTINA (1904) Di Calizzo di Villaminozzo. Cfr. Canti della valle, pag. 81.

FERRARI EMANUELE (1974) Di Casina. Assessore a Castelnovo. Scrive racconti. Corrispondente di Montepiano e di altre riviste. Partecipa a concorsi. Cfr.: Verso alla vita 1996, pag 61. Ha scritto, tra tante altre cose, Casina. Bellezza. Vita. Gente con le foto di James Bragazzi e Un posto dove guardare, ed è curatore della collana Le Tasche per l’editore AbaoAqu. 

FERRARI don FABIO Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. n° 200, pg. 3).

FERRARI FRANCA (1959) È nata a Petrignacola di Parma, ma all’età di 19 anni si è trasferita a Vezzano. Ha pubblicato: Se queste mura potessero parlare nel 2003; Reginalda; Luci, poesie; Pennellino; Il colore dei quarant’anni; All’ombra di un mito: Matilde di Canossa (2011). Ha partecipato a concorsi dialettali. Cfr. Vezzano, IVª.

FERRARI GIANLUCA Ha collaborato con TuttoMontagna (n° 45, pg. 56).

FERRARI GIORGIO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 104, pg. 46). 

FERRARI GIOVANNI (Gianni) È di Vetto. Dedica il suo interesse alle iniziative sociali in Africa col GAOM. Ultima pubblicazione: Etiopia, appunti di viaggio....

FERRARI GIUSEPPE (1888 -?) È nato a Monzone di Toano. Gli vengono attribuiti i Maggi: Le sventure di Milone; La rotta di Roncisvalle; Giostra per la figlia dell’imperatore di Russia; La presa di Babilonia. Sembra però che i Maggi citati siano di Ferrarini Giuseppe (V. alla scheda). Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 370.

FERRARI prof. GIUSEPPE Prendo la presentazione che ne fece l’on. Giuseppe Micheli: “Di Giuseppe Ferrari poeta, insegnante e letterato, non è il caso di parlare, giacché l’opera sua, specialmente a Reggio, è nota e ricordata. Egli scompare nel 1932, dopo una vita laboriosissima dedicata allo studio e alla famiglia. Il discorso che si pubblica è una nuova dimostrazione della sua profonda culturastorica e del grande amore alla sua terra; riesce inoltre una pagina magnifica illustrativa della nostra montagna“. Questa pagina magnifica è il discorso tenuto a Castelnovo il 25 giugno 1921, per il sesto centenario della morte di Dante, pubblicato postumo su La giovane montagna, 1937, e riproposto da Redacon in data 1 Dicembre 2010, con 3610 contatti e un commento.

FERRARI GIUSEPPE Di lui conosco solo la Lirica di Bismantova pubblicata su CASTELNOVO MONTI... di Umberto Casoli del 2003 (a pag. 126).

FERRARI-ALGERI LAURA Abita a Scandiano, laureata a Bologna, ha insegnato lettere a Scandiano. Tra le sue pubblicazioni: Profumo di Paradiso, storia dell’oratorio di Jano, detto Al Bucintoro. 

FERRARI LUCIANO Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. n° 72, pg. 6). 

FERRARI LUIGI (1922- 2016) Nato a Scandiano, dal 1950 viveva a Reggio Emilia. Ha scritto su argomenti scolastici, di caccia, di folklore, ma, soprattutto poesie in dialetto e ricerche sul dialetto reggiano. Sue ricerche e sue poesie sono apparse su: Strenna degli artigianelli; Pescatore Reggiano; Reggiostoria. Ha pubblicato: Un an de scòla, Rémi in vacansa (1982); Ciocabèch (1988); Csa dirâl Fedro (1997); Da ché indrée (1999); L’ēra me’ pêder (2009); Al j’ultmi fòj (2010). Con Luciano Serra ha pubblicato: Vocabolario del dialetto reggiano (1989); Vocabolario italiano-reggiano (2006); e la nuova edizione del Vocabolario del dialetto reggiano.

FERRARI MARIA ALBERTA È nata nel centro storico di Casina. Negli anni ‘80 si è trasferita a Reggio Emilia, ma è rimasta con il cuore in montagna, dirigendo per molti anni la scuola del suo paese natale. Coltiva innumerevoli interessi che vanno dai pennelli ai fornelli, passando attraverso la politica, il giornalismo, la fotografia e l’arte declinata in ogni sua forma. Nelle sue ricette ha voluto inserire soprattutto due ingredienti: il buonumore, tipico del suo carattere, e la creatività. Assieme a Roberta Terenziani ha pubblicato Dolci dolcetti e ciambelline”. 

FERRARI don MARCO Già viceparroco a Castelnovo, poi missionario in Brasile, ora parroco alla Consolata di Sassuolo, ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. n° 86, pg. 21). 

FERRARI MARIO - (1922-1999) Ha lasciato una memoria della propria prigionia in Russia: Testimonianza Russa (MontePiano, n 26, pg.47).

FERRARI MARIO A. Ha pubblicato il volume: Quelle che non fecero la guerra. Collabora con TuttoMontagna (N° 212, pg. 48). 

FERRARI NATALE (1892 - 1975) È nato a Quara di Toano, ed è morto a Montecchio. È autore dei Maggi: Maggio di Adriana; Orazio e Metella; Ettore Fieramosca; Paolo e Francesca da Rimini; Rolando e Eleonora Dandolo; Torquato Tasso. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 370.

FERRARI NINA Vive a Carpineti.

FERRARI NUNZIO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 86, pg. 18). 

FERRARI PIERO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 113, pg. 29). 

FERRARI PIETRO (1947) Nato a Reggio, vive a Casino. È stato presidente di Redacon-Radionova dal 1997 al 2018. Ha insegnato ed è stato Bibliotecario a Mirandola, poi addetto stampa di diversi enti pubblici per le testate dei quotidiani locali. Collabora con TuttoMontagna.

FERRARINI BATTISTA (1849 – 1909) È nato a Villa. Ha composto i Maggi: Gerusalemme liberata; Attila (in collaborazione con Bonicelli Martino). Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 371. 

FERRARINI FRANCO (1920) È nato a Ciano d’Enza. Ha la laurea in Farmacia. Ha pubblicato diversi libri: L’era propia un êter mond; Massenzatico è contro il Patto Atlantico; Ettarangiarê; Vecchi parroci di paese; Trema il mondo (2008). Scrive in lingua e in dialetto, soprattutto satire. Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. n° 130, pg. 34).

FERRARINI GIUSEPPE (?) Probabilmente di Cervarolo. Viene citato da Notari Domenico: “Ferrarini, un maggiaio, un compositore, bravo”. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 370. 

FERRARINI GIUSEPPE Bonèt (1888 - 1982) È nato a Monzone-Fazzagno di Toano. È autore dei Maggi: Le sventure di Milone; La rotta di Roncisvalle; Giostra per la figlia dell’imperatore di Russia; Scapigliato; La presa di Babilonia. (V. alla scheda Ferrari Giuseppe). (Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 371 e TuttoMontagna. Cfr. n° 132, pg. 62). 

FERRETTI-PINCELLI ADA Nata a Novellara, si è poi trasferita a Parma. Viene a Castelnuovo per curarsi presso il dr. Campanini e ciò le permette di scoprire l’Appennino e di percorrerlo a piedi e in bici. È stata campionessa regionale di tennis. Dipinge, ma per iniziare a scrivere deve attendere la maturità. Ottiene il primo premio al concorso Fuori tutto dal cassetto, Reggio Emilia, 1989, col racconto Stròpa. Gente di Montagna è il libro uscito come testo sussidiario per gli studenti danesi di lingua italiana, e Non calpestare le margherite, del 1997. (cfr: TuttoMontagna 31, pg. 16).

FERRETTI ALBERTO Di Collagna, fratello di Amedeo. Col fratello ha pubblicato il giallo La morte invis.

FERRETTI AMEDEO Di Collagna, fratello di Alberto. Col fratello ha pubblicato il giallo La morte invis.

FERRETTI ANDREA Di Quattro Castella

FERRETTI DAMIANO Laureato in lettere e Filosofia a Parma, scrive su TuttoMontagna (n° 103, pg. 57). 

FERRETTI FRANCESCO Ha scritto per TuttoMontagna (Cfr. TM 32, pg. 44).

FERRETTI GIANCARLO   Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. n° 61, pg. 41).

FERRETTI GIOVANNI LINDO (1953) È nato e vive a Cerreto Alpi. Cantautore nei CCCP, CSI, PGR. Ha pubblicato: Reduce, 2006, e Bella gente d’Appennino, 2009.

FERRETTI MARIA ASSUNTA Nata a Castelnovo, è docente al Pascal di Reggio Emilia. Ha collaborato con Ricerche storiche, con Istoreco, e, ultimamente, con Collagnastoria, pag. 37. 

FERRETTI dott. MARTA Collabora con TuttoMontagna, (n° 158, pg. 13). 

FERRETTI PIER GIORGIO (1944) Nato a Collagna, risiede a Castelnuovo. Ha lavorato come geometra presso la Comunità montana. Ama la fotografia e la storia locale. Scrive per TuttoMontagna. Nel 2017 è uscito il Vocabolario del dialetto collagneseParlàmma in dialàtt. Col racconto Carissima ora ti dirò cualche cossa riguardo alla merica è stato premiato al concorso R. Crovi di Castelnovo Monti 2018.

FERRETTI   PIETRO

FERETTI ROBERTO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 190, 39?).

FERETTI VALERIA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 202, pag. 18 e 20).

FERETTI VITTORIA

FERRI ALICE    È laureata in Farmacia industriale. Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 146, pg. 71).

FERRI AURORA   Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 165, pg. 42).

FERRI CHIARA   Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 81, pg. 5).

FERRI FRANCA Scrive su TuttoMontagna Cfr. N° 182, pg. 64.

FERRI LORANO AUGUSTO (†2011) Ha pubblicato: Edùcere: l’arte di educare; E venne Nicodemo (1995) – biografia dello scultore e pittore di Castelnovo ne’ Monti Giorgio Benevelli; Innovazione spirituale del terzo millennio – L’uomo, perfetta sintesi tra Spirito e Materia (scritto a “quattro mani” col signor Franco Attilio Tollini) (2004); 12 apostati nel tempo?Il Mistero Dio è interpretabile? Ipotesi sulla storia spirituale del Cosmo (2010).  Ha scritto su TuttoMontagna.

FERRI  LUCA    Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 53, pg. 10). 

FERRI MARIA ELENA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 126, pg. 42).

FERRI MATTEO Laureato in Marketing a Parma, scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 160, pg. 32).

FERRI STEFANIA TuttoMontagna. (Cfr.  N° 160, pg. 32). 

FIACCADORI GIOVANNI Scrive su TuttoMontagna (n° 46, pag. 60). 

FILIPPI padre ALFIO (1940) È nato a Villa. È membro della congregazione dei Dehoniani. Ha diretto la rivista Il Regno poi la casa editrice Dehoniana in Bologna, e del periodico Parola, Spirito e Vita. È stato membro del consiglio dell'Unione internazionale della Stampa Cattolica, presidente dell'unione Editori e Librai Cattolici, membro del Consiglio dell'Unione Editori e Librai Cattolici Europei. Ha al proprio attivo numerosi libri sull’ecumenismo e sulla Bibbia, tra cui: Enchiridion biblicum (1888 pagine, bilingue), Le chiavi della Bibbia, Assemblea di Basilea e di Seoul, su Giustizia, pace e salvaguardia del creato; Dizionario del Movimento ecumenico. Ha scritto su Tuttomontagna (n° 121, pag. 37).

FILIPPI FABIO Impegnato in politica, scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 138, pg. 66). Nel 2016 ha pubblicato Cernaieto – La strage, la Croce, e il femminicidio di Paolina in collaborazione con Ghiggini Pierluigi.

FILIPPI FRANCESCO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 105, pg. 19). 

FILIPPI IVANO – È di Casina. Nel 2020 ha pubblicato Sfide, testa e cuore al primo posto. Descrive “grandi percorsi davvero “sfidanti” che Ivano Filippi ha affrontato in questi anni, ultimo in ordine di tempo ad arrivare dal suo paese fino a Capo Nord in bicicletta”.

FILIPPI RUBENS Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 137, pg. 33).

FILIPPI VITTORIO (1997) Abita a Toano e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

FILIPPINI FEDERICA Ha pubblicato il libro: Fuori dal silenzio in collaborazione con Antonio Genovese e Federico Zannoni.

FIORAVANTI VALERIO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 24, pg. 10).

FIORI CLAUDIO Nato a Fivizzano, vive a Collagna dal 1973, dove ha ricoperto la carica di Vicesindaco e di Sindaco. Si occupa di ristorazione, di impianti di risalita (Cerreto) e di organizzazione turistica. Cfr.: Collagnastoria, pg. 44.

FIORI RENZINO (1952) Nato ad Atticòla di Vetto d’Enza, di professione fa il veterinario, prima come libero professionista e poi veterinario pubblico dal 1980. Impegnato politicamente e socialmente, è attivo nel volontariato (AVIS, Circolo culturale San Lorenzo di Vetto, Consiglio Comunale). Profondo conoscitore della montagna reggiana e delle sue tradizioni. Nel dicembre 2006 pubblica il libretto Piccoli racconti sulla valle dell’Enza, testimonianze, ricordi, impressioni di vita, personaggi di una piccola borgata di media montagna alla fine degli anni 50. Collabora con Redacon inviando Racconti (Dorotea, Il viaggio, Incontro al Castello delle Gazze). Ha in preparazione un secondo volume sugli anni ruggenti del periodo del boom economico a Vetto. Inoltre: Inverno sulla valle dell’Enza (poesia). Nel 2017 ha pubblicato: Quella estate nella Valle dell’Enza.

FIORINI ANNA MARIA Collabora con TuttoMontagna. Cfr.  n 77, pg. 31.

FIORINI ROBERTA Collabora con TuttoMontagna. Cfr.  n 36, pg. 64.

FIORINI SERGIO Ha collaborazioni su TuttoMontagna. Cfr.  n 60, pg. 26.

FIORONI AMOS (1919) e GIUSEPPE Sono due fratelli di Montefelecchio di Minozzo. Hanno composto il Maggio: Bovo d’Antona. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 371.

FIORONI ANNA MARIA Scrive su TuttoMontagna (n° 103, pg. 21). 

FIORONI ESTERINA Nata a Villa, insegna a Castelnovo.  Ha collaborato alla compilazione di Il gatto nel piatto (2000), con Normanna Albertini, Pierangela Oppio, Gianpiero Reggioni e gli alunni di Vª della scuola La Pieve. Alla sua classe fa fare ricerche guidate sulla storia locale che da diversi anni viene premiata e pubblicata dalla Regione. Ha in progetto una esauriente ricerca sui deportati di Kahla e sulle donne di Casalino. Scrive su tuttoMontagna (Cfr. n° 241, pg. 16).

FIORONI FEDERICO (2001) Abita a Stiano di Toano e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

FIORONI ROMOLO (1928 – 2012) Nato e vissuto a Costabona di Villaminozzo, è autore e interprete di molti Maggi drammatici. Sono suoi: Roncisvalle; Isoletta; I figli della Foresta; Antigone; Gerarda e Cavalcante; Ivanhoe; Angelica Montanini. Ha scritto molti saggi sul Maggio. È stato rifondatore e direttore della Compagnia del Maggio di Costabona, fondatore del Museo del Maggio di Villa, interprete sia con le Compagnie che con la sola moglie di Maggi fino alla fine dell’esistenza. Ha partecipato a concorsi di Poesie. È stato partigiano nelle Fiamme Verdi. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 371.

FIORONI STEFANO (1862 – 1940) È nato a Costabona. Per un anno è stato a Marola, ma ha dovuto sospendere gli studi per la morte del padre. È stato consigliere comunale. Ha composto diversi Maggi: Costantino e Massenzio; Brunetto e Amatore; Ventura del Leone; Ginevra; ed ha rielaborato Orlando pazzo. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 377.

FOGLI PATRICK  È nato e a Bologna (1971) ma vive sull’Appennino reggiano, a Carpineti. Ha esordito con Lentamente prima di morire (2006), un romanzo che ha ottenuto molto successo e altrettanti riconoscimenti. Successivamente ha pubblicato L’ultima estate di innocenza (2007) e Il tempo infranto (2008), consacrandosi come uno fra gli scrittori italiani più sensibili al mistero e ai lati inquietanti della psiche umana ma anche della vita civile. Con Stefano Incerti ha scritto la sceneggiatura del film Neve. Nel 2018 ha pubblicato: A chi appartiene la notte. Nel 2019 ha pubblicato: Il signore delle maschere

 FONTANA ASSUNTA Monte Felecchio di Minozzo. Scrive poesie. Ha intenzione di pubblicare un volume delle sue poesie. Cfr. Un poco di noi, anno 2008, pg. 43 / 134.

FONTANA CELESTINA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 105, pg. 70). 

FONTANA ENZO (INNOCENZO) (1939) È nato a Selva di Monchio (Canossa), e vive a Montecchio. Dopo una vita da manager, impegnata a raddrizzare alcune importanti ditte, da pensionato si è potuto dedicare anche alla scrittura. Giornalista pubblicista, scrive su La Libertà e altre testate. È direttore di Servi 2000, rivista del terz'ordine dei Servi di Maria. Compone poesie di carattere intimistico o satirico, in lingua e in dialetto. È stato iscritto all’Associazione Scrittori Reggiani.  Ha pubblicato la propria biografia col titolo Che vita, amici! (2012). È attivo come volontario in ogni iniziativa che si interessi del progresso di associazioni, promozioni locali, iniziative culturali.

FONTANA ERIO DANTE (1912 - 1980) È nato a Castellaro di Cerrè Sologno. Ha pubblicato almeno 7 raccolte di poesie. Molte di esse sono apparse anche su Il pescatore reggiano e sulla Strenna degli artigianelli, (Cfr. anche: Canti della valle, pag. 133, e Montagne reggiane, pag.147). Erio però ha anche composto diversi Maggi: Matilde di Canossa; Domenico Amorotto; Giovanna d’Arco; Giuditta e Oloferne. (Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 378).

FONTANA FABRIZIO – È piuttosto schivo e alla mia richiesta di un curriculum ha dribblato. Dopo una vita al servizio della gente come impiegato al comune di Villa, ora si dedica agli hobby preferiti, ma so che ha qualche poesia nel cassetto. Una, Le mie mani, l'ha pubblicata su FB in Ghiggne d'Aipa, il 12 novembre 2019.

FONTANA MARZIA - Grande amante dei nostri monti e delle tradizione, ha organizzato un sito su FB ove valorizza foto e scritti che illustrano l'Appennino Reggiano. Le ricerche e gli scritti di Marzia riguardano argomenti di matematica e si trovano su riviste specifiche.

FONTANA MELBA (1914) Di Cervarolo. Compare su Canti della valle, pg.111.

FONTANA PAOLA (1940) Vive a Minozzo. Scrive in dialetto e in italiano. Organizza eventi per il pubblico di Minozzo. Partecipa a concorsi e rassegne.

FONTANA PAOLO (1980) Lavora a Vetto e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

FONTANA PIERINA (1951 – 1976) Nata il giorno 1 febbraio 1951, morta il 24 maggio 1976. Figlia di Erio Fontana. Cfr. Un poco di noi, N° 1, 1976, pag. 18.

FONTANA PIERINA (1945 – 1975) Nata a Villa. Ha testi a pag. 104 di Canti della valle.

FONTANA REMIGIO († 1944) Originario di Cervarolo, fu ucciso durante la strage di quel borgo. Romolo Fioroni lo cita come collaboratore di Giacomo Alberghi. (TuttoMontagna n° 130, pag. 60).

FONTANA ULTIMIO (1908 -?) Originario di Cervarolo. Vedere Canti della valle, pag. 92.

FONTANESI ANDREA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 137, pg. 83).

FONTANINI MARINO (1932 – 2012) Era di Gazzano. Suoi testi sono su Canti della valle, pg. 15, e Ma quando piove, pag. 35, e Fumatori di carta. Poeti della Valle del Dolo.Ha composto anche un Maggio: Marcol dei Monti. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 379. Vedere la recensione a pg. 40 di TuttoMontagna, n 32). Recentemente sue poesie sono state inserite su Appena un bisbiglio, curato da Lino Paini e Silvia Gigli.

FORNACIARI CHITTONI MARCO Ha pubblicato un opuscolo sulla Vita di Don Brenno Zecchetti e ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. n° 46, pag. 56). 

FORNACIARI DANIELA Ha scritto su. TuttoMontagna. (Cfr. N° 65, pg. 33). 

FORNACIARI dr. FRANCESCO Ha scritto su TuttoMontagna. (Cfr. N° 133, pg. 16). 

FORNILI VIRGINIA Ha scritto su TuttoMontagna. (Cfr. n° 100, pg. 43).

FRACASSI ???  Ho notizie di un non meglio identificato Fracassi delle Ottole (Gombio) che componeva filastrocche per i piccoli.

FRACASSI DINO Di Gombio, dove è impegnato per le tradizioni e la cultura cristiana della parrocchia. Diacono. Ha pubblicato articoli su TuttoMontagna e compone poesie in dialetto. Cura il foglio delle parrocchie dove lavora, con ricerche sulla pastorale ma anche sulla storia locale.

FRANCHI FAUSTO Scrive su TuttoMontagna (n° 41, pg. 9). 

FRANCHINI GABRIELLA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 153 pag. 50).

FRANZINI LINO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 183 pag. 17).

FRANZONI UMBERTO († 2015)Umberto Franzoni, architetto con la passione della scultura ma anche della scrittura, è conosciutissimo a Casina dove ha trascorso parte dell’infanzia e della giovinezza. Gli studi – le medie a Castelnovo ne’ Monti, ospite di una famiglia, il liceo dai Salesiani di Parma, la facoltà di Architettura – lo hanno poi allontanato dal paese per lunghi periodi e la professione, definitivamente. Appassionato d’arte, amava in particolare riprodurre la forza e la bellezza dei cavalli in statue di ceramica con cui ha partecipato a diverse mostre. Nella sua autobiografia Paesi, castelli, uomini e Dio. I fatti di Colombaia, con grande sensibilità ricostruisce un’epoca e le sue contraddizioni e ingiustizie. … Poi il fatto tragico della Colombaia, un delitto strumentalizzato all’epoca, secondo Umberto Franzoni, che con una rilettura a distanza di tempo sembra mettere le cose a posto dentro di sé”. [Dalla presentazione su FB].

FRECCIA TINA    Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 82, pg. 33).

FRIGELLI dott.ssa SABRINA Ha scritto su. TuttoMontagna. (Cfr. N° 135, pg. 16). 

FRIGGERI MARINO    Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 102, pg. 45).

FRIGNANI FABRIZIO È un geografo, che vive a San Polo e insegna a Castelnovo, al Mandela. È nato a Milano nel 1963. Ha pubblicato l’album fotografico (2016) Il Monte Pezzola – un luogo per vivere emozioni, e, in precedenza, Paesaggi visti dal treno, lungo la ferrovia Reggio-Ciano. 

FRIGNANI MARA IVANA Già insegnante d’arte e Preside di un importante istituto di Parma, ha organizzato ed organizza innumerevoli mostre d’arte e gestisce una scuola per pittori. Vive a Trinità.  Ha collaborato con TuttoMontagna. Cfr. N° 77, pg. 57.

FUNDARÒ  dr. SALVATORE PIERO Ha scritto su. TuttoMontagna. (Cfr. N° 139, pg. 26). 

GACCIOLI FABIO - Ha scritto su tuttoMontagna (Cfr. n° 19, pg. 45). “Originario di Cerrè Sologno e residente a Trento, autore teatrale e di racconti brevi, dominati dai temi del lavoro, delle relazioni, dall’inquietudine contemporanea, dando spazio all’approfondimento dei vissuti ma anche ai problemi su cui si interroga chi si accinge a scrivere (Redacon - Giovanna Caroli).

GADDI ELENA Di Quattro Castella, ha scritto Terra di miele.

GAETTI PATRZIA Scrive su TuttoMontagna (n° 179, pag. 46). 

GALASSI GIANNA LORENZA Abita a Cervarezza. È poetessa e pittrice. Ha partecipato a diversi concorsi a livello nazionale piazzandosi ai primi posti (Val di Magra nel 1997; R. Micheloni nel 1997; Città di Potenza nel 1997; Verso il 2000 a Salerno, 1998; Giovanni Ronchi di Pontedera, 1998; Fœmina d’oro, Marina di Carrara, 1998; Il golfo, La Spezia, 1998; Val di Magra,1999; Marina di Carrara, 1999; Fœmina d’oro, Marina di Carrara, 1999; Gronchi, Pontedera, 1999; Fœmina d’oro, Marina di Carrara, 2000; Pontedera 2002; Il nodo, Taranto 2002; G. Gronchi 2002). Ha pubblicato, assieme a Ghinoi, Il mio paese Cervarezza Terme nelle cartoline (2002); poi Il fortino della Sparavalle (2004). Scrive per TuttoMontagna(Cfr. Reggiostoria n° 146, pag. 40)

GALASSI GIORGIO RICCARDO (1966) Nato a Cervarezza, fa ricerche sulle parole dialettali del territorio in prossimità del valico. Ha pubblicato UMA [Underground  Mestieranze Appenniniche]  e Aforismi da castagneto  (2008). È tra i fondatori de Lassociazione, progetto artistico-musicale.

GALASSI PIERDARIO Nato a Cervarezza, ha al proprio attivo un saggio su Pietro da Talada, il volume curato da Normanna Albertini. Ha pubblicato in formato e-book Algurt e Ghild.

GALLUCCIO prof. RAFFAELE Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 29, pg. 51). 

GAMBARELLI  ANGELA (1961) È nata a Vezzano sul Crostolo nel 1961. “Ha sempre avuto passione a scrivere poesie e racconti. In quinta elementare ha vinto un concorso scolastico con una poesia sul tema "L'Inquinamento". Nell'età dell'adolescenza ha partecipato, con collaborazione abbastanza continuativa, all'invio di poesie, sempre pubblicate, a due note testate femminili (Bella, Duepiù, e altre). Ha partecipato a vari concorsi in città e fuori presentando poesie sia in italiano che in dialetto reggiano.  Ha avuto la menzione per la poesia "Fantasioso muro" segnalata nel 2004 a Roma, tramite la Confesercenti di Reggio Emilia, di cui faceva parte nella giuria il Prof. Renzo Barazzoni che si complimentò con la poetessa. È rimasta in lei la voglia di continuare ad esprimere i propri pensieri e sentimenti nella poesia e in questo (a volte difficile ed incompreso) cammino nella vita”.

GAMBARELLI don AUGUSTO È archivista della Curia di Reggio, membro della Deputazione di Storia Patria, autore della pubblicazione: Sacerdoti Reggiani Defunti dal 1866 al 1999.

GAMBARELLI BENITO (1923 – 2011) Di Collagna. Ha curato la pubblicazione di un libro fotografico: Collagna. Volti, fatti e personaggi. A lui si deve la raccolta di circa 26.000 volumi che ora sono il vanto della biblioteca comunale di Collagna. Cfr. TuttoMontagna, n° 169, pag. 32.

GAMBARELLI EROS - Nel 2019 ha pubblicato il libro Ki’d Casaeta. Un ramo dei Domenichini di Cortogno.

GANAPINI ANDREA Di Casina, con un passato da ciclista (TuttoMontagna 28, pag. 35). In collaborazione con Torri Yuri ha pubblicato: Scavare nel tempo. Viaggio tra i fantasmi in Appennino (2012). 

GANAPINI padre FILIPPO – È nato a Parma, ma da genitori originari di Pantano. Missionario Saveriano, è direttore di Negrizia, la rivista missionaria dell'istituto. Scrive articoli. È nota una sua lettera ai Vescovi in relazione alle conseguenze del coronavirus (Aprile 2020 su Redacon).

GANASSI ARONNE  È pittore e scrittore. Ha pubblicato: Il volo della rondine.  Cfr. Tuttomontagna (n° 41, pg. 40).

GANASSI MARCO (1962) È nato a Rondinara dove è ritornato a termine della vita lavorativa. Scrive testi per canzoni in italiano e in dialetto.

GANDINI PAOLO Ha scritto su TuttoMontagna (N° 33, pag. 15).                                                                                                                  

GANDINI ROBERTO Di Scandiano. È autore di molti scritti di storia o ricerche sull’origine delle parole relative al territorio di Scandiano. Cfr. Reggiostoria, N° 112, pag. 58, N° 109, pag. 16. Il botticello d’argento, Febbr. 2006.

GANDOLFI PAOLO Collabora con TuttoMontagna (n° 213 pag. 9).                                                                                                                  

GARNERI NELLA (1925 - 2015) Nata a Messina ma nipote del poeta dialettale piemontese Bernardo Garneri, diplomata maestra nel 1942, si iscrive all’università, ma poi interrompe subito per andare ad insegnare a Fassano (Cuneo). Nel 1956 sposa il dr. Mazzini e si trasferisce a Vetto e qui insegna per altri 21 anni. Ha pubblicato Racconti per sette sere, ed ha contribuito ai successi della filodrammatica locale con commedie e ha collaborato alla realizzazione di cortei matildici. Ha scritto anche poesie. Cfr.: A. Nobili – I poeti vettesi, Age 1988, pag. 33. 

GAROUACHI ZAHRA Studentessa al Nelson Mandela, ha scritto un omanzo, L’astronauta e il palloncino, che è stato selezionato e premiato a Roma per partecipare ad un concorso della Unione Europea sui pregiudizi nella scienza e sul ruolo della donna. Cfr.  TuttoMontagna (n° 223, pag. 17).                                                                                                                  

GASPARI ALESSANDRO È di Civago (?) Scrive su Raggiostoria, (Cfr.:  N° 115, pag. 56; N° 109, pg. 31; N° 81, pg. 36, N° 86, pg. 18), sul Pescatore reggiano e collabora collabora con TuttoMontagna (n° 104, pag. 59).

GASPARI CLAUDIO Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. n° 72, pg. 24).

GASPARI MONIA Con Stefania Gigli-Caniparoli ha realizzato una indagine-ricerca sui soprannomi di Civago, per il Centro visite locale.  

GASPARINI LAURA Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 26, pg. 10). 

GATTAMELATI ANNA MARIA Di S. Romano di Baiso. Predilige la poesia dialettale. Ha vinto più volte alla Giarêda.

GATTAMELATI COSETTA Collabora con TuttoMontagna (Cfr. n° 190, pag. 7).

GATTI AZZIO Collabora con TuttoMontagna, (n° 171, pg. 58). 

GATTI GIOVANNI Di Asta. Viene citato fra gli autori di Maggi, ma non si citano le opere. V. la scheda di Montelli Fortunato su Il maggio drammatico, pg. 379.

GATTI MARCO Collabora con TuttoMontagna, (n° 159, pg. 44). 

GAZZOTTI ELENA PAOLA (1947) Abita a Toano. Partecipa a molti concorsi. Oltre a scrivere poesie e favole, dipinge e produce bigiotteria. Ha ancora il gusto di scrivere i propri libri a mano e illustrarli uno per uno. Scrive su TuttoMontagna (Cfr. il n° 186, pag. 14/15). 

GAZZOTTI padre EZIO (1939 – 2017) Era nato a Toano. Apparteneva alla congregazzione dei Dehoniani. Si era laureato a Roma presso l’Università Gregoriana, proseguendo gli studi a Bruges. Ha lavorato a Monza, a Genova. Ultimamente era nel Trentino. Ha pubblicato, presso le edizioni dehoniane: Lo Spirito: fantasia di Dio; Feste di Maria; Un Dio chiamato papà; Confessarsi: come e perché; Il Rosario; Il Vangelo nel cuore.

GEBENNINI GIANPAOLO Ha pubblicato nel 2014 il libro: FEBBIO. Rescadore, Alpe di Cusna o Febbio 2000 ma sempre FEBBIO”.

