L’ex senatore Alessandro Carri: “Sorpreso per i toni”

Alessandro Carri

Alessandro Carri nella foto presente sul sito del Senato della Repubblica

 

CARPINETI (13 gennaio 2015) - Come era prevedibile, il livello del forte scontro in atto a Carpineti rischia di allargarsi anche oltre confine. Da Reggio Emilia decide di intervenire Alessandro Carri, già sindaco del carpinetano dal 1990 al 1995 prima del compianto Tonino Comi, nonchè stato parlamentare per due legislature alla Camera dei deputati e al Senato della Repubblica e consigliere regionale dal 1985 al 1990. Lo stesso Carri che, pubblicamente, si è espresso a favore di Stefano Baldelli (Pd), attualmente all'opposizione e, in teoria, consapevole - se non sottoscrittore - del documento emanato dal Circolo del suo partito contro Borghi. Carri, in merito, decide di dire la sua su una vicenda che sta animando moltissimo la discussione politica all'ombra del castello.

"Ho appreso della lettera del Pd che non posso fare a meno di disapprovare, al di là dei suoi contenuti, soprattutto per il titolo irriverente" scrive di suo pugno in una missiva indirizzata al sindaco Tiziano Borghi, accusato di essere "Pifferaio magico alla guida del Comune" dal documento del Circolo Pd di Carpineti recapitato in questi giorni nelle case di tutte le famiglie del Comune.

E dopo avere espresso apprezzamento per il lavoro del sindaco e per il "discorso di fine anno ai dipendenti" Carri esprime ammirazione per Borghi "anche con la ricerca della massima collaborazione con tutti, fino all'ipotesi di una intesa unitaria con il Pd".

Per il futuro, per l'ex senatore: "Spero che l'episodio deplorevole della lettera possa essere rapidamente superato".

Intanto l'amministrazione comunale carpinetana ha divulgato il calendario degli incontri ai quali è stata invitata la minoranza in rappresentanza della precedente amministrazione per chiarire, in visu, i diversi punti contestati:

  • giovedì 22 gennaio ore 20,30 Bar Sport di Valestra
  •  venerdì 23 gennaio ore 20,30 Parco Matilde Carpineti
  •  venerdì 30 gennaio ore 20,30 Circolo di Velucciana
  •  sabato 31 gennaio ore 15,00 Sala Civica di Marola

* * *
Correlati:

Circolo Pd di Carpineti all’attacco: “Prima il paese dei Balocchi, ora ci guida il Pifferaio Magico” (11 gennaio 2015)

“Il gioco della democrazia prevede ruoli chiari: a Carpineti il Pd esercita il proprio ruolo” (15 gennaio 2015)

Ancora sui rapporti maggioranza / minoranza a Carpineti: interviene Roberto Lugli (17 gennaio 2015)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

4 Commenti

  1. Mi sembra che l’ex sindaco, nonchè senatore Carri, abbia espresso con molto garbo ma con giudizio condivisibile l’inopportuno documento del circolo del PD di Carpineti nei confronti del sindaco Borghi. Le invettive non portano da nessuna parte, salvo mascherare eventuali mancanze avute durante l’Amministrazione passata. Mi piacerebbe che delle questioni si parlasse sul merito, vedi la stessa discarica, in questo caso non sono così propenso alla caccia alle streghe che circola in giro. Certamente va approfondito il tutto, senza però fare del terrorismo ambientale che non porta da nessuna parte, salvo qualche momento di notorietà.

    (Oreste Torri)

    Rispondi
  2. Bene gli incontri, speriamo però che oltre agli accusati siano presenti anche gli accusatori; un’ottima occasione per vedere se questi ultimi hanno gli attributi, oltre che per avere il rovescio della medaglia!

    (Stefano)

    Rispondi
  3. Si deduce chiaramente che la ferita della sinistra carpinetana sia ancora aperta. Anzichè sbeffeggiare il sindaco eletto sarebbe utile capire perchè tanti elettori della stessa lo abbiano votato, rendendo di fatto l’ipotetica maggioranza… minoranza. Bene ha fatto l’on. Carri a definire i confini di una più corretta convivenza, dopo il parto di questi volantini inviati alle famiglie.

    (Luce 90/33)

    Rispondi
  4. Non sono l’ideatore del volantino ma l’ho condiviso e lo condivido pienamente e poco m’importa di ciò che pensa il l’on. Carri e per quanto riguarda i toni sarebbe bene fare un qualche passo indietro a subito dopo le elezioni. Mi pare di ricordare che i toni usati dalla nuova Amministrazione non siano stati quelli che si possono definire “onore agli sconfitti”. L’on. Carri può anche essere “favorevolmente impressionato” dalle parole del sindaco Borghi, io invece rimango impressionato con quanta facilità i politici di oggi cambiano pur di raggiungere i loro traguardi. L’ideologia politica non esiste più e lo dimostra anche la situazione politica nazionale. Io invece rimango orgogliosamente un idealista e se qualcosa non funziona nel mio ambiente mi impegno maggiormente per contribuire a migliorare. L’on. Carri definisce deplorevole l’episodio del volantino, mi scusi onorevole ma io definisco inaccettabile il suo intervento pubblicato sul Carlino; Lei può essere solidale e favorevolmente impressionato dall’impegno di lavoro del sindaco Borghi, io sono negativamente impressionato dalla quantità di tasse che stiamo pagando a Carpineti da dopo che abbiamo la nuova Amministrazione e mi risulta di non essere l’unico. Per concludere, se il Suo suggerimento è quello di inchinarsi alla nuova Amministrazione mi dispiace ma non La seguo e non esiterò a rinunciare alla tessera del Pd per ritornare come sono stato per maggior parte della mia lunga vita. Libero e indipendente!

    (G.S.)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48