GELMINI dr. GIOVANNI Abita a Ciano d’Enza, ma è nato nel versante parmense. Geriatra, è stato primario in una USL in provincia di Cremona, ora è responsabile della Asl della valle di Borgotaro. Appartiene al coro Canossa ed ha fondato il Trio Canossa. Ha scritto diversi libri di geriatria, tra cui: Il deterioramento mentale... (1998); Invecchiare con successo (2003); Geriatria per operatori socio-sanitari (2003); Demenza di Alzheimer... (2005); Purchè sian grigi solo i capelli (2010); ha tenuto corrispondenze su riviste specializzate, anche su TuttoMontagna. È autore di testi di canzoni e, in collaborazione con Savino Rabotti, ha pubblicato: Lungo l’Enza. Canti, racconti e... il trio Canossa. (2009).

GENITONI FRANCESCO Nato a Cola di Vetto, nel 1960 la famiglia si trasferisce a Sassuolo. Ha studiato all’Università di Bologna poi alla Statale di Milano ove si è laureato in Lettere moderne. Giornalista pubblicista, libero professionista, scrittore, poeta, sue poesie sono apparse su Tam tam, e su Poeti dell’Emilia-Romagna. Ha pubblicato: Soldati per conto nostro - La resistenza a Sassuolo e nella Valle del Secchia (1989); Ruscello bello si innamora (1995); Animali circolari (1997); Carte della delizia (2002); Il tempo forse (2004); Da una vita frammentata (2009). Ha curato il volume In viaggio con ElenaDall’Italia a Madugorje tra preghiera e carità, storia della collaborazione tra cenacoli di Reggio e Parma e alcune famiglie di cristiani tenuti ancora nelle baracche dieci anni dopo la fine della guerra (2015). Ha collaborato con Arteumanze del 2013. Nel 2020 ha pubblicato ARCHIVI E PAESAGGI, poesie.

GENNARI ALFREDO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 161, pg. 15).

GENOVESE ANTONIO Ha pubblicato il libro: Fuori dal silenzio in collaborazione con Federica Filippini e Federico Zannoni.

GENTILI prof. AUGUSTO Opera a Castelnovo ne’ Monti come medico psichiatra. Ha pubblicato Il martire e l’eroe (2014).

GENTILI FRANCA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 117, pg. 34).

GENTILI prof.sa GIUSEPPINA È Dirigente Scolastico di Casina e di Villa. È coautrice di Casina – Lo scorrere di un secolo 1990.

GENTILI PAOLO Ha collaborato con TuttoMontagna (N° 76, pg. 26).

GERMINI VINCENZO (1920) È nato a Cavola. È soprannominato L’ultimo garzone. Sue poesie sono apparse sul giornale La valle del Gigante. 

GETI LIDIA (1993) Abita a Castellarano, studente al liceo scientifico e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

GHERRI don PAOLO Ha interventi di carattere storico su Bizantini, Baiso e dintorni (Strenna, maggio 2013). 

GHIELMI don LUIGI Di Ciano d’Enza. È presente su Un poco di noi, (N° 1, 1976, pag. 52). Ha pubblicato diversi volumi di poesie, tra cui Non leggerò mai più (Gastoldi, 1952). 

GHIGGINI PIERLUIGI Nel 2016 ha pubblicato Cernaieto – La strage, la Croce, e il femminicidio di Paolina in collaborazione con Filippi Fabio.

GHINI don PAOLO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 113, pg. 70). 

GHINOI ELENOIRE - Di Cervarezza

GHINOI PIERGIOVANNI - Di Cervarezza, ha pubblicato, assieme alla moglie Gianna Lorenza Galassi, Il mio paese CervarezzaTerme nelle cartoline (2002); poi Il fortino della Sparavalle (2004). È stato corrispondente del Resto del Carlino già dagli anni sessanta.

GHIRARDINI GABRIELE (2000) Abita a Massa di Toano e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

GHIRARDINI LINO LIONELLO (1920 – 2005) È nato a Ranzano (PR) – Ha scritto oltre 40 libri su Matilde e sui fatti di Canossa, oltre a saggi cinematografici, filosofici e poesie. Ha donato i suoi libri alla biblioteca di Ciano d’Enza.

GHIRELLI don PIER LUIGI È nato a Leguigno. Ordinato sacerdote nel 1967, ha trascorso 20 anni a Bahia in Brasile. Rientrato in Italia fu nominato parroco di Felina. Nel 2000 passò a Cervarezza, con la cura di Frassinedolo e Talada.  Ora è parroco a Monecavolo. Ha scritto: Brasile dentro; Un popolo dai piedi scalsi (sul popolo del Madagascar).  Don Ghirelli ha anche ricostruito gli alberi genealogici degli abitanti di Leghigno, Busana, Nismozza, Vallisnera, Cervarezza, Talada e Frassinedolo. Nel 2016 ha pubblicato “RADICI -500 anni di storia delle famiglie e loro attività, dei borghi e del paesaggio nella sua naturale metamorfosi”. Nel 2017 ha pubblicato Su le vestigia degli antichi padri, genealogie delle famiglie del comune di Busana, con tavole di Pier Dario Galassi. 

GHIRELLI SILVIA Ha collaborato con Bragazzi per Bismantova, la Pietra, (a pag. 38). È paesaggista progettista del verde. Vanta una biblioteca di botanica di oltre 2500 volumi.

GHIZZONI SIMONA   Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 140, pg. 44).

GIACOPELLI EUGENIO Ha scritto su TuttoMontagna (TM 33, pag. 15). 

GIAMPELLEGRINI DAVIDE Scrive su TuttoMontagna. Cfr.  n° 87, pg. 80). 

GIAMPELLEGRINI SIMONA Scrive su TuttoMontagna. Cfr.  n 36, pg. 65. 

GIAMPIETRI ANGELO Ha collaborata olla preparazione di Con la fascia tricolore, una ricerca sui comuni montani reggiani. (Cfr. TuttoMontagna n° 174, pag. 9). 

GIANFERRARI UMBERTO Scrive su TuttoMontagna, (Cfr. n° 156, pag. 62).

GIANNINI DAVIDE (1998) Abita a Ponte Dolo e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

GIANNINI GABRIELLA Scrive su TuttoMontagna, (Cfr. n° 189, pag. 6).

GIANNOTTI GIANCARLO Ha ripubblicato il memoriale di Don Domenico Orlandini: Il memoriale di Don Carlo, l’eroe sconosciuto.

GIANSOLDATI CORRADO (1947 – 2015) Di Castelnovo. È stato impegnato in ricerche di storia locale e restauri. Confrontare su Redacon la rubrica L’archivio racconta, per la storia di persone e famiglie locali, iniziata già dal 2009. È stato fondatore ed animatore del Coro Bismantova. Nel 2016 è uscito, postumo, il volume: La Pieve di Castelnovo ne’ Monti – Storia di chiesa e di uomini. Nel 2017 è stato pubblicato postumo L’archivio racconta.

GIANSOLDATI FRANCA (1965?) È nata a Casina, ma dal 1991 vive a Roma. Già corrispondente del Carlino Reggio, ora lavora al Messaggero come Vaticanista. Ha vinto il premio 2013 di Reportage e giornalismo d’inchiesta al Premio Ischia Internazionale. È autrice, assieme a Marco Tosatti, di Apocalisse: la profezia di Papa Wojtyla, sulla guerra in Iraq. Scrive per TuttoMontagna, (Cfr. n° 220, pag. 44). 

GIANSOLDATI PATRIZIA Ha scritto, per conto della Pro Loco di Casale, il volume: L’aviatore del Casale di Bismantova – La storia di Alceo Francesco Toni. Il libro è stato voluto dalla nuora dell’aviatore, signora Giulietta, vedova di Cipo Silvano Toni, che ha messo a disposizione il proprio archivio, dal figlio Silvano finché era in vita, e da Verina Toni, sorella di Alceo. È stato presentato il 22 settembre 2013. Nel 2019 ha vinto il premio Valore a Roma.

GIAROLI ENZA Nata ad Albinea, ora vive a Calerno. Poetessa in lingua ma prevalentemente in dialetto. Si è qualificata sempre ai primi posti ai concorsi cui ha preso parte, Giarêda compresa.

GIARONI FRANCA È nata a Reggio Emilia, ma passa l’estate a Cervarezza e frequenta le attività culturali della montagna. Quindi la rireniamo montanara ad honorem. Ha iniziato ad affermarsi come scrittrice con i concorsi 50&più con tre menzioni speciali (2004, 2005, 2008), una farfalla d’oro (2009), La libellula d’oro nel 2012. Nel 2007 ha vinto il prino premio FIPAC. Nel 2009 ha pubblicato il romanzo Albergo Cleo. Nel 2011 I giorni nell’ombra. È presente nella raccolta Nove galline e un gallo e sull’antologia annuale Un poco di noi. Nel 2016 ha pubblicato: Racconti di anormale quotidianità. Nel 2017 ha pubblicato I giorni nell’ombra, romanzo, classificatosi III° al Maria Cumani-Quasimodo. 

GIBERTINI FABIANA È nata nel 1984, vive a Ciano d’Enza, ha pubblicato (Albatros - Il Filo) il romanzo "Nuvole rosa" nel 2010, ed è in fase di pubblicazione un altro romanzo.

GIBERTINI SIMONE Ciano d’ Enza – Giornalista saggista. Di lui abbiamo un saggio su Selvapiana e il Petrarca (2004) in collaborazione con Cesare Tedeschi. 

GIBERTINI padre STANISLAO Ciano d’Enza – Benedettino – Storico, poeta. Cfr.:  Giubileo sacerdotale di don Giuseppe Vezzani (1973).

GIGLI ANNA   Con Paini Lino ha pubblicato Fumatori di Carta, una antologia di quattro poeti di Civago e dintorni: Ralfo Monti, Fontanini Marino, Fontana Ultimio, Righi Olivo (Cfr. Tuttomontagna N° 59, pag.39). 

GIGLI CESARE DANILO Originario di Gazzano, insegna fisica. Ha pubblicato Undique pressi, una raccolta di fatti esempi, episodi in cui spiega la fisica in modo accattivante.

GIGLI CANIPAROLI GRAZIANO (1940) Di Civago, ma vive a Castellarano, maestro di sci e guida escursionistica. Poeta dialettale di grande valore da oltre quaranta anni. Cfr. Ma quando piove, pag. 196, e diversi concorsi Castellaro e Selvapiana.

GIGLI CANPAROLI STEFANIA Con Monia Gaspari ha realizzato una indagine-ricerca sui soprannomi di Civago, per il Centro visite locale. Con Lino Paini ha curato Appena un sospiro, antologia di poeti locali.

GILIOLI MICHELA Ha scritto su TuttoMontagna (N° 187, pag. 40).  

GIORGI ANGELA Ha scritto su TuttoMontagna (N° 187, pag. 24). 

GIORGI MONIA Ha scritto su TuttoMontagna (N° 187, pag. 24). 

GIORGINI LINO È nativo di Sologno. Scrive di storia, di sociologia, di economia agricola, di demografia. La collaborazione con Tuttomontagna é iniziata nel 2005 e da allora non ha saltato un numero. Scrive anche per qualche bollettino parrocchiale, per alcuni quotidiani, per Redacon. Dice di sé stesso: “Scrivere mi piace, mi è sempre piaciuto e devo dire che praticare il mio modello di giornalismo mi ha dato soddisfazione e considerazione, tanto che lo scorso anno mi é arrivata inattesa l'offerta di iscrivermi all'"Ordine"; cosa che non ho fatto, preferisco restare "free" e non avventurarmi in cose che non sono mie”. Pensionato da poco, fa pure il promotore finanziario dopo tanti anni di lavoro in banca.

GIORGINI MARINA Ha scritto su TuttoMontagna (n° 149, pag. 15). 

GIOVANELLI don EFREM - († 2020) In collaborazione con E. Benassi ha pubblicato: Vivere la storia: da Castrum præde a Vedriano. È la storia di Pietranera e del suo Sasso.

GIOVANELLI senatore FAUSTO Di Castelnovo – Ha pubblicato: “La natura nel conto” (2000); “L’ambiente condiviso” (2005) per Edizioni Ambiente. “L’inquinamento elettromagnetico”, saggio giuridico legislativo (2001), “Il protocollo di Kyoto” e L’Unità (2005). Inoltre un diario di viaggio e montagna: “Ke TUu”, Aliberti editore (2004). Ultimamente, in relazione al Parco dell’Appennino: Si fa presto a dire Parco.

GIOVANELLI GABRIELE  È stato uno dei primi collaboratori di TuttoMontagna, purtroppo morto giovane (Cfr. n° 183, pag. 47). 

GIOVANELLI  prof. GIUSEPPE (1942) Nato a Cola, vive a Felina – Storico di primaria importanza, allievo di Mons. Milani, ha pubblicato: La véta muntanara (1972); Cola, la sua storia, la sua gente (con Milani e Crovi), 1984; Il Cerreto delle Alpi, 1991; Don Giuseppe Donadelli, 1992; Cervarezza, 1993; Iemmi quasi utopista, 1995; Felina, il paese della musica, 1996; Castelnovo ne’ Monti, la fiera di S. Michele (con Jelli), 1996; Rosano1998; Eccidio e salvezza (sull’eccidio di Gombio del 1944), (2011); Don Francesco Milani (2009); Don Scarpone (2009); Storia della diocesi di Reggio Emilia-Guastalla in collab. con Mons. Costi Giovanni (2012); Don Domenico Orlandini “Carlo”, prete e comandante partigiano, 2013; Don Artemio Zanni (2014), Gombio, appunti di storia (2018), e altre opere, oltre agli articoli sulle riviste più prestigiose della provincia. Nel 2017 ha pubblicato Lettere dalla Rocca di Minozzo. Nel 2019 ha pubblicato: Talada, terra di San Michele, e nel 2020 L'Ospitaletto delle Alpi di Ligonchio con Sergio Cocchi. Collabora con TuttoMontagna e Redacon.

GIOVANELLI ILARIA Collabora con TuttoMontagna (n° 213, pag. 21). 

GIOVANELLI LUCA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 55, pg. 36).

GIUDICI LOREDANA (1954) Nata a Vallisnera di Collagna vive ora a Ramiseto. Ha scritto poesie e partecipa a molti concorsi di pittura naif con discreto successo. Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 116, pg. 63).

GIUDICI SILVANA MARIA SILVIA È nata e vive a Ciano d’Enza. Ha pubblicato: Poesie e ricette (2002); A tavola con sua maestà il Parmigiano reggiano. Una storia della nostra terra (2010).

GIULIANI DINO ALESSANDRO (1908 – 1992) Nato a Milano, ha abitato a Pozza di Vetto poi a Formigine (MO) – Lo ricordo per la sua bontà e rispetto verso tutti. Di lui possediamo solo un frammento di satira in italiano. Partecipava alla stesura di testi per le “Maschere” come co-autore insieme ad Enrico Rosati e altri, che poi lui interpretava negli anni a cavallo della seconda guerra mondiale e subito dopo, fino agli anni cinquanta, con una compagnia locale improvvisata. Ma non possediamo testi scritti.

GOCCINI don GIORDANO Collabora con TuttoMontagna.  (Cfr.  n° 173, pg. 5). 

GOLDONI MONICA Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 143, pg. 62). 

GOLINUCCI PIETRO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 26, pg. 39). 

GORRIERI PRIMO È nato a Correggio ma vive a Puianello. Ha publicato Come le rondini.

GOVERNARI MARINO È imparentato con Michele Costi. Per lavoro è emigrato a Varazze. Romolo Fioroni lo dice “Grande cultore del maggio e a su volta autore”, ma non cita i titoli. Cfr. TuttoMontagna, n° 133, pag. 72.

GOVERNARI TERZO Era di Secchio, poi emigrato in Liguria. Ha composto i Maggi: Fioravante e Rizieri; Sanguigno. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 379.

GOVI AVE (1938) Nata a Meruzzo di Villaminozzo, costretta a trasferirsi a causa di una frana che ha portato via il suo borgo, ora vive a Reggio. Scrive poesie in dialetto e in italiano e racconti sulle tradizioni e la vita di campagna di un tempo. Ha ottenuto un centinaio di gratificazioni ai vari concorsi (Iª alla Giarêda 1995). Ha pubblicato diverse raccolte di scritti sulla vita in campagna di quando era bambina: C’era una volta un paese (1999); Briciole di zolla (2002); Bachi e zolle (2005); I racconti del camino e voci sparse (2008).; Non sono favole e L'ombra lunga del campanile (2015); Le vite di Emma (2019), vincitore del premio Liberetà; Volevo solo capire, e Il pensiero del momento (2021). Ha pure un cospicuo bottino di riconoscimenti (circa 100) a livello locale e nazionale.

GOVI LUCIA Nata a Meruzzo il 23 gennaio del 1936, costretta ad emigrare in seguito alla frana che ha distrutto il paese, si è trasferita a Reggio. È sorella di Ave. Sposata e madre di due figli, è stata iscritta all’Associazione Scrittori Reggiani ed ha pubblicato poesie su Un Poco di Noi negli anni 1986, 87, 88. "Di poesie -ci dice la sorella Ave- ne ha pieno un cassetto, ma non ha mai voluto partecipare a concorsi a causa del suo carattere riservato". 

GOVI SERGIO Nel 1980 ha curato il volume: Pieve di Paullo, mille anni di vita e di fede, con altri autori. È stato direttore didattico di Vezzano e poi ispettore. Ha pubblicato anche libri di amministrazione scolastica. 

GRASSELLI ELEONORA Ha pubblicato Matilde e i suoi castelli, albo illustrato “che intende promuovere la qualità della vita”.  (Cfr. TuttoMontagna n° 161, pg. 42.

GRASSELLI GIUSEPPE Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 40, pg. 22).

GRASSELLI LUIGI    Ha scritto su TuttoMontagna (n° 35, pg. 16). 

GRASSELLI MARCO Scrive su TuttoMontagna (n° 135, pg. 79). 

GRASSELLI PIER FRANCESCO è nato nel 1977 a Scandiano (Reggio Emilia), è autore della trilogia «maledetta» composta dai romanzi L'ultimo Cuba Libre (Mursia, 2006), All'inferno ci vado in Porsche (Mursia, 2007) e Vivere da morire (Mursia 2010), e dei romanzi Ho scaricato Miss Italia (Mursia, 2008) e Fanculo amore (Mursia 2009), “Tromba Daria” (Amazon Kdp, 2019) e “Le nuove avventure di Sinbad il marinaio” (Amazon Kdp 2020), della raccolta di poesieSempre meglio che lavorare – Donne, solitudini e cocktail (Poesie 1998-2018)” (edizioni thedotcompany, 2018), dell’opera illustrata, in cinque volumi,La Ricerca di Sé stessi”, della raccolta di raccontiUno scrittore all’inferno… e altre avventure di Raimondo Spallanzanie di quella di favole Olimpia nel mondo di Pop  e altre favole” (Amazon Kdp, 2019 e 2020), del romanzo breveLa musa” (Edizioni Pendragon, 2021) e del romanzo illustrato Don Giovanni all’inferno” (Porto Seguro Editore 2021). Segnalate dalla critica come «Romanzi cattivi» (Panorama) e «Ritratto di una generazione» (Libero), le prime opere di Pier Francesco Grasselli si sono imposte per l’originalità dello stile narrativo e la durezza delle vicende che raccontano [Da Google].

GRASSELLI SARA      Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n°143, pg. 29).

GRASSI ALMA Di Albinea, vive a Reggio. Suoi scritti appaiono su Un poco di noi. Ha pubblicato: L’aiola segreta (1988); Lacere vele all’orizzonte (1991).

GRASSI GIORGIO Di San Polo

GRASSI RACHELE   Nata a Carrara, vive a Montemiscoso di Ramiseto. È laureata in Archeologia con una tesi sui castelli dei Vallisneri. Collabora con enti locali per progetti di valorizzazione turistica e culturale e riuso di terreni incolti. Suoi articoli si trovano su Annuari della Comunità delle Valli dei Cavalieri, e su periodici e riviste. Collabora con la deputazione di Storia Patria. Ha pubblicato Le rocche dei Vallisneri e lo Statuto di Vallisnera ( Lalatina - PR). Collabora con Tuttomontagna (Cfr. n°163, pg. 50). Ha collaborato con Collagnastoria, pg. 7. Con Fontana Filippo ha pubblicato Lo Statuto di Vallisnera e il suo territorio.

GREGORI ADA (1900 – 1984) È nata a Santa Vittoria di Gualtieri ma poi si è trasferita a Casina dove il padre Remigio aveva rilevato la farmacia di Edoardo Gregori. Maestra elementare, insegna in molte scuole della montagna. È la madre di Giorgio Gregori. Informazioni più dettagliate su: Caroli Giovanna: La signora Ada maestra a Casina, (2006).

GREGORI ALBERTO  È nato a Scandiano. Laureato in Lettere, insegna Italiano, Storia, Geografia e Storia dell’arte. Ha pubblicato: You&me… Andsold out; Maria Elena Cojar; Diario di un prigioniero politico; La Repubblica di Platone, un’utopia … È giornalista.

GREGORI GIOVANNA (1954)   Vive a Frascaro di Castelnovo. È diplomata all’Istituto magistrale. Ha scritto per Montepiano. È iscritta all’Ass. Scrittori Reggiani. Ha pubblicato: Poesie d’amore sacro e profano (2007); Lettere scritte in assenza del padre (2010).

GREGORI GIORGIO (1920 – 1998) Di Casina. Laureato in Lettere, è stato preside in diverse sedi. Storico scrupoloso. Ha fatto due anni di prigionia in Germania. Corrispondente di diverse testate, ha scritto di storia, archeologia e cronaca locale. Era diplomato in Archivistica, paleografia e diplomatica. Ha pubblicato: Due anni in terra straniera (1993). Sue ricerche si trovano su: Quaderni sarzanesi; Reggiostoria; Strenna degli artigianelli.

GREGORI PAOLO Ha collaborato al volume Casina – Lo scorrere di un secolo (1990). È stato assessore alla cultura.

GRENZI ALFONSINA (1922-2007) Maestra storica dei Sampolesi. Bella e raffinata d’aspetto, ma soprattutto d’animo. Oltre ad insegnare, provvedeva ai bisogni dei suoi scolari in modo concreto e materno quando, nel secondo dopo guerra, i bisogni erano tanti. Nel 1988 al momento della pensione, dopo oltre quarant’anni di insegnamento, fu insignita di Attestato di Benemerenza, con possibilità di fregiarsi di medaglia d’oro, attribuitole dal Presidente della Repubblica. Per tutta la vita coltivò la passione per la letteratura, l’antiquariato e la musica lirica. Scriveva segretamente poesie in italiano. Questa sua passione si rivelò dopo la sua morte quando le poesie da lei scritte furono trovate tra le sue carte.

GRISANTI-PISI LIDIA (1929 - 2016) Viveva a Vezzano. Ha pubblicato una raccolta di poesie col titolo: ‘NA VÉTA IN DIALÈTT (Bizzocchi 1997). È stata la fondatrice del coro folk Mondine di Vezzano, che ha all’attivo un CD pubblicato dall’Archivio Etnomusicologico Peri di Reggio. Scriveva prevalentemente in dialetto ed ha ottenuto riconoscimenti un po’ ovunque, dove ha partecipato a concorsi o rassegne (Iª alla Giarêda 1996).

GRISANTI PAOLA Vive in provincia di La Spezia, ma è figlia di montanari reggiani. Da piccola passava l’estate presso i nonni materni a Valbona. Dopo il romanzo d’esordio La rabbia del cuore ha pubblicato Ai piedi di un albero frondoso, vincitore del premio Città di Sarzana e del premio R. Micheloni di Aulla. 

GRISANTI STEFANIA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 109, pg. 12). 

GRISENDI AURORA GIOVANNA (1929) È nata a S. Polo, dove tuttora vive, in una famiglia contadina. Ha esercitato l’attività di sarta per tutta la vita e tuttora esegue lavori di cucito per amici e parenti. Ama leggere per diletto e per tenersi aggiornata. Scrive poesie in lingua traendo ispirazione dal suo vissuto quotidiano. E’ la memoria storica del Centro di lettura “Al filôs” di cui è un componente molto attivo.

GROSSI MARIO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 24, pg. 15). 

GRULLI BRUNO Geograficamente è nato fuori del territorio che ci interessa, ma ha condotto una lunga ricerca sulle canzoni, musiche, balli di un tempo relativi al bacino del Tassobio: Note sui suonatori di derivazione etnica della valle del Tassobbio, pubblicato sulla Strenna del 1982, oltre a diversi racconti ambientati sull’Appennino Reggiano. Ha pubblicato anche: Il ciclo di Mingòun (2003). Ha lavorato prima all’Ufficio Agricoltura della Provincia di Reggio; ha coordinato la pubblicazione di Case rurali nel forense di Reggio Emilia. Con Giorgio Vezzani ha diretto il Centro di documentazione sulle tradizioni musicali e letterarie relative alle tradizioni popolari, legate alla rivista Il Cantastorie, con sede presso l’istituto Peri di Reggio Emilia.  Ora è redattore di La pîva dal carnêr, che si interessa sempre di ricerche su strumenti e musica etnica.

GUAITA LUIGIA (1963) Nata a Luzzara il 20/1/1963, residente a Viano, si definisce “artigiana”. Scrive su TuttoMontagna fin dalla sua fondazione. Sul mensile cura anche diverse rubriche ed è preziosa e insostituibile segretaria di redazione dello stesso mensile.

GUALANDRI   GIANFRANCO Scrive su TuttoMontagna (n° 37, pag. 20). 

GUALANDRI   GIANLUCA (1963) Quando gli ho chiesto un breve curriculum Gianluca mi ha risposto: “Salve a tutti. Queste dovrebbero essere due righe di presentazione del sottoscritto, o qualcosa del genere. Il problema è che quando arrivi ad una certa età senza aver ancora capito cose fondamentali come chi sei, cosa vuoi dalla vita, da dove vieni, dove vai e via dicendo anche buttare giù due righe può essere spaventevole. A parte i miei dati anagrafici, che per la verità non dicono molto, non saprei come cominciare ed ho la carogna sulla spalla che mi consiglia di smettere subito. In ogni caso sono nato a Castelnuovo Monti, sull’Appennino Reggiano, il 30 settembre del 1963. Quasi nessun personaggio famoso ha fatto altrettanto. Evidentemente non è una data che attira gran che. Vivo tuttora dove ho sempre vissuto, a Carpineti, sull’Appennino, anche se part time, perché pur se il lavoro ed il cuore mi hanno portato in città, Reggio Emilia per la precisione, le mie radici restano profonde. Risulto essere laureato in Economia e Commercio e dotato pure di Master, ma sono convinto che buona parte della gente che mi conosce neppure lo sappia. A volte io stesso mi domando come ho fatto, ma poi sorvolo. Preferisco che resti un mistero della fede. Finora mi è capitato di aver pubblicato un romanzo “Fagiani si nasce … Lupi si diventa”, sempre con Albatros il Filo (2011) ed un paio di racconti su riviste specializzate. L’ultimo libro uscito si intitola “Aliti di Follia (No Music Inside)” ed è fresco di stampa. Il mio brevissimo curriculum “letterario”si conclude qui. Non ho intenzione di dire nient’altro se non in presenza del mio avvocato”.  Nel 2017 ha pubblicato: Storie, storiacce e incubi da dopo sbronza. Nel 2019: Come un riccio nelle mutande.  

GUALTIERI don GIORGIO Scrive su TuttoMontagna (n° 35, pg. 36). 

GUARIENTI CARLO BAJA Ha pubblicato: La guerra dei montanari e Il bandito e il governatore (2014), ricerche storia sull’Amorotto. 

GUAZZETTI dott.ssa IRIS Collabora con TuttoMontagna (Cfr. N° 142, pag. 21). 

GUERRA MONIA Scrive su TuttoMontagna (n° 55, pg. 43). 

GUIDARINI-CASELLI ANTONIETTA Ha scritto su TuttoMontagna N° 66, pg. 54. 

GUIDARINI CHIARA Ha pubblicato: L’ultima profezia; Il canto proibito; Io, Virginia; Alchemia, e, nel 2014, Tempesta celtica. Nel 2015 ha pubblicato un’antologia intitolata Di luce e d’ombra, cui è allegato un giallo. Nel 2020 ha pubblicato: Veritatis, e nel 2021 Menocium a. D. MCCCXXIII.

GUIDARINI GABRIELE Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 117, pg. 36).

GUIDARINI LUCIA Scrive su TuttoMontagna, (Cfr. n° 154, pg. 21).

GUIDETTI ALESSIA È nata a Scandiano nel 1976, ma vive a Montechiodo di Toano. Diplomata ragioniera, lavora come impiegata amministrativa e istruttrice di fitness. Ha pubblicato The prophetess (La veggente). 

GUIDETTI ELVIRA GABRIELLA È vissuta a lungo a Mons, in Belgio. Ora vive a Castelnovo. Si interessa di disegno e di poesia. Cfr.: Un poco di noi, 2004, pag. 70. 

GUIDETTI EUFRANIO Abitava al Mulino Zannoni, sotto Gombio. Pur essendo analfabeta ha dettato alcune satire in un italiano che trasuda dialetto.

GUIDETTI don GIOVANNI (1911 -?) Originario di Baiso, fu parroco a Civago nel periodo cruciale della seconda guerra. Ha lasciato una Memoria manoscritta dei fatti di Civago e di Cervarolo sul registro Cronaca della parrocchia.  Cfr.: Storie del nostro ieri, 127. 

GUIDETTI GIOVANNI    Nato a Baiso nel 1941, ha studiato presso i Dehoniani, poi ha conseguito il magistero al Matilde di canossa di Reggio. Ha insegnato principalmente a Pratissolo, luogo di cui ha indagato la storia e le tradizioni umane e religiose, raccolte nel volume PRATISSOLO, pubblicato nel 2004. Ha scritto anche per la Strenna 2006, pag. 36. 

GUIDETTI GIULIA Scrive su TuttoMontagna (n° 179, pag. 3). 

GUIDETTI GIUSEPPE (1871 -?) Nativo di Cortogno, più che scrittore fu un ricercatore e un editore, con una tipografia propria. 

GUIDETTI GLORIA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. il n° 148, pg. 32). 

GUIDETTI MARINA Di Cavola. Di più non so. 

GUIDETTI RICCIARDO È vissuto al Mulino Zannoni, sotto Gombio. Autore di satire mordaci scritte in un italiano scorrevole ma saturo di espressioni dialettali. Ha consapevolezza dei propri mezzi e considera i satirai rivali con sufficienza e arroganza. Cfr.: Strenna, 2012, pag. 185.

GUIDI PAOLA Ha pubblicato: Miao, Bau, Cip e il bruco dormiglionefavole per i più piccoli. Collabora con TuttoMontagna. 

GUIDOTTI ANNA Ha pubblicato: Don Battista Giansoldati – Diario (2012). 

GUIDOTTI GIOVANNI Di questo autore conosco solo: Quel che resta… Storie di Guerra e Resitenza (2016). 

GUIDOTTI LUCIANO Ha pubblicato: Reggiane; La montagna di cristallo; La Colomba, Lo sparviero, Il Condor, l’Albatros, Il corvo e lo sparviero. Quest’ultimo tratta di un immaginario dialogo tra Don Orlandini “Carlo” e il partigiano ateo Tommaso. Nel 1999 ha pubblicato La ballata di un giovane fringuello sulla resistenza (TuttoMontagna 61, pg. 44).

GUIDUCCI GIOVANNI (1923 – 1993) Nato a Toano, imbarcato in marina, riesce a ritornare a Toano dove svolge l’attività di macellaio. Si è poi trasferito a Reggio. Ha lasciato un Diario del periodo della guerra. Cfr.: Storie del nostro ieri, 79.

GUIDUCCI UMBERTO Con Romolo Fioroni ha pubblicato Le famiglie Guiducci e Bonicelli, (Cfr.  TuttoMontagna.  n° 162, pg. 54). 

HERMAN ANDREA Ha scritto su TuttoMontagna, (Cfr. n 137, pg. 6).

HERMAN GIUSEPPE Ha un articolo su Gli spazi ritrovati relativo al recupero della canonica della Pieve di Castelnovo. Ha scritto su TuttoMontagna, n° 101, pag. 20. 

IÀCME DA LA CÊŠA Scrive poesie in dialetto, a volte satiriche, altre volte intimistiche. Di questo autore non sappiamo né dove è nato né quanto tempo sia campato. Alcuni testi sono stati recuperati dal prof. Giovanelli Giuseppe e si trovano dattiloscritti presso il Centro di lettura e informazione di Felina, anno 1976.

IATTICI ANGELO Scrive su TuttoMontagna (n° 38, pg. 49). 

IBATICI ALBERTO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. TM 31, 29). 

IBATICI GIORDANO È nativo di Albinea. Scrive poesie e partecipa a molti concorsi. Nel 2017 ha pubblicato: L’ultima corsa di Marcello.

IELLI GIORGIO Ha collaborato conTuttoMontagna (N° 76, pg. 19). 

IELLI PAOLO (1951) Di Castelnovo ne’ Monti. Fotografo di fama internazionale (ha esposto in Italia, Francia, Belgio, Spagna). È autore di album o testi storici (da solo o in collaborazione): Paesaggi immaginari (1984); Frammenti di un paesaggio (1988); Time limits; Archeologia del futuro (1989); Azzurro cielo (1993); Fata morgana (994); Terra di nessuno; Tra pittura e fotografia (1994); Mandra: il castello e il santuario da Jacopo a S. Liberata (2011); con Baricchi Walter ha pubblicato: Castelnovo ne’ Monti (1984); e con Giuseppe Giovanelli: Castelnovo ne’ Monti. La fiera di San Michele (1996), e l’ultima fatica: Montasi su Bismantova... (2013).

IMMOVILLI CELSO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. N° 36, 43). 

IMMOVILLI don GIULIANO Professore al Seminario di Marola nel XIX secolo, è autore di poesie in italiano e latino. Era originario di Montebabbio.

INCERTI FELICE (? – 1920) È nato a Villa e morto a Cerredolo di Toano. Ha composto i Maggi: Semiramide; Leonildo. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 380.

INCERTI ISABELLA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 105, pg. 19). 

INCERTI MARICA (1998) Abita a Cerredolo di Toano e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

INCERTI MATTEO (1971) È nato a Reggio. È giornalista ed ha collaborato con molte testate. Tre suoi lavori riguardano l’Appennino e i fatti dell’ultima guerra: Il bracciale di sterline, con Valentina Ruozi (2011) e Si accende il buio, con Johannes Lübeck (2012). Nel 2014 è uscito Il Paradiso dei folli, e nel 2017 Il suonatore matto.

INTROINI SAMUELE So solo che vive sulle colline reggiane, che è diplomato allo Ariosto-Spallanzani, e attualmente frequenta Marketing e organizzazione dell’impresa. È iscritto all’Ass. Scrittori reggiani.

IORI LAURA Collabora con TuttoMontagna (Cfr. n° 128, pg. 3). 

IORI PAOLA È Psicologa e Psicoterapista. (Cfr. TuttoMontagna n° 145, pg. 22). 

IORI PAOLA Responsabile CGIL della montagna – Ha scritto su TuttoMontagna (n° 31, pg. 8).

IOTTI MARIO Tra le sue pubblicazioni: S. Polo d’Enza: feudatari e comunità (1988); La madonna di Pontenovo nella comunità di S. Polo d’Enza (1987); un articolo su Millenni Sampolesi. In collaborazione con Giuliano Cervi: Percorsi Canossiani (2 vol. 1994 e 1999).

ISTELLI ENZA Di Scandiano. Sarta apprezzata, ora scrive versi in dialetto di tipo educativo-positivo. Cfr.: Un poco di noi 2012. 

KULISCIOFF – CASOTTI ANNA Figlia del dr. Pietro Casotti e di Domenica Marchi, le fu imposto questo nome per la fede socialista del Padre. (Vedere la scheda: Marchi Anna).

LACHI CARLOTTA – Ha vinto il premio nazionale dell’Ist. Naz. Dei Castelli con la tesi sulla torre di Gavardo di Castellarano da recuperare (TuttoMontagna 208 pg. 22). 

LAJMI NAHED (1998) Vive a Cavola e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

LAMECCHI don CARLO (1941-2019) - È originario di Toano. Viveva a Sassuolo dove è stato a lungo parroco di Rometta ed ha insegnato in molte scuole pubbliche. Nel 2019 ha pubblicato Gocce di rugiada.

LANDINI LORENA Di Cerrè Sologno. “Dopo anni di scrittura in forma privata, abbiamo deciso di avviare una collaborazione che ha portato alla pubblicazione del nostro primo libro: si tratta di una raccolta di poesie che racchiude un percorso fatto di temi comuni vissuti e raccontati da due prospettive differenti”.  Il libro si intitola: Con lo stesso sguardo, scritto assieme a Maddalena Mascherpa.

LANZI FRANCESCO Nato a Reggio ma figlio di montanari di Casina, dove, in gioventù, trascorreva le domeniche a casa dei nonni, ha pubblicatoTravelsceck.

LANZI LAURINO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. N° 164, pg. 39). 

LANZI LUCA Nato a Carniana di Villa il 22 ottobre 1928, è mancato il 27 marzo del 1994. Le poesie di Luca (Lucchino all’anagrafe, ma lui si firmava Luchino) non sono state raccolte in un volume. Qualcuna è stata pubblicata sul bollettino della parrocchia di Carniana Vivere (Es.: Sogno di un minatore – Il mio paese, comparso sul N° di settembre del 1975). Ce ne parla Ave Govi, dallo scorso anno collaboratrice di Redacon: “Come molti della montagna, il suo curriculum lavorativo comprende periodi di emigrazione in miniera in Belgio e altri di lavori manuali in patria. Ha sempre amato comporre poesie. Di lui, che ho conosciuto molto bene, posso dire che il ricordo che ha lasciato è di una persona sensibile, disponibile verso tutti, educata”. Di Luca è interessante analizzare, oltre ai contenuti, anche la forma letteraria, la metrica, che direi perfetta e varia per chi, come lui, aveva potuto frequentare solo le elementari. 

LANZI PATRIZIA Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. N° 164, pg. 39). 

LAOUMI SARAH Ha scritto a lungo su TuttoMontagna (Es. n° 136, pg. 21). 

LEANDRI ALESSANDRA È laureata in economia e commercio. Scrive su TuttoMontagna (n° 37, pg. 30).

LEANDRI VERONICA È laureata in diritto sindacale e del lavoro, tesi preparata col prof. Biagi all’univ. di Modena, prima che il prof venisse ucciso. Ha scritto su TuttoMontagna (n° 86, pg. 34).

LEONCELLI SILVIO (1900-1980) Di Nismozza, fu pastore fino al 1962, autore di tre poemetti: Viaggio da qui alla Maremma toscana degli antichi pastori; Alle mie pecorelle; Rime di nostalgia. (Cfr. Montagne reggiane, pag.150).

LEONI PIETRO (1924 - 2001) Abitava a Vezzano. Poeta dialettale. Ha composto satire e copioni teatrali per riviste. Cfr. Iª Vezzano, 1999.

LEURATTI GIOVANNI Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. n° 144, pg. 7). 

LEURATTI MARIA Collabora con TuttoMontagna, (n° 98, pg. 40). 

LEURINI ERCOLE Di origini Vianesi, organizza eventi e mostre fotografiche. 

LEURINI GIUSEPPE Di origini Vianesi, nel 2017 ha pubblicato Viano, teatro della natura, in tre lingue, con finalità promozionali del territorio. 

LIGABÒ PATRIZIA Ha pubblicato un romanzo, L’inadeguata, in cui rivive incontri con persone del territorio di Villa, a Case Zobbi, dove è nata la madre di Patrizia, anche se ora vive a Milano.  (TuttoMontagna 208 pg. 59). 

LIGABUE GIANCARLO Nato a Salvarano di Quattro Castella, è poi andato ad abitare ad Albinea. Tra le opere: Il castello di Borzano (2005). Cfr.: Reggiostoria n° 106, pag. 42.

LIGABUE GIUSEPPE - Vive ad Albinea. È un ex dirigente bancario, membro Lions Club Scandiano, Socio Deputazione Storia Patria. È da sempre appassionato di storia locale e di archeologia. Dopo un primo lungo periodo di ricerca e studio del paleolitico da molti anni si dedica al medioevo. E’ stato fondatore e presidente per trent’anni del Gruppo Archeologico Albinetano. Da circa 15 anni realizza visite guidate ai luoghi matildici. Ha dato alle stampe molti libri, saggi e ricerche apparsi su vari periodici e riviste. Sono freschi di stampa alcuni studi sui percorsi romei nei territori canossani. Ultimi libri pubblicati: 2007 – I Manfredi di Borzano da vassalli di Matilde a Signori di Reggio e Modena. 2008 - Curtem de Albinea cum Plebe, Il feudo e la pieve di Albinea nei secoli. 2011 – Nome di Battaglia Ferruccio. 2012 – Il tesoro di Borzano con Giovanni Santelli. 2012 – Villa Tacoli a Monte Ricco. Per la fine del 2014 si propone di pubblicare: Ludovico Ariosto, Il fecondo Jaco, Nuovi studi e ricerche sulla reggianità dell’Ariosto.

LIVIERATO CLAUDIA Ha scritto su TuttoMontagna (n° 150, pag. 44). 

LIVIO TITO (59 a.C. – 17 d. C.) Originario di Padova, si interessò di filosofia, ma le sue opere in merito sono andate perdute. Lo citiamo perché, nei sui Annales ab urbe condita, tratta della conquista del nostro territorio da parte dei Romani nelle guerre contro i Liguri tra il 187 e il 176 a. (C. Cfr.: Cavalieri Giulio: La conquista romana della montagna reggiana. 1991).

LONGAGNANI GIACOMO Di Scandiano. Fa ricerche sulle parole derivate dal longobardo. Ha diverse pubblicazioni, tra cui: Nel nome dei Prodi. 

LOSI ANNA GIULIA Ha diretto gli scavi a Montecastagneto, con una relazione si Tuttomontagna (n° 125, pg. 46), e quelli di Minozzo, (TuttoMontagna n° 120, pg. 67).  Nel 2015 ha curato, con G. Cervi e Chiara Guidarini, la pubblicazione: La Rocca di Minozzo. 

LUGARI MARIO Ha pubblicato: Alla scoperta dell’Appennino Reggiano. Guida ... (2011). 

LUGLI ROBERTO Scrive su TuttoMontagna (n° 175, pag. 9). 

LUSETTI CHIARA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  n° 31, pag. 33). 

LUSETTI RITA   È laureata in lingue e letterature straniere a Parma.     Scrive su TuttoMontagna. Cfr.  n° 31, pag. 33). 

LUSOLI IVANA      Scrive su TuttoMontagna (n° 46, pag. 46). 

LUSUARDI ENRICO Con Armando Federico Ceccati e la moglie Antinogene Laura ha scritto il libro Il trattore e la carriola. (Cfr. TuttoMontagna, n° 165, pag. 30). 

LUSUARDI GIULIANA      Ha collaborata olla preparazione di Con la fascia tricolore, una ricerca sui comuni montani reggiani. (Cfr. TuttoMontagna n° 174, pag. 9). 

MAESTRI GIUSEPPE (1934 - 2017) Abitava a Ciano d’Enza. Ha pubblicato Al Mond d’na vōlta! una raccolta di storie e proverbi sulla vita di campagna di un tempo.

MAGGIALI LUCREZIA Scrive su TuttoMontagna (n° 156, pag. 51). 

MAGISTRELLI DINO Collabora con TuttoMontagna (n° 217, pag. 40). 

MAGLIANI ALBERTINA Scrive su TuttoMontagna (n° 103, pg. 49). 

MAGNAGHI AMNERIS Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 113, pag. 16). 

MAGNANI CHIARA      Ha scritto su TuttoMontagna (n° 173, pag. 27). 

MAGNANI DANIELA      Ha scritto su TuttoMontagna (n° 88, pag. 14). 

MAGNANI FELICINO      Ha scritto su TuttoMontagna (n° 189, pag. 9). 

MAGNANI GIACINTO Di Pantano di Carpineti. Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  n° 132, pg. 27). 

MAGNANI dr.ssa LAURA Vive a Campolungo di Castelnovo. Laureata in medicina presso l’università di Bologna. È la fondatrice dell’Associazione Ladri di idee. Organizza da anni mostre, concorsi, rassegne, tutto ciò che valorizza le capacità degli artisti del territorio, dalla pittura alla scultura, alla poesia, al dialetto, alla narrativa. Tra le ricorrenze annuali ricordo: Artisti a corte, nella cornice di Santa Maria del Castello, in comune di Viano.

MAGNANI LUCIANO Ha collaborato con TuttoMontagna (n° 47, pag. 14). 

MAGNANI PAOLA Ha scritto su TuttoMontagna (n° 151, pag. 11). 

MAILLI CANNI MARZIA Ha scritto su. TuttoMontagna. (Cfr. N° 139, pg. 59). 

MALAGOLI MATTEO È direttore artistico del Merulo Scrive su TuttoMontagna (N° 42, pg. 7).

MALPELI FRANCESCO Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. N° 28, pg. 8). 

MALVOLTI ARMIDO (1943) Nativo di Castelnovo ne’ Monti, è autore di romanzi, racconti, articoli di interesse sociale. Ha vinto molti premi a livello nazionale. Ha pubblicato: Era bionda l’altra Valentina (1997); Il castello di nebbia (1999); I duri hanno due cuori (2005); Romanzo di una fisarmonica (2008); Vivremo alla grande (2010); Il profumo della farina calda (2011), Le orme del lupo (2014). Quanto ai premi e gratificazioni è meglio chiederlo a Lui. Ho perso il conto. Collabora con Tuttomontagna e la Gazzetta di Reggio. A novembre 2015 ha pubblicato il romanzo Christian e Giorgia in cui affronta il problema della leucemia infantile. (Redacon 1/12/2015). Nel 2017 ha pubblicato: Un nonno per amico, e nel 2018 Il sapore del primo bacio. Nel 2019, assieme a Laura Benassi e Alessio Vannini ha pubblicato Internet non ci basta più. E nel 2020 Togo, vincitore del concorso Premio Letterario Casentino 2020, e nel 2021 C'era posta per voi: 365 lettere al potere.

MALVOLTI GRAZIANO Di Villaminozzo, ha scritto canzoni per il gruppo Ustmamo' di Mara Redeghieri (alcune in dialetto villaminozzese).

MALVOLTI MARIO (1936 – 2017) Maestro elementare molto apprezzato in tutto il comune, e cristiano impegnato in politica e nel sociale, fondatore e cantore nel coro Il Gigante, si dice che “Amava scrivere poesie, anche in dialetto, che spesso dedicava agli ex-colleghi”, ma non so se i suoi scritti siano stati pubblicati.

MALVOLTI ROBERTO Nativo di Castelnovo ne’ Monti, scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 162, pg. 19).

MANARI-FIORINI ARMANDA Di Busana, è autrice di ricerche storiche, come: Sui sentieri del tempo, (2000), 1901-2001 Centenario della Croce del Ventasso.

MANARI ROSA MARIA (ROSY) (1957) Di professione è funzionario regionale. Ha pubblicato: La viabilità antica nella storia del crinale Appenninico; Medicamenti antichi, segreti e provati; Hanno il sorriso e la malinconia; Alla corte di Nasseta. Storia di un paese che non c’è (2012). Scrive anche su Reggiostoria e Tuttomontagna.  Nel 2015 ha pubblicato Monte Ventasso, detto “delle fate”, un atto di affetto per la sua terra. Nel 2021 ha pubblicato Storia di una maestra d'Appennino.

MANELLI ANNAMARIA 

MANENTI GIORGIO EMILIO (1913 – 1992) Ha pubblicato il proprio diario di guerra. Tenente medico degli alpini della Taurinense, ha combattuto nel Montenegro. Fatto prigioniero e internato in Germania, poi in Polonia. Ha pubblicato: Storia e cristianesimo nei lager nazisti (1943 – 1946) (Cfr. TuttoMontagna (n° 123, pg. 49). 

MANENTI don ???  Mi risulta che era parroco di Acquabona prima della Seconda guerra, ed ha pubblicato un volume di poesie.

MANENTI MORENA Ha scritto su. TuttoMontagna. (Cfr. N° 135, pg. 37). 

MANFREDI dr. FRANCESCO È stato attivo presidente della Pro loco di Castelnovo. (Cfr. Castelnovomonti, di U. Monti, pag. 175).

MANFREDI GLORIA Ha scritto su TuttoMontagna, (n° 158, pag. 10). 

MANFREDI LILIANA Ha pubblicato un libro di memorie sui fatti di Bettola: Il nazista e la bambina.

MANFREDI LORENZA Collabora con TuttoMontagna, (N° 212, pag. 32). 

MANFREDINI GIULIA Di Castelnovo. Scrive su TuttoMontagna, (Cfr. N° 163, pag. 55).

MANFREDINI MATTEO (1982), Di Carpineti, vive a Bruxelles. È laureato in Scienze politiche a Parma, poi ha completato gli studi in Framcia, Australia, Germania, Bruxelles, ove lavora per la Casa della Storia Europea presso il Parlamento Europeo. Scrive abitualmente su Tuttomontagna e su Redacon. Nel 2017 ha pubblicato: Alessandro Carri. Un comunista emiliano nelle storie del Novecento. Nel 2019: Le foglie dell'Albero. Nel 2020 ha pubblicato: Il gesuita comunista. Padre Alighiero Tondi.

MANFREDINI REMO Nato a Castelnovo l’8 aprile 1899 ed è morto il 24 luglio 1966, è autore di un diario inedito ove parla della sua vita militare, come aviere. 

MANICARDI FABRIZIA Nata ad Albinea ora vive a Reggio ove insegna. Suoi testi sono su Un poco di noi.

MANICARDI LUCIA (1968) Scrive su TuttoMontagna, (Cfr. N° 137, pg. 69), su temi riguardanti l'ambiente o il nostro territorio (uscirà su redacon tra poco una intervista a Benedetto Valdesalici). È “nata a Reggio Emilia in centro storico poi si è trasferita sui monti, innamorata da sempre del nostro bell'Appennino e della sua natura”.

MANICI LUIGI Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. N° 113, pg. 49). 

MANINI ANTONIO Scrive su TuttoMontagna (N° 132, pg. 26). 

MANINI LINO (1931 - 2012) È nato a Pineto dove è vissuto fino a pochi anni dalla scomparsa. Non ha lasciato testi scritti, ma so che componeva satire su episodi locali.

MANINI LORETTA Scrive su TuttoMontagna (N° 98, pg. 15). 

MANINI NATALE (1895 -?) È nato a Quara. Gli vengono attribuiti i Maggi: Ettore Fieramosca; Francesca da Rimini. Potrebbe essere stato confuso con Ferrari Natale (Vedi scheda) Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 382.

MANINI PAOLA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 132, pg. 26). 

MANUELLI ANNAMARIA Di San Polo d'Enza. Ha pubblicato racconti su Prima Pagina. Laureta in lettere a Firenze. Ha dedicato la tesi ed altre ricerche a Silvio d’Arzo.

MARAZZI ALESSANDRO Scrive su TuttoMontagna, (Es. N° 100, pg. 15). 

MARAZZI MARISA Di Castelnovo. È affermata fotografa.  Ha partecipato a mostre di foto. Scrive su TuttoMontagna, (Es. n° 169, pg. 68) e su Redacon.

MARCHESI GIANPAOLO Collabora con TuttoMontagna (N° 215, pg. 59). 

MARCHI ABDENAGO Viene citato tra i poeti dell’alto Appennino, e da una poesia che gli viene attribuita sembra che fosse di Succiso (In Hanno per scuola l’alpe, di Luigi Briselli, pag. 90). Sappiamo però che abitava a Maniago di Castelnovo. 

MARCHI ANNA (1893- 1979) È lo pseudonimo di Anna Kulisciof Casotti, figlia del dr. Pietro Casotti e di Domenica Marchi. Il secondo nome dato alla figlia indica la fede socialista del Padre. Il nonno materno di Anna, Francesco Marchi, era stato capitano della Guardia Nazionale e sindaco di Casina tra il 1867 e il 1868. Anna fu fra le prime donne a laurearsi in belle lettere. Sposò il prof. Cornelio Di Marzio e poi si trasferì a Roma. Ha pubblicato: I ricordi di Ninnì (La Lanterna, Roma, 1945). Cfr.: Storie del nostro ieri, a cura di G. Caroli, 1997; Reggio storia, N° 1 – genn.-marzo 1990.

MARCHI ELISA Scrive su TuttoMontagna (N° 89, pg. 18). 

MARCIANI NANDA Scrive su TuttoMontagna (N°191, pg. 41). 

MARCIANTE DANIELE Scrive su TuttoMontagna (N° 40, pg. 16).

MARCONI GIANNI (1959) - Poiano il libro delle famiglie - gli alberi genealogici 1600/2000 Claudio Zavaroni un reggiano per esempio Punti di Vista Inoltre ho prodotto diverse raccolte fotografiche sui Maggi e alcune foto sono pubblicate da Tutto Montagna, Comune di Villa Minozzo e sono esposte al Museo dei Maggi di Villa Il libro di Claudio Zavaroni contiene il lavoro che questo giovane fotografo riservò ai mestieri dell'Appennino reggiano, prima di morire allo stadio Heysel assieme ad altri 38 italiani. (Cfr.: Tuttomontagna, n° 215, pag. 40), e pubblicato a stampa nel 2020 (Cfr. Tuttomontagna N° 250, pag. 38).

MARCONI GIAN LUCA Nipote di Pasquale, è stato Sindaco di Castelnovo. Ha collaborato con TuttoMontagna (n° 40, pg. 16; 217, pg. 11).

MARCONI dr. LIVIO (1856 – 1916) Originario di Solara di Roncaglio, si laureò a Perugia in Medicina e chirurgia veterinaria e dedicò la vita all’istruzione dei contadini su tale argomento. Fu sindaco di Casina, consigliere provinciale, membro del comitato forestale. Fu amico stimato di Meuccio Ruini. Fondò l’Almanacco del Contadino, scrisse su L’Italia centrale, sulla Gazzetta di Reggio e, con l’amico Paolo Pini fondò L’indipendente, “mensile umoristico ed istruttivo”, rigorosamente scritto mano. (O. Cavallari: Roncaglio).

MARCONI PASQUALE (18/02/1898 – 06/05/1972) Si, è lui, la figura ieratica, solenne, capace di galvanizzare perfino il “Tartarino” tedesco che lo aspettava a Baiso. Nato a Rosano, ha fondato l’Ospedale Sant’Anna di Castelnovo. Partigiano senz’armi, ha contribuito di persona allo scambio di prigionieri tra partigiani e tedeschi. Deputato, ha ottenuto fondi per strade, acquedotti, linee elettriche e telefoniche per il nostro Appennino. Ha lasciato scritti di politica e lettere (Lettera ad una signora; Ad un parroco amico; Perché sono contrario alla nazionalizzazione dell’energia elettrica). Ma forse valgono più gli scritti che parlano di lui: Il dr. Pasquale Marconi (1973), e Pasquale Marconi, un’autobiografia o quasi, a cura di F. Milani; Riva: I sandali di Marconi (1998), Muratore Teresa: Il medico scalzo. Pasquale Marconi nella storia del Novecento italiano (2012), e altre.

MARCUCCI CATIA Scrive su Tuttomontagna (Cfr. N° 168, pg. 33), dove tiene anche una rubrica di astronomia, e su Redacon. È laureata in Scienze politiche.  Nata a Mondello di Ramiseto, ha collaborato con il Consorzio Conva, con lo Studio Arlotti, con Redacon, e con TuttoMontagna. È stata chiamata più volte alla edizione del Festival internazionale del giornalismo di Perugia come segretaria, nell’aprile 2015 e ancora nel 2018 (Fonte: Redacon).

MARESCALCHI ANGELICA Collabora con TuttoMontagna (N° 93, pg. 23).

MARGINA ECATERINA Collabora con TuttoMontagna (N° 187, pg. 24).

MARGINESI ANTONIO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 31, 31). 

MARGINI CARLO APPIO (1948 – 2011) Nativo di Casalgrande, poeta valido sia in lingua che in dialetto. Scrive poesie già dal 1966, ma l’affermazione arriva nel 1973, quando risulta vincitore, alla sua prima esperienza, del concorso nazionale Giuseppe Ungaretti, con premiazione in Campidoglio. Possediamo tre pubblicazioni: A trei spàni da Rèzz, Gioielli da un soldo, Un poo par schers e un poo da boun (postumo). Ma andate a consultare tutte le antologie dei diversi concorsi di Reggio e Modena e troverete sue poesie. Di Margini resta, in noi che abbiamo avuto la fortuna di conoscerlo, il grande senso di amicizia.

MARIGNETTI BARBARA Collabora con TuttoMontagna (Cfr. N° 115, pag. 16). 

MARIN DORIANA Insegna pianoforte al Merulo. Scrive su TuttoMontagna (N° 42, pg. 8). 

MARMIROLI ELENA (1955) Dopo la maturità classica ha studiato germanistica, romanistica e filosofia presso l’università di Münster in Vestfalia (Germania), dove si è laureata. Attualmente insegna lingue in un liceo di Reggio Emilia. Ha pubblicato saggi critici su Simone de Beauvoir, il decadentismo francese, il surrealismo di André Breton, la poesia di Louise Labé nel contesto del petrarchismo europeo. Nel novembre 2011 è uscito il suo romanzo giallo Lettera all’amato nel giorno del suo matrimonio. Nello stesso anno ha pubblicato il racconto Il pranzo del vescovo. Le piace scrivere perché le sono sempre piaciute le storie, ma soprattutto perché scrivere è un esercizio di sincerità. Vive a San Polo d’Enza.

MAROTTA GIUSEPPE Collabora con TuttoMontagna (N° 217, pag. 62). 

MARTINELLI RENZO (? – 2016) Ricercatore di storia locale, ha pubblicato: TOANO: un colle chiamato castello – Comune di Toano, 2002. Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. N° 163, pg. 44).

MARTINELLI PAOLA - SOLIGO SARA - VERSI ROSSELLA –(a cura di) -  Con la scuola materna Mater Dei hanno pubblicato La nave che diventò una roccia, storia e fantasia su Bismantova. Il libro ha vinto il primo premi, sez. F2, al concorso Crovi 2018 di Castelnovo.

MARZANI GIULIA (1998) Abita a Massa di Toano e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

MASEROLI-BERTOLOTTI ROSSANA Sono originaria di S. Giovanni Querciola, dove resiste, da quattro secoli, la casa-torre di famiglia. Sono laureata in Pedagogia, con specialistica biennale in Sociologia. Appassionata di storia locale e storia dell'Arte”. Vive a Reggio, ma d’estate si sposta a Marola. Ha al proprio attivo alcune decine di pubblicazioni, tra cui: I Sidoli, storia di una illustre famiglia (1994); La famiglia Terrachini (propr. Maria Carla Terrachini) -1995; Massenzatico: documenti per mille anni di storia (1999); Le ragioni dei vinti (in collaborazione con Liano Fanti) -1999; La Chiesa reggiana tra fascismo e comunismo (2001); La buona battaglia di mons. Wilson Pignagnoli e del suo giornale (La Libertà) -2004; I Maseroli, Signori di campagna del Querciolese (2010); La guerra dopo la guerra. Vittime e carnefici, colpevoli e innocenti caduti nell'ombra (1943-1950), che uscirà a giorni. Ha anche collaborato assiduamente con la Gazzetta di Reggio e con il Resto del Carlino, oltre ad avere pubblicato tanti cataloghi d'arte riguardanti pittori locali. Ha condotto, (1990), la trasmissione televisiva "L'Ebdomadario", presso Teletricolore. È iscritta alla Deputazione di Storia patria da alcuni anni. 

MASINI LUCIANO (1925 - 2012) Originario di Fornolo di Ramiseto, autodidatta, ha pubblicato, nel 1998, POESIE e un po’ di tutto. La vita se l’è guadagnata cavalcando i groppi del nostro Appennino, un poco di qua e un poco oltre il crinale, sfruttando ciò che offriva allora il territorio: pastore, manovale, militare per esigenza, poi partigiano, mulattiere, commerciante, e in fine assessore al comune di Ramiseto e segretario della Camera del Lavoro.

MASINI MARISA (1947 - 1977) Nata a Villa, troviamo alcune sue poesie su Canti della valle, pag. 75.

MASSARDO FULVIA È nata a Genova ma vive a Cerredolo. Ha pubblicato con Croce Carla Anime in volo.   (Cfr. TuttoMontagna N° 213, pag. 3). Nel 2018 ha pubblicato il romanzo La luna ti somiglia.

MASSIMILIANO ALESSIA È di Quattro Castella.

MEDICI PAOLO (1984) È nato a Scandiano ma ora vive a Febbio di Villaminozzo. Ha appena pubblicato, con successo immediato, il primo romanzo Il sentiero verso l’oblio, uno studio-sintesi sull’ultimo secolo relativo alla montagna reggiana e a tutte le zone montane in genere. Nel 2015 ha pubblicato Io non me ne vado.

MEI STELLA (1964) Nota con lo pseudonimo di Starlet, Stella è nata a Reggio e ha studiato grafica a Milano. Fumettista di fama internazionale, inizialmente produce pubblicità per ditte poi per case editrici. Collabora con la Walt Disney, poi con la Warner Bros. Dal 2004 vive ora a Trinità di Canossa.  Organizza da anni il concorso nazionale CANOSSA COMIX con sede a Villa Baroni di Vedriano. Ha curato le pubblicazioni di Maestri, Musi Germano, Carapezzi Claudia, Nel segno di Starlet, i cataloghi (8) della Canossa Comix e Le antiche ricette. 

MELIOLI NINO (1939) È di Pecorile. Ha partecipato a diversi concorsi. È stato premiato alla mostra degli hobbies di Vezzano del 1996. Cfr.: Vezzano Vª.

MELIOLI PIETRO Ha pubblicato le proprie memorie col libro: 60 anni fa: da contadino a parrucchiere. (TM 205 pg. 54).

MELIOLI SAMANTA È di Vezzano. Ha composto il testo di La rugiada di san Giovanni, per il film sulla strage della Bettola, con la regia del marito Christian Spaggiari. Nel 2021 ha pubblicato un libro di narrativa per bambini intitolato Gastone e Tolomeo.

MENOZZI PAOLO Scrive su TuttoMontagna (N° 38, pg. 61). 

MERCANTI LUDOVICO - È nato a Villa (?). Ha collaborato con Coloretti Vincenzo (V. Scheda) per il Maggio: Le guerre di Albracca. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 382.

MERCANTI VINCENZO (1896 - 1998)   È nato a Monzone di Toano. Ha composto il Maggio: Il Cavaliere della Spada. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 382.

MERCATI card. ANGELO (1870 – 1955) Di Levizzano (Baiso) – Docente a Marola dal 1893 al 1896, traduttore di opere importanti dal tedesco, tra cui la Storia dei Papi di Von Pastor.

MERCATI ARNALDO È un pittore iscritto agli Artisti Reggiani. Collabora con TuttoMontagna. Cfr. N° 129, pg. 51. 

MERCATI card. GIOVANNI (1866 – 1957) Di Levizzano (Baiso) – Impegnato nel sociale (è tra i fondatori della prima cooperativa cattolica per la produzione e il lavoro) passa alla biblioteca Ambrosiana poi a quella Vaticana, scoprendo importanti testi. Ha oltre 400 pubblicazioni.

MERCATI GIOVANNI - È di Carpineti. Ha pubblicato un libro di versi intitolato: Il mio tempo [Cfr. MontePiano n° 14, maggio 2009, pag. 45].

MERCATI ROBERTO Scrive poesie e spunti di riflessione, si interessa di musica e pittura. Collabora con TuttoMontagna (n° 37, pg. 64). Nel 2016 ha pubblicato: Memoria e cucina: come sviluppare la memoria in cucina e diventare grandi chefs. 

MERCATI SILVIO GIUSEPPE Di Levizzano (Baiso) – Fratello dei due cardinali, docente universitario a Catania poi a Roma. Era specializzato in letteratura greca, e filologia creco-bizantina.

MERCIADRI ANNABELLA Scrive su TuttoMontagna, (Cfr. n° 224, pg. 47).

MERLI GIOVANNI Scrive su TuttoMontagna, (Cfr. n° 66, pg. 23).

MERLI ROSSANA Ricercatrice di Storia locale, ha pubblicato, tra l’altro: Storia di Baiso (1994); Giovan Battista Toschi (1843-1934) una vita per l’arte. Cfr. Bizantini, Baiso e dintorni – Strenna, 2013, pg. 29. TuttoMontagna N° 217, pag. 51. Nel 2017 ha pubblicato: Mia madre bambina.

MESCHIERI STEFANO - Con Reverberi Marco ha pubblicato: Il paese – Viaggio nel borgo di Montalto (2019), e, nel 2017, Pecorile.

MESSORA LUIGI (1964) Nato a Modena, vive a Carpineti. Scrive poesie. Cfr.: Un poco di Noi, 1994,1995,1996.

MESSORI MARIALAURA Ha scritto su TuttoMontagna (N° 189, pag. 56). 

MICHELETTI MIRCO (1969)    È nato “a Genova da padre ligure e madre emiliana, originaria del Casale frazione di Busana. Laureato in scienze dell'informazione scrive in prima battuta su carta da focaccia per poi rielaborare i suoi unti pensieri sul PC. Ha pubblicato il libro "Impronte di pesce" che non è un ricettario, come il titolo potrebbe, erroneamente, far credere, ma una raccolta di poesie e racconti che nel corso degli anni l'autore ha scritto. Ha ottenuto, inspiegabilmente, alcuni riconoscimenti letterari”.

MIGLIETTA ALBERTO Collabora con TuttoMontagna (N° 189, pag. 56). 

MIGLIETTA VERONICA Collabora con TuttoMontagna (N° 189, pag. 56). 

MILANI BARBARA Ha scritto su TuttoMontagna (N° 19, pg. 5).

MILANI mons. FRANCESCO (1899 - 1996) Era nato alle Tegge di Minozzo. Storico di primo piano per la provincia e la diocesi di Reggio, ha pubblicato un numero imprecisato di monografie (oltre 60) relative alle parrocchie dell’Appennino, biografie e articoli su giornali e riviste. Fu professore stimato di greco, latino, francese e storia nel seminario di Marola.

MILANI NAZZARENA Giornalista. Docente presso l’Istituto di Istruzione Superiore di Castelnovo. Collaboratrice assidua di TuttoMontagna, scrive anche su altre testate (La Libertà, Sentiero 31, Oltre la Sparavalle, Comunità, e con Redacon). Si interessa di argomenti di carattere sociale, religioso, scolastico, attualità. È a contatto con molte realtà di volontariato.

MINORI ALDINO Scrive su TuttoMontagna, Cfr. N° 148, pg. 62.

MISELLI LUCIANO In collaborazione con Palazzi Giovanni Pio ha pubblicato: Dinazzano, notizie storiche.

MISELLI SILVIA Ha solo 12 anni aveva già pronti due romanzi da pubblicare. La aspettiamo [Cfr. TuttoMontagna N° 222, pag. 39]. Nel 2018, in edizione ridotta, è uscito Vita da pirati.

MODINI SERGIO (1945) Poeta dialettale nato a Reggio ma abitante a Quattro Castella. È anche pittore e sostenitore convinto della importanza delle nostre radici e del dialetto. Cfr.: Vezzano VIª.

MOLINARI ROBERTO Scrive su TuttoMontagna, Cfr.: n° 119, pg. 30.

MONELLI ETTORE (1907 – 1984) Di Collagna. Ha scritto un poemetto sul terremoto del 1920, un gradevole componimento: Addio alle greggi, e un Maggio: Rinaldo innamorato. (Cfr. Montagne reggiane, pag.150, e Il maggio drammatico, pg. 382; TuttoMontagna, N° 186, pag. 45).

MONELLI TERENZIO (1911 – 2008) Di Collagna. Ha pubblicato un’autobiografia.

MONELLI VITTORIO   Ha collaborato con TuttoMontagna ( 20, pg. 6).

MONTANARI ALBERTO

MONTANARI ANDREA Scrive su TuttoMontagna, (Cfr. n° 229, pg. 42).

MONTANARI GAETANO Scrive su TuttoMontagna, (Cfr. n° 136, pg. 68).

MONTANARI PAOLO Archeologo, di Reggio, ha articoli su diversi volumi riguardanti la montagna.

MONTANARI RICCARDO (1978) Nato a Reggio, abita ad Albinea. Scrive poesie legate ai viaggi, soprattutto in oriente.

MONTASINI PIETRO So solo che nel 1925 ha pubblicato il volume Il rifugio Cesare Battisti, ristampato poi nel 2016. 

MONTECCHI AMER Scrive su TuttoMontagna, (N° 35, pg. 43). 

MONTECCHI GIORGIO Ha pubblicato ricerche di ambito storico. Cfr.:  Bizantini, Baiso e dintorni – Strenna, 2013,

MONTECCHI VASCO Rinomato come scultore, ha pubblicato: Castagneto visto da un bambino. Castagneto è una frazione di Baiso.  Nel 2015 ha donato la propria casa restaurata al Comune di Baiso da utilizzare come atelier per artisti.

MONTELAGHI VALTER Scrive su TuttoMontagna (N° 103, pg. 8). 

MONTELLI DOMENICO Di Asta. Ha scritto alcuni Maggi: Guido di Santa Croce; Coriole e Colomba; Monadante, e ha collaborato con Gatti Giovanni (V. Scheda) Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 383. Nota: Dalle due schede non risulta chiaro se vi siano due omonimi Domenico Montelli o se vi sia stata confusione. Gli stessi Maggi vengono attribuiti alle due persone.

MONTELLI FORTUNATO Di Asta. È figlio di Domenico Montelli. Ha scritto un Maggio: Gerusalemme liberata. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 383. Come detto sopra ci deve essere un po’ di confusione visto che gli stessi titoli vengono attribuiti ad ambo gli autori.

MONTEMERLI NILDE Già presidente della Comunità montana, poi sindaco di Carpineti, ha pubblicato due CD intitolati “Le favole del sindaco” (2012).

MONTERMINI LUCIANO Ha scritto su TuttoMontagna (N° 22, pg. 10). 

MONTERMINI ONILDO Di professione muratore, è nato a Valestra ma vive a Carpineti, poeta dialettale, ha partecipato a diversi concorsi: Vezzano, Carpineti 1996, Poetando a Selvapiana 2012, e altri. Ha intenzione di pubblicare un volumetto di poesie dialettali.

MONTERMINI SIMONA Scrive su TuttoMontagna.  (Cfr. n° 161, pg. 39).

MONTI DANIELE Scrive su TuttoMontagna.  Cfr. N° 169, pg. 39.

MONTI MARCO Ha scritto su TuttoMontagna (N° 28, pg. 19). 

MONTI RALFO (DONATO) (1925 – 1983) Originario di Civago, poeta in lingua, in qualche modo anche giornalista perché, durante il servizio militare come marinaio, ha dato vita ad un foglio interno al suo equipaggio. È autore di oltre 150 testi, pochi dei quali pubblicati. Cfr. Canti della valle, pag. 37. e Verso alla vita 1996, pag. 5.

MONTI UMBERTO (1882 – 1968) Nativo di Cervarolo ma emigrato a Genova, è poeta in lingua di piacevole stile, storico ed attivista per ottenere migliorie nel proprio comune. Come letterato ha al proprio attivo oltre 300 titoli tra romanzi, testi di storia locale, poesie, saggi, articoli di diversa natura. Tra le opere più famose c’è la raccolta di versi Tra il Dolo e l’Ozzola e il romanzo Il nido nell’erba. Di Monti è anche la pubblicazione Castelnovomonti, del 1962. Vedere anche Storie del nostro ieri, 51; Reggiostoria, n° 75.

MONTIPÒ GINO Ha pubblicato La Pietra di Bismantova – Appennino Reggiano, nella collana Itinerari Alpini, n 29. 

MONTIPÒ MARCO - Nel 2018 Ha pubblicato Viano durante la Grande guerra.

MONTRUCCOLI ARTURO Un suo articolo compare su Pieve di Paullo, mille anni di vita e di fede, in collaborazione con Govi Sergio. Ha anche un libro su Canossa e uno su Carrobbio. 

MONTRUCCOLI UBALDO (1954) Ha ricerche di storia. È il figlio di Arturo. Ha pubblicato: Trent’anni della nostra storia (2007). Cfr.: Paullo di Casina e Quaderni Sarzanesi N° 8, pg. 27. Per il 900° della morte di Matilde ha realizzato un filmato: In morte di Matilde di Canossa con interpreti locali. Nel 2018 ha pubblicato la storia della Pieve di Paullo aggiornata, offerta in regalo agli sposi che celebrano le nozze in quella Pieve.

MONZANI CIRILLO (1823 – 1889)   Nato a Castelnovo ne’ Monti, è stato giureconsulto, storico, letterato, patriota, parlamentare per 30 anni dopo la proclamazione del regno d’Italia. Nel governo Rattazzi fu nominato Segretario generale agli interni. Ebbe anche l’onore di ospitare G. Garibaldi a Castelnovo. Non sono in grado di elencare i suoi scritti. Invito a leggere l’articolo di Corrado Giansoldati relativo alla famiglia Monzani, pubblicato su Redacon – cultura il 7 novembre 2009.

MORANI mons. AMBROGIO (29/10/1929 – 02/11/2017) Era originario di Paullo, sacerdote dal 1955 della congregazione Servi della Chiesa. Con lo pseudonimo di Brommo ha pubblicato: L’abbecedario di Pinocchio. Era anche pittore tra il naif e il realismo, quasi maestro dei naif locali. Ha dedicato la propria vita agli ultimi.

MORANI BIANCA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr. N° 169, pg. 56.

 MORANI CLAUDIA Scrive su TuttoMontagna. (N° 132, pg. 20).

MORANI FRANCESCA Scrive su TuttoMontagna. (N° 132, pg. 20). 

MORANI SIMONA (1982) Nata a Faenza, vive a Ciano. Ha pubblicato: Quasi arzilli. Ha scritto su TuttoMontagna. Nel 2017 ha pubblicato: Cuore delicato, lavare a mano.

MORATTI ALFEO (1930) È il nipote diretto di Severino, medico e poeta dialettale. Laureato in medicina e chirurgia, ha lavorato per quarant’anni al S. Maria Nuova di Reggio, ove, per oltre venti anni, è stato Primario di angiologia medica. Oltre a molti articoli di Storia Reggiana e oltre cento di carattere professionale ha pubblicato tre volumi di stampe da tutto il mondo su giochi per bambini, stampe di cui possedeva una collezione di oltre 6.000 pezzi, donati alla Biblioteca Panizzi. Nel 2001 ha pubblicato: Le armate di carta, Cento anni di soldatini italiani, Ed. Essegi. Nel 2004 Soldati e soldatini, Pozzi Edit. Nel 2006: La storia per immagini: La grande guerra, Ed. Compositori, Bologna. Nel 2013, con Amos Conti ha pubblicato: Dal Cusna al Po, nel deserto, in mare, in cielo. Soldati Reggiani in Libia, 1911-1918, Istoreco. In programma una colossale opera sui nostri soldati in Africa Orientale (1935-1939) che interessa tutto l’Appennino.

MORATTI FRANCESCO - (1907-1998)Nato a Toano nel 1907, è autore delle raccolte poetiche: Briciole (1979) in lingua, Dal Crostolo (1980), Dóu rišêdi (1984) in dialetto, Fuori sacco, (1989). Francesco è di razza di poeti: il padre Aurelio, lo zio Severino e due zii materni hanno scritto poesie. Come geometra ha diretto i lavori per la costruzione di strade nel territorio di Ramiseto e della fontana a tre cannelle vicino a Lùgolo. Ha eseguito anche rilievi per la Diga di Vetto. Si è messo in proprio prima del '40 e si è stabilito a Felina. Ha progettato il cimitero di Castelnovo.

MORATTI dr. SEVERINO Farmacista a Villa, poeta in lingua e in dialetto e uomo di cultura. DAL CUSNA è una raccolta di sue poesie in dialetto, pubblicate da amici e curata da Carlo Grassi (Bizzocchi 1965?).

MORETTI CHIARA Ha scritto su TuttoMontagna (N° 187, pag. 24). 

MORETTI FRANCA Collabora con TuttoMontagna (Cfr. N° 212, pg. 20).

MORETTI dr. GUGLIELMO - Di lui conosco un paio di epigrammi pubblicati da don Milani su GIANDETO nel 1958 (pag. 14/159).

MORI ARNALDA Collabora con TuttoMontagna (Cfr. N° 128, pg. 3). 

MORINI DANILO (1934) Nato a Villa, nel 1944 la famiglia si trasferisce a Castellarano. È laureato in giurisprudenza all’università di Modena. Dal 1952 si impegna in politica. Nel 1956 viene eletto sindaco di Castellarano, riconfermato sia nel 1960 che nel 1964. Diventa segretario provinciale della Democrazia Cristiana nel 1970/71 poi deputato dal 1972 al 1979.  Ha sempre svolto la sua attività professionale presso enti pubblici assistenziali e sanitari: nel 1960 è Direttore Amministrativo del Pio Istituto Artigianelli di Reggio Emilia e nel 1966 delle Opere Pie ed Ospedale Ramazzini di Carpi; nel 1986 diventa Consigliere giuridico, poi Direttore Generale degli Ospedali al Ministero della Sanità; nel 1992 è Commissario Straordinario del Policlinico Universitario San Matteo di Pavia e nel 2001 degli Istituti Ortopedici “Rizzoli “ di Bologna. Ha collaborata olla preparazione di Con la fascia tricolore, una ricerca sui comuni montani reggiani.   Ha una lunga collaborazione con Tuttomontagna, con Reggiostoria, con la Strenna e il Pescatore reggiano. Le sue ricerche riguardano la storia, i personaggi, le usanze e tradizioni fino ai nostri tempi, ma sempre su base scientifica.

MORINI VANDO Ha collaborato con TuttoMontagna (N° 62, pg. 41). 

MOROTTI DANIELA Collabora con TuttoMontagna (N° 222, pg. 15). 

MUNARI GIADA (1994) Abita a Carpineti. È studentessa al Liceo linguistico. Cfr. Un poco di Noi, 2012.

MUNARI ANDREA - (1971) Abita a Milano ma è di origine vettese, della frazione di Casa Giamarra. Ama la storia e la letteratura, il calcio e lo judo (è cintura nera). Lavora nell’editoria. Ha pubblicato il romanzo La vita soltanto ove parla di una signora (Emma) nata a casa Giamarra poi traferitasi a Milano ove gestisce un negozio di frutta e verdura col marito e la figlia.

MUNARINI PIERGIORGIO Collabora con TuttoMontagna (Cfr. n° 216, pg. 60). 

MURATORE TERESA Ha pubblicato: Il medico scalzo. Pasquale Marconi nella storia del Novecento italiano (2012).

MURETTI FRANCESCO ANTONIO - È di origine sarda ma vive nel nostro appennino, dopo avere abitato a Milano. Nel 2019 ha pubblicato un volume di poesie: Il vento ti chiama.

MUSI GERMANO (1935 - 2020) Abitava a Vico di Ciano. Costruttore di Meridiane, poeta autodidatta, animatore, cabarettista, formatosi leggendo le opere di Ariosto, Dante, Petrarca, ha al proprio attivo diverse pubblicazioni: A. Nobili: Germano Musi, dardi di luce dall’infinito (2003); Concerto notturno (2004); Canossa: vita e storia del teatro (2005); Il giudizio Universale (2007); Il Brando Brioso (2008). Nel 2016 ha pubblicato, con Stella Mei, 100 e più … estasi siderali, sulle meridiane che lo scrittore ha realizzato. (TuttoMontagna 211, pg.56).

MUSI ORESTE, ossia padre IGNAZIO da Vezzano - (1896-1952) poeta lirico, pubblicista dal 1939 al 1949, però non ha mai pubblicato le sue raccolte di poesie.

MUSSINI LINDA Ha collaborato con TuttoMontagna (n° 45, pg. 61). 

MUZZINI MARIA LUISA ANTONIETTA Abita a Castelnovo. Si è qualificata tra i primi ai concorsi di Carpineti. Laureata in economia e commercio, lavora presso le Unità Sanitarie.  Scrive su TuttoMontagna (n° 109, pg. 47). È autrice di poesie (Cfr. Un poco di noi, 2017). 

NALDI GIUSEPPINA Scrive su TuttoMontagna.

NASI FRANCO Ha scritto su. TuttoMontagna. (Cfr. N° 133, pg. 61). 

NERONI DANIELA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 164, pg. 17 e tante altre).

NIBALI dott.sa MARIA GRAZIA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 130, pg. 33).

NICOTERA FRANCESCO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 230, pg. 45).

NIZZI CHIARA È laureata in lingue e culture europee. Collabora con TuttoMontagna (Cfr. n° 210, pg. 40). 

NOBILI ALBERTO Sono originario di Vetto – risponde a Redacon – dove cerco di rientrare ad ogni possibile occasione di viaggio in Italia, poiché vivo e lavoro tra Sydney e Pechino. Dopo aver frequentato l’Accademia Militare di Modena ed essermi congedato dall’Arma dei Carabinieri con il grado di Capitano, mi occupo da più di dieci anni di sicurezza aziendale e gestione delle crisi per conto di importanti gruppi multinazionali. Ho vissuto e lavorato in Bosnia, Kosovo, Bulgaria, Kazakistan, Austria, Australia e Cina dove attualmente lavoro come dirigente responsabile della sicurezza nella regione Asia Pacifico per conto di un prestigioso gruppo automobilistico tedesco”. Felicemente sposato con una cittadina australiana dice di essere “orgoglioso padre di tre figli italo-australiani che ogni anno porto a trascorrere le vacanze estive nel nostro Appennino”. [G. Arlotti su Redacon-Cultura il 3 maggio 2018].

NOBILI ATHOS (1948 - 2014) Originario di Tizzolo di Vetto, vive a Vetto. È laureato in lettere e giurisprudenza, specializzato in Diritto del lavoro, professore negli istituti superiori, preside dell’Istituto D’Arzo di Montecchio, autore di una trentina di volumi di letteratura, promozione turistica, ricerca, cucina. È stato sindaco di Vetto per più legislature.

NOBILI GIUSEPPE Giornalista ed ex direttore Ansa di Bologna. (Cfr. TuttoMontagna n° 32, pg. 16). 

NOBILI LEOPOLDO (1784 – 1835) Figlio del giurista Vettese Pellegrino, fece carriera militare e partecipò alla spedizione di Napoleone in Russia. Costruì apparecchi originali per lo studio della elettricità. I suoi scritti sono apparsi sulle migliori riviste scientifiche dell’epoca. Ha il monumento funebre in Santa Croce, a Firenze. (Cfr. TuttoMontagna N° 213, pag. 58). 

NOBILI NATASCIA Scrive poesie. Ne ha pubblicato una su Redacon (1 dicembre 2013). 

NOBILI ROCCO (1839 – 1918) Nato a Vetto, si laureò in giurisprudenza a Modena nel 1867. Ha insegnato lettere a Reggio Calabria, Terni, Chieti e Viterbo. Lo chiamavano il professore di Ca’ Ricci. Poeta valido, con influssi di Carducci, Foscolo, Leopardi, ha pubblicato Canti nel 1868. Altre informazioni su I POETI VETTESI di A. Nobili, AGE 1988, e l’articolo di Alberto Nobili su TuttoMontagna n 130, pag. 36 e su Redacon Cultura del 3 maggio 2018. 

NOTARI ANNA MARIA Scrive su TuttoMontagna.

NOTARI DALMAZIA Ha pubblicato: Donne da bosco e da riviera – 1998.  Scrive su TuttoMontagna.

NOTARI DOMENICO (1895 - 1983) Di Marmoreto. Di lui conosciamo un Maggio: La Gerusalemme liberata. Dovrebbe aver scritto anche altre poesie. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 383.  

NOTARI FRANCO   Scrive su TuttoMontagna. Cfr. N° 179, pg. 23. 

NOTARI GIACOMO (1927) È nato a Marmoreto. A 17 anni diventa partigiano nella 145ª Brigata Garibaldi. Sindaco di Ligonchio per 12 anni, poi assessore in Comunità Montana e, dal 2002 presidente dell’Anpi. Gli dobbiamo, tra tante pubblicazioni, la biografia di Don Ugo Petrolini, monsignore ma non troppo e: Hai un cuore forte: puoi correre (2010). Scrive anche su Tuttomontagna (Cfr. N° 121, pag. 46).

NOTARI GIORGIA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 148, pg. 57).

NOTARI MARCO Scrive su TuttoMontagna. Cfr. N° 140, pg. 19. 

NOTARI MASSIMO Scrive su TuttoMontagna. Cfr. N° 143, pg. 25. 

NOTARI NOVELLA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr. N° 94, pg. 16). 

NOTARI – VALLERGA PIA Di Marmoreto. Vedere su Un poco di noi, N° 1, 1976, pag. 41

NOTARI SVENO Poeta autodidatta. Alcune sue poesie sono su Ed ecco un murator su un foglio chino di Laura Artioli e Benedetto Valdesalici (2013). 

NOTARI VINCENZO Scrive su TuttoMontagna. Cfr. N° 54, pg. 12.

OBAL OKSANA   Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 129, pg. 31).

OLDANI GIANCARLO - È di Milano, ma la mamma è di Minozzo. Ha pubblico: Attraverso la sfera: il segreto della vita eterna; AcciPolline! (con Silvia Toson). .

OLMI PIETRO Poeta dialettale di Carpineti. (Cfr. TuttoMontagna N° 31, pg. 33). 

OPPEDISANO FRANCESCA   Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 190, pg. 11). 

PAGLIA-LEANDRI   ANNA   È di Cavola, ma gestisce una galleria d’arte a Reggio. Scrive poesie. Cfr. Un poco di Noi, 2012.

PAGLIA DINO So solo che era di Villa e che ha composto una riduzione de La Gerusalemme liberata. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 384.                                                             

PAGLIANI dr. LIVIO   Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 140, pg. 26).

PAINI LINO (1946) Nato a Cervarolo, trasferitosi a Fontanaluccia. Con Gigli Anna ha pubblicato Fumatori di Carta, una antologia di quattro poeti di Civago e dintorni: Ralfo Monti, Fontanini Marino, Fontana Ultimio, Righi Olivo (Cfr. Tuttomontagna N° 59, pag.39). Nel 2006, con Andrea Riotti, ha pubblicato Ma quando piove, antologia di poeti della Val d'Asta e dintorni. Nel 2017 è uscito La neve negli occhi – Racconti, e nel 2019 Brandelli d’Italia.

PALAZZI GIOVANNI PIO - (1944 - 2019) Nato a Montebabbio, ha pubblicato: San Valentino: dodici secoli di storia (2011); Dinazzano, notizie storiche (in collaborazione con Miselli Luciano); Le radici dei Prodi; Montebabbio, le radici riscoperte.

PALLADINI AGNESE   Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 81, pg. 6).

PALLADINI ARIANNA (2000) Abita a Toano e si è qualificato al Toano in un racconto 2011. 

PALLAI PAOLO Nato a Castelnovo, vive tra Reggio e Collagna. Insegna al Dall’Aglio di Castelnovo. Ha curato il riordino della biblioteca di Collagna. Cfr.: Collagnastoria, pg. 41. 

PALMIERI dr. VITTORIO Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 147, pg. 17).

PANICO SERGIO (1936 - 2011) È cresciuto in una famiglia di S. Polo molto numerosa. Ha lavorato presso il mattatoio comunale di Reggio E. Scriveva poesie in lingua e in dialetto con lo pseudonimo di Ocinap. Le sue poesie sono state raccolte nel libro Strofe in libertà.

PANTANI MARIA ANGELA Nata a Casteldaldo, partecipa a molti concorsi e rassegne. Ha lavorato nel teatro dialettale. Partecipa a molti concorsi e rassegne con molte soddisfazioni. Ha lavorato nel teatro dialettale.

PANTANI MARIA TERESA (18-11-1962)  Nata a Carpineti, vive a Reggio e lavora a Scandiano come coordinatrice e formatrice del personale della USL di Reggio. Si è laureata in Scienze della comunicazione con la tesi: Attraverso la cultura popolare e letteraria del dialetto reggiano (2002).  Ha pubblicato: Scrivere in dialetto, scrivere il dialetto (2012), Un girtîn par l’infêren (2012). Ha lavorato in diverse compagnie dialettali.  Riconoscimenti: Concorso internazionale Città di Venezia; Concorso letterario La rossa editrice; Il delfino d’argento; Satiricarnevaleggiando.

PANTANI SILVIA Scrive su TuttoMontagna (N° 86, pg. 41).

PANTANI UGO Ha pubblicato la storia della propria famiglia La famiglia Pantani: da Albareta al Duemila (Cfr. TuttoMontagna N° 90, pg. 66).

PAOLI CELSO (1899 – 1984)  È nato a Montecagno di Ligonchio. Gli vengono attribuiti due Maggi: S. Alessio; Donna Oliva. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 384.  

PAOLI ENRICO (1874 – 1944) È nato a Montecagno di Ligonchio. Ha composto i Maggi: Cleonte e Isabella; San Clair delle Isole. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 385.  

PAOLI GABRIELLA – Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 32, pg. 31). 

PAOLI LORENZO (1911 - ?)  È nato a Casalino di Ligonchio. Pastore, contadino, poi soldato in Africa. Ha frequentato fino alla terza elementare. Poi, da adulto, ottiene la licenza elementare a corsi serali. Ha scritto un componimento di 24 “campetti” sulla classe 1911, e un Diario sulla conquista dell’Etiopia. Cfr.: Storie del nostro ieri, 65.

PAOLI OLIVO (1876[?] – 1947) È nato a Montebiotto di Quara. Gli si attribuisce il Maggio: Genoeffa. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 385.                 

PARMEGGIANI CLEMENTE Vive a Busana. È muratore, scultore, pittore. Mosaista modellatore di argilla, incisore a sbalzo, ma compone anche poesie. Ha pubblicato due raccolte: L’uomo e la natura; Profumo dei miei monti. (Cfr. Servizio su TuttoMontagna, N° 223. Pag. 50).                 

PAROLI ELISABETTA Ha pubblicato il volume: La natura lenta dei tuoi sospiri in cui tratta l’amore in molteplici forme. (TuttoMontagna, N° 209 pg. 58) – È attiva nel comitato Salviamo le cicogneInsegnante di scuola materna, vive a Villa Minozzo.

PASCALE FABIO SALVATORE È nato a Napoli il 28 maggio 1983, originario della provincia di Caserta, vive a Castelnovo ne’ Monti (RE). È agente del Corpo Forestale dello Stato. Ha innata la passione per la poesia e partecipa a numerosi concorsi letterari: diverse edizioni del Premio “Pegaso”; compare tra i vincitori del Premio “Giovanni Paolo II” edizione 2008 con la poesia “Pace a questa notte” e dell’ultima edizione del Premio “Ev-viva la Mamma” con la poesia “Lode a te Mamma”. Si è classificato primo nel premio “Marco Pozza 2014”, secondo nel premio letterale “Unica Milano 2013”. Ha esordito con: Scintille (2013). Nel 2015 ha pubblicato: Generazione senza biglietto, e nel 2016 Tracce – Poesie. A dicembre dello stessso anno ha pubblicato Con i lividi sul cuore.

PASCOLI GIOVANNI (1855 – 1912) È nato a S. Mauro di Romagna. Durante il soggiorno per motivi di scuola prima a Massa, poi a Livorno, quindi a Castelvecchio di Lucca, ha avuto modo di entrare in contatto col nostro Appennino che ha citato in alcuni componimenti. 

PASQUALI SONIA (1937) Dopo aver conseguito la laurea a Bologna con il prof. Flora, ha insegnato lettere nella Scuola media di S. Polo per trent’anni.  È persona nota e stimata in tutto il paese. È stata tra i fondatori, nel 2010, del Circolo di lettura “Al Filōs”. È appassionata di giardinaggio. Scrive poesie in lingua da molti anni. I temi svolti sono i suoi ricordi e le sue esperienze, descritte con linguaggio colto e, a volte, ironico. Da qualche anno si è trasferita a Reggio Emilia ma, appena le è possibile, ritorna nella sua casa di S. Polo.

PATERLINI SILVIA Laureata in filosofia a Parma, scrive su TuttoMontagna. (Cfr.:  n° 114, pg. 20).

PATRONCINI LUCIANO Archeologo, membro della Deputazione di Storia Patria, tra le sue pubblicazioni: Luceria d’Enza.

PATTARINI SILVIA L’autrice ha passato le vacanze estive a Caprile, presso i nonni e dove era nata la mamma. Ne parla in: La mitica 500 blu (Cfr. TuttoMontagna n° 209, pg. 57). Nel romanzo rivive i ricordi di quel periodo.  Nel 2013 aveva pubblicato Biglietto di terza classe. 

PÈ GIADA   Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.:  N° 207, pg. 60).

PEDERIALI GIUSEPPE (1937 - 2013)   È nato a Finale (Mo), poi si è trasferito a Milano. Autore di molti romanzi, lo cito per il volume Il tesoro del Bigatto ove descrive il nostro territorio in un viaggio fantasioso di S. Anselmo verso Bismantova. 

PEDERZINI ROSINA   Componeva poesie. (Cfr. TuttoMontagna, N° 218, pg. 55).

PEDRAZZINI ANNA (1943) È nata a Visiago di Toano e ora vive a Giandeto. Dipinge. Ha pubblicato: In cammino e Nel Tempo.

PEDRINI FRANCESCO (1919 – 1943) Era di Montedello di Ramiseto. Ha lasciato alcuni scritti e delle poesie.  (Cfr. TuttoMontagna n° 209 pg. 66). 

PEDRINI SARA Collabora con TuttoMontagna.  (Cfr.  N° 198 pg. 42). 

PELLACANI CARLO - Lo inserisco perché sta valorizzando Silvio D'Arzo, tutti gli scrittori della montagna che partecipano alle sue iniziative, e vive a Marola diversi mesi all'anno. Giornalista, scrittore, studioso d’arte, collabora con associazioni per la tutela del Patrimonio sociale. Ha ricoperto e ricopre cariche importanti: Dirigente della Banca agricola mantovana, Presidente Club Unesco Modena e consigliere nazionale dei Club Unesco; Consigliere della fondazione Papa Giovanni XXIII° di Reggio, Presidente dei Revisori dei conti dell’Assoc. Prov.le Stampa Reggiana; Vicepres. Istoreco e dirigente del semestrale RS (Ricerche Storiche).Si è formato alle università di Parma e di Siena. Ha oltre 40 pubblicazioni relative ad artisti e scrittori. Ha fondato la casa editrice Consulta. Attraverso l’iniziativa Il racconto per la domenica (che poi diventa un’antologia annuale: Racconti Emiliani) dà spazio e voce a chi desidera esprimersi. Pur non essendo nato nel territorio che ci siamo prefissi, attualmente, assieme alla figlia Elisa, sta portando avanti una ricerca approfondita su Silvio D’Arzo con la Associazione per Darzo, con convegni e con pubblicazioni. L’ultima in ordine di tempo è: Silvio d’Arzo esule nella sua terra (2013). Nel 2019 ha pubblicato: Silvio D’Arzo – Appunti per una biografia. Nel 2020 Il figlio di Linda- La vita breve di Silvio D'Arzo,

PELLACANI ELISA È di Reggio, ma sta portando avanti la rivalutazione di Silvio D’Arzo con le pubblicazioni e l’Associazione intestata allo scrittore. (Cfr. TuttoMontagna    N° 172, pg. 48). 

PELLATI PAOLO (1989)   Si è qualificato tra i primi al concorso di Casalgrande. Cfr.: Vengo anch’io, pag.: 47.

PELLINI UGO    Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 122, pg. 63).

PENNINGTON JILL Jill si definisce una “Britaliana”, britannico-italiana. Nata nello Yorkshire, in Inghilterra, è venuta a vivere nella montagna reggiana coi tre figli. È una scrittrice, e quando non scrive si rilassa cucinando e lavorando l’orto, il giardino e passeggiando tra i campi. Usa anche degli pseudonimi: Jilli Lime-Holt, Tottie Limejuice, Jannet Holt. Fra i suoi libri in inglese: Take three Birds, e The diary of a single parent abroad 3 kids, no man, no money, no job, fantastic life. In italiano ha presentato la propria biografia Avventura in Appennino, Italia, tradotta da Valeria Ronchini, con la collaborazione di Normanna Albertini.

PENSIERI GIACOMO (1959) Risiede a Riparotonda, in Val d’Asta. Ha poesie su Canti della valle, pag. 54.

PEREGO ALMA Scrive su TuttoMontagna. Cfr. n° 171, pg. 49. 

PERETTI ANTONIO (1815 – 1858) È nato a Felina, localita I pereti, sotto il comune di Castelnovo dove il padre era cancelliere civile e criminale. In seguito il padre diventa giudice a San Polo. Per continuare le scuole Antonio viene mandato a Marola. Qui ha l’onore di declamare una poesia in onore del duca Francesco IV° in visita al seminario, voluto dal Duca stesso.  Due giorni prima dell’incontro il rettore riceve la notizia che la madre di Antonio è morta, ma non lo comunica al ragazzo per evitare emozioni e compromettere la recita. L’educazione classica e rigorosa ricevuta in seminario saranno la base della sua produzione futura. Antonio passa poi a Reggio dai Gesuiti, quindi all’Università di Modena ove si laurea in Utroque jure (diritto civile ed ecclesiastico). Nel frattempo conosce poeti famosi e personaggi importanti. Francesco IV° si mostra sempre benevolo verso il Peretti, anche quando questi mostra tendenze libertarie, e gli lascia la direzione di due riviste: Silfo e Buon umore. Nel frattempo è morto anche il padre e Antonio si ritrova a dover provvedere ai cinque fratelli più piccoli. Nel 1840 fu nominato poeta cesareo. Antonio accettò, anche se non era nella sua indole e gli amici ne restarono sorpresi. Nel 1846 muore Francesco IV° e Antonio si trova in conflitto con Francesco V°. Decide allora di rinunciare al titolo di Poeta di corte. Coi fatti del ’48 Antonio si era rifugiato a Bologna e Francesco V° lo destituì dai vari incarichi. Comincia il calvario del Peretti. Prima si rifugia a Pinerolo ove ha l’incarico di Ispettore scolastico, poi a Novara come insegnante e riorganizzatore delle scuole. Fu poi chiamato ad Ivrea come preside del Liceo-Ginnasio, poi come Direttore del Regio Convitto. Morì ad Ivrea nel 1858. Le sue poesie e gli scritti di carattere pedagogico riscossero prestigio ed ammirazione. Cfr.: Il Paese (settimanale indipendente): Un poeta di corte in esilio, di M. Giovanna Trenti; Un poco di noi, 2005. 

PETRARCA FRANCESCO (1304 – 1374) Nato ad Arezzo, è vissuto a lungo ad Avignone. Trascorse un periodo produttivo a Selvapiana, in una casetta situata ove oggi sorge il tempietto. Qui, nella tranquillità, riuscì a riprendere il grande poema in latino De Africa e a comporre diverse canzoni e sonetti.

PETRONE DANIELE (1990) È nato a Torre del Greco ma vive a Carpineti quasi dalla nascita. Durante il Liceo scrive su Howl e partecipa a diversi eventi importanti. Dal 2010 scrive su argomenti socio-politici su TuttoMontagna. Dal 2011 collabora col Resto del Carlino Reggio. Si occupa di sport dal 2012, prevalentemente della Reggiana.

PETRONIO MARIA Vive a Montecchio. Nel 2015 ha pubblicato il romanzo Quando il sole è nero, ove si parla, indirettamanete, della discarica di Poiatica. 

PIACENTINI CLARA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr. n° 126, pg. 50).

PIACENTINI LUCA (1988) Si è qualificato tra i primi al concorso di Carpineti del 2001.

PIAGNI (o PIANI) GIUSEPPE Di S. Prospero di Carpineti, studia come esterno nel seminario di Marola dal 1839 al 1842. Ha lasciato uno zibaldone con appunti sulla storia locale. (Cfr. TuttoMontagna (N° 143, pg. 35). 

PICCIATI CAMILLO Ha scritto su TuttoMontagna (N° 65, pg. 46).

PICCININI CIRO Di Casalgrande, ha pubblicato Sensi e controsensi – Canzoni d’amore e di labbra nel 1998. Collabora col Carlino Reggio, è giornalista freelance. (Cfr. Tuttomontagna n° 49, pg. 42).

PICCININI RENÉ  Scrive su TuttoMontagna (N° 125, pag. 45).

PICCINNI ENZO Vive a Castelnovo ne’ Monti. Giornalista e pubblicista, ha collaborato con quotidiani locali come la Gazzetta di Reggio, l’Informazione, occupandosi di cronaca della montagna. Con l’Informazione (oggi Prima Pagina) ha scritto inserti dedicati al week-end illustrando percorsi turistici da compiere in bicicletta o a piedi per riscoprire le bellezze del nostro Appennino. Ha collaborato con il mensile Tuttomontagna. Attualmente collabora con riviste specializzate in ciclismo valorizzando il nostro territorio a livello nazionale. Ha scritto un racconto breve dal titolo “Il Paese che non c’è”.

PIETRANERA ANGELA    Nata a Castelnovo, insegna lettere. È figlia del dr. Melchiorre. Ha curato la ristampa di Leggende e superstizioni della montagna reggiana, ed ha pubblicato: Arte, artigianato, e tradizioni a Cavola e Toano; Tracce e memorie lungo le vie del crinale (2006), in collaborazione con James Bragazzi); Storie nere (2007); Quelle donnine (2008), “’60 – ’70: un decennio di cambiamenti” (2013), oltre a saggi e articoli su riviste locali. Compone anche poesie. Scrive anche su Reggiostoria e TuttoMontagna. Nel 2019, con Arnaldo Tincani e Tiziano Borghi ha pubblicato Carpineti in cammino.

PIETRANERA MELCHIORRE (1921 – 2003) Nato a Reggio,  si è poi trasferito a Castelnovo ove ha lavorato come medico pneumologo. Poeta e pittore, ha pubblicato Ombra è la ferita di sole (1979). Una nuova raccolta è stata pubblicata nel 2012: Colori di vento. Poesie. Premi e giudizi lusinghieri ha riportato nei concorsi nazionali su Rivista nazionale Fenarete, Illustrazione italiana, e il consenso di Diego Valeri. Alcune poesie sono pubblicate su Belpaese e su Un poco di noi.

PIETRUCCI GUGLIELMO È nato a Sologno di Villa. Gli si attribuiscono i Maggi: Coriole e Colomba; Guerrin Meschino, Bovo d’Antona; Ancellotto e Tristano. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 384.                 

PIFFERI EMANUELA (1966) Nata a Sassuolo, vive a Castellarano. Lavora in uno studio di Grafica. Ha pubblicato poesie sulla rivista Celebrare cantando e su Un poco di noi (2003).

PIGHINI ALBERTO Abita a Chiozza, laureato in Sociologia a Trento, figlio di Mauro, ha pubblicato: L’Innocente evasione (2012). 

PIGHINI ALFONSO (1887 – 1970) È nato a Montecagno di Ligonchio. Gli si attribuisce il Maggio: Fierobraccio e Carlomagno. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 389.

PIGHINI LORELLA (1961) La sua famiglia è originaria di Montecagno e Piolo. È nipote di Alfonso e cugina di Alberto e di Mauro. La sua opera prima, pubblicata nel 2010 e ambientata nella stessa Castelnovo, si intitola: “La Porta di Dante “, ed ha vinto il Premio Speciale della Giuria al “Premio Internazionale Firenze Capitale d’Europa 2010″.                 

PIGHINI MAURO (1940 – 1998) Giornalista sportivo, assieme a Michele Campani e altri hanno fondato TuttoMontagna e inventato il Torneo della montagna.                 

PIGNEDOLI ALESSANDRO Giornalista, si interessa di musica su TuttoMontagna.

PIGNEDOLI CLEONICE Scrive su TuttoMontagna (N° 135, pg. 45). 

PIGNEDOLI DAMIANO (1974)   Nato a Carpineti, vive a Marola. Per sua ammissione deve molto al prof. Rizieri Reverberi come formazione umana.

PIGNEDOLI DILETTA

PIGNEDOLI DUILIO   Geologo libero professionista, laureato all’Università di Genova, ottiene la libera professione all’università di Bologna. Vive a Felina. (Cfr. Bismantova, la Pietra, pg. 46).

PIGNEDOLI GIORGIO    Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 122, pg. 18).

PIGNEDOLI LEANA (1956) Di Felina, già sindaco di Castelnovo dal 1994 al 2004, ora senatrice con incarichi di vicepresidente nella commissione sull’agricoltura, ha un dibattito su TuttoMontagna (n° 81, pg. 26).

PIGNEDOLI LUIGI    Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 118, pg. 12).

PIGNEDOLI MARCO Ha scritto su TuttoMontagna (N° 19, pg. 26).

PIGNEDOLI SABRINA - Corrispondente del Carlino e di altre testate, ha al proprio attivo una inchiesta sulla mafia nel reggiano e sulla discarica di Poiatica (Operazione AEMILIA). Scrive su Tuttomontagna. (Cfr. n° 154, pg. 10). È impegnata in politica.

PIGNEDOLI card. SERGIO (04/06/1910 – 15/06/1980). È nato a Felina. Fu consacrato sacerdote il giorno 01/04/1933. Era laureato in lettere all'U. Cattolica di Milano, licenziato in Storia ecclesiastica alla Gregoriana, laureato in diritto canonico alla Lateranense, fu assistente generale dell'Azione Cattolica, e segretario del Comitato Centrale per l'Anno Santo del 1950. Fu consacrato vescovo nel 1951 in S. Paolo a Roma, Nunzio in Venezuela, poi ausiliare a Milano con Montini, nel 1959 delegato Apostolico per l'Africa Centro-Occidentale, Nunzio in Canada nel 1964, quindi segretario della congregazione per l'Evangelizzazione dei popoli. Fu eletto cardinale il 5 marzo 1973. Ha scritto libri di formazione religiosa. Da giovane fu cappellano militare nella Marina, poi diventò nunzio apostolico ed era uno dei papabili oltre a Montini. È sepolto nella chiesa di Felina.

PIGNEDOLI VELIA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr. N° 140, pg. 78). 

PIGONI LUCIANO (1944)   Vive a Scandiano. Laureato in lettere nel 1966, ha sempre lavorato in ambito scolastico. Da pensionato si dedica all’insegnamento agli stranieri e al volontariato. Ha pubblicato: Foglie verdi (2008).

PIGONI VINCENZO Vive a Carniana. Ragioniere, autista, pastore. Ha pubblicato: Specchio di metamorfosi (1988); Cristalli di luna (1997); Schegge di parole (2006).

PIGOZZI AMLETO (1920) È nato a Villa Minozzo. Militare Guardia alla frontiera in Savoia, finisce prigioniero in Germania. Ha scritto un Ricordo della mia prigionia. Cfr.: Storie del nostro ieri, 89.

PIGUZZI BARTOLOMEO (1888 - 1917) Nato a Riparotonda di Villa Minozzo, militare di carriera, di lui si sa che ha lasciato un taccuino di appunti sulle battaglie cui prese parte prima di essere fatto prigioniero e poi morire. (cfr. TuttoMontagna N° 215, pag. 51).

PIGUZZI GIANCARLO (1946) Nato a Riparotonda di Villa Minozzo. vive a Casalgrande. Suoi testi sono su Canti della valle, pag. 32.

PIGUZZI LUCIA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr. N° 215, pg. 53). 

PINGANI PAOLO   È un poeta di Valbona. Ha la menzione d’onore al premio Violetta di Soragna.    (Cfr. TuttoMontagna N° 101, pg. 51). 

PINI PAOLINO Di lui conosciamo una pubblicazione del 1902 intitolata: Per le nostre montagne, ove tratta l’importanza dei boschi e dell’ambiente per l’agricoltura. Si dice “Nato sul monte, all’ombra di secolari castagni e di olezzanti pini, sulle tepenti sponde dell’Enza” (Cfr. TuttoMontagna N° 93, pag. 50).

PINTON ROBERTO Ha scritto su TuttoMontagna (N° 67, pg. 19). 

PIOMBI GIULIO (1893 – 1976) Ispettore scolastico della montagna, ha pubblicato: Superstizioni e leggende della montagna reggiana, testimonianze raccolte nelle scuole dell’Appennino negli anni ’50 e ripubblicate da Angela Pietranera nel 1993. 

PIVETTI BENEDETTA È nata ad Albinea nel 1974, vive a Reggio. Laureata in Economia. Scrive su Prima Pagina e su Un poco di Noi. 

POLETTI mons. FRANCESCO (?) (1854 -?)  Nato a Casale di Talada nel 1854, fu ordinato sacerdote nel 1878. Insegnò nel seminario di Marola fino al 1893, quindi professore di lettere e filosofia al seminario di Reggio. Fu poi nominato prelato domestico di Papa Pio XI°. La seguente notizia la propongo con beneficio di inventario. Credo fosse un latinista di prima grandezza, e per questo promosso alla stesura e controllo dei testi ufficiali del Vaticano. E credo anche che abbia pubblicato un Vocabolario per tradurre in latino i termini moderni, e scritto articoli per la rivista Latìnitas (fonte: Normanna Albertini).

POLETTI MONICA Non ho ancora informazioni su questa scrittrice. Mi risulta che compone belle poesie. Monica, batti un colpo, così integriamo la tua scheda.

POLI SUSANNA   Ha scritto su TuttoMontagna (N° 16, pg. 13).

POMATI MARIA DUNIA – È nata a Pomponesco, ma vive a Vezzano. Insegna danza Scrive su Un poco di noi (2018).

PONCEMMI GIANCARLA So solo che scrive poesie ed ha partecipato a diversi concorsi.

POSSA CARLO - Giornalista, membro del CAI Reggio, ha collaborato con diverse riviste di escursionismo a carattere nazionale. Suoi testi sono anche su Bismantova, la Pietra (pg. 26). È stato alpinista di grido, in particolare sulla Pietra. Organizza escursioni.

POZZETTI ELISABETTA Scrive su TuttoMontagna (N° 54, pg. 24). 

POZZI EFISIO (1881 - …) Nato a Romanoro poi trasferitorsi a Rondaneta di Toano, è autore dei maggi: Sirio e Fidalma; Diocleziano; Barbarossa o i Figli di Guerrin Meschino; Barbacano; Peglione e Doralba. Ha composto anche poesie ed era insuperabile nelle sfide canore del dopo Maggio.  (Cfr. TuttoMontagna. Cfr. N° 132, pg. 62). 

PRAMPOLINI GIOVANNI Di Scandiano, ha pubblicato vari libri sulla storia dello scandianese, tra cui Giulio Nuvoletti, poeta e letterato. Con Gandini Roberto e Rombaldi Odoardo ha pubblicato: La Rocca di Scandiano e Nicolò dell’Abate.

PRAMPOLINI PATRIZIO Giornalista. Scrive su diverse testate, tra cui TuttoMontagna.

PRATI ERCIDE Ha scritto su TuttoMontagna (N° 67, pg. 10). 

PRATI LIVIO (1873 – 1902)   È nato a Villa ed è morto nell’Ospedale militare di Ravenna. Ha composto il Maggio: La venuta di Enea in Italia. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 392.

PRATI LORENZO (1876 – 1935) È nato a Villa. Ha composto tre Maggi: Melecadel; Rovenza; Camilla. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 392.

PRATI MARIO (1909 – 1984) È nato a Gova. Gli si attribuiscono i Maggi: Bovo D’antona; Galliano di Trebisonda, Cilene alla città del Sole; Mauro e Lucullo alla Reggia; Distruzione di Troia. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 393. 

PRATI SIMONA (1968) Nata a Villa Minozzo. Suoi testo sono su Canti della valle, pg. 48.

PRATI VULZIO ABRAMO Ha scritto articoli relativi a Bismantova su TuttoMontagna (N° 202, pag. 8), e altri di storia locale.

PREDIERI CESARINA Insieme a Isabella Valcavi ha scritto Querciola – Memorie storiche sul Santuario di S. Siro. 

PREDIERI ELISA Scrive su TuttoMontagna. Cfr. N° 145, pg. 3 

PREDIERI OTTAVIO (1941) È nato a Casina, poi si è trasferito a Busseto. Fa il cuoco, ma dipinge e scrive. Si è qualificato tra i primi al concorso Verso alla vita di Casina, 1966.

PREGHEFFI GIORGIO Nato a Ligonchio è vissuto a Milano per un lungo periodo poi è rientrato a Ligonchio, di cui è stato sindaco. Al momento è Sindaco. Si definisce scrittore per hobby. È autore di poesie e corrispondente di diverse testate, tra esse il Giorno e Tuttomontagna, oltre che del Resto del Carlino. Collabora con “Il Giornale di Reggio”. Ha organizzato a Cinquecerri 9 rassegne di Poesie (“Paesie”, questo il titolo).

PREGHEFFI TERESINA (1926) Nata a Cinquecerri. Ha pubblicato: Cinquecerri e dintorni. Ha partecipato al concorso di Carpineti 1996.

PRODI GIORGIO (1927 - 1987)   Nato a Scandiano, trasferitosi a Bologna. Era medico e scrittore.

PRODI PAOLO (1932 – 2016) Era nato a Scandiano. Fratello di Romano, “Paolo si era laureato in Scienze Politiche presso l’Università Cattolica di Milano e aveva perfezionato gli studi presso l’Università di Bonn. Insegnante di Storia moderna presso l’Università di Trento (di cui è stato rettore dal 1972 al 1977, nonché preside della facoltà di Lettere dal 1985 al 1988), dell’Università di Roma e dell’Università di Bologna (della cui facoltà di Magistero è stato preside dal 1969 al 1972). È stato presidente della Giunta Storica Nazionale (già Giunta Centrale per gli Studi Storici), membro dell’Accademia Austriaca delle Scienze e dell’Accademia Nazionale dei Lincei. Tra i fondatori dell’associazione di cultura e politica Il Mulino” (Da Redacon, Cronaca, 18/12/2016). Tra le pubblicazzioni: Non rubare: il VII° comandamento nella storia dell’Occidente (2007); Lessico per l’Italia civile (2008). E la Storia della chiesa di Valestra.

PRODI ROMANO Noto economista e politico, è nato a Scandiano nel 1939, ma la famiglia è originaria di Bebbio di C arpineti. Ha ricoperto la carica di presidentedel Consiglio per due volte. Ha pubblicato: Un’idea d’Europa (1999); Europe as i see it (2000); Una nuova anima europea (2002); Insieme (in collaborazione con la moglie Flavia (2005); Il pensiero politico di Romano Prodi (2006); La mia visione dei fatti (2008); Futuro cercasi (2011); Missione incompiuta (2015); Un mediterraneo da integrare.

PRODI VITTORIO Ha pubblicato: Il mondo ad una svolta... (2011).

QUARETTI GIULIO (1931 – 1998) Originario di Monchio delle Corti (PR), Laureato in giurisprudenza, già segretario comunale, era stato compagno di studi di Bevilacqua e amico del pittore Ligabue. È vissuto a Ciano, poi a Ceredolo dei Coppi. Ha pubblicato Il cuore desolato (1983), Dolcezze e pavana per una fanciulla morta (1987), Poesie, pensieri e razzi. Lettera a GI (1991). (Cfr. TM, n° 48, pag. 38).

RABOTTI ANNALISA   Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 88, pg. 54). Vive a Casina. Lavora a Reggio. Laureata.

RABOTTI CARLO MARIA Collabora con TuttoMontagna (Cfr. N° 115, pag. 37). 

RABOTTI CORRADO ( 2009)  Dal necrologio della Gazzetta di Reggio dello 06/06/2009:Nato a Parma ma cresciuto a Castelnovo Monti, aveva dedicato quasi tutti i suoi numerosi articoli e pubblicazioni alla terra reggiana. Fondò i periodici Reggio Oggi e Il Tricolore. Scrisse i volumi «Reggio Emilia, cronache, immagini, personaggi» e «Enciclopedia reggiana», che raccoglie le biografie dei più famosi concittadini in un arco di storia compreso fra il 1860 e il 1990. I processi sulle violenze politiche del Novecento, in particolare del secondo dopoguerra, sono l'argomento di un suo libro del 1990, «L'ingiustizia è uguale per tutti». Insieme a Gianni Badini scrisse «Reggio in cartolina», «La provincia di Reggio in cartolina» e «Pittori reggiani». Con la figlia Stefania, anch'ella giornalista, pubblicò nel 1987 «Pittori e scultori contemporanei». Profondo conoscitore del cinematografo e delle arti figurative, diede alle stampe nel 2004: Romolo Valli: cinema e altro».

RABOTTI  FEDERICA – Ha vinto il premio nazionale dell’Ist. Naz. Dei Castelli con la tesi sulla torre di Gova di Toano e Gavardo di Castellarano  da recuperare (TuttoMontagna N° 208 pg. 22). 

RABOTTI SAVINO (13-03-1935) Nato a Castellaro di Vetto, vive a Sassuolo. Ha pubblicato: Virgulti (poesie) 1982; Il profumo della mia terra (2003); Canzoni Popolari (2007); Lungo l’Enza (2009) con il dr. Gelmini Giovanni; Vocabolario del medio Appennino reggiano (2010); L’Italia unita nei ricordi di scuola (2011). Al savêr d’i nòster vè-c (2018), raccolta di proverbi della Valle del Tassobio. Collabora con TuttoMontagna con rubriche di etimologia di parole dialettali e racconti. Si interessa di storia locale, poesia e dialetto, per il quale ha un sito (www.savinorabotti.it – La voce del Tassobio). Ha racconti su Redacon. Cfr.: A. Nobili – I poeti vettesi, Age 1988, pag. 79; Un poco di noi dal 1995 al 2007.

RABOTTI STEFANIA – Figlia dello storico Corrado, nipote del politico Celio, è giornalista e scrittrice. Ha collaborato con il Carlino di Reggio e con altre testate locali e nazionali. Ha pubblicato diversi libri in collaborazione col padre sulla vita di diversi artisti reggiani, e con altri autori (cito solo: NUOVA GUIDA ALLA NATURA DEL REGGIANO, a cura di Stefania Rabotti, Gianfranco Boretti e Patteri Pietro - Prov. di Reggio - a pag. 187, senza data di stampa). Nel 2014 si è trasferita in Malindi e Kenia, suo amore d’infanzia. Laggiù farà la Guida di safari. Laggiù, ma in un altro stato, c’è già il figlio Simone che anche lui fa il ranger (guida). 

RAFFAELLI FIORELLA (1957) È nata a Ligonchio ma risiede a Reggio. Laureata in filosofia, è insegnate. Ha vinto alcuni prestigiosi concorsi di poesia (Farfalla d’oro nel 2014 a 50&Più, e segnalazione nel 2015. (Cfr. Un poco di noi, 2012). È iscritta all’Ass. Scrittori Reggiani (Cfr. Reggiostoria n° 150, pag. 34)

RAFFAELLI MONALDA Ha scritto su TuttoMontagna (N° 59, pg. 45). 

RAFFAELLI ODINO (1931) Di Vaglie, si sposta prima a Genova, poi diventa capitano di lungo corso. Passa poi a Lucca ove risiede. Ha pubblicato: Una carezza sui ricordi (2009); Una valigia sull’acqua (2010); La folaga (2012). Nel 2013 ha pubblicato Profumo di Città, sulla migrazione femminile del nostro Appennino. Ha aglie di Ramusana, vicino a Felina. Data la versatilità del poeta, lo mettiamo fra gli scrittori della Montagna perché Ramusani sapeva scrivere nel dialetto di Reggio, in quello montanaro e in quello del ghetto ebreo di Reggio. Ha pubblicato: Il grano dal chicco al pane. Nel 2017 ha pubblicato: Pastorizia e transumanza delle greggi nell’alto Appennino Reggiano, e nel 2018 La castagna: l’antico pane dei poveri.

RAFFAELLI OLIVO LUIGI Scrive su TuttoMontagna (N° 175, pag. 48). 

RAFFAELLI UMBERTO È di Vaglie. Ha scritto il volume: Viaggio in Toscana. 

RANZANI PAOLA - Ha pubblicato nel 2021 Il troncarami a battuta curva e altri attrezzi, che nel 2019 si era classificato II° al conc. Crovi per gli inediti di Appennino.

RASPO KATIA Ha scritto su TuttoMontagna (N° 171, pg. 30). 

RAVAZZINI EMILIANO   Di Castellarano, del secolo XIX, ha pubblicato articoli sulla Rocca di Castellarano.

RAZZOLI DAMIANO Scrive su TuttoMontagna. Cfr. N° 117, pg. 16.

RAZZOLI GIULIANO -  Campione mondiale di sci (Slalom), nel 2016 ha pubblicato le proprie memorie col titolo: Vai, Razzo, veloce e feroce.

RAZZOLI SILVIA Silvia si interessa soprattutto di teatro dialettale. Per questo ha fondato Il Buffone di corte con Rondanini nel 1982, recitando prima testi di autori affermati, poi scrivendoli di persona e in collaborazione con gli attori. La compagnia ha già al proprio attivo oltre 400 recite e un numero imprecisato di riconoscimenti anche fuori provincia. Recita anche con Enzo Fontanesi. In ambito scolastico (è Dirigente Scolastico) ha pubblicato alcuni testi inerenti al settore, e, con Alessandro Scilitani, Raccontami, nonno, frutto di una esperienza collettiva fra le scuole della seconda circoscrizione di Reggio Emilia.  Scrive saltuariamente per TuttoMontagna, (Cfr. N° 106, pg. 3). 

REDIGHIERI MARA (1961) È nata a Verbania, ma la famiglia si è trasferita nel nostro Appennino quando Mara era giovanissima. È laureata in lettere e lingue straniere a Bologna. Ha fatto parte del complesso Ustmamò dal 1990 fino al 2001. Ha collaborato con Lindo Ferretti, Gianna Nannini, Valdesalici Benedetto, Gigi Cavalli. Ha scritto e cantato il brano finale del film Denti di Salvadores.  Produce eventi legati a date storiche o a situazioni particolari. Compone e recita i testi per le canzoni. Da qualche anno ha fondato e dirige il coro Le falistre.  Ha al proprio attivo oltre dieci CD/DVD.

RE FILIPPO Nato a Reggio nella seconda metà del 18° secolo, di famiglia nobile, ha al proprio attivo oltre 140 pubblicazioni. Importante per l’agricoltura del tempo il Viaggio agronomico per la montagna reggiana.

REGNANI GIUSEPPE (BEPPE) Scrive su TuttoMontagna. (N° 53, pg. 51).

REVERBERI CLAUDIO Nato a Castelnuovo ne’ Monti vive a Scandiano. Scrive racconti e poesie. Partecipa all’attività di La Fonte di Ippocrene di Modena. 

REVERBERI GINO († 2017) Nato a Vedriano, si è spostato ad Albinea. È autore di poesie in dialetto. Cfr.: Conc. di Castellaro, 2005/2007.

REVERBERI MARCO - Con Stefano Meschieri ha pubblicato: Il paese – Viaggio nel borgo di Montalto (2019) e, nel 2017, Pecorile.

REVERBERI MIMMO -  Ha scritto su TuttoMontagna (N° 20, pg. 44). 

REVERBERI RIZIERI (1950 – 1993)   Nativo di Castelnovo Monti, era docente di inglese. Citato in Verso alla vita, 1996, pag. 67.

RICCHI LUCA Ha scritto su TuttoMontagna (N° 151, pag. 28). 

RICCI DANIELA Scrive su TuttoMontagna. (N° 45, pg. 28 e 34). 

RICCÒ ORIO È nato a Canali, periferia di Reggio sulla strada per Albinea, ma passa metà dell’anno nella sua casa vicino a Regnano, comune di Viano. Inoltre in alcuni scritti parla della collina e della montagna reggiana. Orio scrive poesie, brevi racconti, testi per canzoni che egli stesso interpreta in occasione di animazioni. Infatti Orio è anche cabarettista. Ha ricevuto numerosi premi e segnalazioni, in particolare alla Giarêda. Ha dato vita, assieme ad amici, al gruppo di recitazione I dialettanti, ma recita anche testi in inglese. Suoi scritti sono apparsi, oltre che su Un poco di Noi (dagli anni ‘80 al 2011), su TuttoMontagna, su La Strenna degli Artigianelli e su altre testate. Si reca spesso a fare escursioni nelle valli dell’Appennino reggiano, in particolare in Val Tassaro. 

RIGHI FRANCA - Scrive su tuttoMontagna. Cfr. N° 235, pg. 40.

RIGHI OLIVO (1920 - 2011)   Nato a Villa Minozzo, emigrato in Australia. Dal nuovo continente continuò a tenere corrispondenze poetiche coi parenti. Le poesie di Olivo gli valsero il titolo di Professore e un incarico presso l’università di lettere, anche se aveva frequentato solo la IVª elementare. Dopo quaranta anni è ritornato in visita ai parenti di Cervarolo. Suoi scritti sono su Canti della valle, pag. 56, e Fumatori di carta. Poeti della Valle del Dolo.

RIGHI SONIA - Scrive su TuttoMontagna. Cfr. N° 31, pg. 38. 

RINALDI ERMANNO Ha pubblicato Specchi di una storia – Casina 1900-2000. Scrive su Reggiostoria. Cfr.  N° 97, pag. 56.

RINALDI LAURA Scrive su TuttoMontagna. Cfr. N° 145, pg. 25.

RINALDI LUCIA (1979)   Si è qualificata al concorso di Carpineti del 1996.

RINALDI MARIO   Storico.

RINALDI suor VINCENZA Ha scritto su. TuttoMontagna. (Cfr. N° 134, pg. 22). 

RINI ADELINA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr. N° 89, pg. 74).

RIOTTI ANDREA (1933) Vive a Riparotonda. È un maestro in pensione, ricercatore di storia locale, di tradizioni, di documenti. Ed è anche ottimo poeta. Ha curato l’edizione di Canti della Valle (1979), di Ma quando piove (Incontri, 2006) ed è autore di diversi articoli su TuttoMontagna e su altre testate. (Cfr.: Ma quando piove, pag. 88).

RIVA GIOVANNI (†2012) La famiglia è originaria di Casina. Giovanni si è formato a Milano, prima nel seminario Pio XI° di Venegono inferiore, poi all’Università Cattolica. Sposa Renata Wally Gregori di Casina e viene ad abitare a Casina. Insegna lettere al Matilde di Canossa di Reggio e a Castelnovo.  Collabora con Don Giussani a fondare CL. Nel 1968 una sua poesia, E chiamami Giovanni, arriva in finale al Viareggio. È fondatore della casa editrice Città armoniosa. Dopo il 1983 prima viaggia, poi si trasferisce in Messico come insegnante di Storia della Filosofia e teologia fondamentale. Rientra in Italia e si dedica all’Opera di Nazaret. So che ha pubblicato diverse opere, ma non ho i titoli.

RIVA don GUIDO – Era stato mandato in aiuto al parroco a Gombio, ammalato, ma anche per sottrarlo ad eventuali pericoli da parte dei fascisti che lo consideravano colluso coi partigiani. Il 3 Aprile 1944, quando arrivarono i Tedeschi, si trovava a Vedriano a predicare le 40 ore. Tornò di corsa a Gombio e si adoperò in ogni modo per evitare sofferenze al parroco e alla gente del luogo. Ci ha lasciato un Diario in cui racconta l'episodio del rastrellamento con l'uccisione sul Monte Battuta [Cfr.: G. Giovanelli Eccidio e salvezza, 2011].

RIVA MATTEO Ha pubblicato I Sandali di Marconi, saggi e interventi sul personaggio (1998). Riva vive a Reggio. È stato consigliere a Casina, e lavora nell’ambito della scuola. Ha al proprio attivo una esperienza di cooperazione in America latina.

RIVI ANNA Originaria di Borzano di Albinea, scrive poesie.

RIVI DOMENICO È citato in Canti della valle. Credo abbia pubblicato un volume: La mia valle.

RIVI don DOMENICO - (1919-1973) Nato a Ventoso, fu parroco di Frascaro (1959-1969), poi di Borzano di Albinea. È citato in Canti della valle e ha pubblicato poesie sul Pescatore Reggiano. Credo abbia pubblicato un volume: La mia valle.

RIVI padre PROSPERO È nato a Viano nel 1947. Frate francescano con diploma di infermiere, ha pubblicato molti articoli su riviste specializzate e alcuni libri importanti, tra cui: Francesco d’ Assisi e il laicato del suo tempo, ed ha collaborato al Dizionario Bonavventuriano. (Cfr. Tuttomontagna, n° 158, pag. 28). 

RIVOLI MARINO Originario di Borzano di Albinea. Scrive su TuttoMontagna.

RIZZO ANTONIO   Nato a Roma, risiede a Nismozza dal 1986. Laureato in Scienze geologiche, ha insegnato in Friuli, Toscana ed Emilia. Appassionato di disegno, pittura e fotografia, ha al proprio attivo diverse mostre e saggi. Sono suoi i capilettera del Vocabolario del medio Appennino Reggiano.

ROCCATAGLIATA AUGUSTO Scrive su TuttoMontagna, (N° 100, pg. 17). 

ROCCHI GIOVANNI Scrive su TuttoMontagna (N° 102, pg. 50). 

ROCCHI NOVELLO (1923 - 2016) Abitava a San Polo d’Enza. Originario della bassa reggiana, dopo la guerra si è trasferito a S. Polo. Durante il secondo conflitto mondiale combatté sul fronte greco. Dopo la disfatta dell’esercito italiano fu accolto da una famiglia greca. Su questa esperienza ha scritto un libro Un ricordo lontano. Ha composto poesie sia in lingua che in dialetto.

ROCCHI ROBERTO Scrive su TuttoMontagna N° 143, pg. 23). 

RODOLFI SAURO Originario di Pianzo. Musicologo. Ha diverse pubblicazioni su organi dislocati nell’Appennino e in città e saggi su musicisti. La famiglia dell’Alpa; Una stirpe di organari padani del Quattrocento (2011); Cfr.: anche Reggiostoria, N° 103, pag. 9.

ROFFI ALDA Maestra. Ha scritto su Redacon (20/02/2012, commento). 

ROMAGNANI WALTER Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. N° 110, pg. 73).

ROMEI ANDREA - (1922 – 2019) Di Cervarezza. Ha scritto in rima il Diario Alpino sulla campagna di Russia cui ha partecipato, e poesie su circostanze particolari. Cfr. TuttoMontagna N° 180, pg. 56; n° 140, a pg. 59; n° 186, pag. 55.

ROMEI ELISABETTA Scrive su TuttoMontagna (N° 123, pg. 18). 

ROMEI PAOLO Scrive su TuttoMontagna (n° 39, pg. 9). 

ROMEI RENZO Scrive su TuttoMontagna (N° 97, pg. 26). 

ROMEI-CORREGGI TERESA (1898-1986)   Nata a Cervarezza, maestra, poetessa, ha indagato prevalentemente la storia locale, le usanze, le tradizioni. Premiata nel 1933 dalla Rivista Scolastica Scuola Italiana Moderna. Medaglia d’oro del Comune di Busana e del Ministero della Pubblica Istruzione per l’educazione, medaglia della pro-loco di Villa Minozzo per il turismo. Ha pubblicato quattro volumi di poesie: Un mazzolin di fiori; Ala bianca (1950); Voce d’argento (1950); Fior di gaggia (1950). Aveva inoltre pronti altri quattro quaderni di Poesie poverelle. Ha lasciato un quaderno di vocaboli dialettali, pubblicato poi su Reggiostoria da Gianni Cagnoli: Lessichetto dialettale cervarezzino.

ROMITI ANTONIETTA (1941) Nata a Civago ma emigrata a Genova per lavoro. Ha cominciato a scrivere tardi.  Partecipa a molti concorsi dialettali ove vince spesso primi premi. Vedere Ma quando piove, pag. 167 e le diverse antologie dei concorsi dialettali della provincia.

ROMITI dr. FEDERICO (1940) Di Civago, dottore ora in pensione, scrive per riviste e giornali, tra cui Montepiano. Ha pubblicato: I Crociati neri (2011). Se ho capito bene scrive pure in rima, e cose belle (TuttoMontagna, N° 80, pag. 70). Radici II (2014).

ROMITI SETTIMO (1895 - ?)   Di Civago. Suoi componimenti compaiono su Canti della valle, pag. 113.

ROMOLI ENZO È nato a San Cassiano di Baiso (RE) l’8 novembre 1933. È stato maestro elementare di ruolo dal 1959 al 1994.  Nel frattempo si è laureato in giurisprudenza con una tesi in Diritto canonico. Dopo la pensione, si è dedicato alla ricerca sulla storia e sul dialetto del paese d’origine. Ha scritto, come esercizio personale, Pr e’ pasâ (storia della sua famiglia) e alcune verseggiature: Puešéi da rüscaröla. Ha partecipato per due volte al premio di poesia dialettale La Giareda, nel 2004 (primo premio) e nel 2007 (secondo premio). Di prossima pubblicazione una sua breve relazione (Un idioma in angunéia) sul dialetto di San Cassiano e Debbia. Ha collaborato, per un dodicennio, con Mons. Emilio Landini, curando la terza pagina del bollettino diocesano trasmesso settimanalmente dall’emittente reggiana di Radio Pace.

ROMOLI MASSIMO  Nato a Reggio, vive a Scandiano. È tecnico progettista. Scrive versi e prose in modo saltuario. (Un poco di noi, 2017). 

ROMPIANESI BARBARA Collabora con TuttoMontagna, (N° 98, pg. 42). 

RONCALLO ELISABETTA Abita a Felina e lavora a Castelnovo. Ha pubblicato: Si, babbo.

RONCROFFI STEFANIA Di Roncroffio. Musicologa. Ha pubblicato ricerche su testi musicali particolari, (Psallite sapienter – Olschki ed. – 2009), sulla vita di Luigi Valcavi (Il Maestro di Valcava e “Andai al pianoforte, interrogai i tasti ed essi mi risposero”) e, in collaborazione, Comunicare con la musica, 2000. Scrive anche su Reggiostoria.

RONDANINI IVO - Di Velucciana di Carpineti. Ha pubblicato diversi libri, tra cui Il giorno di nozze (3 volumi); Cavola, storia, economia, tradizioni (2010). Fa parte del gruppo teatrale Il buffone di corte di Cavola.

RONDANINI LUCIANO È nato a Santa Caterina di Carpineti. Mestro elementare, ha insegnato in molte scuole dell’Appennino, in provincia e anche fuori. Diventato Direttore Didattico ha operato a Carpineti, a Baiso, a Casina, a Toano, a Castelnovo Sotto. È poi diventato Ispettore tecnico nelle sedi di Reggio Calabria, Verona, Rovigo, Venezia, e di nuovo a Reggio Emilia. Ha collaborato col Centro Studi Erickson di Trento ed ha diretto L’Educatore della Fabbri, È stato anche consigliere DC a Carpineti, assessore in Comunità Montana, consigliere provinciale. La sua opera si è rivolta all’inserimento nella scuola di bimbi con difficoltà fisiche e di figli di stranieri. Ha pubblicato: Quello sguardo sottile; La cura curante; Ragazzi disabili a scuola. Questi ultimi sono stati tradotti in danese, ove Luciano ha forti rapporti di collaborazione con la scuola. Ultimamente ha pubblicato  Le stagioni dimenticate, e nel 2019 Don Pasquino Borghi – Partigiano della carità.

RONDINI CLORINDA Ha collaborato con TuttoMontagna (N° 63, pg. 21). 

ROSATI ENRICO Nato al Mulino Rosati II° (al Búj), si trasferì prima a Genova poi a Castelnovo. Ha scritto satire e testi per le maschere, ma pochi sono quelli conservati. Ha scritto anche poesie di circostanza.

ROSATI ELISA - Ha vinto al concorso Crovi 2018, Castelnovo, con San Pellegrino in Alpe.

ROSATI ILDE Nata a Castelnovo, vive a Reggio. È diplomata all’Istituto d’arte G. Chierici. Ha fatto l’educatrice e l’atelierista. Come pittrice ha al proprio attivo numerosi concorsi e mostre. Ha pubblicato: Favole Matildiche in pergamena; Fiabe dalle terre matildiche; Matilde di Canossa e le nozze di Everelina (2010); I racconti della rešdôra (2012); Rezdôre reggiane (2013). Ha ricevuto nel 2003, nel 2007, nel 2009 e nel 2012 la menzione speciale al concorso 50&più di Levico.  Nel 2013 ha collaborato a Nove galline e un gallo. Nel 2017 ha pubblicato Matilde di Canossa e le ricamatrici, racconti dell’Ars canusina. Nel 2019 ha pubblicato Grazie, Signore, ...  una raccolta di pensieri e riflessioni sul nipote sottrattole da un triste incidente.

ROSSI ASTILIO (1898)   È nato a Villa Minozzo, ma vive ad Albinea. È citato in Canti della valle, pag. 67.

ROSSI DANIELE MASSIMO (1967) È nato a Reggio, ma vive a Cervarolo. È citato in Canti della valle, pag, 49.

ROSSI GIAN LUIGI Scrive per TuttoMontagna (Cfr. N° 95, pg. 46).

ROSSI GIOVANNI (1900 - ? )   Originario di Case Bagatti di Villa Minozzo, è presente su Canti della valle, pag. 97.

ROSSI GIUSEPPE ADRIANO   È il presidente dell’Associazzione Stampa reggiana. Molti suoi articoli riguardano la montagna reggiana. Collabora con e Redacon. 

ROSSI don GIUSEPPE (1910 -)   Nato a Castellaro di Vetto, è stato parroco a Vaglie durante la guerra, poi a Grassano. Ha al proprio attivo due raccolte di versi: Piccola sponda e Nuova onda. 

ROSSI IVANNA Originaria di Casina. Ha vinto il D’Arzo 2012 col volume 4 Gatti – racconti. Nel 2016 ha pubblicato Le uova d’oro.

ROSSI LIA  

ROSSI PELLEGRINO Di Novellano di Villa. Ha composto un Maggio: Corinto.  Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 394.

ROSSI PIER GIORGIO Scrive per TuttoMontagna (Cfr. N° 162, pg. 65).

ROSSI PRIMO (1910-2000) “Nacque a Caverzana, frazione di S. Polo. Era figlio di contadini e contadino lui stesso fin quando una grave malattia lo costrinse all’inattività. Dopo la morte del padre si ritrovò, diciannovenne, a far da capofamiglia in un nucleo numeroso e disagiato. Nonostante la vita difficile conservò un animo generoso ed allegro. Scriveva, da autodidatta, poesie in dialetto ispirandosi alle esperienze di vita contadina e paesana. Ha trasmesso questa sua passione per la poesia dialettale alla figlia Ilde che vive e lavora a S. Polo[Segnalazione firmata].

ROSSI ROSA (1935) Originaria di San Polo, vive ad Albinea. Nel 2000 ha pubblicato: Una vita mancata (2000). Ha partecipato con esito positivo a molti concorsi. Prima al concorso Una campana per la pace (2002), ha ottenuto altre segnalazioni, tra cui Omaggio a Van Gogh a lido di Camaiore. Nel 2008 ha pubblicato un libro di poesie, e nel 2013 La madia forzata, racconti.

ROSSI ROSANNA LUISA Scrive per TuttoMontagna (Cfr. N° 159, pg. 34). Tra le sue pubblicazioni: Racconti impressionisti.

ROSSI SARA Musicologa, nativa di Ciano d’Enza, direttrice del coro di Roncaglio. Pubblica ricerche sui testi di musica.

ROTA ENRICO (1943) È nato ed abita a Scandiano. È laureato in ingegneria nucleare. Ha pubblicato un libro sul calcolo strutturale, bilingue, inserito nel catalogo Bauvelarg di Berlino, e due libri: L’universo e le sue origini, e Dalle prime particelle alle galassie. Scrive anche poesie.

ROVEDA SAURO (1949) È nato a Vezzano, ora vive a Casinalbo di Modena dopo essere stato a lungo a Carpi. Scrive poesie in dialetto modenese. È tra i più noti poeti del territorio.

RUFFINI GEMINIO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. Numeri  16; 18; 19). 

RUFFINI GIORGIO Ha pubblicato ricerche su Reggiostoria. Cfr. N° 94, pag. 22.

RUFFINI LINO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. N° 24; pag. 19). 

RUFFINI PAOLO MARIA   Ha scritto su TuttoMontagna (n° 19, pg. 8, e altri).

RUFFINI PRIMO È originario di Cereggio, ma vive a Bibbiano. Ha pubblicato: I sogni di un bambino (2004); Un soffio nel passato (2006); Pensieri e Poesie (2010).

RUFFINI VITTORIO Collabora con TuttoMontagna (Cfr. N° 190; pag. 7). 

RUGGERINI GIANLUCA Collabora con TuttoMontagna (Cfr. N° 115, pag. 50). 

RUGGI ANNA MARIA (1963)   Vive a Castellarano. Lettrice accanita, si è qualificata al Toano in un racconto 2011.

RUGGI IRIS      Animatrice di eventi e cortei storici nella pro loco di Manno, ha scritto anche su TuttoMontagna (n° 88, pag. 46). 

RUINI BARTOLOMEO (MEUCCIO) Era nato a Reggio Emilia nel 1877. Laureato in giurisprudenza, si dedicò alla politica (nel PSI). Nel 1913 fu eletto deputato nel collegio di Castelnovo. Durante il fascismo fu costretto a ritirarsi dalla politica. Dopo la fine della guerra fu eletto deputato e presidente della Commissione dei 75. Morì a Roma il 6 marzo 1970. È sepolto a Canossa.  Il patrimonio librario (a stampa e manoscritti) è pervenuto alla Biblioteca Panizzi mediante due donazioni da parte dei familiari: la prima nel 1988 effettuata da Carlo Ruini, figlio di Meuccio e la seconda avvenuta nel 2007 da parte di Mareli figlia di Carlo. La documentazione è condizionata in 78 buste.

RUINI FABIO Scrive su TuttoMontagna Cfr N° 52, a pag. 33. 

RUINI GIORDANO Nel 2014 ha pubblicato Manuale del partigiano zen, un invito alla riflessione su tema della libertà ispirata a Pasolini, Terzani, Allegri. 

RUINI PAOLO Scrive su TuttoMontagna (N° 45, a pag. 20). 

RUSPAGGIARI CINZIA Scrive su TuttoMontagna (N° 219, a pag. 26). 

RUSTICHELLI CARLA È nata a Modena ma risiede a Scandiano. Scrive per un giornale di Bologna. Compone poesie. Cfr. Un poco di noi, 2012. 

RUZZI ELISABETTA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 117, pg. 34). 

SABOVIC DINO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. N° 203; pag. 29). 

SACCHINI GIORGIO – Ha pubblicano: Le famiglie di Casalino, Case Baracchi, Loggia – genealogie dal 1600 a oggi – 2020.

SACCHINI GIOVANNI ha pubblicano una ricerca sulla amministrazioni del territorio: Ventasso 1750-2015. 

SACCHINI MASSIMILIANO Originario di Roncaglio, brigadiere forestale, di lui conosco solo un sonetto scritto in occasione della prima messa di Don Umberto Cocchi, nel 1908. 

SALA MARIA Ha scritto su TuttoMontagna (N° 45, pg. 53). 

SALA ROBERTO È un poeta di buone qualità e un fotografo molto attento e sensibile.

SALA ROMEO (1905 - 1993) Nativo di Morsiano di Villa Minozzo, è autore di circa 40 Maggi. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 395.  

SALATI ANTONIETTA Di San Polo.

SALAVOLDI don ORAZIO (1857 – 1927) Di Ienza di Roncaglio. Parroco a Vigatto, ha scritto “Cenni Storici sugli antichi pievati e castelli della Diocesi Parma” di cui fu pubblicato solo il primo volume nel 1904 (In RONCAGLIO di Cavallari Oreste).

SALIMBENI CHICCO Di Castelnovo. Attore e regista. Ha lavorato anche in Rai. Cfr. TuttoMontagna n° 186, pag. 10.

SALSI WALTER (1903 – 2001) Nato a San Polo. Laureato al politecnico di Milano, ha lavorato alla Caproni poi alla SACA. Dal 1940 al 1945 è vissuto a Parigi. Ha dettato un memoriale manoscritto alla moglie. 

SALTERINI GRAZIELLA Vive a Cervarezza, ma è nata ad Arona nel 1940. Si è trasferita prima a Busana, poi a Bologna, a Casina e in tante altre località, alla ricerca del proprio spazio. Ha pubblicato il romanzo Il misterioso mondo di Ptah (2014). Collabora con TuttoMontagna.

SALVARANI FRANCO Ha collaborato con TuttoMontagna (N° 61, pg. 44).

SANI GUIDO Scrive su TuttoMontagna fin dalla fondazione, prevalentemente di sport. 

SANI MARTINA Scrive su TuttoMontagna (Cfr N° 207, pag. 66). 

SANTI ANNALISA - È docente di lingua italiana, insegna da 18 anni, vive e lavora a Verona. Coordinatrice scolastica provinciale presso il CPIA di Verona svolge vari incarichi per l'Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, tra cui quello di formatrice. Ha svolto due prestigiosi stages in Francia: presso l'Accademia di Versailles e presso il Rettorato di Grenoble. La formazione, oltre che umanistica, nel campo della psicologia, la porta, inoltre, a soffermarsi sull’interiorità dei protagonisti dei suoi racconti, indagandone gli stati d’animo e mettendoli in relazione con i dubbi e le inquietudini del presente. Predilige la narrazione storica e la rielaborazione fantastica di fatti realmente accaduti e di personaggi effettivamente esistiti. Si è classificata prima a Una rocca per amica nel 2015 col racconto La tentazione dell’oro. Ha pubblicato Il cacciatore di ghepardi (Delbucchia 2018).

SANTI CLEMENTINA - (1950) Nata al Fariolo di Felina. Docente in pensione. Ha prodotto molti saggi e interventi in congressi, oltre a presentazioni di libri, in particolare sui letterati d'Appennino. Collabora con Reggiostoria, Il Pescatore reggiano, Tuttomontagna.

SANTINI-ACCORSINI AMBROGINA Nata a Valbona nel 1938, ora vive a Pisa. Si è diplomata maestra mentre lavorava in fabbrica, poi si è laureata in pedagogia. Ha insegnato dal 1964 al 1992. Ha pubblicato: Il paese della memoria (2006), e molti articoli di pedagogia su riviste specializzate. Cfr. Tuttomontagna N° 121, pg. 54.

SANTINI AGOSTINO - (1981 - 2019)  Nato a Valbona, ha pubblicato con la Tipolito un bel libro in cui racconta – in prosa e poesia – la sua giovinezza di figlio di pastori. Il libro si intitola “mosè” ed è scritto tutto, volutamente, in minuscolo. (Cfr. TuttoMontagna, N° 182, pag. 56).

SANTOS REYANE CELIA Scrive per TuttoMontagna (Cfr. N° 133, pg. 20).

SASSI ELIO IVO - Dopo una vita trascorsa alla guida della polizia municipale di Villaminozzo, appena andato in pensione è stato eletto dirigente della Croce Rossa del suo comune e responsabile provinciale. Nel 2015 è stato nominato Montanaro dell’anno. Ha scritto su Tuttomontagna. Dal 2019 è sindaco di Villa Minozzo.

SASSI GIORDANA Nel 2017 ha pubblicato Mamma, cos’è un’idea? Ti rispondo a colori, un libretto apparentemente dimesso, ma che ha già girato tutta l’Italia. L’autrice racconta l’esperienza di Mamma che tenta di rispondere agli interrogativi dei figli.

SASSI VALENTINA Nel 2017 ha pubblicato Pensieri (in) contro (al) tempo. Per Valentina invece la sofferenza va colta in tutte le sue sfumature, perché dalle ferite, da cui esce sangue, entra sempre saggezza, va vissuta per essere pronti poi ad indossare il vestito estivo “quando un raggio di luce bucherà impertinente il velo nero”, non va temuta perché, se guardi bene, “c’è sempre una stella che brilla anche nel cielo più nero”. (Marco Gatti) (Da Redacon, Cultura, 07/01/2017).

SAVONE ANTONIO Collabora con TuttoMontagna, (n° 159, pg. 44). 

SBRIGHI GIANPIEERO Scrive su Tuttomontagna (Cfr. n° 213, pg. 58). 

SCALABRINI DARIA   Scrive per TuttoMontagna (Cfr. n° 161, pg. 6).

SCAPINELLI Card. RAFFAELE (1858 – 1933) Nato casualmente a Modena, dall’età di un anno vive tra Lèguigno e Reggio. Nel 1881 viene ordinato sacerdote. A Roma si laurea in diritto canonico e civile. Fonda Il Reggianello (pubblicato dal 1882 al 1893). Nominato Nunzio Apostolico è inviato a Lisbona, all’Aia, a Vienna, dove lo sorprende la Iª guerra mondiale. Qui si occupa dei nostri prigionieri in mano austriaca (tra questi Pasquale Marconi) e della questione della Chiesa Uniate. Dal 1915 viene nominato Datario di Sua Santità. Muore a Forte dei Marmi ove si trovava per cure. È sepolto al Verano. Di lui non conosco libri, tuttavia esistono Relazioni presso gli archivi vaticani. Per avere più informazioni su questa famiglia suggerisco l'articolo di Francesca Tagliaferri su Tuttamontagna, N° 249, Giugno 2020, pag. 40.

SCAPINELLI dr. RAFFAELE (1932 – 2016) Nato a Reggio, discendente degli Scapinelli di Leguigno, era professore di ortopedia e traumatologia prima a Chieti poi a Padova. Ha al proprio attivo oltre 2oo pubblicazioni scientifiche su riviste specializzate, sia in Italia che all’estero, e oltre 5000 operazioni come primo operatore. 

SCARUFFI MARIO (1921–1989) Di Ligonchio. Internato ad Oswiwcim, riuscì a tornare a casa poi emigrò in Piemonte (prima a Biella poi a Torino). Ha lavorato in una compagnia teatrale. È un affermato poeta. Ha pubblicato: ODE A LIGONCHIO (Il ritorno – Le frazioni – Dalle origini al 1860 – Ligonchio del 1900 – Il commiato – Ode all’Italia). Nel 1987 scrisse Vita e pregi di San Lorenzo martire cristiano.  Cfr. TuttoMontagna N° 175, pg. 26.

SCARUFFI SILVANO Vive e lavora a Ligonchio. Ha pubblicato: Jack & Daniel; La fossa del malcontagio; Come morire prima di aprire un negozio di surf; Mastorçhade (in dialetto ligonchiese), La leggenda degli Aligonti; Cà di Svanèe. Le opere di Scaruffi si trovano su internet. Con Massimo Zanicchi ha pubblicato: Write club. Nel 2013 ha pubblicato l’originale libro in legno Pattuglia cani rabbiosi. Con Mauro Moretti: Le creature mannare (2013). Nel 2015: Gli alieni non hanno le antenne. Nel 2017: Le pecore si contano a maggio. Un problema di creature mannare a Ligonchio. Nel 2019: L’incantatrice di vermi.

SCHENETTI ALBERTO (1934)   Di Cerredolo di Toano. Costruttore di arredi per giardini, scrive poesie dialettali. Sue poesie sono sulle antologie Iª e IIª di Vezzano. Si interessa anche di Maggi. Sono suoi: Epurazione in Medio Oriente; Il Gran Selvaggio; Pia de’ Tolomei; Dalla Resistenza a oggi; La nascita d’Italia. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 396.

SCHENETTI ANDREA   Ha scritto su TuttoMontagna, N° 101, pag. 20.

SCHENETTI EMILIO   Ha scritto su TuttoMontagna, N° 167, pag. 15.

SCHENETTI FRANCESCA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr. N° 100, pg. 42).

SCHENETTI GRAZIELLA Ha collaborato con Tuttomontagna (Cfr. N° 144, pg. 45). 

SCHENETTI MARZIA Marzia è nata a Reggio nel 1965, ma vive a Castelnovo. Diplomata in canto lirico e grafica pubblicitaria. È autrice di poesie e canzoni. Ha pubblicato: Il gentiluomo. Una storia di stalking (2011), e nel 2013 Evil l’uomo del male. Dopo solo un anno realizza, insieme ad altre vittime, l'associazione culturale "MoDeM = Movimento Donne e Minori", per poter dare voce a chi ha subito violenza. Poi ha pubblicato Le nobildonne. 

SCHENETTI padre MATTEO Originario del comune di Baiso, ha scritto la storia di Sassuolo, di Castellarano, di Carpineti, e di altre località.

SCIABONI ANNALISA (1985) Vive a Villa Minozzo. Laureata in Psicologia presso l’Università di Padova, attualmente collabora con l’associazione Casina dei Bimbi e canta, esibendosi in serate di pianobar. Scrive favole per bambini e adulti da quando è piccola. Ha partecipato per due anni al concorso di fiabe, Lions Club Trieste Miramare, ottenendo la menzione d’onore. In tutte e due le edizioni del concorso le sue fiabe sono state inserite nella raccolta delle fiabe vincitrici. Le sue passioni sono il canto, la scrittura, il volontariato e i bambini.

SCIABONI GIULIANA (1977) Diploma di Liceo Scientifico di Castelnovo Monti, e al Liceo Artistico di Firenze. Laureata in Lingue e Letterature straniere presso l'Università di Bologna. Ha conseguito un Master in Produzione e Cultura della Moda, presso la Facoltà di Rimini. Dal 2009, dopo un'esperienza in Turchia con il circo Togni Florilegio, è tornata a vivere a Villa Minozzo. Attualmente lavora come insegnante supplente di lingue (inglese e tedesco) a scuola, e insegnante di danza per l'ass. Arabesque Danzas a.s.d, con corsi a Villa e Gazzano. Collabora con il Resto del Carlino, la rivista Tuttomontagna, la rivista on-line Redacon e Sentiero 31. Dal 2012 partecipa al gruppo di scrittura su Facebook creato da Diego Fontana 'NarrantiErranti'. Interessi principali: scrittura, teatro, moda. arte, musica e la danza. Si è occupata anche di slam poetry e rap. Ha ideato e partecipato a spettacoli teatrali e di danza, happening poetici, rassegne di letture poetico-musicali e performance artistico-musicali. Tempo fa ha partecipato alla creazione della rivista 'underground' Testamatta, pubblicandovi varie 'poesie'. Recentemente ha recitato nell'allestimento teatrale  del libro 'Il gentiluomo' di Marzia Schenetti. Cose pubblicate (a parte gli articoli): - racconto 'Rose Blu', in: 'SHORTIESin - transpadana', Edizioni Diabasis, 1999; - fiaba 'Cammino/ La fortezza del re', in: 'Dalla fiaba alla scena - raccolta di fiabe inedite scritte da studenti universitari', per Ass. Apertamente, assegna Letteraria-Teatrale 2002;- poesia 'P.S. Poesia Sociale', in: 'Poeti Ad Alta Voce - Antologia di Poetry Slam', Giraldi Editore, 2005;- poesia 'Vola', in: 'Terzo Censimento della Poesia a Bologna - Cinque anni dopo il duemila', a cura di Bruno Brunini e Carla Castelli, 2006. 

SCUDERI LINO (1929) Nato a Costa de’ Grassi, vive a Castelnovo. Partecipa a diversi concorsi. Cfr.: Carpineti 1996.

SECCHI NERIA (1941 - 2002) Era originaria di San Polo. Laureata in pedagogia a Parma, ha insegnato a lungo alle elementari di Bibbiano, oggi intitolata al suo nome. Ha pubblicato Gnec– Una storia della Val d’Enza (MontePiano, n° 26, pag.32).

SECCHI REMO - (1958) È nato in Belgio da genitori di Villa (Gazzano). Scrive di tradizioni su Tuttomontagna. Oltre alle poesie in lingua e in dialetto compone testi per le rappresentazioni folkloristiche e commedie della compagnia di Gazzano, dove è molto attivo con la Pro Loco, la compagnia teatrale, le iniziative culturali. Suoi componimenti sono anche su Ma quando piove, pag. 49. Col racconto Il ritorno è stato premiato al concorso R. Crovi di Castelnovo Monti 2018. Diverse volte è stato segnalato alla Giarêda.

SEGA prof.sa CHIARA Scrive su TuttoMontagna (210, pag. 26). 

SENTIERI JOE (1925 – 2007) Si chiamava Rino Luigi Sentieri, nato a Genova ma   originario di Cerreto Alpi, cantautore di notevole fama, vinse Canzonissima, fu uno dei primi urlatori. Ha viaggiato a lungo, per poi stabilirsi a Pescara ove è morto. 

SENTIERI MAURIZIO Ha pubblicato L’odore del tempo; Perle ai porci. È di Collagna.

SENTIERI SIMONA La conosciamo come pittrice e come musicista, ma sappiamo che compone poesie e testi per canzoni. Nel 2020 ha vinto il primo premio “Luciano Serra” con la raccolta Parolepipedi e altre forme. Edito da Consulta, nella collana Librieprogetti.,

SESTI PAOLA Ha scritto su TuttoMontagna, (N° 158, pg. 62). 

SEVERI PIO Nativo di Cadiroggio, ha pubblicato Cadiroggio: memoria e storia di una chiesa (1970).

SFORACCHI STELLA Ha collaborato con TuttoMontagna (N° 67, pg. 13).

SIDERUS MICHELE Probabile pseudonimo. Vive a Moniga del Garda (BS). Scrive racconti e poesie. Ha pubblicato: Aldilà dell’anima... aldilà del tempo, e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

SILIPIGNI MARIA Originaria di Casina, vive a Reggio. È autrice di racconti e poesie. Ha diversi premi a livello nazionale, tra cui Farfalla d’oro a 50&più, Primo premio internazionale MOICA (2010), due secondi premi a Cortona (2012); finalista al D’Arzo (2012). Ha pubblicato: Il silenzio e la parola. Nel 2014 ha pubblicato Padus – Racconti padani.

SILLARI ANDREA Scrive su TuttoMontagna. Cfr. N° 125, pg. 52.

SILLARI LUCA (1973) Nato a Genova, da venti anni collabora come attore e autore con la compagnia maggistica Montecusna di Asta, con esperienze anche all’estero. Ha due lauree. Ha suonato in diversi complessi. Tra i Maggi prodotti: I tre fratelli, La leggenda della Bema; I cavallieri erranti, Le vele dei crociati, La regina del silenzio, Rolando da Coriano, Antine, Orlando innamorato, Anna Malaspina, Il cavaliere del drago. Scrive anche poesie. È iscritto all’Assoc. Scrittori Reggiani.

SILLARI PASQUINA (1911 - 1995) Abitava a Castiglione di Villa Minozzo. Suoi testi compaiono sia su Canti della Valle, pag. 82, che su Ma quando piove, pag. 100.

SILLERESI ROBERTO Vive a Parma ma ha origini casinesi. Ha pubblicato un volume di poesie: Arpeggio di Parole.

SILVA DALTRO MOURA PEDRO Ha scritto su TuttoMontagna (n° 139, pg. 18). 

SILVETTI ANTONELLA Scrive su TuttoMontagna (N° 201, pg. 50). 

SIMEONE SARA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr. N° 205, pg. 25).

SIMONAZZI DANIELA ANNA Ha pubblicato un libro sul partigiano Azor – La Resistenza incompiuta di un comandante partigiano (AGE 2005).

SIMONAZZI LUISA Scrive su TuttoMontagna. (Cfr. N° 99, pg. 64).

SIMONAZZI SERGIO   Ha scritto su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 147, pg. 51).

SIMONELLI ALBERTO Nativo di Ligonchio, è autore del Maggio: Genoveffa. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 397.

SIMONELLI FABRIZIO Ha scritto per TuttoMontagna.  (N° 16, pag. 40). 

SIMONELLI GIORDANO Vive e lavora a Castelnovo. Anthos è il nome greco dei fiori. Ma per Giordano non basta una Antologia. Ci vuole una enciclopedia per raccogliere le pubblicazioni dell’artista. Ce ne ha segnalati “solo” 22: L’importanza delle fronde nell’addobbo degli interni; Il rinascimento – studio sul rinascimento italiano applicato all’arte floreale; Glossario dei termini tecnici del fiorista; Il fiorista professionista vol. 1- scuola base i livello; Il fiorista professionista vol. 2- scuola base ii livello; Il fiorista professionista vol. 3- scuola superiore; Il fiorista professionista vol. 4- stili e ordine di linee – graduazioni; I fiori recisi – testo ragionato sulla conoscenza ed uso dei fiori recisi; Le piante fiorite – testo ragionato sulla conoscenza ed uso delle piante fiorite; Le piante verdi – testo ragionato sulla conoscenza e sull’uso delle piante verdi; Piante grasse e succulente – testo ragionato sulla conoscenza e sull’uso delle piante grasse e succulente; Bacche frutti e graminacee – testo ragionato sulla conoscenza e sull’uso di bacche, frutti e graminacee; Elementi essiccati – testo ragionato sulla conoscenza e sull’uso di elementi essiccati; Foglie e fronde – testo ragionato sulla conoscenza e sull’uso di foglie e di fronde; Biancoporpora romanzo sinfonia in verde – composizioni di piante – collaborazione  base6- testi tecnici: requiescant – volume sull’arte funeraria, redazione, fiori di sposa – mazzi per la sposa –collaborazione florilegio – collaborazione florever whirever – matrimonio – collaborazione alberi d’italia – conoscenza degli alberi italiani e utilizzazione delle fronde. Ha collaborato, sin dall’inizio della ripresa delle pubblicazioni, con La Gazzetta di Reggio e, successivamente con Il Resto del Carlino. Ha tenuto una rubrica su Monte Piano sulle composizioni floreali. 2017: Selma e la farfallina bianca. Coi racconti Il viaggio del sale e Felo e la trota regina è stato premiato al concorso R. Crovi di Castelnovo Monti 2018. Nel 2019 ha pubblicato Il cardo e il rosalaccio, e nel 2020 La casa di Adelasia, vincitore del Premio Letterario Casentino 2020.

SIMONELLI SANTE (1901 – Disperso in Germania) Nativo di Ligonchio, è autore del Maggio Genoveffa. Cfr.   Il maggio drammatico, pg. 397.

SIMONETTI ALBERTO Sotto la pseudonomo di Simone Alberti ha composto e pubblicato alcuni libri di poesia (vorrei ricordare in merito la raccolta “Frammenti nella vita di Simone Alberti”) sia saggi di natura filosofico/politica”. [Segnalazione firmata].   

SIRONI LUISA Scrive su TuttoMontagna. (n° 36, pg. 60). 

SIRONI PIETRO Scrive su TuttoMontagna. Cfr.  n 132, pg. 28. 

SMERALDI LORENZO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 104, pg. 40). 

SOFFIENTINI RIDA SANTUZZA Collabora con TuttoMontagna (Cfr. N° 114, pag. 29). 

SOLIGO SARA - VERSI ROSSELLA – MARTINELLI PAOLA (a cura di) -  Con la scuola materna Mater Dei hanno pubblicato La nave che diventò una roccia, storia e fantasia su Bismantova. Il libro ha vinto il primo premi, sez. F2, al concorso Crovi 2018 di Castelnovo.

SONCINI FEDERICA - Ha vinto al concorso Crovi 2018, Castelnovo, col libro Il sogno di Matilde.

SOPRANI DARIA (1954) (nome d’arte di Anna Dimma Spadazzi). È nata a Villa Minozzo, dove vive tuttora. Diplomata nel 1972 ha lavora per vent’anni presso il Municipio del suo paese. Nel 1992 decide di raccontare la propria storia di mobbing in un romanzo intitolato “Una storia come tante (quando lavorare rende le giornate amare)”, edito da Giraldi Editore nel 2007. Ama scrivere, ma le è stato possibile solo dopo i 40 anni. Attualmente si dedica, alla stesura del suo secondo romanzo. Le sue passioni sono da sempre il canto, il ballo e la scrittura.

SOPRANI LAURA 

SORBI DAVIDE È originario del Comune di Villa, e come lavoro fa l’autista di pullman, ma anche l’animatore quando i viaggi turistici sono lunghi. Scrive in ottimo italiano, di solito in quartine, con versi fluidi, immagini a sorpresa, e non disdegna creare vocaboli nuovi. Nel 2020 ha pubblicato la raccolta Erte cime.

SORBI FRANCESCA Laureata in Scienze politiche, scrive su TuttoMontagna (N° 33, pg. 21). 

SORBI FRANCO (1932) È nato a Gova. Compare su Canti della valle, pag. 64, e su Ma quando piove, pag. 15, ed è autore di Maggi.

SPADACINI-GATTI GEMMA Ha scritto su TuttoMontagna. (N° 56, pg. 33).

SPADAZZI ANNA DIMMA Vedere Soprani Daria. 

SPADAZZI DONATELLA Ha scritto su TuttoMontagna. (N° 16, pg. 12).

SPADONI GIUSEPPE Giornalista pubblicista, operatore presso TV locali, già professore e preside di scuole medie, ha pubblicato Sulle prime colline oltre il Campola, episodi della resistenza reggiana in montagna. 

SPADONI MARIA ASSUNTA Scrive per TuttoMontagna (Cfr. N° 127, pg. 14).

SPAGGIARI CHRISTIAN È di Vezzano. Ha curato la regia di La rugiada di san giovanni, con testi di Melioli Samanta, film sulla strage del 1944 nella località La Bettola. 

SPAGGIARI GIANNI (1949) È nato a Pecorile di Vezzano. Poeta in lingua e in dialetto. Ha pubblicato: Il bilancio della vita; Ad un fiocco di neve; Le nostre stagioni; Il coraggio di cambiare. Sue opere sono apparse su Poeti e poesie della Pagine di Roma. Ha vinto il primo premio a San Polo 2010 e Premio speciale città del tricolore 2012. 

SPAGGIARI LORENZO (1961) È nato a Casina. Si è laureato a Parma specializzandosi poi a Parigi in medicina toracica.  Ha lavorato a fianco del prof. Umberto Veronesi. È considerato uno dei cento medici eccellenti. Ha pubblicato Io dopo, incontrare la malattia e confrontarsi con la morte a 16 anni. 

SPAGGIARI PAOLO - È di Vezzano. Ha pubblicato Filologia Romanza, uno studio specifico sulla letteratura d'Oil, con traduzione personale di alcuni passi prima assoluta per l'Italia.

SPALLANZANI LAZZARO (1729 – 1799) Naturalista, era nato a Scandiano. Ha insegnato nelle università di Reggio e Modena, poi, dal 1769, a Pavia. Viaggiò molto in Sicilia, Campania, Isole Lipari.  Ciò permise di mettere in evidenza le doti di fisico, geologo, mineralogista. Aderì alla Rivoluzione francese nella fase moderata. Trattò di generazione spontanea, di fecondazione (in antitesi al Buffon e a Needham).  Gli scritti dello Spallanzani sono tutti a sfondo naturalistico. È uscito il Catalogo dei manoscritti a cura di Paola Manzini e Roberto Marcuccio (2013 – Mucchi, Modena).

SPEZZANI FABIO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 199, pag. 39). 

STEFANELLI ELENA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 121, pag. 7). 

STEFANI GIULIA (1997)   Vive a Quara e si è qualificato al Toano in un racconto 2011. Collabora con TuttoMontagna (N°213, pag. 22).

STERNIERI MARIO (1903 - ?) Di lui conosco solo una poesia in dialetto: Pene d’amore, pubblicata da Benedetto Valdesalici sul CD di Al Falistre e i fulminânt. 

STORCHI MASSIMO   Originario di Migliara di Casina. storico e archivista, dirige il Polo Archivistico del Comune di Reggio Emilia, gestito da Istoreco. Ha pubblicato diversi saggi su Resistenza e lotte politiche e sociali nel dopoguerra in Emilia Romagna, con attenzione particolare al tema della violenza. Ha scritto: Uscire dalla guerra. Ordine pubblico e forze politiche. Modena 1945-1946 (Franco Angeli, 1995); Combattere si può vincere bisogna. La scelta della violenza fra Resistenza e dopoguerra. Reggio Emilia 1943-1946 (Marsilio, 1998); Sangue al bosco del Lupo. Partigiani che uccidono partigiani. La storia di “Azor” (Aliberti, 2005); Il sangue dei vincitori. Saggio sui crimini fascisti e i processi del dopoguerra (1945-1946) (Aliberti, 2008); con Italo Rovali Il primo giorno d’inverno. Cervarolo 20 marzo 1944. Una strage nazifascista dimenticata (Aliberti, 2010); Question Time. Cos’è l’Italia. Cento domande (e risposte) sulla storia del Belpaese (Aliberti, 2011); Il patto di Khatarine. Gli strani casi di Dario Lamberti (Aliberti, 2012); con Germano Nicolini Noi sognavamo un mondo diverso. Il Comandante Diavolo si racconta (Imprimatur, 2012). Anche contro donne e bambini (2016). [Fonte: Redacon].

SUCCI TERENZIO   Ha pubblicato la biografia di Padre Benigno Cipriano Caselli di Monzone. 

TADOLINI LUCA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 112, pag. 56). 

TAGLIAFERRI FRANCESCA 

TAGLIATI SERGIO (1937) Nato a Castelnovo ne’ Monti, vive a Reggio. Ha pubblicato: Il prezzo delle biade - Vicende, intrighi e tragedie nel borgo ed oltre tra 500 e 600 (2012).

TAGLIAVINI ANNAMARIA Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. N° 155, pag. 35).

TAMAGNINI SERGIO Nel 2014 ha pubblicato Un Direttore, una Scuola, un Territorio ricerca sulla scuola in montagna. Collabora con TuttoMontagna, (Cfr. N° 220, pag. 45). 

TAMBURINI SABRINA Laureata in Giurisprudenza a Parma, scrive su TuttoMontagna Cfr. N° 114, pg. 16.

TAMELLI ANTONIO

TAPOGNANI-AGOSTINI MARTA Scrive su TuttoMontagna (N° 32; pag. 40). 

TARABELLONI DARIA Ha scritto su TuttoMontagna (N° 152, pag. 17). 

TAVAROLI DENISE Scrive su TuttoMontagna Cfr. N° 153, pg. 12.

TAVASANIS GIANCARLO Scrive su TuttoMontagna Cfr. N° 52, pg. 42. 

TAVASANIS TINA Di Casina. Ha lasciato un libretto di poesie.

TAZZIOLI LUCA   Scrive su TuttoMontagna (N° 44, pg. 44). 

TEDESCHI MAURO Ha scritto su TuttoMontagna (N° 26; pag. 48). 

TENEGGI ELISA - È nata e cresciuta a Reggio, ma i genitori sono di Rosano. Ha Conseguito la laurea in Letteratura e lingue moderne a Milano. Ora sta per conseguire il Master in Film Studies a Edimburgo. Nel 2020 a 25 anni, ha pubblicato: Autoritratto con famiglia.

TENEGGI GIOVANNI   Scrive su TuttoMontagna Cfr. N° 179, pg. 7. 

TERENZIANI ROBERTA Con Maria Alberti Ferrari ha pubblicato un volume intitolato: Dolci Dolcetti & Ciambelline (Cfr. Tuttomontagna N° 183, pag. 58). 

TERRAMOCCIO GIOVANNI Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. N° 144, pg. 22). 

TIMOSSI-GIORGINI PATRIZIA Scrive su TuttoMontagna (N° 136, pg. 34). 

TINCANI ARNALDO Nato a Tincana di Carpineti, vive a Reggio.  Ha insegnato per tutta la vita. Storico di prima grandezza, ha indagato il territorio della montagna e non solo con oltre 40 tra libri, saggi, articoli su periodici qualificati. L’ultima sua fatica: Matilde, il calice e la spada. Nel 2019 ha pubblicato Carpineti in cammino con Angela Pietranera e Tiziano Borghi.

TINCANI EDOARDO Ha pubblicato: In politica con più fede e Reggio vista da E. T. 

TINCANI GIANNI Ha pubblicato: Il Dolo e il dragone (2012).

TINCANI LORENZO Vive a Milano, ma è di origini toanesi. Ha pubblicato un volume di poesie: Mondi e Respiri.

TIRABASSI JAMES Archeologo e ricercatore. Ha partecipato a convegni sulla Montagna (Cfr.: La valle del Tassobbio, 35; Bismantova, la Pietra di Bragazzi, pag. 50; L’Appennino, un crinale..., pg.197). 

TIRADINI CORRADO   Scrive su TuttoMontagna (N° 53, pg. 57). 

TOGNETTI VALENTINI OLIMPIA Nata a Lusignana di Villa Minozzo, vive ora a Sabbione di Reggio. Suoi scritti sono su molti numeri di Un poco di noi. 

TOGNI CARMEN Nata a Castellarano, risiede a Dinazzano di Casalgrande. Ha pubblicato: Essenza di vita (1988); I rari uccelli della felicità (1990); Bologna dieci più uno; Piccolo Charlot che se ne va, Ciao Dunakeszi voce del mio silenzio; Il sogno di Alda; canto ultimo per Alda Merini; L’uomo dai calzoncini bianchi; Sulle tracce del Battagliero (2011); L’altra faccia della luna; Un modo di essere padre; Cercare la vita spigolando. Recentemente: Dalla viva roccia, la vita di Rolando Rivi, e Niente e nessuno fermerà l’amore, omaggio ad Aldo Moro. 

TOGNINELLI LEONIDA (1915 - 2009)   Nato e vissuto a Monteorsaro, maestro elementare, ha pubblicato tre raccolte di poesie (uno è: Dove l’amore esulta). È presente in Canti della valle, pag. 114 e in Ma quando piove, pag. 131. Mi risulta che volesse pubblicare anche un’opera di storia della sua valle, ma non credo abbia avuto quella soddisfazione.

TOGNINELLI OTELLO (1932)   Anche lui di Monteorsaro, poi emigrato a Genova. Nell’infanzia ha fatto il pastore. Come scrittore si è fatto da solo, non avendo potuto studiare. Sue poesie si trovano in Ma quando piove, pag. 140.

TOMMASI CANDIDA Di Gombio. Scrive saltuariamente su TuttoMontagna (Cfr. N°  81, pag. 28, e N° 163, pg. 54).

TONARELLI SAMUELE Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 185, pag. 57). 

TONDELLI ANGELO È nato a Gazzolo di Ramiseto, poi è emigrato a Milano. Cfr. Tuttomontagna N° 165, pg. 60).

TONDELLI CECILIA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 216, pg. 14). 

TONDELLI DINO Ha scritto su TuttoMontagna (N° 20; pag. 16). 

TONDELLI JOE (1979) “Sono nato a Castelnovo ne’ Monti nel 1979, dove vivo e lavoro. Da anni mi dedico alla scrittura e alla sceneggiatura di fumetti. Nel gennaio 2009 un mio racconto è apparso sull’antologia di scrittori reggiani Raccontiamo (Aliberti). Dal luglio 2009 collaboro con la rivista indipendente BURP! dove pubblico racconti e fumetti. Nel 2010 due miei racconti a fumetti sono usciti sull’antologia Global warming – Immagini che producono azioni. Dal novembre 2011 collaboro con Sonnambulo, dove pubblico racconti e fumetti. Nel 2012 fondo, assieme ad altri autori di fumetti reggiani, il gruppo Damage Comix, per cui ho scritto una storia del volume Prigioniero 8, e le serie di prossima pubblicazione P8 e Black Block. Nel 2013 un mio racconto è apparso sull’antologia Realtà in gioco.

TONDELLI LUCA (1974) È nato a Reggio, poi è venuto a Castelnovo. Ora vive a Casina. È corrispondente della Gazzetta di Reggio dal 1999, e Direttore Responsabile di Castelnovo Monti Informazioni.

TONDELLI SILVANA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 51, pg. 47).

TONI MARIA (1924) Maestra in pensione, ha deciso di pubblicare Ricordi d’altri tempi (TuttoMontagna N° 208 pg. 59).

TORCIANTI CHIARA Scrive su TuttoMontagna (N° 100, pg. 27). 

TORELLI ROSA È di San Polo.

TORLAI SIMONE Scrive su TuttoMontagna (N° 179, pg. 34). 

TORRI LAURO È nato a Miscoso. Scrive su TuttoMontagna (N° 123, pg. 20). 

TORRI LUIGI - È di Succiso. Nel 2019 ha pubblicato Aria di neve – brezza di mare.

TORRI MARCO  Di lui conosco solo la poesia: Mia cara moglie, pubblicata da Benedetto Valdesalici sul CD di Al Falistre e i fulminânt. È una lettera inviata alla moglie da Parigi nel 1932. Di sicuro non sarà l’unica scritta dal Torri (di Succiso?) vista la capacità tecnica di comporre ottave, tra l’altro concatenate tra di loro da una rima persistente.

 TORRI YURI In collaborazione con Ganapini Andrea, col quale ha condiviso la passione per la bicicletta (TM 28, pag. 35) ha pubblicato: Scavare nel tempo. Viaggio tra i fantasmi in Appennino (2012). Ora è impegnato in politica. 

TORRICELLI PIETRO: Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 96, pg. 30).

TOSCHI card. DOMENICO (1535 – 1620) È nato a Castellarano. Fu consacrato vescovo nel 1595 e cardinale nel 1599. Studiò prima a Reggio poi a Pavia, laureandosi in diritto pubblico e canonico. Fu governatore di Roma e consulente di molti regnanti. Una sua opera, “Practicarum conclusionum iuris”, in otto tomi, si trova presso l’archivio comunale di Castellarano. A Castellarano ha lasciato molti beni ed ha contribuito alla fondazione del Monte di Pietà per contrastare l’usura. Nel conclave del 1605 per soli tre voti non divenne papa. Usava il dialetto reggiano come intercalare e alcuni detrattori ne approfittarono per accusarlo di linguaggio blasfemo.

TOSCHI GIOVANNI BATTISTA di Baiso, storico dell'arte. Su di lui è stata scritta una biografia da Merli Rossana: Giovan Battista Toschi (1843-1934) una vita per l’arte. 

TOSCHI PIER LUIGI Ha collaborato con TuttoMontagna. (Cfr. N° 18, pg. 17).

TOSI ELISA (1970) È nata a Sassuolo ma vive a Roteglia. Ha pubblicato due romanzi: Il sospetto del Duca e L’arte del silenzio.  Con Passato remoto ha vinto l’Aquila d’argento nel 2009 e si è qualificata al Toano in un racconto 2011. È tra le autrici di Nove galline e un gallo (2013). Un suo testo è stato scelto per animare il corteo matildico a Manno nel 2015. Nel 2017/18 ha pubblicato Il tesoro di Ulisse. Nel 2020 Il Signor Zirconio e la Strada Statale 63.

TOSI GIANNI Ha collaborato con Gianni Ferrari al libro Etiopia, appunti di viaggio....

TOSI ILARIA Scrive per TuttoMontagna, Cfr. N° 169, pg. 39.

TOSI RENZO Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. N° 70, pg. 54). 

TOZZI BRUNO -  ( †2019) Era nato a Roma.Viveva  a Busana. Ha pubblicato: Obiettivo sull’Alto Appennino Reggiano in collaborazione con Correggi Francesco (2007). Era impegnato in politica e nel sociale.

TRABET HEIKE MARIA Nata a Kollow, vicino ad Amburgo, è una professoressa di musica in pensione. Venti anni fa ha comperato una casa a Vogno di Toano che lei stessa ha ristrutturato segnando ogni giorno su un diario il lavoro realizzato. Si tratta di quattro volumi. (Cfr. TuttoMontagna N° 215, pag. 16). 

TRIPI FLAVIO Abita a Costa de’ Grassi. Si è qualificato tra i primi al Carpineti 1999. 

TRONCONI CELIO Ha pubblicato: ... il mio diario (2011).

TRONCONI ORIETTA (22/06/1950) È nata a Cerreto Alpi.  Scrive in dialetto e in lingua. Nel 2001 ha vinto il primo premio all’Internazionale della poesia dialettale di Milano. Suoi scritti sono su Un poco di noi e sulla IVª antologia del concorso di Vezzano. Il comune di Collagna le ha assegnato la targa per la “espressione poetica della nostra montagna”. Col racconto Voci della nostra montagna è stata premiata al concorso R. Crovi di Castelnovo Monti 2018.

TRONCONI VANIA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 213, pg. 46). 

UGOLETTI don ALBERTO Era nato a Magliatica di Sotto di Baiso nel 1898. Fu parroco di Albinea dal 1936 al 1975. Ci ha lasciato un diario con la descrizione dell’attacco al Quartier generale tedesco di Villa Rossi e Villa Calvi di Botteghe di Albinea nella notte tra il 26 e il 27 Marzo 1945. 

UGOLOTTI ANGELA 

UGOLOTTI ROBERTINO Ha scritto su TuttoMontagna (N° 192, pag. 12). 

VACCARI LAURA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 181, pag. 45). 

VALCAVI ISABELLA   È di Viano, professoressa di ruolo. Scrive per TuttoMontagna e altre testate. Ha pubblicato, con Cesarina Predieri: Querciola – Memorie storiche del Santuario di S. Siro. Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 123, pg. 16).

VALDESALICI BENEDETTA Frequenta il Cattaneo-Dall’Aglio, redattrice di Howol, addetta ufficio stampa del teatro Bismantova, si interessa di teatro.

VALDESALICI BENEDETTO Abita a Villa. Ha molte pubblicazioni, tra cui: Romolo Fioroni, Epopea del Maggio (2010). Si dedica alla raccolta e diffusione di testi di autori locali, in Italiano o in dialetto. Nel 2019 ha pubblicato: Alchimia mia di me.

VALDESALICI LUISA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 220, pag. 7). 

VALDESALICI PIER LUIGI Ha recentemente pubblicato il romanzo Ri De Re su ebook (gruppo Mauri-Spagnol). Il romanzo è vincitore del concorso Io scrittore. 

VALDESALICI STEFANO Respnsaabile di una azienda metalmeccanica di Albinea, vive a Casa Bertacchi. Si interessa di Acquari, presidente dell’Ass. italiana Killifish, “ha scritto articoli divulgativi sul Killi e altre riviste italiane quali Airone, Aquarium, Hydra… Le sue ricerche sono state utilizzate al convegno Mondiale in Francia (2001) e germania (2005)”. (Cfr. TuttoMontagna n° 114, pag. 5). 

VALENTI ELIO (1931) Nato a Fiume è venuto ad abitare a Castelnovo. È autore di diversi saggi. Pittore e organizzatore di mostre, ha pubblicato il volume Le occasioni della vita.

VALENTINI MICHELA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 184, pag. 23). 

VALENTINI PIETRO (1978) Si è qualificata tra i primi al concorso di Carpineti 1996.

VALLI DIVA (1948) Originaria di Vezzano, vive a Carpineti. Ha insegnato in diverse scuole Medie della Montagna. Si interessa di tutto ciò che riguarda le tradizioni e i mestieri. Tra i suoi scritti: I metati del carpinetano (1991); Carpineti saluta il suo novecento (calendario dell’anno duemila); La castagna – Civiltà e sapori, (2004); Conoscere Carpineti (in collaborazione con la figlia Stefania Beretti); ha collaborato con Cenci A. per Ambienti reggiani.

VALLISNERI ANTONIO - (1661-1730) Nato a Trassilico in Garfagnana, Vallisnieri si laureò in medicina nel 1685 presso il Collegio medico di Reggio Emilia sotto la guida di Marcello Malpighi. Studiò a Bologna, Venezia, Padova e Parma e ottenne la cattedra straordinaria di Medicina Pratica (1700) e successivamente quella di Medicina Teorica (1709) all'Università di Padova. Si sposò a Bologna a 31 anni con Laura Mattacodi da cui ebbe 18 figli. Tra questi ricordiamo Antonio junior, che dedicò la sua vita alla raccolta e alla cura della vasta produzione letteraria del padre e della biblioteca, che alla morte di Antonio junior contava circa mille volumi, tutti poi donati alla Biblioteca Universitaria di Padova. Influenzato da pensatori come Leibniz e Conti, appartenne alla scuola galileiana. Lavorò nel campo della biologia, botanica, veterinaria, idrologia e nel campo della geologia. Fu membro della Royal Society dal 30 novembre 1703.

VANDELLI MARISTELLA Come maestra ha insegnato in Lombardia prima di rientrare a Roteglia dove vive. Considera gli scolari come una benedizione personale da aiutare a crescere e a realizzarsi. Ha pubblicato: Come le ciliegie (2002); La parola e il canto (2004); Una infinità di righe (2006). Cfr. anche Strenna, 2006, pag. 17.

VANICELLI BENITO Nato a Castelnovo, è più conosciuto come pittore e fotografo, ma scrive per TuttoMontagna.

VANICELLI DAISY Ha collaborato con TuttoMontagna (Cfr. n° 61, pg. 52). 

VANICELLI GIANLUCA Di Castelnovo. “Gianluca Vanicelli (nipote del citato Benito), romanziere e poeta. Del Vanicelli interessante sottolineare come tra le sue numerose opere il romanzo “Un brindisi al cielo” è stato per alcuni mesi fenomeno sia mediatico sia commerciale (mi risulta abbia venduto migliaia di copie) non solo su scala locale ma anche nazionale.” [Segnalazione firmata].  

VASIRANI MARIA PIA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 104, pg. 10) e su Redacon. 

VECCHI ANDREA - Nato a Castellarano vive in territorio di Casalgrande. È ingegnere meccanico, Cfr. Un poco di noi 2018. Nel 2020 ha postato su Redacon Quattordici sonetti per quattordici stazioni, una Via Crucis per un amico.

VECCHI GIUSEPPE (1953) Originario di Casina, vive a Reggio. Appassionato di paleontologia ha pubblicato diversi studi su libri e riviste specializzate. Ha anche pubblicato un volume di poesie: Sapori d’argilla (2007).

VECCHI ROBERTA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 187, pag. 25). 

VEDANI PIER FAUSTO Scrive su TuttoMontagna (n° 175, pag. 16). 

VEGGETI AMILCARE (1889 - 1964)   È nato a Vaglie di Ligonchio dove faceva il merciaio. Ha composto un poemetto in ottava rima intitolato: La vera storia, dove, in 71 ottave, narra le sofferenze durante l’ultima guerra a Ligonchio e dintorni.  Il poemetto è stato pubblicato come inserto su Tuttomontagna. È anche autore di alcuni Maggi: Giuseppe Ebreo; Pia de’ Tolomei. Cfr. Montagne reggiane, pag.150 e Il maggio drammatico, pg. 400.

VENDRAMIN-MOSCA ELISABETTA Ha collaborato con TuttoMontagna. (N° 74, pg. 68). 

VENERI QUINTO Ha pubblicato: Leggende dell’Appennino con prefazione di Piero Bargellini (1962).

VENTURELLI GIUSEPPE – Poeta naif, di famiglia di maggerini, è originario di Toano. (cfr. TuttoMontagna, 31, pg. 40). 

VENTURELLI GUIDO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 186, pag. 7). 

VENTURI FRANCESCO    Di Montecavolo

VENTURI MANUELLA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 108, pg. 9). 

VERCAUTEREN PETER Peter è un altro europeo che ha scelto di venire a vivere in Appennino reggiano. È nato nelle Fiandre (Belgio). Peter descrive così la decisione di stabilirsi in Italia: “La psicologa che frequentavo da anni mi ha mandato ad un centro specializzato dove, dopo una lunga serie di esami, hanno costatato che sono gravemente autistico. Ecco la ragione principale perché sono venuto a vivere in Italia: per poter vivere una vita più adatta a me, con più possibilità di ritirarmi dal casino che il mondo è per me”. Peter si era stabilito in montagna, in comune di Villa, e ora vive a Montecchio dove dà lezioni di inglese. Spera di tornare presto quassù, possibilmente nel vettese. Ha pubblicato un libro: Posso essere chi voglio, “romanzo autobiografico che ci racconta come una persona autistica osserva il mondo che lo circonda e come sia forte il suo desiderio di attraversare il ponte che collega due mondi paralleli, per ricercare la risposta alla domanda che ogni giorno torna prepotente nella sua mente: Perché io sono io? Perché il mio autismo mi fa vivere la vita tanto intensamente”?

VERDI ARMANDO (1910 - 1975)   Nativo di Gazzano, appartiene ad una famiglia di maggerini con oltre un secolo di attività [Fortunato (1865-1958), Livio, figlio di Fortunato (1894-1962), oltre agli interpreti figli di Livio Imelde, Ferruccio, Tullio, Norberto, e ai nipoti Marzia, Laura, Liberto]. Armando è autore del Maggio: La freccia nera. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 401

VERGAI LINO Ha pubblicato: Ligonchio e i suoi casati (2012).

VERNIA prof. LUIGI Ha pubblicato: Conoscevo un cavallo biondo in cui si narra la storia di famiglia attraverso quella della Locanda Isola Maddalena, a Reggio, meta di tanti montanari.  L’autore è stato geologo della montagna. Castelnovo gli ha commissionato la carta geologica del proprio territorio.

VERONESI ELISA: Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. TM 87, pg. 52).

VERONESI FLAVIO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. n° 96, pg. 29).

VERONESI ROSSELLA Collabora con TuttoMontagna, (n° 98, pg. 40). 

VERSI ROSSELLA – SOLIGO SARA e MARTINELLI PAOLA (a Cura di) -  Con la scuola materna Mater Dei hanno pubblicato La nave che diventò una roccia, storia e fantasia su Bismantova. Il libro ha vinto il primo premio, sez. F2, al concorso Crovi 2018 di Castelnovo.

VEZZOSI GIUSEPPE - Ha scritto la storia della propria famiglia col volume VEZZOSI - Storia di un'antica famiglia.

VIANI SILVIA (   - 1999)   Di Vico di Ciano d’Enza. Poetessa di ottime qualità. È stata una delle prime donne a prendere la patente di guida. È fra le fondatrici dell’Ass. Scrittori Reggiani. Sue poesie sono su Un poco di noi a partire dal primo numero.

VIAPPIANI UGO Abita a Castelnovo. Artista poliedrico e calligrafo di livello nazionale, scrive anche poesie in dialetto. Ha pubblicato: La Prèsia – Pensiografie. All’inizio del 2017 ha pubblica un catalogo: Acqueforti.

VIGANI GRAZIELLA Collabora con Tuttomontagna (n° 93, pg. 31).

VILLA BARBARA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 81, pg. 30).

VILLA CHIARA (1986) Si è qualificata tra i primi al concorso di Carpineti 1999.

VIOLI MARIA LUISA È nata e vive a Quattro Castella. Insegna alle scuole di Puianello. Scrive commedie per bambini e poesie. Ma non si ritiene una scrittrice. Ora collabora con la scuola media di Quattrocastella per l’accoglienza. Ha pubblicato: Un soffio di vento. 

VIRGILI STEFANO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 84, pg. 46). 

YAROSLAVA DROMINA Scrive su TuttoMontagna (Cfr. n° 131, pg. 34). 

ZACCARELLI CHIARA Ha pubblicato I racconti di Chiara e Racconti di Famiglia. (Cfr. TuttoMontagna n° 152, pg. 65, e n° 119, pg. 64).

ZAMBONELLI ANTONIO È suo il fascicolo L’eccidio della Gatta, stampato nel 1989 (?) e la presentazione del libro di Giacomo Notari sulla vita di Don Petrolini. Cfr. Montepiano 22, 54.

ZAMBONI ARMANDO (1896 - 1961) Era di Reggio, giornalista, scrittore, poeta. Ma coi suoi scritti (uno soprattutto: Vita sull’Appennino) ha fatto conoscere il nostro territorio.

ZAMBONI MASSIMO: È musicista e scrittore. Tra i suoi scritti: In Mongolia in retromarcia; Emilia Parabolica, Il mio primo dopoguerra. Nel 2015 ha pubblicato: “L’eco di uno sparo”. “Il 29 febbraio 1945 un uomo viene ucciso in un attentato compiuto da due gappisti, i partigiani Muso e Robinson. Quel giorno perdo mio nonno: fascista, Marcia su Roma, Sciarpa Littorio, Commissario politico del fascio di Campegine. Ho scritto un libro incentrato su quell’episodio, e dedicato a tutte le creature emiliane”. Nel 2017, con Vasco Brondi di Ferrara, ha pubblicato Anime galleggianti. E anche Nessuna voce dentro.

ZAMBONINI ADELE (1911) È nata a Villa Minozzo ma poi si è trasferita a Reggio. Suoi scritti sono su Canti della valle, pag. 29.

ZAMBONINI ADRIANO (1947) Nato in Val d’Asta, si è trasferito a La Spezia. Suoi testi sono su Ma quando Piove, pag.105.

ZAMBONINI ANNAMARIA (1943) Si considera una scrittrice di pensieri naif. Cfr.: Ma quando piove, 113.

ZAMBONINI BERTO (1923 - 2018) Nativo della Val d’Asta. È sopravvissuto ai campi di concentramento tedeschi. Scolpisce il legno, dipinge e scrive poesie in dialetto. È citato su Ma quando piove, 79. È autore di alcuni Maggi: Paris e Vienna; I due gemelli; Carlo Magno. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 402.

ZAMBONINI BRUNO - (1936) È nato a Castiglione (Val d’Asta). Di lui so solo che compone poesie (V. Tuttomontagna n° 235, pag. 40).

ZAMBONINI COSTANTINO (1919) È nato in comune di Villa Minozzo, ma si è trasferito a Genova. Ha testi su Canti della valle, pg. 66, e Ma quando piove, pag. 70. (Cfr. TuttoMontagna n° 95, pag. 48).

ZAMBONINI GELSOMINO (1919)   Nativo della Val d’Asta. È autore di un Maggio: La guerra di Troia. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 404.

ZAMBONINI GIORDANO   È il direttore della compagnia maggistica Montecusna di Asta.

ZAMBONINI GRAZIELLA (1949) È nata a Casebalocchi. 

ZAMBONINI LEARDO (1951) Vive a Case Balocchi. Cfr.  Canti della valle, pag. 132.

ZAMBONINI PIERINO (1934)   Nato a Villa, vive a Vezzano. Sue poesie sono su Canti della valle, pag. 58.

ZAMBONINI RITA Collabora con TuttoMontagna (Cfr. n° 189, pag. 46). 

ZAMMARCHI ANNALISA Collabora con TuttoMontagna, (n° 159, pg. 44). 

ZANELLI ANDREA Ha pubblicato articoli su TuttoMontagna Cfr. N° 54, pg. 47.

ZANELLI ENRICO (1834 - 1916) Di Palareto-Ramusana. Di lui possediamo un Maggio. Era fratello maggiore di Quirino Zanelli.

ZANELLI QUIRINO (detto Quirûn da Palarê) (? – 1924) Nativo di Palareto. È considerato il pioniere della satira dialettale montanara. 

ZANETTI ISAIA (1899 – 1971) Nato e vissuto a Villaberza. È considerato il migliore autore di satire in dialetto di tutta la montagna. Le sue satire sono state trasmesse oralmente per questo è difficile la ricostruzione esatta. Cfr.: Strenna Artigianelli 2012, pag. 182.

ZANICCHI IVA (1941) È nata a Vaglie di Ligonchio. Più nota come cantante, ha partecipato a tutte le manifestazioni canore del tempo, e al festival di S. Remo come concorrente ben dieci volte, classificandosi tre volte prima e una volta terza, poi ha partecipato come giuria o come ospite d’onore altre quattro volte.   Ha pubblicato: Polenta di Castagna (2001), I Prati di Sara (2005).

ZANICCHI MASSIMO   Originario di Ligonchio, vive a Milano. Ha pubblicato Grill Bill. (Cfr. Tuttomontagna n° 152, pg. 64), e, in collaborazione con Scaruffi Silvano: Write club.

ZANICHELLI-LAZZARI DORINA Collabora con TuttoMontagna. ( N° 74, pg. 78). 

ZANICHELLI GIOVANNI Ha presentato la tesi di laurea La parabola letteraria di Silvio D'Arzo (2019)- [Cfr. Tuttomontagna n°244, pag. 48].

ZANNETTI dr. GIUSEPPE (1943) Abita a San Polo. È nato a Darfo Boario Terme. Ha pubblicato un libro sui fatti di Colombaia: Quello della Colombina. Cfr. TuttoMontagna n° 130, pg. 61.

ZANNI ALESSIO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 156, pg. 62).

ZANNI don ARTEMIO (1914 – 1990)   Nato a Castellazzo, fu ordinato sacerdote nel 1941 e inviato come curato a Corneto, poi, come cappellano militare, a Pola. Dopo l’8 settembre del ’43 seguì i suoi soldati in Germania fino alla liberazione. Al rientro fu nominato parroco a Felina ove fondò Casa Nostra per gli orfani. Ha lasciato diversi libri: Racconti veri (1974); 328 campanili suonano concordi l’Ave Maria. Materiale inedito sono i Diari e molte poesie, oltre agli appunti di carattere pastorale.

ZANNI MAURO (2000)    Si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

ZANNINI DOMENICO (1910 - 1993).   È nato in Asta, a Riparotonda, ed è poeta e autore di Maggi: Ezzelino da Romano; I due selvaggi, o Costantino e il Leone; Trobazio; Il Fornaretto di Venezia; Il ponte dei sospiri; Otello, il moro di Venezia; Porsenna. Cfr.: Canti della valle, pag. 74. e Il maggio drammatico, pg. 405.

ZANNINI ELDA Vive a Castelnovo. Ha pubblicato una storia di famiglia, I Sînch ragasèt, e Questi an en mia fôli. A dicembre 2016 è uscito il 3° volume: Qualch an dop (Qualche anno dopo). Nel 2017 ha pubblicato Sandrušèla (Cenerentola) con CD di accompagnamento. 

ZANNONI FEDERICO Di Castelnovo, laureato in Ricerca in pedagogia, ha pubblicato il libro: Fuori dal silenzio in collaborazione con Federica Filippini e Antonio Genovese, e Con gli occhi dei bambini con Adriana di Rienzo; Come affrontare pregiudizi e stereotipi; Scrive per Tuttomontagna. Ha due lauree. Ha collaborato alla stesura di La società della discordia. Nel 2018 ha pubblicato: Quello che ci lega.

ZANNONI GIUSEPPE (Peppo) (1941-20/11/2020) Era nato al Mulino Zannoni, poi si era trasferito a Cervarezza dove gestiva un forno e una pasticceria. In un breve incontro nel 2006 mi confidò cha anche lui aveva composto poesie in italiano e in dialetto, ma non so se le ha pubblicate.

ZANOTTI CLAUDIA Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. N° 164, pg. 40). 

ZAPPATERRA ROBERTO Ha scritto su TuttoMontagna (N° 131, pg. 35) 

ZAVATTINI CESARE (1902 – 1989) Montanaro per scelta, si è trasferito a Cerreto Alpi all’età di 22 anni, nel 1924, per gestire con la famiglia l’albergo Posta-Gabellina!

ZEBRI EGIDIO (1894 - ?).   È nato a Sologno di Villa, ed è autore dei Maggi: L’esilio di Rinaldo e del rifacimento di S. Eustachio.  Di un altro si sono perse le tracce. Cfr.: Canti della valle, pag. 74. Cfr.: Il maggio drammatico, pg. 405.

ZECCHETTI MARIA Collabora con TuttoMontagna (Cfr. N° 203, pag. 54). 

ZELIOLI MIRCO Ha scritto su TuttoMontagna (Cfr. N° 25; pag. 30). 

ZERBIN FEDERICO Nato a Scandiano, ha pubblicato, a 19 anni: Sposare la notte, romanzo (2013). Gioca a pallavolo e, per arrotondare, consegna pizze a domicilio. 

ZINI FEDERICA   Scrive su TuttoMontagna. (Cfr.  N° 81, pg. 6).

ZINI LINA   È nata a Reggio ma ora “vive a Montecavolo, dove si è trasferitra alcuni anni fa, dopo aver vissuto a lungo a Montecchio. È diplomata ragioniera, ed ha olto il lavoro inerente al proprio titolo di studio, pur nutrendo, fin dalla gioventù, un particolare interesse verso tutta la cultura in generale. Coltiva attivamente la poesia, componendo versi sia in lingua che in dialetto reggiano, e delle sue raccolte poetiche sono state pubblicate: Corolle (1997), poesie dedicate ai fiori; Fra le cime lucenti, (1999), poesie delicatissime, dedicate all’ambiente alpestre. Tuttavia, da diverso tempo, il suo impegno è rivolto principalmente allo studio di argomenti di storia, cultura e tradizioni popolaridella provincia reggiana e del proprio paese di residenza. Relativamente a tali ricerche ha pubblicato: Dalla stalla alla forma (1998); La lunga via del pane (1999); Antichi mestieri reggiani (1999); Fra le antiche mura (2000); Memorie del tempo (2001); Le bambole, ricchezza e povertà di un giocattolo (2001); Di tempo in tempo, gli orologi di Montecchio (2002); Il sole in tavola (2005); Antiche golosità di campagna (2016).  Si è anche dedicata alla storia del territorio di Montecavolo con un serie di “Quaderni”: Al  Cantinòun (2005); Le stagioni della Polga (2006); I Caselli di Montecavolo (2007); Il nostro Modolena (2008); Montecavolo antico giardino di gelsi Iª parte (2009); Montecavolo antico giardino di gelsi IIª parte (2010); I beni dei frati domenicani nella villa di Monte Caulo e l’Antico Oratorio di San Pietro Martire alla Fola (2010); I Mulini di Montecavolo (2011); Montecavolo nel Libro dei fuochi 1315 (2011); L’antico Oratorio di san Rocco a Montecavolo (2012); Scutmaj montecavolesi (2015). Nel 2017 ha pubblicato Piccole storrie con le ali. 

ZINI SILVANO Collabora con TuttoMontagna (Cfr. n° 185, pag. 55).

ZOBBI ARISTO È nato a Villa. Sue poesie si trovano su Canti della valle, pag. 47.

ZOBBI DANTE “RINALDO” (1923 -2012) È nato a Santonio il 18 febbraio 1923 ed è morto il 28 marzo 2012. Alpino in Jugoslavia allo scoppio della IIª guerra mondiale, dopo lo sbandamento dell’8 settembre 943 rientra in patria si schiera contro il fascismo. Fu un fedelissimo collaboratore di Don Pasquino Borghi e di Don Domenico Orlandini “Carlo”.  Ha preso parte a diverse battaglie coi partigiani delle Fiamme Verdi dimostrando l’innata dote di stratega. Nel 1970 si trasferisce a Codemondo, ma appena raggiunta la pensione ritorna a Santonio. È stato consigliere comunale più volte. Ha prodotto un Diario manoscritto, realizzato appena finita la guerra e pubblicato quasi per intero su I Cattolici Reggiani dallo stato totalitario alla democrazia di S. Spreafico. Ha anche lasciato una intervista consistente a R. Fioroni e G. Giovanelli per la realizzazione di Fiamme Verdi. Esiste anche una lunga intervista negli archivi Rai, mai mandata in onda a causa, si dice, dell’incomprensibile dialetto montanaro reggiano! [Cfr.: DANTE ZOBBI “RINALDO” – Il numero uno di Don Pasquino Borghi – di Giuseppe Giovanelli, 2012].

ZOBBI EMANUELE Ha pubblicato il volume: Non lasciare Itaca.

ZOBBI dr.  GIANNI Abita a Castelnovo. Teneva una rubrica su Montepiano.

ZOBBI   PIETRO Scrive di medicina sportiva su TuttoMontagna (Cfr. N° 180, pg. 63).

ZOBBI   REMO Scrive su TuttoMontagna (Cfr. N° 186, pg. 22).

ZOBBI   SIMONE Ha frequentato il Cattaneo-Dall’Aglio, redattore di Howol, addetto ufficio stampa del teatro Bismantova, si interessa di teatro.

ZUNINO DIEGO (1998) Abita a Cavola e si è qualificato al Toano in un racconto 2011.

ZUOLO FEDERICO Ha scritto su Tuttomontagna (Cfr. n° 47, pg. 61).

 

 

 

 

Correlati:

- Autori e scrittori della montagna reggiana? (26 aprile 2013)

27 COMMENTS

  1. Giordano Simonelli, di Castelnovo ne’ Monti, ha pubblicato:
    1. L’IMPORTANZA DELLE FRONDE NELL’ADDOBBO DEGLI INTERNI
    2. IL RINASCIMENTO – Studio sul rinascimento italiano applicato all’arte floreale
    3. GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI DEL FIORISTA
    4. IL FIORISTA PROFESSIONISTA VOL. 1- Scuola base I livello
    5. IL FIORISTA PROFESSIONISTA VOL. 2- Scuola base II livello
    6. IL FIORISTA PROFESSIONISTA VOL. 3- Scuola Superiore
    7. IL FIORISTA PROFESSIONISTA VOL. 4- Stili e ordine di linee – Graduazioni
    8. I FIORI RECISI – Testo ragionato sulla conoscenza ed uso dei fiori recisi
    9. LE PIANTE FIORITE – Testo ragionato sulla conoscenza ed uso delle piante fiorite
    10. LE PIANTE VERDI – Testo ragionato sulla conoscenza e sull’uso delle piante verdi
    11. PIANTE GRASSE E SUCCULENTE – Testo ragionato sulla conoscenza e sull’uso delle piante grasse e succulente
    12. BACCHE FRUTTI E GRAMINACEE – Testo ragionato sulla conoscenza e sull’uso di bacche, frutti e graminacee
    13. ELEMENTI ESSICCATI – Testo ragionato sulla conoscenza e sull’uso di elementi essiccati
    14. FOGLIE E FRONDE – Testo ragionato sulla conoscenza e sull’uso di foglie e di fronde
    15. BIANCOPORPORA – Romanzo
    16. SINFONIA IN VERDE – Composizioni di piante – Collaborazione
    17. BASE6- Testi tecnici
    18. REQUIESCANT – Volume sull’arte funeraria, Redazione
    19. FIORI di SPOSA – Mazzi per la sposa -Collaborazione
    20. FLORILEGIO – Collaborazione
    21. FLOREVER WHIREVER – Matrimonio –Collaborazione
    22. ALBERI D’ITALIA – Conoscenza degli alberi italiani e utilizzazione delle fronde
    Ha collaborato, sin dall’inizio della ripresa delle pubblicazioni, con La Gazzetta di Reggio e, successivamente con Il Resto del Carlino. Oggi tiene una rubrica su Monte Piano sulle composizioni floreali.

    (Giordano Simonelli)

    • Firma - giordanosimonelli
  2. Aggiungerei Gabriele Azzolini, medico dentista castelnovese, autore del giallo “Il colore dell’ombra”, e Gianluca Vanicelli, il cui “Un brindisi al cielo” era davvero notevole. Complimenti comunque per l’impresa abbastanza “titanica”.

    (L.T.)

    • Firma - L.T.
  3. Manca anche Emanuele Ferrari, che ha scritto tra tante altre cose “Casina. Bellezza. Vita. Gente” con le foto di James Bragazzi e “Un posto dove guardare”, ed è curatore della collana “Le Tasche” per l’editore AbaoAqu. E’ di Casina.

    (L.T.)

    • Firma - L.T.
  4. Piccinni Enzo.
    Vive a Castelnovo ne’ Monti. Giornalista e pubblicista, ha collaborato con quotidiani locali come la Gazzetta di Reggio e l’Informazione occupandosi di cronaca della montagna. Con l’Informazione (oggi Prima Pagina) ha scritto inserti dedicati al week-end illustrando percorsi turistici da compiere in bicicletta o a piedi per riscoprire le bellezze del nostro Appennino. Ha collaborato con il mensile Tuttomontagna. Attualmente collabora con riviste specializzate in ciclismo valorizzando il nostro territorio a livello nazionale. Ha scritto un racconto breve dal titolo “Il Paese che non c’è”.

    (Elly M.)

    • Firma - EllyM.
  5. Salve Sig. Rabotti, apprezzando molto il lavoro che sta svolgendo, mi permetto di aggiungermi al suo elenco di “scrittori montanari” essendo nata a Castelnovo ne’ Monti nel 1961 da genitori di Montecagno e Piolo, per un thriller, la mia opera prima, pubblicato nel 2010 e ambientato nella stessa, dal titolo: “La Porta di Dante “, vincitore del Premio Speciale della Giuria al “Premio Internazionale Firenze Capitale d’Europa 2010”. Le faccio altresì simpaticamente notare che sono nipote diretta di Alfonso Pighini (mio nonno) e cugina di Mauro e Alberto Pighini già presenti nel suo elenco. Ringraziandola per l’attenzione, la saluto cordialmente.

    (Lorella Pighini)

  6. Faccio i miei complimenti a Rabotti per questa interessantissima ricerca legata ai montanari con il fantastico “vizio”. Mi permetto di contribuire in piccola parte segnalando due ulteriori protagonisti: Alberto Simonetti che anche sotto la pseudonimo di Simone Alberti ha composto e pubblicato sia alcuni libri di poesia (vorrei ricordare in merito la raccolta “Frammenti nella vita di Simone Alberti”) sia saggi di natura filosofico/politica; Gianluca Vanicelli (nipote del citato Benito), romanziere e poeta. Del Vanicelli interessante sottolineare come tra le sue numerose opere il romanzo “Un brindisi al cielo” è stato per alcuni mesi fenomeno sia mediatico sia commerciale (mi risulta abbia venduto migliaia di copie) non solo su scala locale ma anche nazionale.
    Saluti.

    (Il Barbuto)

    • Firma - IlBarbuto
  7. Complimentandomi per il lavoro, davvero apprezzabile, di valorizzazione dei “TALENTI MONTANARI” raccolgo volentieri il suo invito e mi permetto di integrare le opere del mio papà, Lorano Augusto Ferri, che due anni fa ci ha lasciati di cui ho visto, in elenco, la citazione di un’unica opera.
    In ordine cronologico aggiungo:
    1) ….E VENNE NICODEMO!? (1995) – dedicato alla biografia dello scultore e pittore di Castelnovo ne’ Monti GIORGIO BENEVELLI;
    2) INNOVAZIONE SPIRITUALE DEL TERZO MILLENNIO – L’uomo, perfetta sintesi tra Spirito e Materia (scritto a “quattro mani” col signor Franco Attilio Tollini) (2004);
    3) 12 APOSTATI NEL TEMPO? – Il Mistero ” Dio ” è interpretabile? Ipotesi sulla storia spirituale del Cosmo (2010).
    Cordialmente.

    (Samanta Ferri)

    • Firma - SamantaFerri
  8. Scusate se intervengo ancora e mi scuso anche con il Signor Piccinni in quanto, sicuramente, ho dimenticato una buona parte del suo operato giornalistico e delle sue pubblicazioni. Suggerisco al Signor Savino Rabotti, se è interessato ad inserire i dati più corretti e completi, di chiedere direttamente all’interessato. Grazie e buona serata.

    (Elly M.)

    • Firma - Elly M.
  9. Unendomi ai complimenti per la completezza della lista, che a tratti non nego mi abbia esaltato, vorrei segnalare un amico/autore che frequentai ai tempi degli anni di piombo e che purtroppo oggi non c’è più. E’ Davide Bovine, in arte Igor Peter (ad oggi immagino sconosciuto ai più ma chi all’epoca lo frequentò se ne ricorderà sicuramente). Non riuscì mai a pubblicare niente per vie “ufficiali”, ma ho avuto l’onore di leggere molte sue storie e romanzi che gentilmente mi passava. Senza essere di parte, lo ritengo uno dei grandi intelletti dell’Appennino (come spesso lo sono i personaggi a margine), un personaggio che si alambiccava tra il Baudelarie più cadaverico e il Crowley più allucinogeno che mistico. Cito solo a titolo bibliografico quello che consideravo il suo racconto più riuscito: “Storia di un paracefalo”. Mi piacerebbe molto leggere di qualcuno che si ricorda di questo autore.

    (Nicola Bondavalle)

    • Firma - Nicolabondavalle
  10. Faccio i miei complimenti al sig. Rabotti, un bel lavoro, che gratifica noi reggiani di collina e montagna!! ..piccoli e grandi talenti che in gran parte rimangono sconosciuti, ma che attraverso la penna o il pennello esprimono i sentimenti dell’anima. Con sorpresa ho trovato anche il mio nome, per un articolo su Tuttomontagna, volevo dire che ho anche scritto poesie (poche per la verità), ho partecipato a vari concorsi come pittrice naif con discreto successo… Sono nata a Vallisnera di Collagna nel 1954 e attualmente vivo a Ramiseto. Grazie ancora e buon lavoro!

    (Loredana)

    • Firma - loredana
  11. Ringraziando per la citazione La informo volentieri di ulteriori mie pubblicazioni su problematiche ambientali “La natura nel conto” (2000) e “L’ambiente condiviso” (2005) per Edizioni Ambiente. “L’inquinamento elettromagnetico”, saggio giuridico legislativo (2001), “Il protocollo di Kyoto” e L’Unità (2005). Inoltre un diario di viaggio e montagna: “Ke TUu”, Aliberti editore (2004). Grazie.

    (F. Giovanelli)

    • Firma - Commentofirmato
  12. Gran lavoro, Savino! Vorrei segnalare Agostino Santini, di Valbona, che ha pubblicato con la Tipolito un bel libro in cui racconta – in prosa e poesia – la sua giovinezza di figlio di pastori. Il libro si intitola “mosè” ed è scritto tutto, volutamente, in minuscolo.

    (Normanna)

    • Firma - (Normanna)
  13. Anna Corsi è pubblicata sul volume di Giulio Mozzi e Giuseppe Caliceti, “Quello che ho da dirvi”, autoritratto delle ragazze e dei ragazzi italiani, con diverse pagine del suo diario di adolescente: http://www.einaudi.it/libro/scheda/(isbn)/978880614488/. Il libro è reperibile in biblioteca a Castelnovo. Inoltre, Anna collabora da molti anni con il notiziario “In dialogo” dell’associazione Rete Radiè Resch (fondata dallo scrittore Ettore Masina) in bella compagnia con persone come Erri De Luca, Raniero La Valle, Alex Zanotelli, Leonardo Boff, Luigi Berttazzi, Giancarla Codrignani http://www.rrrquarrata.it/www/notiziario/in-dialogo-99/

    (Commento firmato)

    • Firma - (commentofirmato)
  14. Sorpreso per il tanto interesse suscitato ringrazio tutti coloro che hanno fatto segnalazioni. Stiamo provvedendo ad inserire le nuove schede e le correzioni da apportare. Ci vorrà un po’ di tempo, perciò chiedo pazienza. Intanto ringrazio nuovamente coloro che hanno inviato suggerimenti.

    (Savino Rabotti)

    • Firma - Savino Rabotti
  15. Mi permetto di segnalare alcuni autori: Lazzaro Spallanzani (la biografia è nota), don Augusto Gambarelli (archivista vescovile); don Giuliano Immovilli (insegnante del seminario di Marola nel XIX sec. Originario di Montebabbio, autore di numerose poesie in latino e italiano); Corrado Debbi (Roteglia) autore di storia locale con studi sulla famiglia Maffei di Roteglia e su don Reverberi (arciprete di Castellarano). Per quanto mi riguarda sono autore di “Dinazzano, notizie storiche” (scritto con Luciano Miselli che, essendo di Casalgrande, andrebbe aggiunto all’elenco), “Le radici dei prodi”, “Montebabbio, le radici riscoperte”. Mi complimento per il vs.lavoro e porgo cordiali saluti.

    (GPP)

    • Firma - gpp
  16. Complimenti al signor Rabotti per l’iniziativa! Vorrei aggiungermi, se possibile, alla lista. Sono nata a Pescarola di Prignano S/S nel 1957 e sono residente a Sassuolo. Ho pubblicato nel 2011 il libro “Profuno di castagne” (editore Colombini Elis) e ho scritto due commedie dialettali, già rappresentate nei teatri locali dalla compagnia dialettale “I sol per na sìira” di Sassuolo, di cui faccio parte. Ho terminato di scrivere una nuova commedia che verrà rappresentata a fine anno o inizio 2014. Grazie e buon lavoro.

    (Laura Giacobazzi)

    • Firma - LauraGiacobazzi
    • Gentile Signora Giacobazzi, per il catalogo degli scrittori della montagna reggiana mi sono dovuto imporre un limite geografico, come avrà letto nella introduzione. Dal punto di vista culturale certo sarebbe stato bello e utile estendere la ricerca a tutta la provincia e alle provincie limitrofe. Questo mi avrebbe portato però a dimenticare molti nomi. Nei miei limiti ho controllato un numero consistente di fonti, tuttavia insufficienti, in particolare per il passato. Ho chiesto la collaborazione di tutti e già mi sono arrivate una ventina di segnalazioni di nomi che mi erano sfuggiti o che non conoscevo. Non posso allargarmi di più come territorio, ma ho la speranza che altri diano vita a ricerche analoghe per la pianura reggiana e per la provincia di Modena, visto l’accoglienza positiva dell’articolo. Grazie comunque.

      (Savino Rabotti)

      • Firma - SavinoRabotti
  17. Da segnalare anche don Pier Luigi Ghirelli, attuale parroco di Montecavolo, originario di Leguigno, coautore del volume “Brasile dentro” e autore del libro “Un popolo dai piedi scalzi” (Emi edizioni), sul Madagascar.

    (Commento firmato)

    • Firma - (commentofirmato)
  18. Buongiorno, non so se ho i requisti necessari per poter essere aggiunto alla lista. Eventualmente ignori questo mio commento. Sono nato a Genova ma mia madre (Edda Cecchi) era nata al Casale (frazione di Busana) e ancora oggi alcuni miei parenti vivono a Cervarezza Terme. Ho scritto un libro di poesie e racconti “Impronte di pesce” che si è classificato al secondo posto da inedito al concorso “Spicca il volo con la cicogna” (poi pubblicato con Liberta`Edizioni). In esso vi sono due poesie “Profumi di pietre crollate” e “La promessa del Vento” ambientate la prima al Casale e la seconda sul Ventasso. Ho conseguito alcuni riconoscimenti in vari concorsi letterari fra i quali vorrei ricordare il terzo posto al concorso Enrico Bonino del 2012 con la favola “La penna con il singhiozzo”, il secondo posto al concorso Giovanna De Martini di Genova con la poesia “Genova” nel 2013 e sempre quest’anno il premio speciale di giuria ottenuto al concorso Nestore di Savona con la poesia “Radici di pancrazi recisi”. La ringrazio anticipatamente se avrà la benevolenza di aggiungermi. Se cosiì non sarà le assicuro che comprendo le sue motivazioni. Cordiali saluti

    (Mirko)

    • Firma - MK69
  19. Mirko, ben arrivato tra noi montanari di nascita o di discendenza. Se hai letto la presentazione del catalogo saprai che a me interessano tutti coloro che fanno fare bella figura al nostro Appennino o perché sono nati quassù, o perché qui sono nati i loro genitori o nonni, o perché hanno scritto qualcosa di carino sull’Appennino Reggiano. Quindi ci stai benissimo anche tu. Mandami, appena puoi, due o tre righe del tuo curriculum, come vorresti essere conosciuto dai compaesani e amici. Serviti della mail che è un tantino più riservata ([email protected]) e prima della fine del mese aggiornerò il catalogo e ti inserirò. Spero anche di incontrarti e conoscerti. Ciao.

    (Savino Rabotti)

  20. Grazie per l’utile lavoro svolto che darà la possibilità, a chi lo vorrà, di documentarsi ulteriormente sul nostro amato Appennino e su i tanti personaggi che nei loro scritti lo hanno ricordato. Inoltre vorrei rendermi utile per segnalare di Abdenago Marchi, poeta. Credo fosse nato e vissuto in una frazione di Castelnovo (forse Maiago?). Comunque per eventuali informazioni può provare a consultare la signora Velia Marchi, ved. Ercole Manvilli, abitante al Casino. Mi permetto anche di segnalarle che sono nato a Castelnovo ne’ Monti il 4 luglio 1937 e che dal 1954 risiedo a Reggio Emilia, perchè costì mi trasferii per lavoro. Il titolo esatto del mio primo e, per ora, unico libro è:” Il prezzo delle biade – vicende, intrighi e tragedie nel borgo ed oltre tra 500 e 600″. Grazie.

    (Sergio Tagliati)

    • Firma - sergiotagliati
  21. Gentile signor Rabotti, sono Nicola Cassone, anche se per lavoro vivo a Reggio Emilia, risiedo a Quara di Toano, da cui proviene il ramo materno della mia famiglia. Mantengo profondi legami con la nostra montagna, che continuo a frequentare e ad esplorare ogni volta che ne ho l’occasione. Sono un archeologo ed uno storico dell’età antica: alla nostra montagna ho dedicato una serie di saggi: “Itinerari escursionisti tra Quara e Pian del Monte”, 1990, a cura della Proloco di Quara; La ricognizione nel Comune di Toano. L’insediamento romano nell’Appennino Reggiano, in “Archeologia dell’Emilia Romagna”, II, 1, Firenze 1998, pp. 105-113; I confini perduti. Antiche comunità rurali nell’Appennino emiliano, in “Pagine di Archeologia”, VIII, Reggio Emilia 2006, pp. 1-58. Il monte Surano, probabile sede di un culto etrusco a divinità infernali, in Gli Etruschi e gli altri. Reggio Emilia terra di Incontri, Milano 2015, pp. 16-25. Saluti e buon lavoro.

    (Nicola Cassone)

    • Firma - Nicola Cassone.
  22. Buongiorno Savino, leggendo di questo tuo progetto mi è venuto in mente che anche il libro dedicato al dialetto ligonchiese potrebbe essere inserito nel tuo elenco. Sono prossima alla pubblicazione, ma come molte altre cose mi trovo “sospesa” da questo periodo di stop imposto dalla pandemia. Il titolo della pubblicazipne sarà “l ardzigoggle” parola di ligonchiese
    Parole, modi di dire, espressioni tipiche e intercalare della parlata ligonchiese . Non so se il fatto di non essere ancora pubblicato sia vincolante o meno per poter entrare in elenco. Se desideri altre informazioni mi puoi trovare al 3407797958, ti ringrazio per il lodevole lavoro che dedichi alle nostre Lingue Montanare. Sandra Bacci

    Bacci Sandra

    • Firma - Bacci Sandra
  23. Mamma mia che lavorate che fai !!!! Preciso ed esaustivo come sempre, lavoro certosino e prezioso. Ti ringrazio per avermi messo tra gli scrittori.
    Buon lavoro. Vorrei aiutarti, ma quelli che conosco li hai già inseriti.
    Forse…Silvetti che fa spedizioni alpinistiche anche sull’Everest ha scritto qualche cosa sui suoi viaggi ?

    ilde rosati

    • Firma - ilde rosati